Come Comprare Azioni Amazon: Guida Passo Passo per Acquistare Titoli Azionari Online

Conviene comprare azioni Amazon? Se investi non puoi esserti domandato almeno una volta se queste azioni siano un buon investimento. Qual è il rendimento? Quale il target price? Convengono? Quali rischi ci sono?

In questa guida vedremo tutto questo, prendendo in esame la quotazione del titolo,  l’attuale andamento, il Target Price e il consensus.

Queste informazioni sono molto importanti ed è necessario esserne in possesso prima di comprare qualunque tipo di azione: quindi prosegui nella lettura per scoprire le opinioni e le informazioni sulle azioni Amazon, in modo da investire consapevolmente.

Amazon: un’introduzione

Tutti conoscono Amazon, sicuramente non esiste persona che almeno una volta non abbia acquistato un prodotto avvalendosi dei suoi corrieri.

Tuttavia non tutti conoscono la storia dell’azienda, che è quello che ci deve interessare per capire la sua solidità. Dunque, ecco una veloce introduzione prima di passare ai dati salienti: Amazon.com Inc. è un’azienda di commercio elettronico USA, situata a Seattle.

Ad oggi è la maggior Internet company al mondo.

Fu tra le prime imprese Internet simbolo della bolla alla fine degli anni ‘90: infatti, quando scoppiò la bolla delle dot com, Amazon affrontò un certo scetticismo nei confronti del suo modello di business, eppure nel 2003 raggiunse per la prima volta un utile d’esercizio (il prospetto era di non avere un utile per i primi anni).

Entra a far parte del mercato azionario il 15 maggio 1997, sul Nasdaq con il simbolo AMZN.

Amazon possiede anche Alexa Internet, A9.com, Internet Movie Database (IMDb), Twitch.tv e ComiXology.

La capitalizzazione ammonta a 1,62 bilioni.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te.

>> INIZIA ORA! <<


Andamento azioni Amazon e Prezzo

Per capire il suo andamento ti mostro il grafico in tempo reale:

Previsioni Azioni Amazon 2022: Dividendi e target price

Ora che abbiamo il grafico, possiamo continuare la nostra analisi e cercare di capire se investire su Amazon conviene, esaminando dati come il target price e i dividendi.

Le ultime notizie

Il 2020 è stato un anno molto travagliato per le aziende, ma alcune hanno avuto la fortuna di godere di alcuni vantaggi legati al lockdown. Infatti, Amazon ha visto aumentare le compravendite e le consegne, questo perchè eravamo tutti chiusi in casa senza altri modi per uscire

Dunque, nel bilancio del 2020 Amazon ha registrato un utile netto di 21,3 miliardi di dollari. Questo risultato è notevole. in special modo se paragonato a quello raggiunto solo l’anno prima (11,6 miliardi):l’aumento è stato dell’84%.

Come anticipato, ciò è legato alla spinta data dalle chiusure della pandemia. Certo, con le riaperture le cose sono un po’ cambiate, ma stare in casa ha permesso a molti potenziali clienti che prima non si affidavano ai suoi corrieri e alla sua logistica, di prendere confidenza e godere dei vantaggi della consegna a casa.

Infatti, anche il 2021 è partito con il botto: la società ha generato ricavi per 108,5 miliardi di dollari nel primo trimestre del 2021: nello stesso periodo dell’anno prima le vendite nette totali erano state pari a 75,5 miliardi di dollari, già in aumento del 26% rispetto all’anno precedente.

E la crescita continua: nonostante i problemi legati alla violazione del GDPR che dovrebbero costargli una grossa sanzione, Amazon ha registrato un netto aumento degli utili per l’azienda, pari a 7,8 miliardi di dollari di ricavi netti rispetto ai 5.200 milioni ottenuto nello stesso periodo del 2020. Inoltre, le sue vendite sono continuate a crescere, con un +27%, che ha fruttato 113.100 milioni di dollari.

L’andamento è sempre positivo, ma a fine 2021/inizio 2022 l’Antitrust italiana ha multato Amazon per 1,128 miliardi di euro, una tra le più ingenti in UE a un’azienda tech USA. La motivazione è da cercarsi  nella violazione dell’articolo 102 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea.

In realtà questo ha causato poco movimento in borsa (-0,15%).

E il 2022? 

Il 2022 non è iniziato benissimo a causa della guerra Russia – Ucraina, che ha causato l‘aumento dei prezzi delle materie prime, il quale si è riflesso sui costi del carburante per gli automezzi Amazon. Inoltre, la crescita del costo del lavoro è stata un’altra batosta per il colosso, così come il riemergere del Covid-19 in Cina, che ha indotto le Autorità locali a nuovi lockdown interrompendo l’attività produttiva.

In realtà tali eventi sono stati compensati almeno in parte dalle competenze ed efficacia del comparto cloud di Amazon Web Service, nonché dalla crescente presenza della pubblicità all’interno dell’azienda come fonte di ricavo.

Insomma, i dati del primo trimestre 2022 non sono stati rosei: basta rilevare la perdita da 3,8 miliardi di dollari, oltre al rallentamento del ritmo di crescita.

Amazon riconduce tale perdita agli investimenti in Rivian Automotive, i quali hanno determinato una spesa non operativa pari a 7,6 miliardi di dollari. Impegnarsi nello sviluppo dei camion elettrici potrebbe essere stata la causa di questo dato, anche se, come detto, la guerra e la situazione della pandemia hanno influito moltissimo.

Per questo il CEO di Amazon ha affermato che per il secondo trimestre si prevede una possibile ulteriore perdita di 1 miliardo di dollari o nella migliore delle ipotesi un reddito netto di 3 miliardi di dollari.

Per questo, subito dopo la chiusura di Borsa del 9 marzo, Amazon ha annunciato un nuovo frazionamento azionario (stock split) con il rapporto di 20 a 1, lo stesso optato a febbraio da Alphabet. Il frazionamento ha avuto luogo il 6 giugno e garantisce agli investitori di Amazon di ricevere 19 azioni aggiuntive per ogni azione attualmente in possesso.

Questo ha permesso al il titolo Amazon di guadagnare a Wall Street punti percentuali, segno che gli investitori hanno apprezzato le nuove mosse della società. Poiché il frazionamento azionario consiste nela divisione di un’azione in più titoli, il valore delle partecipazioni rimane lo stesso, ma in porzioni più piccole. Ciò offre modo anche ai piccoli investitori individuali di comprare azioni Amazon a prezzi più accessibili.

Il 2022 di Amazon sta rappresentando la sintesi perfetta della crisi dei titoli tech. Infatti, da inizio anno ad oggi, il colosso dell’e-commerce ha preso ben un quarto del suo valore. A causa del deprezzamento degli ultimi sei mesi, il titolo Amazon è disponibile a sconto per chi vorrebbe magari inserirlo nel proprio portafoglio, poiché il prezzo delle azioni Amazon è più accessibile 

Amazon: il target price

Il target price di Amazon equivale a 173,07 dollari di media, dove il prezzo minimo è 110,00 e il massimo 232,75 dollari.

In questo momento gli analisti propendono per “buy, quindi comprare.

Amazon: dividendi

Amazon non distribuisce dividendi (pur essendo un’azienda che guadagna e cresce) perchè preferisce usare il denaro per continuare a crescere.

Conviene investire sulle azioni Amazon?

Arriviamo al sodo di questa trattazione: conviene investire in azioni di Amazon? Diciamo che sicuramente l’azienda è solida, tuttavia  investire in una sola azione non è mai una scelta saggia.

Si tratta, anzi, di una scelta rischiosa, a causa dei rischi che si corrono con questo tipo di investimento (specialmente se isolato e non inserito in una strategia ben studiata).

Se non hai mai investito in azioni e vuoi mettere a punto la tua strategia, ti suggerisco di dare una lettura alla guida per iniziare a investire in azioni.

Costo azioni Amazon, dove comprarle?

Una strategia, come appena detto, è importantissima. L’importante è sapere questo. Se ne sei consapevole, allora hai due modi per comprare azioni Amazon:

  • Rivolgerti alla banca classica: se pensi di investire somme pari a 3.000/ 4.000 euro, allora il normale conto corrente può essere uno strumento da usare.  Tuttavia sappi che i costi spesso sono molto elevati;
  • Affidarti alle piattaforme online: sono sempre di più quelle specializzate nell’acquisto di azioni e che ti consentono di accedere ai mercati. Si tratta di un modo per agire  più economico rispetto a quello proposto dalle banche. Con le piattaforme puoi acquistare azioni anche investendo solo 50 euro.

Se vuoi scoprire le piattaforme online migliori per investire in autonomia, leggi la guida dedicata.

Ulteriori risorse utili

Prima di salutarci, un  ultimo consiglio: se vuoi investire in azioni Amazon devi credere in quello che fa, condividere i valori o pensare che abbia un futuro longevo. Certamente Amazon sembra essere sulla strada giusta.

Ricordati però che se vuoi investire, devi investire sempre e solo somme che puoi permetterti di perdere e che non superino mai il 2-3% del denaro che hai in mente di mettere in Borsa.

La diversificazione è indispensabile quando si investe in azioni, settore che ha come costante quella del rischio.

Sai che la mia posizione è irremovibile su questo aspetto: rischiare sì, ma con intelligenza e prudenza.

Intanto, ecco alcune guide che potrebbero interessarti:

Infine, trovi anche alcune guide dedicate a chi ha bisogno di un ripasso, prima di iniziare ad investire:

Buona lettura!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.
Il 78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Prima di investire assicurati di comprendere come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.