Come Investire 1000 Euro in Borsa nel 2019: Leggi i Consigli Top per Investimenti Redditizi

Se stai scegliendo di investire 1000 euro in borsa è perché sei consapevole che nel mercato azionario o nel forex è possibile ottenere guadagni importanti.

Tuttavia devo metterti in guardia su un principio importante che, su questo blog, viene affermato con forza:

Grandi guadagni (potenziali) = Grandi rischi di perdere soldi

Si, io non ho interesse a raccontarti sciocchezze tipo che comprando azioni Amazon piuttosto che Alibaba diventerai ricco subito, anzi, ci tengo sempre a sottolineare il contrario come ho avuto modo di affermare nella guida introduttiva al trading online.

Personalmente, prediligo altre forme d’investimento orientate più al lungo periodo con una forma di esposizione minore. Sono ragionamenti che magari hai fatto già e questi 1000€ di cui parliamo oggi sono una cifra marginale del tuo patrimonio. Se non li hai fatti, lascia che te lo sottolinei io.

Ora che ci siamo capiti – lo ripeto più facile: mille euro da investire in borsa devono essere una piccola porzione del tuo portafoglio, non devono essere TUTTI i tuoi soldi – possiamo cercare di capire le soluzioni disponibili per chi vuole dedicarsi al trading online investendo piccole cifre.

Scopriamo pochi ma essenziali consigli per giocare in borsa investendo 1000 euro.

Forex o Azioni? Le opportunità migliori per te

La prima cosa che devi capire è che è essenziale studiare i mercati: tutto è un mercato e ciò comporta andamenti, cicli e opportunità ben precise.

Che tu voglia investire sul mercato del pesce o decida di acquistare azioni, molte situazioni tendono a rimanere uguali e ripetersi ciclicamente.

Prima di capire dove, quindi, cerca di acquisire il mindset giusto. Vediamo ora le principali opportunità per giocare in borsa con importi bassi.

Forex

Il mercato delle valute e quello delle materie prime possono dare rendimenti estremamente interessanti. Se hai già letto libri ed operati in demo, sai di cosa sto parlando.

Sei sicuramente consapevole, anche se hai iniziato da poco ad interessarti di questo settore, dei rischi connessi ad investimenti in ambiti così complessi per un comune risparmiatore.

Le valute vengono scambiate ogni giorno come tutti gli altri beni: investire su una valuta può essere sia una giusta scelta di lungo periodo che un buon modo per operare sul breve termine, è tutta questione di approccio. Anche per questo, in apertura, ti ho chiarito che devi avere ben chiaro qual è il tuo reale obiettivo e poi decidere come operare.

Se sei un esperto del settore, con ogni probabilità, sai già come operare. Se non lo sei, non demordere.

Lo sai che secondo una ricerca del Financial Times l’85% dei risparmiatori si è detta spaventata dalla complessità del trading online? Si, non siamo tutti esperti di finanza come i trader professionisti.

Anche per questo è bene guardarsi intorno per cercare soluzioni che aiutino chi non fa parte del 15% di esperti a guadagnare adottando strategie vincenti.

Hai mai sentito parlare del social trading? Mentre su Facebook si parla del più e del meno, su piattaforme come eToro si discute di soldi. La differenza è che su Facebook devi subire le opinioni di tutti, esperti e non, mentre su eToro scegli tu quali opinioni ascoltare filtrando le migliori.

Aprendo un conto eToro (qui ti spiego come si fa), infatti, è possibile accedere alle strategie dei migliori trader del mondo, detti Popular Investor, e seguire le loro mosse.

I criteri con cui scegliere il proprio trader professionista di riferimento sono due:

  • Profitto– Selezionando chi ha ottenuto di più negli ultimi due anni si può accedere alla strategia di chi è riuscito a fare tanti soldi, anche il 25% annuo;
  • Rischio – Se si vuole rischiare meno, si può seguire chi si espone di meno e punta al consolidamento del capitale.

eToro permette di investire ispirandoti ai migliori sia nel mercato del forex che delle materie prime e permette anche di diversificare in azioni o obbligazioni.

Se non hai particolari competenze in campo finanziario, può essere un valido strumento per iniziare investendo una parte dei tuoi risparmi.

>> Apri un Conto eToro <<

Azioni

Investire in azioni è, per antonomasia, l’investimento in borsa. Se ci pensi, la funzione più bella della borsa sta nella possibilità concessa a tutti di comprare le azioni delle aziende più famose finanziando la loro crescita e guadagnando insieme a loro.

Anche in questo caso, se non hai esperienza, piuttosto che avventurarti in autonomia potresti scegliere di basarti su chi fa questo professionalmente. eToro è una prospettiva interessante per investire in azioni perché puoi fare due differenti cose:

  • Accedere direttamente al mercato con costi bassi, comprando anche con piccoli importi;
  • Scegliere dei Copy Portfolios tematici, cioè copiare le strategie di percorsi preimpostati dal comitato d’investimenti di eToro a base azionaria.

Per esempio, aderendo al Copy Portfolios BigTech puoi investire su colossi del tech mondiale come Amazon, Facebook, Google, Microsoft, Apple e Alibaba.

Il livello di rischio è 5 su 10, quindi non è da considerarsi un investimento privo di possibili perdite, però come vedi il profitto nel 2017 è stato del 40,66%.

Se credi nel futuro di questo settore potresti investire anche una cifra piccola: bastano appena 200 dollari per iniziare ad investire su eToro seguendo i migliori trader mondiali.

>> Investi in Azioni su eToro <<

Se ti appassionano i settori più all’avanguardia, poi, ti consiglio di leggere la mia guida sugli investimenti innovativi da fare nel 2019.

Scegli la Piattaforma più adatta a te

Ti ho mostrato alcuni consigli pratici che ho sperimentato per fare investimenti, tuttavia eToro non è l’unica piattaforma per investire in borsa, anzi, ce ne sono tantissime.

In questa guida, trattandosi di una cifra tutto sommato bassa, ho preferito parlare di due soluzioni per usare eToro perché ha funzioni che si sposano bene per chi è agli inizi e vuole cercare di confrontarsi con gli altri.

Per avere una visione d’insieme, ti consiglio di leggere l’articolo sulle migliori piattaforme di trading.

Conclusioni

Investire richiede un complesso di conoscenze che si acquisiscono nel tempo, magari anche commettendo degli errori.

Va da sé che, nel momento in cui si decide di investire in borsa, l’unica garanzia che si può avere è nella scelta dei propri mentori: si può studiare leggendo i libri dei più esperti o, per essere più pragmatici, si possono studiare le strategie dei trader top.

Il mio parere, come ti ho detto in apertura, è che devi destinare al trading cifre marginali del tuo patrimonio – ammesso che tu voglia – perché considero questa attività molto più vicina al business che agli investimenti veri e propri. Ne faccio una mia filosofia personale al punto tale da aver creato un corso con cui illustro il mio metodo, se sei orientato verso strade di questo tipo ti consiglio di dare uno sguardo e di leggere i miei contenuti nella sezione di investimenti in ETF.

In questo articolo, dunque, ho voluto darti qualche dritta smart per approcciarti al settore con la giusta consapevolezza di ciò che stai pensando di fare.

Non mi resta che farti un grandissimo in bocca al lupo.

Approfondimenti

Ho scritto diversi articoli che potrebbero completare le analisi iniziate in questa pagina, puoi leggerli per approfondire:

Buona lettura!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei