Azioni Disney: Previsioni, Caratteristiche e Target Price

Investire su azioni Disney può ad oggi essere un buon investimento? E’ evidente a tutti come Disney ricopra un ruolo da leader all’interno del mercato, ma conviene comprare azioni?

Affezionati a questa società e soprattutto ai suoi personaggi, oggi andiamo a scoprire qualcosa in più sulla Walt Disney Company e sulle sue azioni.

Cavalcando l’onda del successo e grazie al servizio di streaming Disney+, questa società ad oggi non vuole fermarsi e continua a spendere miliardi di dollari sia in acquisizioni che nello sviluppo di contenuti interni.

Ma vediamo le caratteristiche delle azioni Disney, Target Price e le Previsioni per il 2022!

Uno sguardo su Disney: di cosa si occupa la società?

La Walt Disney Company è una holding dell’intrattenimento fondata nel 1923 da Walt e Roy O. Disney. Inizialmente istituita con il nome di Disney Brothers Cartoon Studio, si è rapidamente affermata nel corso degli anni come leader nell’industria dell’animazione americana, ma allargandosi ben presto anche alla produzione di programmi televisivi, di film, e creando parchi a tema.

E’ con il personaggio di Mickey Mouse che inizia il vero successo della Disney. Il personaggio, creato nel 1928 dalla penna e dal genio di Walt Disney e Ub Iwerks, è ancora oggi uno dei più riconoscibili al mondo, tanto che è diventato la mascotte ufficiale dell’azienda.

In seguito alla morte di Walt Disney nel 1966, suo fratello Roy divenne presidente fino al 1971. Alla sua morte, Roy lasciò la carica a numerosi amministratori delegati con il compito di portare avanti e tenere vivo lo spirito del fondatore della compagnia. In quel momento la società inizia a sviluppare un nuovo business dei parchi a tema.

Ad oggi la Disney è uno dei più grandi colossi indiscussi dell’intrattenimento, grazie anche al suo recente approdo sullo streaming digitale con la piattaforma Disney+.

Il valore delle azioni Disney hanno sempre seguito l’onda del successo della compagnia, tanto che negli ultimi 10 anni la curva di crescita del titolo Disney ha subito una fortissima impennata.

Ad oggi la sua capitalizzazione ammonta a 319,14 miliardi di dollari.

Andamento azioni Disney e Prezzo

Dopo aver inquadrato questa famosa società, ecco che possiamo iniziare a concentrarci sull’andamento delle azioni, un aspetto molto importante per ogni investitore.

Ecco qui il grafico aggiornato con l’andamento delle azioni:

Previsioni Azioni Disney 2022: Cosa aspettarsi, Target Price e Dividendi

Andiamo adesso ad approfondire i dati più importanti per capire se conviene oggi investire in azioni Disney.

Le ultime notizie

Walt Disney si è affacciato al 2020 con un tasso di crescita degli utili a cinque anni del 4%.

Per il secondo trimestre del 2020, l’EPS di Disney è addirittura crollato del 63% a 60 centesimi, considerando che le previsioni parlavano di 83 centesimi. Le entrate sono però aumentate del 21%, pari a 180,1 miliardi di dollari

Un dato da tenere in considerazione è che la Disney è anche la casa della Marvel, della Pixar, della Lucasfilm e del franchise di Star Wars. Inoltre con l’acquisizione da 71 miliardi di dollari della 21st Century Fox, si sono uniti i Simpson, Avatar, Indiana Jones e X Men.

Per quanto riguarda la valutazione dei principali dati finanziari, va evidenziato come il rapporto tra prezzi e utili sia a 15,6. Tale rapporto si presenta superiore a quello di Comcast (a 15,3) e di AT&T WarnerMedia (a 10,6). Con questi dati possiamo già capire come il mercato stia attualmente dando valore al business del media streaming.

Gli ottimi risultati sono confermati anche daI ROI di Disney a 16,4, anche questa volta superiore ad AT&T WarnerMedia (a 15,7) e a Comcast (a 9,6).

Nell’ultimo anno si è registrato un +37,79% sul valore delle azioni Disney, mentre all’inizio di novembre 2021 si registra un +3,20%.

Gli utili e i ricavi di Walt Disney hanno infatti superato ogni aspettativa in questo ultimo trimestre. I ricavi complessivi della società sono addirittura saliti del 45% fino a raggiungere i 17,02 miliardi di dollari.

L’utile netto ha raggiunto quota 918 milioni – o 50 centesimi per azione. Solo Disney+ ha registrato circa 116 milioni di clienti attivi alla fine del trimestre.

Disney: il Target Price

Dopo aver dato una breve panoramica sulle ultime notizie, proseguiamo la nostra analisi individuando il target price.

Secondo gli analisti il target price oscilla tra i 147,00 $ (127,26€) e i 263,00 $ (227,68€)

Il consiglio degli analisti è quello di comprare e tenere le azioni, perché le prospettive sono buone.

Naturalmente si tratta sempre di dati e previsioni incerte: nessuno può prevedere il futuro.

Solamente avere una strategia può aiutarti a capire come muoverti e a non commettere errori quando valuti come gestire il tuo portafoglio.

Disney: dividendi

Un altro dato utile per capire la convenienza di un investimento sono i dividendi.

L’ultimo dividendo Disney disponibile (settembre 2021) ammonta a 0,07 USD (pari a 0,61€).


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te.

>> INIZIA ORA! <<


Conviene investire sulle azioni Disney?

Siamo giunti alla fatidica domanda: considerando tutti i dati analizzati, conviene oggi investire in azioni Disney?

Personalmente non consiglio mai di acquistare una singola azione, poiché si tratterebbe di un’operazione rischiosa se messa in atto in modo isolato, senza agire nell’ottica di una strategia diversificata.

Investire in azioni può portare a dei guadagni e a molte soddisfazioni, ma è sempre necessario avere chiaro in testa ciò che si sta facendo.

Non suggerisco mai di agire in modo avventato e senza una dovuta analisi e preparazione. Se non hai mai investito in azioni e sei all’inizio delle tue ricerche, ti suggerisco di dare uno sguardo alla guida per iniziare a investire in azioni.

Dove comprare le azioni Disney?

Se comunque vuoi procede nell’acquisto di azioni Disney, ma non sai come farlo praticamente, ti illustro brevemente le due possibili strade da seguire:

  • La banca tradizionale. Per quella che è la mia esperienza, se vuoi investire cifre superiori ai 3-4 mila euro, il tuo conto corrente dovrebbe avere i requisiti per permetterti di operare. In media le banche italiane più importanti ti consentono infatti di avere un portafoglio titoli. Spesso, però, il problema è che le operazioni online hanno un costo elevato e devi valutare caso per caso se effettivamente conviene;
  • Una piattaforma online. Ci sono numerose piattaforme specializzate nell’acquisto di azioni che ti permettono di accedere ai mercati (in maniera spesso più economica rispetto alle banche). Ci sono piattaforme che permettono di acquistare le azioni anche con soli 50€. Per piccoli investimenti, spesso, sono da preferire sul piano della user experience e soprattutto dei costi che andrai a pagare.

Se vuoi scoprire le migliori piattaforme online per investire in autonomia, leggi la guida dedicata.

Ulteriori risorse utili

Abbiamo fatto un quadro generale sui titoli Disney, una società che vanta una lastricata strada di successi e che sembra promettere di voler raggiungere ancora grandi obiettivi.

Se hai piena fiducia nel marchio, investi sempre e solo cifre che puoi permetterti di perdere e che non superino mai il 2-3% del denaro che vuoi investire.

La diversificazione e la prudenza sono necessari in un settore che, bene o male, ha come costante quella del rischio. Sai che la mia posizione è irremovibile su questo aspetto: rischiare sì, ma con intelligenza.

Intanto, ecco alcune guide che potrebbero interessarti:

Infine, trovi anche alcune guide dedicate a chi ha bisogno di un ripasso, prima di iniziare ad investire:

A presto!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *