Come comprare Azioni NIO: Guida Completa e Opinioni sul Titolo Azionario

Il settore dell’auto elettrica vede da anni come protagonista della scena mondiale l’americana Tesla che in un certo senso ha fatto da apripista al settore apportando innovazione e sviluppo. Tuttavia, nel 2014 viene fondata l’azienda NIO che rappresenta ad oggi il competitor di Tesla nel settore dello sviluppo dell’auto elettrica e della guida autonoma.

Oggi non ci occuperemo di parlarvi della tecnologia dell’auto elettrica ma focalizzeremo la nostra attenzione sull’investimento in questa realtà. Come si possono comprare le azioni di NIO? può essere un investimento valido per far fruttare i propri risparmi? Quali possono essere i rischi di un investimento di questo tipo?

A brevissimo approfondiremo tutti questi temi e fornirò una guida passo passo per comprare le azioni NIO senza pagare commissioni.

Iniziamo subito.

Chi è NIO e cosa fa? Un po’ di storia dell’azienda

NIO è una casa automobilistica cinese che si occupa di progettare auto elettriche ed è al lavoro per lo sviluppo della guida autonoma. Nel nostro Paese non è famosa come la rivale Tesla ma in Cina è lei il leader del settore. NIO ha anche una squadra nel campionato FIA di formula E, la serie automobilistica in cui gareggiano monoposto elettriche.

La sua fondazione avviene nel 2014 e quattro anni dopo, nel 2018, si quota sulla Borsa di New York (NYSE) con un capitale iniziale da 1,8 miliardi di dollari. Il suo fondatore è William Li, che già operava nel settore quanto presidente di Bitauto e NextEV. Sin dalla sua fondazione, NIO ha incontrato l’appoggio di alcune delle più grandi multinazionali al mondo come Tencent, Baidu, Lenovo e Sequoia per citarne alcune ed il suo livello di gradimento tra gli investitori è in continua crescita ed apprezzamento. 

Il suo primo modello di auto elettrica è stato lanciato nel 2016 ed era la NIO EP9, un’automobile sportiva non omologata per andare su strada ma solo su pista. L’anno successivo viene presentato il SUV a 7 posti 100% elettrico idoneo per circolare su strada e nel 2018 è stata inaugurata la prima stazione di sostituzione delle batterie dei suoi veicoli elettrici, la “Power Swap Station”.

Il 2020 rappresenta l’anno di svolta per l’azienda perché sono arrivati moltissimi investitori cinesi che hanno investito fortemente nell’azienda che può vantarsi di possedere un modello innovativo di mobilità elettrica. Lo scorso agosto 2020, NIO ha stretto un accordo con la più grande azienda produttrice di batterie per auto elettriche al mondo, la CATL.

Si tratta sicuramente di una sinergia vincente che porterà sviluppi molto interessanti nel settore.

NIO è sicuramente un’azienda in forte espansione e sta puntando moltissimo sulla ricerca e sull’innovazione in un settore, come quello della mobilità elettrica, che rappresenta ormai il modello a cui tendere.

Come va il titolo in borsa?

Nonostante NIO sia un’azienda molto giovane rispetto alla rivale americana Tesla, il suo titolo in borsa si difende come si può vedere nel grafico sottostante in cui si riporta l’andamento del titolo da inizio anno.

Gli investitori hanno dato fiducia al titolo in quanto l’innovazione e la ricerca nel settore dell’auto elettrica rappresenta il futuro della mobilità ed investirci è saggio oltre che sensato.

Nemmeno la crisi causata dalla pandemia da COVID-19 sembra aver rallentato l’ascesa del titolo che è in crescita costante ed esponenziale dalla scorsa estate. Il trend è molto positivo e secondo gli analisti il titolo potrebbe salire ancora dopo la notizia dell’accordo con la CALT, azienda produttrice di batterie, con la quale NIO sta lavorando per ottimizzare il ricambio delle batterie in pochissimo tempo delle sue auto.

Come si possono comprare le azioni NIO?

Se hai deciso di comprare le azioni NIO e non l’hai mai fatto prima d’ora, hai dinanzi a te due strade che puoi seguire: farlo affidandoti alla tua banca oppure scegliere di investire autonomamente sfruttando le potenzialità delle piattaforme online specializzate.

Nel primo caso devi mettere in conto lo svantaggio di dover pagare commissioni non sempre molto basse (si può arrivare a 10-12 euro per operazione) che possono vanificare i rendimenti che andrai ad ottenere. Inoltre, questo importo tende ad essere maggiore nel caso in cui ti rechi direttamente in banca allo sportello.

