Azioni Intelligenza Artificiale da Comprare: Migliori Aziende su cui Investire

Stai pensando di investire in azioni e ti affascina il settore dell’intelligenza artificiale? Vorresti capirne di più e soprattutto afferrare le potenzialità di un settore in crescita?

L’intelligenza artificiale è una disciplina che fa parte del più grande settore dell’informatica e che studia il metodo per progettare sistemi in grado di fornire delle prestazioni che sembrerebbero a prima vista essere esclusivamente propri dell’intelligenza umana.

Si tratta senza dubbio di un settore affascinante e dalle molte potenzialità, e proprio per questo motivo oggi andrò ad elencarti alcune tra le aziende che operano in questo settore e che mostrano delle prospettive interessanti.

Non ti resta che continuare nella lettura per saperne di più, scoprendo quali sono le migliori azioni di Intelligenza Artificiale!

Intelligenza artificiale: di cosa parliamo?

Possiamo dire che l’intelligenza artificiale (IA) sia il presente ma soprattutto il futuro della tecnologia, in quanto si sta sempre più sviluppando.

Si tratta dell’abilità di una macchina di mostrare capacità proprie dell’individuo umano, capacità che possono essere il ragionamento, l’apprendimento o la creatività.

Alcuni tipi di intelligenza artificiale esistono da moltissimo tempo e sono presenti nelle nostre vite senza che noi ce ne accorgiamo, mentre invece altre applicazioni vengono studiate da poco e potrebbero svilupparsi in futuro, grazie al progresso nella potenza dei computer e alla disponibilità di una mole enorme di dati.

Alcuni tipi di applicazioni future potrebbero portare a dei cambiamenti epocali, mentre la presenza dell’IA nella vita di tutti i giorni ormai viene da noi data per scontata: basti pensare al motore di ricerca che utilizziamo tutti i giorni, che impara da un enorme numero di dati forniti dall’utente per poter offrire dei risultati di ricerca sempre più affinati e pertinenti; oppure agli assistenti virtuali (chatbot) presenti in molte applicazioni o in molti siti web che rispondo alle domande e forniscono suggerimenti per risolvere un problema; o ancora all’oggetto dotato di IA che misura la temperatura corporea alle persone nei luoghi pubblici che è stato installato durante la pandemia.

Queste sono semplici applicazioni quotidiane, ma pensiamo ad un settore importante come quello della salute: alcuni ricercatori studiano come utilizzare l’intelligenza artificiale per analizzare una grande quantità di dati medici e scoprire delle corrispondenze al fine di migliorare le diagnosi e la prevenzione delle malattie.

Pensiamo ancora agli smart home speaker, ovvero ad assistenti vocali in grado di gestire oggetti intelligenti presenti in casa, oppure di compiere delle ricerche in internet o delle azioni sotto il nostro comando (Alexa di Amazon ne è un chiaro esempio).

L’intelligenza artificiale si occupa in sostanza di studiare le tecniche in grado di progettare dei sistemi sia hardware che software che possano elaborare delle prestazioni elettriche che simulino il comportamento dell’intelligenza umana.

Il risultato dell’operazione compiuta dal sistema intelligente e tecnologico non deve rivelarsi distinguibile da quella svolta da un umano.

Con il passare del tempo è molto plausibile pensare che l’intelligenza artificiale verrà utilizzata in quasi tutti i settori e i segmenti produttivi, e questo si rivela sicuramente un grande vantaggio nonché un’opportunità per gli investitori: ci sono molte aziende che sfruttano l’intelligenza artificiale per sviluppare i loro prodotti e altre aziende che fanno dell’IA il loro core business.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te. INIZIA ORA!


Migliori azioni sull’intelligenza artificiale

Possiamo analizzare alcune aziende che potrebbe beneficiare di una crescita molto elevata nel futuro prossimo e che sono pertanto meritevoli di attenzione da parte di chi vuole operare un investimento in azioni.

Salesforce 

È un’azienda statunitense di cloud computing fondata nel 1999, con sede a San Francisco in California.

Essa offre servizi integrati di cloud computing e di intelligenza artificiale ad aziende terze di ben 36 Paesi nel mondo.

Si tratta di una soluzione CRM basata sul cloud che permette alle aziende di svilupparsi e di connettersi con i propri clienti in tutto il mondo in un modo nuovo. Oltre 150.000 aziende di diverse dimensioni hanno deciso di affidarsi a Salesforce per implementare i loro servizi e stanno crescendo grazie ad essi.

Il prezzo per la sua azione si attesta sui 266 dollari e il titolo è in costante crescita. Inoltre il suo fatturato nel 2020 si è attestato sui 17 miliardi di dollari, e nello stesso anno ha perfezionato l’acquisizione di Slack, la famosa app di chat per le aziende. Questa acquisizione è stata fatta da Salesforce per implementare la sua leadership e crescere, e anche per cercare di tenere il passo di colossi più grandi come Google, Microsoft e Amazon.

Alphabet

Stiamo parlando della holding fondata nel 2015 a cui fanno capo Google e altre società controllate.

Si tratta di un conglomerato, visto che è suddivisa in settori che si occupano di affari differenti. Essa ha sede in California ed è quotata alla Borsa di New York.

Nel 2019 Alphabet ha battuto Apple per la prima volta in 13 anni come miglior azienda innovativa. Questo titolo gli è stato conferito soprattutto grazie ai numerosi investimenti nel campo dell’intelligenza artificiale. Alphabet infatti è un’azienda “AI first”, che ha da tempo indirizzato le sue energie sulle tecnologie aperte, nel Deep learning e nel Machine Learning.

Nel 2014 ha acquisito Deepmind, una start up che aveva sviluppato moltissima competenza e conoscenza nell’ambito IA: da quel momento questa start up è diventata fondamentale per Alphabet. Altre acquisizioni e investimenti sono stati fatti sempre in ambito IA, cosa che la rende al giorno d’oggi a uno stadio avanzato nello sviluppo.

Investendo in Alphabet quindi si ha quasi la certezza di non sbagliare: si tratta di un colosso, e per quanto riguarda il business sta virando molto sull’intelligenza artificiale.

Un’azione Alphabet costa quasi 3000 dollari, e il titolo è in netta e costante crescita da ottobre dell’anno scorso. Le azioni di Google quindi rappresentano un investimento conveniente e sicuro, che potrebbe rivelarsi ottimo soprattutto nel lungo periodo.

Qui trovi la recensione completa.

Palantir

Si tratta di una società quotata americana, il cui core business è focalizzato sui Big Data e sull’intelligenza artificiale. Ha sede a Denver, in Colorado ed è stata fondata nel 2003.

Essa è un’azienda più piccola rispetto a quelle che abbiamo analizzato prima, però mostra delle potenzialità ed è ben posizionata nel mercato di riferimento.

Palantir si occupa nel concreto di sviluppare software e piattaforme in grado di elaborare enormi quantità di dati, e ha come clienti governi statali e locali, oltre ad aziende private soprattutto del settore finanziario e sanitario come Morgan Stanley.

Nel 2020 il suo fatturato è stato pari a più di 1 miliardo di dollari.

Si tratta nel complesso di un’azienda che offre un ottimo potenziale, soprattutto perché i suoi servizi vengono utilizzati in applicazioni istituzionali, nei servizi di intelligence e come analisti informatici.

La quotazione è avvenuta a ottobre 2020, quindi si tratta di una quotazione recente, però le azioni hanno da subito triplicato il loro valore e, dopo un periodo di arresto, la quotazione sembra essersi assestata e sembra promettere inoltre rialzi interessanti.

Dal momento che il prezzo si attesta sui 25 dollari circa, potrebbe trattarsi di un investimento interessante per questo motivo e per le potenzialità dell’azienda stessa.

Amazon

Questa società non ha certo bisogno di grandi presentazioni: si tratta di una delle società più importanti e di uno dei colossi mondiali.

Il suo business principale è la vendita online, ed è stato fondato nel 1994: ha cominciato come un piccolo store online che vendeva libri, per poi espandersi e conquistare praticamente tutto il mercato, operando una diversificazione molto accurata ed elevata. Ha sede a Seattle.

Per quanto riguarda l’intelligenza artificiale e le tecnologie connesse con essa, dobbiamo menzionare assolutamente due servizi: Alexa internet (che si occupa di elaborazione dei dati sul traffico internet, ed è un vero e proprio motore di ricerca che integra inoltre sistemi di intelligenza artificiale di avanguardia che permettono anche sistemi di assistenza virtuale) e Amazon Web Services (che si occupa di cloud computing e offre prodotti basati sull’intelligenza artificiale, ed è inoltre la maggior fonte di guadagni per l’azienda).

Le azioni sono in crescita, avendo subito soltanto uno stop a marzo 2020, ma essendosi riprese subito ad aprile 2020, fino a raggiungere la quotazione di 3500 dollari per azione. Successivamente la crescita si è stabilizzata, ma le previsioni dicono che c’è da aspettarsi una crescita ulteriore delle azioni nei prossimi tempi.

Ecco la recensione.

Microsoft

Infine non poteva mancare una delle aziende più grandi e solide al mondo.

Microsoft è stata fondata nel 1975 e ha sede a Redmond, nello stato di Washington.

Si tratta di una delle aziende più importanti al mondo nel settore dell’informatica, ed è anche una delle più grandi produttrici di software per fatturato. Nel 2020 il suo fatturato è stato pari a 143 miliardi di dollari.

L’azienda principalmente opera appunto nel settore dell’informatica: sviluppa, produce e mette in commercio software che sono utilizzabili in moltissimi ambiti. Oltre a produrre e commercializzare personal computer ed elettronica di consumo; ha cavalcato l’onda dell’innovazione e ha investito molto nel campo dell’intelligenza artificiale.

La quotazione attuale delle sue azioni si attesta sui 300 dollari, e le previsioni circa l’andamento del titolo lasciano intravedere un periodo di rialzo sul lungo periodo.

Conviene investire in azioni sull’intelligenza artificiale?

Avendo terminato la rassegna delle migliori azioni sull’intelligenza artificiale, possiamo ora passare a dare una conclusione: cercherò così di rispondere alla tua domanda, ovvero se potrebbe essere conveniente investire in azioni sull’intelligenza artificiale.

L’intelligenza artificiale è presente nelle nostre vita quotidiane da moltissimo tempo, ma è soltanto negli ultimi anni che ha cominciato a svilupparsi in modo consistente e ad estendersi a diversi ambiti, diventando sempre più imprescindibile per moltissime applicazioni.

Per questo motivo sono tante le aziende che hanno deciso di dedicare una fetta importante delle loro energie e dei loro investimenti per la ricerca e lo sviluppo in questo campo.

Le ragioni principali del successo dell’intelligenza artificiale sono da ricercarsi in primis nel fattore tempo, in quanto questi sistemi non si fermano e lavorano a velocità di calcolo altissime h24, cosa che chiaramente una persona umana non potrebbe fare.

Una seconda motivazione è strettamente connessa alla possibilità di far avere e di far fruire il servizio a moltissime persone, quindi alla comunicazione su larga scala.

Infine possiamo anche menzionare la possibilità di ridurre al minimo l’errore umano, in quanto inevitabilmente una persona potrebbe essere influenzata emotivamente o caratterialmente, mentre una macchina non prova emozioni e quindi è fredda e in grado di ottenere decisioni complesse su moltissimi dati con una precisione molto elevata.

Come abbiamo visto oltre ad aziende specifiche del settore, abbiamo citato colossi come Google, Amazon e Microsoft, che pure non avendo nell’intelligenza artificiale il loro core business, hanno capito che risulterà essere molto utile per implementare e avere un nuovo slancio nel proprio settore, e quindi hanno deciso di investire in modo massiccio in questa direzione.

Il 2020 è stato un anno difficile per molti settori, a causa della pandemia, ma per il settore internet non è stato così: infatti la chiusura di moltissimi negozi e attività e l’obbligo di dover passare in casa la maggior parte del tempo ha fatto in modo che moltissime attività online si sviluppassero maggiormente proprio durante questo periodo.

Molti esperti addirittura affermano che il periodo di lockdown sia servito per accelerare ancora di più la trasformazione e il progresso nel campo.

Ci si aspetta facilmente quindi un ulteriore miglioramento delle performance e dei profitti del settore, in quanto la tecnologia sarà sempre più approfondita e migliorata, e i suoi campi di applicazione verranno sempre più allargati: e-commerce, comunicazioni, trasporti, negozi retail, settore health care, sono lì a dimostrarci che tutti i settori necessitano in qualche modo dell’intelligenza artificiale.

Si tratta quindi senza dubbio di un settore in forte espansione, con ancora ampi margini di crescita e di potenziale. Le aziende che ti ho presentato sono quasi tutti colossi del mercato e a fronte di un prezzo magari elevato per azioni promettono però una crescita costante, e difficilmente potranno subire delle battute di arresto così catastrofiche.

Discorso diverso per Palantir: in questo caso si tratta di un’azienda più piccola, quindi il rischio potrebbe essere maggiore, però la convenienza dell’investimento e le possibilità di crescita lasciano una porta aperta per un investimento profittevole.

Sì, ma… quindi? Conviene investire?

Come hai potuto vedere si tratta di un settore in forte crescita e solido. Non posso però fornirti una risposta secca e univoca sull’argomento, in quanto non conosco la tua situazione finanziaria e non posso sapere cosa stai cercando.

Sicuramente se dovessi decidere di investire in questo settore ti direi che potrebbe essere un buona idea, in quanto esso sarà un settore in ascesa ancora per molti anni. Ti ricordo sempre di riflettere bene prima di compiere questo passo, di valutare per bene i titoli ed eventualmente di scegliere il tuo investimento.

Ricordati anche che un portafoglio diversificato è spesso una delle scelte migliori da fare, e che per investire consapevolmente potresti prendere in considerazione l’idea di formarti e di acquisire competenze che ti faranno poi fare la differenza sui mercati.

Voglio lasciarti alcune guida da leggere per informarti e ampliare le tue competenze:

Infine, trovi anche alcune guide dedicate a chi ha bisogno di un ripasso, prima di iniziare ad investire:

Buona lettura!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *