Come Investire in ETF Amundi? Guida Completa

In questa guida parliamo degli ETF Amundi, una società di asset management controllata da Crédit Agricole.

La sua offerta è vasta e propone fondi comuni e fondi pensione, oltre a servizi agli investitori istituzionali, servizi corporate e, naturalmente, ETF.

Gli ETF Amundi sono noti per essere spesso tra i più vantaggiosi per quanto riguarda i costi, le masse gestite e la loro efficienza di replica.

Quindi cominciamo la lettura e vediamo di avere qualche notizia in più a riguardo qualora volessi inserirli nel tuo portafoglio.

Chi è Amundi?

Amundi è quotata sull’Euronext Paris dal 2015. Questa società è stata fondata nel 2010 da Crédit Agricole e Société Générale, in seguito alla fusione dei loro asset management: ad oggi, la dotazione di capitale è così ripartita:

  • 80% per Crédit Agricole;
  • 20% per Société Générale.

Inoltre, negli anni, Amundi ha acquisito Smith Breeden Associates negli USA, ha acquisito parte dei 126 centri commerciali del gruppo Carrefour, e ha rilevato Bawag PSK Invest in Austria.

Nel 2016 ha annunciato l’acquisizione della maggioranza di Kleinwort Benson Investors (KBI) e di Pioneer Investments, ovvero la società di gestione del risparmio della banca italiana UniCredit: ciò ha portato i suoi asset under management a 1.276 miliardi di euro, e così Amundi si è guadagnato l’ottava posizione di  asset management a livello mondiale e la prima in Europa.

Fatta questa introduzione possiamo proseguire!

Offerta ETF

L’offerta di ETF Amundi è molto ampia e copre tutto il panorama di asset investibili: infatti, di quelli trovati quotati a Milano ne troviamo oltre 100, di cui più di 70 azionari, circa 25 obbligazionari e il rimanente è spartito tra ETF immobiliari, materie prime e così via.

Una nota da considerare è che circa la metà di questi ETF presenta un asset under management che supera i 100 milioni di euro: questa, secondo il parere dei professionisti, è il limite oltre cui c’è convenienza e redditività per una società emittente a proporre l’ETF.

Le caratteristiche degli ETF Amundi

Molti investitori preferiscono gli ETF Amundi per via dell’utilizzo dei profitti: infatti, la società dà la priorità agli ETF ad accumulazione, e i profitti che vengono reinvestiti direttamente nel fondo.

Per quanto riguarda invece le modalità di replica, si utilizza sia quella sintetica che quella fisica.

Una novità piuttosto recente

Da poco è possibile optare per gli ETF Amundi Prime: parliamo di 9 ETF (sia azionari che obbligazionari), i quali vanno a replicare indici diversificati e molto ampi con un costo di gestione annuo limitato allo 0,05%.

Questa gamma nasce per rispondere alle esigenze degli investitori, il più conveniente in Europa: essa mira ad offrire agli investitori le esposizioni essenziali per comporre un portafoglio diversificato al minor costo possibile.

I 10 ETF della gamma Amundi Prime coprono i mercati obbligazionari e azionari in Europa, Stati Uniti, Giappone e Mondo.

Come trovare l’ETF giusto per te?

Per accedere a una lista completa dei prodotti Amundi devi recarti sul sito ufficiale. Qui potrai avere una panoramica completa degli ETF commercializzati.

Per trovare gli ETF adatti al tuo portafoglio devi sapere se stai cercando un ETF di una specifica asset class (azionario, obbligazionario, materie prime, multi asset e cos’ via) e conoscere la sottocategoria che ti interessa.

Non dimenticare mai di visionare il KIID e la documentazione ufficiale di ogni strumento di investimento che sceglierai.

Dove comprare gli ETF Amundi?

Gli indici Amundi sono quotati in borsa sui principali mercati regolamentati. Puoi acquistarli sia tramite la banca che sulle piattaforme online.

Sono dotati di un loro codice ISIN e di un codice di negoziazione. Gli ETF sono naturalmente negoziati sui mercati regolamentati, durante l’orario ufficiale di negoziazione.

Opinioni finali di Affari Miei

Penso che gli ETF Amundi siano dei buoni strumenti da inserire nel proprio portafoglio, ed è per questo che il Centro Studi di Affari Miei li ha inseriti nei portafogli modello di Fast Investments Planner, ovvero il servizio di informazione finanziaria avanzata che ti aiuta ad investire in autonomia grazie ai consigli del Centro Studi di Affari Miei.

Ricordati che un ETF è soltanto uno strumento, dunque può essere vantaggioso o svantaggioso in relazione al punto di vista e alla concorrenza.

Prima di investire devi sempre assicurarti che l’ETF selezionato corrisponda alle tue esigenze, che sia conveniente economicamente e che sia in linea con la tua strategia e il tuo profilo di rischio.

Infatti, non basta considerare i costi, la liquidità e altri elementi, ma bisogna sempre valutare i rischi associati agli strumenti finanziari in paniere.

Ogni investimento comporta un certo livello di rischio, pertanto, devi approcciarti a questo mondo avendo la testa sulle spalle!

Ti consiglio di prenderti del tempo per leggere questi contenuti di approfondimento:

Ancora due parole su Amundi…

Per quanto riguarda Amundi, essa propone anche i fondi a gestione attiva. Li ho recensiti qui:

Conclusioni

Se sei all’inizio del tuo percorso di investimento potresti pensare che per operare sui mercati con un ETF non servano grandi strategie e conoscenze.

Non è corretto: infatti, non esiste uno strumento che ti libera dalle tue responsabilità… se non sai cosa stai facendo puoi solo investire male, indipendentemente dal mezzo che utilizzi.

Se non sei in possesso delle basi, fermati e riparti con la lettura delle guide per investire:

Per ora ti saluto e ti auguro un buon proseguimento.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: ETF

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi Investire con Buon Senso?
Le banche e i consulenti ti hanno raccontato tantissime bugie. Per investire serve buon senso, accedi subito al mio report!