Idee per Attività Commerciali Redditizie: Cosa Conviene Aprire Oggi – Elenco di Idee Imprenditoriali

Quali sono le migliori idee per attività commerciali redditizie? E’ molto probabile che tu sia un aspirante imprenditore se sei finito qui e che, come tanti altri, ti stia ponendo domande del tipo: “Cosa conviene aprire oggi in Italia?”.

I cambiamenti degli ultimi anni hanno notevolmente modificato il nostro tessuto sociale e rivoluzionato gli equilibri in tanti settori: le idee imprenditoriali da individuare, quindi, non sono più le stesse e, sovente, necessitano di un pizzico di innovazione e fantasia per risultare particolarmente profittevoli. 

Ti ho già anticipato in una puntata del podcast quanto sia importante e, per certi versi, necessario mettersi in proprio e aprire qualcosa di innovativo

Con questo articolo voglio fornirti una serie di consigli e spunti per far partire i tuoi progetti.

Se questa è la tua prima volta su Affari Miei, ti consiglio di leggere la sezione dedicata alle idee imprenditoriali: troverai articoli e spunti per metterti in proprio che analizzano casi specifici, ben più dettagliati di questa guida che vuole avere un carattere generale ed introduttivo.

Altra risorsa fondamentale che raccomando è la top 100 dei Franchising in Italia: se hai già le idee chiare, puoi anche passare al vaglio dei migliori marchi con cui collaborare.

L’articolo odierno è una carrellata di idee di business: se hai già deciso che percorso intraprendere e sei alla ricerca di una guida dedicata agli aspetti burocratici e fiscali, ti suggerisco di visitare questo approfondimento in cui ne ho parlato.

Entriamo ora nel merito della nostra trattazione e scopriamo le idee migliori del momento.

Si parte!

Le attività commerciali redditizie da aprire sono in mezzo a noi

Non c’è bisogno di guardare lontano per creare qualcosa di nuovo: basta semplicemente guardarsi intorno, osservare scrupolosamente il luogo in cui si vive, domandarsi cosa può servire e che ancora non c’è.

Tante volte ci si perde nel tentativo di emulare business già esistenti da tempo come le tabaccherie, dando per scontato che dal momento in cui sono aperti diano maggiori possibilità di guadagno.

Capitano spesso, poi, alcune folate molto momentanee. Si pensi alle tantissime aperture di negozi di sigarette elettroniche negli ultimi anni: le potenzialità della nuova impresa sono state assorbite da tanti punti vendita che, di fatto, si sono ripartiti la domanda e i ricavi generali. Attenzione dunque a considerare questi elementi, nella scelta del tuo business del futuro.


Prima di rischiare…fai lavorare i soldi al posto tuo!

L’idea stuzzica in tanti ed effettivamente per i ricchi non si tratta di una novità. Hai mai sentito dire che “I soldi vanno dove ci sono altri soldi”?.

Se hai un po’ di conoscenze in materia finanziaria, puoi anche tu far si che sia il denaro a lavorare per te senza che tu debba per forza di cose aprire un’attività, per esempio leggendo la guida per giocare in borsa potresti trovare tanti spunti interessanti.

Se ritieni di non avere abbastanza conoscenze per intraprendere la strada della finanza, è bene che tu faccia comunque una riflessione preliminare che vale sempre, anche quando si vuole avviare un business.

Il nostro patrimonio va difeso, se abbiamo un gruzzolo dobbiamo dividerlo tra attività ad alto rischio (come è qualsiasi tipo di azienda) ed attività “sicure”.

Vincolare i risparmi in banca, per esempio, è una scelta fatta da tantissimi italiani. Se stai pensando di proteggerti, prima ancora di iniziare a rischiare in un business, ti consiglio di valutare l’idea di affidare i risparmi al miglior consulente finanziario italiano: hai mai sentito parlare di MoneyFarm?

La società, premiata da Corriere Economia nel 2016 come miglior consulente finanziario indipendente, permette di investire i propri risparmi scegliendo il livello di rischio che si desidera assumere: nel tuo caso va bene optare per soluzioni a basso rischio, così da consolidare quanto abbiamo messo da parte e difenderlo dall’inflazione con rendimenti superiori a quelli offerti in questa fase da Posta e istituti di credito.

Molto vantaggiosa, poi, è la possibilità di interloquire con il team di esperti che ti assiste in tempo reale senza mai lasciarti solo. Avere una parte di soldi al sicuro, senza rischiare particolarmente, può essere una buona strategia perchè ci permette di concentrarci meglio sul business che vogliamo far partire.

>> Richiedi Informazioni sul Sito Ufficiale di MoneyFarm! <<


Fatte le dovute premesse, passiamo ora alle idee per mettersi in proprio più interessanti del momento.

Scopriamo un mare di spunti veramente utili per progettare il proprio futuro da imprenditore: non solo idee ma anche recensioni dettagliate a cui si rimanda di volta in volta per approfondire.

Prenditi 5 minuti per un viaggio straordinario alla scoperta delle idee di business migliori.

20 Idee di Attività Commerciali Redditizie

Ho pensato di provare a redigere una piccola lista contenente consigli ed idee da provare a mettere in pratica alla luce delle tendenze economiche nazionali e mondiali.

Molti dei concetti espressi sinteticamente qui sono stati oggetto, poi, di specifici approfondimenti a cui rimando.

Quali sono le attività redditizie da aprire oggi? Vediamone subito 20…

1. Apri una Posta Privata

Il settore dei servizi è uno dei più attivi nel nostro Paese. Grazie alle liberalizzazioni arrivate anche nel settore postale, oggi è possibile aprire una posta privata (qui ne ho parlato).

Posta Privata Nazionale è il miglior franchising di settore che ti permette di aprire un’attività con un costo limitato. La cifra necessaria per partire oscilla tra 3.000 e 8.000 euro ed è necessario un locale di circa 30 metri quadri. Altro requisito è quello di avviare il business in un comune da almeno 8 mila abitanti.

L’azienda vanta 80 sedi sul territorio nazionale e migliaia di addetti: grazie ad una serie di partnership strategiche ti permette di offrire tantissimi servizi grazie ai quali puoi affermare la tua attività.

Se vivi in un territorio dove i servizi postali sono scadenti, aprire una posta privata può essere un’ottima soluzione.

Per richiedere informazioni devi inserire i tuoi dati sul sito ufficiale: cliccando qui inserisci nome, cognome, recapiti e provincia di residenza e gli addetti di Posta Privata Nazionale provvederanno a ricontattarti per una telefonata conoscitiva.

Aderendo al franchising puoi:

  • effettuare spedizioni di pacchi nazionali ed internazionali con servizio di ritiro e consegna;
  • occuparti del servizio di pagamento dei bollettini con Istituto Autorizzato dalla Banca d’Italia;
  • gestire la corrispondenza della posta locale e nazionale, prioritaria e raccomandata, anche con ritiro gratuito a domicilio;
  • offrire servizi di trasferimento di denaro;
  • gestire e sviluppare contratti Luce, Gas e Telefonia grazie alle partnership strategiche dell’azienda;
  • fornire il Servizio CAF;
  • offrire servizi vari come finanziamenti e assicurazioni, atti giudiziari e pagamento di multe.

Il vantaggio di aderire a network di questo tipo sta nella possibilità di proporre tanti servizi a cui difficilmente potresti accedere autonomamente, servizi che vanno ad incrementare il core business legato alla posta e che quindi fanno crescere i guadagni.

>> Richiedi Info sul Sito Ufficiale <<

2. Investi sui BitCoin con 10€ se vuoi rischiare davvero

Le criptovalute sono il trend del momento, i mercati mondiali sono letteralmente stregati da questa prospettiva di investimento ed il valore delle principali monete virtuale BitCoin, Ethereum, Ripple e tante altre sta salendo esponenzialmente.

Nel grafico vedi l’andamento di Ethereum negli ultimi tempi

Secondo me investire in criptovalute non è un investimento finanziario ma un vero e proprio business, te ne ho parlato nella guida generale: è un’attività rischiosa che ti espone ad ingenti perdite, esattamente quando apri un’azienda.

Esattamente come con l’avviamento di un business, anche in questo caso occorre studio e pianificazione, quindi hai bisogno di fare pratica e di studiare leggendo i principali quotidiani finanziari italiani e mondiali.

Se cerchi una soluzione abbordabile per testare il settore senza spendere tanto, potresti provare ad utilizzare la piattaforma iqoption che, a differenza delle altre, ti permette di cominciare con un investimento limitato.

Puoi aprire posizioni con 1€ e un deposito minimo di appena 10€: se vuoi investire in un settore in crescita e con potenziale, questa può essere un’opportunità accessibile con budget limitati.

Puoi registrarti sul sito ufficiale di iqoption in pochi minuti e sfruttare la possibilità di operare in demo con 100 mila dollari virtuali prima di adoperare denaro vero.

3. Aprire un negozio online specializzato

I negozi online stanno spuntando ovunque in settori svariati ed un tempo inimmaginabili come la distribuzione di prodotti alimentari o la bellezza.

Un corriere è sempre pronto a consegnare la merce direttamente a casa dei clienti e la diffusione di reti capillari di corrieri facilita tutto questo.

Uno degli aspetti per il quale, secondo le statistiche, i clienti tendono ad ordinare online è da ricercarsi nella sicurezza dei pagamenti sul web e nella capacità dei principali shop di proporre prodotti altamente profilati rispetto alle richieste della clientela ed ai suoi interessi.

La chiave del successo è trovare una tipologia di prodotto che è ancora da sfruttare, così da aggredire una nicchia lasciata scoperta dai concorrenti, soprattutto i più grossi.

Pronto per aprire un negozio online?

4. Distributori automatici alimentari

Sempre più attenti alla salute ed a corto di tempo, gli italiani di oggi sono alla ricerca di cibo veloce da consumare nella pausa pranzo al lavoro oppure mentre si è in giro per varie commissioni.

Noi che siamo un popolo di buongustai, poi, non sappiamo rinunciare a mangiare bene.

Ciò può tradursi in una grossa opportunità di business per chi vuole conciliare la semplicità del fast food applicata al distributore automatico con l’esigenza di mandare bene: esistono già diversi franchising specializzati in questo settore che potresti portare nella tua città.

5. Progettare App per bambini

Se stai pensando di fare business altamente tecnologici, è bene che tu sappia che i bambini sono i tuoi clienti futuri.

Quale migliore occasione, dunque, per ottenere la loro fedeltà fin da piccolini? Secondo diverse ricerche recenti, infatti, la connettività dei bambini è letteralmente esplosa nel 2015 in tutti i Paesi più avanzati.

Pare che negli Stati Uniti addirittura i tre quarti dei bambini abbiano accesso a un dispositivo mobile e questo, in Paesi storicamente più lenti ad adeguarsi ai nuovi trend come l’Italia, determinerà sicuramente dei cambiamenti che potresti ancora sfruttare.

Si tratta di una grande opportunità di business per tutti coloro che sono in grado di creare prodotti o applicazioni progettate esclusivamente per bambini.

Se, per giunta, riuscirai a far passare un messaggio educativo o orientato alla promozione di buone abitudini alimentari e salutistiche, allora potresti ottenere anche l’approvazione dei genitori.

6. Avviare attività di servizi di traduzione

Non si può negare che il mercato globale è in crescita e che va oltre i confini del proprio Paese. La comunicazione globale necessita quotidianamente di un notevole apporto di traduttori specializzati.

Secondo le stime dell’US Bureau of Labor Statistics, l’assunzione di interpreti e traduttori è destinata a crescere del 46 per cento entro il 2022.

Che vuol dire questa statistica? Che il settore crescerà molto più veloce rispetto alla media di tutte le altre occupazioni.

Per chi vuole fare business ciò vuol dire grandiose opportunità per gli imprenditori che pensano di rendere il servizio una vera e propria impresa.

7. Riciclaggio di rifiuti elettronici ed informatici

In una società votata al consumismo come la nostra, riciclare può essere un’arma vincente non solo per far bene all’ambiente ma anche per creare un business.

La maggior parte degli appartamenti hanno sbocco a contenitori pubblici in cui buttare materiali riciclabili come carta, vetro e plastica.

Secondo le ricerche più accreditate i cittadini, spesso, non fanno lo sforzo di riciclare correttamente l’elettronica e le batterie e ciò può essere estremamente dannoso per l’ambiente quando i materiali arrivano in discarica se la differenziazione non viene fatta per bene.

Potresti pensare di offrirti di raccogliere i rifiuti elettronici che spesso finiscono nei garage delle persone: facciamo riferimento, ad esempio, a vecchi televisori, computer portatili e cellulari ormai non più utilizzati.

Il business va organizzato in appositi spazi dove installare i macchinari necessari: prima di iniziare bisogna individuare il mercato di riferimento, i potenziali clienti interessati ai materiali che riciclerai e, soprattutto, occorre capire in cosa trasformare ciò che vuoi andare a riciclare.

Questa idea è ormai realtà in molte parti d’Italia e del mondo, perché non provarci?

Scarica Gratis "Mettersi in Proprio - Metodo Affari Miei" e Ricevi 5 Consigli Super per il Tuo Business

La tua Privacy è al Sicuro!

8. Aprire un centro benessere

Altro settore estremamente redditizio è quello che ha a che fare con il benessere della persona.

I centri estetici e di benessere sono in crescita nelle loro più svariate sfaccettature e con servizi personalizzati.

La cura di sé stessi è ormai un fatto trasversale e l’aumento dell’interesse tra i consumatori maschili ha fatto crescere esponenzialmente le nicchie di mercato per i centri estetici e di benessere.

9. Aprire un’attività ristorativa ambulante

Chi non ha mangiato mai dal paninaro? Ti piace prendere il gelato al parco dal gelataio ambulante?

Negli ultimi anni stiamo assistendo al ritorno di camioncini e furgoncini che offrono le specialità culinarie italiane a prezzi contenuti.

Si vedono nei principali luoghi pubblici e contribuiscono ad arricchire l’offerta ristorativa.

Un camioncino è un investimento molto meno costoso di un ristorante vero e proprio e, secondo diversi esperti di business, il tasso di fallimento per i venditori ambulanti va dal 10 al 20 per cento (rispetto al 60 al 90 per cento stimato per bar e ristoranti).

Con la giusta attrezzatura ed alcune grandi ricette, quindi, è possibile avere un vero e proprio progetto ristorativo ambulante in poco tempo.


Mettersi in Proprio è una Necessità: Ascolta il Podcast!


10. Aprire un negozio per animali

La spesa negli ultimi anni è estremamente aumentata: una famiglia su tre ha un animale domestico, la quota di uscite destinate agli animali è aumentata del 70 per cento in 10 anni.

Perchè non aprire avviare un business con gli animali?

Il consiglio è di applicarsi soprattutto nei servizi più che sulla vendita: la domanda è in crescita e non sembra arrestarsi.

11. Aprire un negozio di abbigliamento particolare

Aprire un negozio di abbigliamento è un’attività tradizionale che sta in parte risentendo della crisi economica.

Tuttavia ci sono alcuni filoni particolarmente interessanti della moda che stanno avendo una grossa diffusione nelle nostre città.

Ad esempio, stanno sorgendo nuovi negozi che vendono abiti biodegradabili per i quali, in determinate località, potrebbe esserci un interesse.

Esistono, inoltre, negozi che raccolgono i vestiti non più utilizzati dalle persone in buono stato, magari li reinventano grazie alle abilità dei sarti e li rimettono sul mercato a prezzi contenuti.

Insomma, anche nella tradizione si può innovare!

12. Diventare freelance

Le aziende sono sempre più spesso alla ricerca affannata di freelance e lavoratori a contratto per colmare le lacune di competenze del loro personale.

Non è difficile immaginare che si potrebbe costruire un’intera compagnia che sappia offrire servizi altamente qualificati realizzati da una specifica equipe di freelance o da professionisti che intendano aderire mantenendo la propria autonomia.

Secondo il noto portale Freelancer.com, i servizi offerti da freelance più ricercati vertono sulle seguenti materie: immissione ed elaborazione di dati, scrittura accademica, progetti in Excel, consulenza di social media marketing e content sul web.

Le tariffe variano: alcuni freelance vengono pagati ad ora, altri a progetto.

Se sei in grado di svolgere nuovi mestieri qualificati, perché non pensare concretamente di diventare freelance?

13. Riparare smartphone

SE prima ti ho parlato di riciclaggio, ora ti parlo di recupero: gli smartphone sono diventati indispensabili sia per uso aziendale e che personale.

Riparare un telefono rotto, ormai lo sappiamo tutti, può costare più di comprarne uno nuovo.

Tuttavia in determinati casi aggiustare il telefonino può risultare una cosa abbastanza semplice e stanno sorgendo diversi business che, appunto, cercano di realizzare riparazioni low cost più convenienti rispetto a quelle proposte dagli esperti tradizionali o dall’assistenza dei grandi brand che, ovviamente, puntano a vendere i nuovi modelli costosissimi e non a valorizzare le spese fatte in passato.

13. Aprire un’azienda agricola

Tanti l’hanno abbandonata e, magari, si ritrovano con il vecchio giardino lasciato in eredità dai propri nonni da tanto tempo incolto.

Il consumismo ci ha spinto a sognarci manager, eppure abbiamo ettari di terra da coltivare.

Ovviamente non si può pensare di produrre come tanti anni fa ma migliorando quanto già esiste è possibile aprire un’azienda agricola efficace in una determinata nicchia, che sappia realizzare specialità in grado di soddisfare il consumatore.

All’azienda agricola si può affiancare un agriturismo, che in Italia non passa mai di moda vista la vocazione turistica del nostro Paese, e si possono poi aggiungere tutte altre attività micro imprenditoriali volte alla trasformazione ed alla valorizzazione di quanto viene prodotto nei campi.

Su questa guida che ti raccomando, poi, puoi trovare tante altre informazioni utili.

14. Avviare un franchising

Non passa mai di moda, poi, l’idea di avviare un business in franchising.

Sebbene l’affiliazione commerciale non dia propriamente la massima autonomia agli imprenditori, consente nella fase iniziale di avere un valido supporto per avviare l’attività commerciale.

Inoltre, a tutto questo si può aggiungere il fatto che la scelta del franchising è fondamentale perché sovente ne sorgono di nuovi che, essendo innovativi, possono effettivamente spaccare il mercato nelle città o nelle località in cui ancora non si sono ramificati.  

Un esempio di innovazione che risponde a questa esigenza è rappresentato dall’idea di successo del business delle patatine fritte che ho raccontato ormai da tempo.

Tutti le mangiano, tutti le sanno fare: ma si possono preparare meglio, si può far diventare un brand un processo elementare attraverso il cambiamento di pochi e decisivi processi.

E magari diventa una moda, magari tutti ritengono che sia “figo” uscire la sera per mangiare le patatine fritte.

Una volta ottenuto un risultato del genere, si può dire che il successo sia arrivato con dimensioni che vanno oltre l’aspetto meramente economico.

Questa idea, nata come iniziativa del singolo, è divenuta appunto un franchising e ce ne sono tantissime altre!

Per approfondire, ti invito a seguire il percorso tematico dedicato all’imprenditoria in franchising.

15. Sublocazioni Immobiliari

Il business delle sublocazioni immobiliari può dare grandi soddisfazioni: ti piacerebbe affittare case in località turistiche o in città universitarie per poi subaffittarle ad altri?

E’ possibile ed è una prospettiva in crescita, ti ho spiegato come fare nell’episodio 7 del Podcast di Affari Miei.

16. Bakery e caffetterie in stile americano

Altre attività che sembrano promettenti anche nel panorama italiano sono le bakery e le caffetterie americane.

Dunque è possibile pensare di aprire attività di questo tipo: vanno per la maggiore le caffetterie, muffinerie e altri locali da strett food.

Avviare una caffetteria americana o una bakery permette di soddisfare una domanda in crescita.

L’investimento iniziale per l’avvio di una bakery/ caffetteria parte da 100.000 euro,  fino ad arrivare anche a 200.000 euro, a seconda delle dimensioni dl locale considerato.

I costi maggiori sono legati all’affitto dei locali, all’arredamento e alle ristrutturazioni, oltre alle campagne di marketing, e alla burocrazia. non dimentichiamo eventuali costi di franchising.

Tuttavia la fatturazione, se si agisce con oculatezza imprenditoriale, può raggiungere gli 800 – 900.000 euro!

17. Prodotti White Label

Cosa sono i prodotti white label? Si tratta di un sistema non molto diffuso nel nostro paese. Lavorare in questo ambito significa acquistare una tecnologia, per esempio un software che permette agli utenti di sfruttare particolari servizi, come quella del gioco online.

Chi si getta in questo tipo di lavoro si può occupare di sviluppare le attività di marketing digitali del software in questione, elaborando ricerche online, Seo e Sem, social media e così via, con lo scopo di acquisire clienti.

18. Aprire una parafarmacia

In questo periodo si può riscontrare un interesse crescente, da parte degli italiani, per l’apertura di una parafarmacia, in franchising e non.

Si tratta infatti di un’attività che non richiede investimenti particolarmente inaccessibili e permette di vendere farmaci che non richiedono ricetta medica e integratori.

Per approfondire, ecco l’articolo su come aprire una parafarmacia.

19. Avviare una coltivazione di zafferano

Lo zafferano è una spezia molto rinomata e che permette di avere degli ottimi introiti per coloro che decidono di coltivarla come lavoro principale.

Questa attività è infatti molto apprezzata e in espansione in Italia: si parla addirittura di oro rosso, poichè lo zafferano è una spezia davvero molto pregiata che consente di guadagnare non poco denaro. Basta pensare che essa costa fino a 10 euro al grammo e anche più!

In questo articolo dedicato alla coltivazione dello zafferano ho approfondito il tema.

20. Avviare una coltivazione di funghi!

Molti amano i funghi, ma sempre meno ci sono persone in grado di recarsi nei boschi e nelle zone giuste per trovarli, così come non tutti sanno distinguere quelli commestibili da quelli dannosi per la nostra salute. Non parliamo poi della licenza, che i pochi che sanno cercare i funghi hanno voglia di pagare, rinunciando così alla ricerca.

Per queste motivazioni appena elencate, i più preferiscono acquistare i funghi nei negozi o nei supermercati.

Ecco quindi paventarsi un’idea di lavoro redditizio: i funghi crescono anche “in cattività”, quindi durante tutto l’anno potrete guadagnare!

Conclusioni: cosa conviene aprire oggi? Consigli per il 2018

Se cerchi la risposta in maniera secca alla tua domanda, non te la potrà fornire mai nessuno. Anzi, diffida da chi ti promette soldi facili dietro un investimento più o meno ampio: non esistono business sicuri chiavi in mano, toglietelo dalla testa.

Se esistessero, perché dovrebbero “venderli” a te? Io, dal canto mio, posso suggerirti alcune idee di base come la qualità e l’innovazione: per il resto non è mai stata rivelata la ricetta del successo e, a dire il vero, non ho ancora nemmeno appreso quella della Coca-Cola, che resta tuttora segreta.

Abbi fiducia ed autostima, credi  in te stesso ed in quello che sai fare ma, soprattutto, sii realista.

Il successo, molto spesso, si cela dietro un’adeguata lettura della realtà più che dietro una straordinaria scoperta che cambia il mondo.

Ulteriori risorse utili

La crescita di Affari Miei mi ha portato a produrre molte più guide rispetto a quelle che, inizialmente, avevo indicato su questa pagina.

Risulterebbe, pertanto, molto difficile a mio avviso elencare tutto qui e, soprattutto, suggerirti esattamente ciò che ti interessa.

Molto più facile, ai fini della tua  navigazione, può essere visitare le sezioni dedicate alle idee imprenditoriali ed al guadagno online.

All’interno ci sono archiviati tutti i post più importanti che ho realizzato negli ultimi mesi, unitamente alle storie di coloro che in qualche modo sono riusciti ad avere successo nella realizzazione del proprio progetto.

In particolare, ti raccomando la lettura di queste pagine che sicuramente ti potrebbero interessare:

Aspetta…non andare via! Teniamoci in contatto!

Vuoi restare in contatto con Affari Miei quotidianamente?

Scarica Gratis "Mettersi in Proprio - Metodo Affari Miei" e Ricevi 5 Consigli Super per il Tuo Business

La tua Privacy è al Sicuro!

Da poco abbiamo creato una community Facebook ufficiale per condividere esperienze, raccogliere informazioni e pareri: unisciti alla community!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
Affari-Miei

Scarica Gratis "Mettersi in Proprio - Metodo Affari Miei" e Ricevi 5 Consigli Super per il Tuo Business

La tua Privacy è al Sicuro!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

5 COMMENTI

  1. Fantastico! Peccato che non c’è un modo per salvare gli argomenti più interessanti in una sezione personale… Comunque complimenti davvero!

LASCIA UN COMMENTO