Nel secondo caso, la procedura per acquistare le azioni è più semplice ed economica perché andrai ad utilizzare una piattaforma specializzata nella compravendita di azioni che non prevede il pagamento di commissioni e che ti offre l’opportunità di avere l’accesso diretto al mercato.

La piattaforma migliore con cui effettuare l’acquisto del titolo è eToro perché ha i seguenti vantaggi:

  • la registrazione è semplice, veloce e gratuita;
  • non paghi commissioni sull’acquisto di azioni;
  • ti offre la possibilità di attivare un conto DEMO con il quale iniziare a fare pratica;
  • è l’unica che ti offre il Copy Trading con il quale puoi copiare la strategia di investimento dei migliori trader al mondo.

Clicca qui per iscriverti ad eToro gratuitamente

Come si comprano le azioni NIO con eToro?

In questo paragrafo vediamo come fare passo passo a comprare le azioni NIO utilizzando la piattaforma eToro.

Step 1

La prima cosa da fare è iscriverti ad eToro (puoi farlo cliccando qui) ed attivare il tuo conto. Ti verrà richiesto di fornire alcuni documenti per abilitare il tuo conto. Una volta entrato nel conto ti troverai una schermata del genere (vedi sotto) e dovrai cliccare sulla sinistra la voce “Mercati”.

Step 2

Una volta entrato nella schermata relativa ai “Mercati” nella barra in alto devi selezionare “Azioni“. Ti si apre la schermata con tutte le azioni che puoi comprare: sempre in alto nella barra di ricerca scrivi “NIO” e seleziona l’azienda.

Ti compare questa schermata in cui trovi una bacheca dove è possibile leggere e commentare gli stati postati da altri investitori, il grafico dell’andamento delle azioni e le statistiche aggiornate.

Step 3

A questo punto clicca sul tasto “Investi” e ti comprare questa schermata:

Giunto a questo punto non ti resta che impostare tutti i valori del tuo investimento: l’importo che desideri investire, la leva (ti consiglio di lasciarla su X1 così sei sicuro di acquistate l’azione come tale), impostare i valori di Stop Loss e Take Profit.

A cosa servono? Praticamente, sono due valori che ti permettono di controllare il tuo investimento e di impostare preventivamente le perdite massime che riesci a sostenere ed i guadagni che ti aspetti di ottenere dall’investimento. Stabiliti questi valori, la piattaforma venderà in automatico le azioni in modo tale da evitare perdite e guadagnare ciò che hai impostato.

Per iscriverti ad eToro, dovrai seguire i seguenti passaggi:

  • accedere al sito ufficiale (cliccando qui);
  • scegliere di operare con il conto demo o reale;
  • versare il deposito minimo di 159€ per attivare il conto (non sono soldi persi ma potrai utilizzarli per effettuare i tuoi investimenti);
  • seguire tutti i passaggi visti prima per comprare le azioni NIO.

Iscriviti a eToro Gratis

Alternative a eToro

eToro non è l’unica piattaforma che ti consente di acquistare le azioni online ma esistono molte altre soluzioni che possono adattarsi meglio a quelle che sono le tue esigenze di investimento. Per completezza voglio presentartele e le trovi all’interno di questo articolo dedicato alle migliori piattaforme per comprare azioni che viene aggiornato mensilmente con tutte le novità più utili ed interessanti.

Opinioni finali: conviene comprare le azioni NIO?

É molto difficile, come sempre quando si parla di investimenti azionari, fornire una risposta secca e decisa alla domanda. Tuttavia, se credi nel titolo azionario e nel futuro del settore dell’auto elettrica allora NIO mi sembra un ottimo titolo su cui investire perché l’azienda è solida ed ha interessanti margini di crescita nel futuro prossimo.

Gli investimenti azionari non sono mai privi di rischi ed è secondo me utile sempre valutare i pro e i contro dell’operazione. Anche investire in un solo titolo può essere rischioso, infatti, consiglio sempre di diversificare il più possibile l’investimento evitando di focalizzarsi su una singola azione. Piuttosto è meglio diversificare l’investimento su più settori ed aree geografiche in modo tale da ridurre possibili perdite.

In definitiva, comprare le azioni NIO può essere rischioso come tutti gli investimenti ma l’azienda ha grosse potenzialità di crescita e se conosci il settore hai buone possibilità di toglierti qualche soddisfazione.

Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei