Migliori Azioni Finanziarie da Comprare nel 2023: Su Quali Aziende Investire?

Stai cercando una lista delle migliori azioni finanziarie da comprare? Allora sei capitato nell’articolo ad hoc, poiché adesso ti stilerò una lista delle aziende che fanno parte di questo settore e nelle quali potresti investire.

Investire in azioni del settore della finanza vuol dire puntare su aziende legate all’economia, che forniscono un modo per operare sui trend generali di mercato.

I titoli finanziari sono meno attivi a causa dei loro meccanismi di stabilizzazione e della stretta regolamentazione, ma sono da considerarsi come solidi e come buoni investimenti per il lungo termine.

Vediamo adesso quali sono le azioni sulle quali puntare e quali sono le migliori aziende su cui investire nel 2023!

Settore finanziario: due parole

Prima di andare dritti al cuore del discorso, cerchiamo di capire in breve qualche informazione in più sul settore della finanza.

Il settore finanziario comprende tutte le attività connesse con le operazioni finanziarie, che possono essere quindi la pianificazione finanziaria, la gestione degli investimenti e le assicurazioni, nonché i servizi di consulenza finanziaria e il controllo delle finanze in una determinata società.

In questo settore inoltre è importante distinguere perchè si passa dalle banche tradizionali, alle società che si occupano e che stanno guidando la rivoluzione fintech.

Le azioni delle banche tradizionali sono solitamente i titoli a cui spesso gli investitori si rivolgono, dal momento che ispirano fiducia e come si suol dire, una banca difficilmente potrà fallire.

Poi abbiamo anche la parte dei servizi finanziari, nella quale si trovano tutte le imprese che offrono dei servizi relativi alla finanza, di supporto, quindi sempre relativi alla consulenza e alla gestione patrimoniale, ma anche orientati ai servizi di rating e allo scambio dei futures.

Un altro settore interessante che si è sviluppato negli ultimi anni fa riferimento alla fintech, ovvero alla tecnofinanza che sta invadendo il settore e che permette l’accesso alla finanza davvero a tutti.

Migliori azioni Finanziarie 

Ecco quali sono.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te.

>> INIZIA ORA! <<


Visa

[stock_market_widget type=”chart” template=”basic” color=”#5679FF” assets=”V” range=”max” interval=”1wk” axes=”true” cursor=”true” range_selector=”true” api=”yf”]

Visa è una società che si occupa di soluzioni tecnologiche per i pagamenti. Essa, tramite il suo circuito, consente a consumatori, imprese, banche e pubbliche amministrazioni di utilizzare i pagamenti elettronici.

I servizi dell’azienda sono utilizzati in oltre 200 paesi in tutto il mondo. Possiedono una delle reti di elaborazione dei pagamenti più evolute al mondo.

Visa ormai è una realtà solida e stabile. Gli esperti sostengono che acquistare azioni Visa possa essere un’ottima scelta, forte del fatto che il suo mercato continuerà ad espandersi grazie ai numerosi incentivi che stanno arrivando verso i pagamenti elettronici. Inoltre Visa è pur sempre il leader mondiale nel settore.

L’unica cosa da tenere un po’ in conto riguarda i vari competitors, che sono aumentati negli ultimi anni.

Un’azione Visa costa oggi circa 230 dollari, e la sua capitalizzazione di mercato è di 474 miliardi di dollari.

HSBC

[stock_market_widget type=”chart” template=”basic” color=”#5679FF” assets=”HSBC” range=”max” interval=”1wk” axes=”true” cursor=”true” range_selector=”true” api=”yf”]

HSBC è una delle più grandi istituzioni finanziarie del mondo. Ha più di 39 milioni di clienti in tutto il mondo. La sua sede si trova a Londra. I valori di questa banca sono l’apprezzare la differenza, l’empatia e l’inclusività in primis.

Esso è anche il primo istituto di credito europeo per capitalizzazione con 157 miliardi di euro.

La sua data di fondazione risale al 1865, quindi la banca può vantare davvero una storia e una tradizioni lunghissime.

Un’azione costa oggi 592 sterline.

Morgan Stanley 

[stock_market_widget type=”chart” template=”basic” color=”#5679FF” assets=”MS” range=”max” interval=”1wk” axes=”true” cursor=”true” range_selector=”true” api=”yf”]

Morgan Stanley è un’azienda da sempre presente sulle piazze borsistiche e ha avuto dei rendimenti altalenanti, poiché il suo settore, quello bancario, è fortemente ciclico.

Questo però non deve spaventare. Essa è una delle banche più solide e affidabili del mondo, nonché profittevoli.

Si tratta infatti di una banca d’affari nata ormai quasi un secolo fa. È presente in ben 40 paesi, ed opera come investitore istituzionale, come raccoglitore di capitale, come gestore di fondi e come gestire di capitale altrui. I loro clienti in target sono principalmente cliente ad alto reddito e alta redditività.

Si tratta in sostanza di un gigante che non ha controparti in Europa.

La sua capitalizzazione è pari a 164 miliardi di dollari, e il suo rapporto prezzo/utili è di 15,96.

Un’azione ad oggi costa circa 98 dollari.

L’anno è cominciato bene dal momento che ha fatto registrare un +14,55%.

Goldman Sachs

[stock_market_widget type=”chart” template=”basic” color=”#5679FF” assets=”GS” range=”max” interval=”1wk” axes=”true” cursor=”true” range_selector=”true” api=”yf”]

Le azioni di questa grandissima banca d’affari sono un ottimo investimento. Si tratta di una delle banche più famose ed importanti al mondo.

Optare per un investimento in questa società risulterebbe più conveniente se pensato in un’ottica di speculazione tramite trading giornaliero, rispetto magari ad optare per un investimento di lungo periodo.

Ha sede a New York ed è presente in oltre 30 paesi. Il gruppo bancario sta lavorando per apportare dei cambiamenti: tra questi spostare l’azienda verso un sistema bancario più orientato al consumatore.

Ha infatti presentato la sua nuova piattaforma digitale, Marcus, e la prima carta di credito dell’azienda, la Apple Card, carta di credito digitale creata appunto da Apple ed emessa da Goldman Sachs.

Inoltre sta spostando il suo focus: invece di investimenti e prestiti, investimenti bancari, servizi ai clienti istituzionali e gestione degli investimenti, dal 2021 i suoi nuovi segmenti di attività sono investimenti bancari, mercati globali, gestione patrimoniale e gestione dei beni di consumo e ricchezza.

La storia del titolo e i recenti sviluppi dell’azienda la rendono un buon investimento per il futuro, anche perché si tratta di un’azienda “troppo grande per fallire” e in caso di difficoltà potrebbe contare su un aiuto governativo.

La sua capitalizzazione di mercato è di 123,84 miliardi di dollari, e un’azione oggi costa 365 dollari circa.

JPMorgan Chase

[stock_market_widget type=”chart” template=”basic” color=”#5679FF” assets=”JPM” range=”max” interval=”1wk” axes=”true” cursor=”true” range_selector=”true” api=”yf”]

Non ha bisogno di presentazioni, si tratta della più grande banca negli USA.

Banca multinazionale con sede a New York, alla fine della pandemia ha puntata sulla nuova divisione incentrata sugli investimenti azionari e sui prestiti diretti.

JPMorgan si è espansa a tal punto che ha aperto 400 nuove filiali bancarie, e sta per diventare la prima banca statunitense ad avere una filiale fisica in tutti gli stati (mancano all’appello soltanto l’Alaska e le Hawaii).

La crescita e la diversificazione hanno fatto in modo che il titolo JPM arrivasse a 160,29 dollari per azione, mentre oggi un’azione costa 139 dollari, e la sua capitalizzazione di mercato è davvero impressionante, con 409 miliardi di dollari.

Come comprare azioni finanziarie 

Le possibilità di acquistare azioni sono diverse, grazie al web è possibile farlo in maniera tecnicamente semplice.

Se non hai mai effettuato investimenti di questo tipo ti consiglio di leggere la sui migliori depositi titoli con e senza conto corrente. 


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te.

>> INIZIA ORA! <<


Conviene investire in azioni del settore finanza?

In questo articolo abbiamo visto quali sono le aziende nelle quali investire. Ora ti starai giustamente chiedendo se conviene investire in queste determinate aziende e nel settore della finanza in generale.

Si tratta di aziende solide e grandi banche multinazionali, quindi da quel punto di vista dovresti essere sicuro. Certo è che l’importante è sempre investire su aziende in cui crediamo davvero.

Non conosco i tuoi obiettivi e quello che cerchi in un investimento, posso dirti però che io personalmente utilizzo una strategia diversa di investimento, ed essa è diversa dall’investimento azionario diretto.

Prima di cominciare ad investire dovresti definire una strategia e poi acquistare le giuste informazioni per elaborarla in maniera libera e soprattutto efficace.

Se ti senti insicuro, ti suggerisco ancora una guida dedicata a chi vuole investire in azioni, oppure un’altra guida per chi non ha ben capito come guadagnare in azioni.

Buoni investimenti!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Avatar photo
Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *