Come Comprare Azioni Apple: Guida Passo Passo all’Acquisto

Come comprare azioni Apple? Come investire parte del proprio patrimonio nell’azienda che ha rivoluzionato computing e telefonia nell’ultimo decennio? Si possono acquistare azioni Apple dall’Italia?

Certo che sì e in questa guida vedremo proprio come acquistare le azioni di Apple online con zero commissioni.

Questo articolo si concentra specificamente sulla parte pratica (qui c’è una guida generale per comprare azioni senza commissioni), nella seconda parte trovi anche qualche considerazione generale sull’azienda.

Cominciamo.

Come Comprare Azioni Apple

La via principale per acquistare azioni Apple (AAPL secondo le sigle Nasdaq) è quella bancaria.

Anche la tua banca dovrebbe essere in grado di offrire la possibilità di operare sul Nasdaq senza troppi problemi.

Comprare tramite banca ha una serie di problemi:

  • le commissioni allo sportello sono altissime: se non sei molto pratico con il web ti consiglio di impegnarti un po’ perché per comprare un titolo “alla vecchia maniera” si pagano commissioni di almeno 15-20€. Per un investimento di poche centinaia di euro, spenderne 15-20 solo per iniziare è poco raccomandato;
  • le commissioni dell’home banking sono alte comunque: se compri dal tuo conto, paghi almeno 8-10€ per operazione. Se devi investire grosse cifre e mantenere la posizione per tanto tempo non c’è problema mentre se devi investire cifre piccole, inferiori a 2 mila euro, pagare commissioni elevate è un limite perché intacca i tuoi profitti.

Se hai capitali importanti, la tua banca va benissimo ma se vuoi investire piccole cifre oppure vuoi effettuare operazioni con orizzonte temporale minimo ti conviene guardare altrove.

Ho testato nel tempo diverse piattaforme e, nel momento in cui ti scrivo, la migliore piattaforma per acquistare azioni Apple è eToro.

Cerco di riassumerti in sintesi i vantaggi che ho individuato:

  • Ti bastano solo 200 dollari di deposito per iniziare: se vuoi investire piccole cifre, direi che è una buonissima notizia;
  • Hai un conto demo con 100 mila dollari virtuali da utilizzare: per fare pratica e non rischiare subito i tuoi soldi puoi avvalerti della versione demo, ti consiglio di provarlo gratuitamente per prendere familiarità con la piattaforma;
  • Non ci sono commissioni: il conto è a zero spese, non ci sono costi di negoziazione né altre spese per vendere. Non paghi spese fisse né altre commissioni: se investi 100€, sono 100€ effettivamente investiti;
  • Ti fa accedere direttamente al mercato: io sono per l’investimento diretto in azioni, le altre piattaforme vogliono venderti complessi contratti che ti sconsiglio assolutamente, specie se sei all’inizio. Con eToro puoi accedere direttamente ai mercati acquistando direttamente le azioni che desideri;

Queste funzioni sono molto utili sia per effettuare operazioni di breve periodo – per capirci, comprare e vendere – sia per tenere le azioni in portafoglio per più tempo.

Procedura passo passo per comprare Azioni Apple

A titolo di esempio, ti mostro come si usa la piattaforma.  L’account si apre in poco tempo, puoi farlo tramite questo link in pochi minuti.

Una volta effettuato il login su eToro, clicca nel menù sulla sinistra, la voce Mercati.

In alto ti compaiono altre voci, scegli ovviamente Azioni.

Ti compaiono i titoli che si possono scambiare divisi per categoria, nel mio esempio ti mostro come acquistare azioni Apple.

eToro è strutturato come un social network, di conseguenza ti fa accedere al feed dove ci sono i post di tutti gli iscritti sull’azienda che scegli di seguire oltre ai grafici.

Ipotizzando di voler comprare, clicchiamo sul tasto Investi.

Segui attentamente il prossimo passaggio perché è importante, cliccato il tasto ti comparirà una finestra come questa:

Sotto l’importo da investire, dove trovi scritto “X5 Leva”, devi cliccare e scegliere la voce X1 Leva: scegliendo questa voce, infatti, decidi di comprare l’asset sottostante senza spese e senza commissioni.

Fai attenzione perché questo passaggio è importante: non comprare X5 Leva perché è un’altra cosa e se non hai esperienza potresti avere problemi.

Ci sono, poi, due voci che riguardano lo stop loss e il take profit. Servono per regolare eventuali perdite (con lo stop loss, infatti, ordini in automatico di vendere quando e se hai perso una determinata cifra) e per massimizzare i profitti (con il take profit, ordini di vendere con guadagno quando hai raggiunto una determinata cifra).

Se non tocchi nulla, resta tutto al 50% della somma investita: se perdi più di metà dei tuoi soldi vende in automatico mentre se guadagni più del 50% vende in automatico massimizzando il tuo profitto.

Ti consiglio, prima di investire soldi veri, di provare a seguire la procedura operando in demo: puoi aprire il tuo conto sul sito ufficiale tramite questo link.

Cosa c’è da sapere per Investire in azioni Apple

Prima di affidare parte del nostro capitale all’azienda di Cupertino, è necessario conoscerne i fondamentali, dato che l’andamento delle azioni e dunque i nostri guadagni saranno direttamente proporzionali ad alcuni fattori che interessano in modo univoco Apple:

  • i profitti dell’azienda sono legati in larghissima parte agli smartphone: se iPhone va bene, va bene anche l’azienda, dato che più della metà degli introiti dell’azienda provengono proprio da questo settore;
  • il settore computing è diventato relativamente irrilevante: è responsabile di meno del 15% del business dell’azienda ed è un settore relativamente morente; nessuno si aspetta molto da questa sezione ed è quella che modifica l’andamento di Apple nel modo più leggero;
  • in America, e dunque anche per Apple, sono fondamentali i dati trimestrali sui ricavi e sui profitti: in seguito alla pubblicazione di questi dati le azioni si muovono molto rapidamente verso l’alto o verso il basso; questo vuol dire che dovremo necessariamente seguire e valutare non solo i risultati, ma anche quelle che sono le previsioni degli esperti; il titolo guadagna valore se si superano le previsioni degli operatori di mercato e non solo se dovesse effettivamente chiudere in positivo;
  • Apple sta affrontando un periodo particolarmente delicato della sua storia: detiene enormi capitali all’estero che non riesce a riportare in patria. È in attesa di una sorta di condono, che permetta di far rientrare la liquidità dall’estero non pagando le cospicue tasse sulle importazioni di capitali.

Ulteriori risorse utili

Vuoi investire in Azioni? Ecco altri articoli utili per te:

Buon proseguimento su Affari Miei.

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei