Guida agli Investimenti Sicuri: Come Investire i Soldi Senza Rischi nel 2019

Investire sicuro oggi è una preoccupazione di moltissime persone e probabilmente anche tu sei finito su questo articolo perché stai cercando investimenti sicuri a capitale garantito o con un grado di rischio basso.

Le forme di investimento sicure non sono tantissime ma, con le informazioni che troverai su Affari Miei, scoprirai come muoverti per gestire i tuoi soldi in maniera accorta e ponderata.

Cominciamo subito!

Da dove partiamo?

Il tempo che stiamo vivendo si caratterizza per una serie di fattori da considerare sicuramente prima di valutare quali sono gli investimenti sicuri su cui puntare.

Il contesto odierno è caratterizzato da una forte incertezza: come puoi leggere anche in altri articoli della sezione di investimenti, i tassi negli ultimi anni sono scesi al minimo e gli investimenti a capitale garantito ne hanno risentito. L’instabilità mondiale sui mercati, poi, dopo anni di crescita globale sostenuta, iniziano a spaventare chi teme una nuova crisi.

Anche per questo motivo, tra l’altro, ho realizzato il video corso gratuito “Investi con Buon Senso” che ti spiega come proteggere il tuo denaro e come farlo crescere senza farti fregare dai vari attori presenti sulla scena della finanza italiana e mondiale.

Vediamo, ora, le soluzioni che ti voglio presentare nel dettaglio.


Insegui la sicurezza dopo aver fissato gli obiettivi


La prima cosa da comprendere se vuoi investire senza correre rischi è che devi definire bene i tuoi OBIETTIVI.

I prodotti sono gli STRUMENTI per investire, quello che devi metterti in testa, se stai cercando la sicurezza, è che prima di muovere un solo euro devi acquisire un minimo di consapevolezza di quello che vuoi fare davvero.

Se questa è la prima volta su Affari Miei avrai notato che, a differenza degli altri siti anonimi presenti sul web, questo è l’unico nel quale puoi trovare un volto – il mio – ed una persona che crede talmente tanto in quello che dice al punto di metterci la faccia. Gli altri non lo fanno e, se fossi in te, mi farei qualche domanda.

Vedi, a partire dal 2014 ho scritto oltre 2 mila articoli ed ho realizzato centinaia di ore di video e podcast: su Affari Miei c’è tanto di quel materiale per la cura delle tue finanze che potrebbe risultare difficile capire da dove iniziare.

Anche per questo ho pensato di creare questo quiz introduttivo che, in base alle tue aspettative ed alla tua situazione di partenza, ti aiuta ad individuare i tuoi obiettivi ed i migliori strumenti per realizzarli.

Se sei solo all’inizio delle tue ricerche sugli investimenti ti consiglio di cominciare da qui perché, grazie a questo comodo strumento che ho creato, potrai accedere al più vasto archivio di contenuti sulla finanza in lingua italiana.

>> Fai il Quiz Adesso <<


Investimenti sicuri in Posta: quali alternative?


Le Poste Italiane hanno sicuramente un grosso appeal sui clienti: la loro radicata presenza sul territorio gli permette di avere una relativa facilità nel collocare prodotti finanziari ed assicurativi agli utenti.

Per questo le opinioni dei risparmiatori sono spesso positive ed associano facilmente gli investimenti postali a lidi sicuri dove approdare con i propri capitali.

Quali sono le principali alternative offerte dalle Poste?

Buoni fruttiferi postali: conviene ancora?

Partiamo con i buoni fruttiferi postali: soluzione storicamente molto gradita agli italiani, i BFP offrono rendimenti sicuri anche se bassi.

Quasi irrisorio il guadagno se si decide di investire nei BFP 18 mesi, più interessante appare l’orizzonte degli interessi su scadenze medio lunghe: in molti casi, infatti, gli interessi vengono assegnati annualmente o in scadenze determinate, pertanto oltre alla restituzione del capitale garantito si possono comunque scegliere proposte d’investimento di medio lungo periodo e ritirare prima i soldi.

La tassazione agevolata, poi, è senz’altro un vantaggio ulteriore.

Libretto Postale Smart 

Passiamo ad un’altra soluzione tradizionale: il libretto postale.

Ad oggi non risulta più attiva la promozione sul Libretto Postale Smart, una proposta che in principio ci è parsa molto interessante perché associava al libretto funzioni ulteriori (con la carta si possono ricevere bonifici segnalando il proprio IBAN e comprare Bfp dematerializzati) e consentiva di ottenere interessi altri visto il basso profilo di rischio: 1,25% annuo lordo era il tasso messo sul piatto dalla Posta per chi è diventato cliente nella prima parte dell’anno.

Conviene investire alla Posta?

Le Poste, in questa fase, offrono soluzioni al di sotto degli altri grandi raccoglitori di capitali.

Se lo scopo è quello di scegliere modi sicuri per investire i risparmi, sicuramente i BFP, più che il Libretto Smart, possono fare al caso tuo ma i rendimenti attuali rasentano il ridicolo.

In caso contrario, invece, vira altrove pur sapendo che, in ogni caso, con l’aumento dei rendimenti aumentano anche i rischi!


Investimenti sicuri in banca con i conti deposito


In apertura di questo articolo ho fatto cenno ai conti deposito che, storicamente, rientrano nel paniere degli investimenti sicuri più graditi dai consumatori.

Negli ultimi tempi abbiamo assistito ad un progressivo calo dei rendimenti: le ragioni sono da ricercarsi nelle manovre della BCE a cui ho fatto cenno in apertura.

Se sei interessato da questa prospettiva, consulta subito Conto Deposito TOP.

Il nuovo servizio gratuito di Affari Miei ti permette di avere una panoramica sempre aggiornata con tutte le offerte disponibili ordinate per rendimento e durata.

Se cerchi un conto deposito, Conto Deposito TOP è la migliore soluzione per te.


Più che alla sicurezza…punta alla diversificazione con Investitore Strategico


Il percorso generalmente fatto dalle persone, nel momento in cui decidono di investire, è spesso abbastanza lineare: cercano la filiale di banca, posta o assicurazione più vicina e vi si recano per chiedere informazioni. Rivolgendosi alle banche o alle agenzie assicurative, spesso le soluzioni che vengono proposte sono due:

  • fondi comuni d’investimento: questi prodotti permettono di investire in maniera diversificata in più aree geografiche oppure in particolari mercati. Si tratta di una caratteristica positiva, tuttavia i fondi hanno anche degli svantaggi non indifferenti legati ai costi enormi, che spesso toccano punte anche pari al 4% annuo, percentuale che incide moltissimo sui rendimenti (ne ho parlato approfonditamente qui);
  • investimenti assicurativi: come ho già detto in passato, sono moltissimi i motivi per non investire in assicurazioni. Questa forma di investimento, come i fondi, presenta costi molto alti. Inoltre sono poco flessibili, e quindi non è semplice disinvestirli in tempi rapidi se si volesse cambiare strategia.

Dunque, posso dire che a mio avviso le banche e le compagnie assicurative sono i luoghi peggiori in cui investire con un certo grado di complessità, poiché spingono il cliente ad acquistare i proprio prodotti, che spesso non rendono quanto ci si aspetta e, soprattutto, difettano nella chiarezza e nella trasparenza.

La migliore alternativa a questo mondo si chiama Investitore Strategico.

Investitore Strategico è un servizio di consulenza davvero innovativo e, soprattutto, indipendente dagli interessi di altri istituti di credito e investimento. Tale servizio permette di investire in modo diversificato sui mercati globali senza però sottoporti alla pressione dei costi e dei vincoli caratteristici dello scenario bancario.

Investitore Strategico, di cui Affari Miei è main sponsor (qui puoi leggere la recensione completa), prevede la possibilità di avere accesso a:

  • un portafoglio personalizzato in funzione del profilo di rischio dell’investitore e dell’effettiva somma da investire. I portafogli sono creati dal team di esperti e gli strumenti finanziari scelti sono tra i meno costosi e più remunerativi;
  • Webinar di approfondimento che ti mettono al corrente circa le notizie finanziarie e sull’andamento dei vari portafogli;
  • Report periodici in PDF dove puoi leggere tutte le informazioni circa i tuoi investimenti.

Investitore Strategico è un servizio davvero indipendente, ed è per questo che lo approvo: è stato ideato da Matteo Biancolini, uno tra i massimi esperti del Paese sull’argomento. Grazie alla sua idea puoi investire dal tuo conto tenendo sempre sotto controllo i tuoi soldi.

Sostengo questa iniziativa poiché si sposa con ciò che ti consiglio ogni giorno sul mio portale: penso davvero che se hai almeno 10 mila euro e qualche conoscenza in materia finanziaria, ma vuoi comunque un supporto che ti guidi negli investimenti, questa è la soluzione migliore per te.

Per maggiori informazioni, puoi leggere la recensione.


Rischio e Sicurezza sono nemici?


Maggior profitto = maggiori rischi

Questo è un concetto espresso più volte su Affari Miei ogni qualvolta si è affrontato l’argomento degli investimenti.

Le librerie sono piene di teorie sul concetto, nemmeno tanto astratto, della sicurezza in un’epoca come oggi che di per sé è insicura: quello che ci interessa sapere, in questa sede, è che più si tende ad abbassare il rischio e più, ovviamente, i guadagni potenziali si abbassano.

Sebbene questa pagina sia dedicata agli investimenti sicuri, dedico un paragrafo informativo sulle altre soluzioni più rischiose che il mercato oggi ci offre.

Ecco alcune risorse utili che puoi consultare subito per approfondire:


L’investimento immobiliare è sicuro…se fatto con criterio!


Una delle leggende più diffuse in passato era la sicurezza degli investimenti immobiliari. Il settore è tutt’altro che facile ed accessibile a tutti, ne ho parlato in diverse occasioni come nell’episodio 15 del Podcast e nell’episodio 50 del Podcast oltre che nel video che segue.

Puoi approfondire ulteriormente, inoltre, consultando la mega guida sugli investimenti immobiliari che ho scritto per te o la sezione tematica del blog.

Fatte le dovute premesse, sottolineare che investire in immobili non è assolutamente sicuro al 100% non vuol dire che non può rappresentare un’occasione. Il filone da me preferito, specie per i neofiti, è quello degli immobili a reddito perché ti permette di cominciare più blandamente anche senza partire subito full time.

Guarda il Webinar Gratuito sugli Immobili a Reddito

Ho parlato dell’argomento in tutti gli articoli di cui ti ho scritto, se vuoi approfondire puoi accedere subito al webinar che ho girato con Michele Schirru, uno dei massimi esperti in Italia sul tema ed autore del libro “Puntare sugli Immobili a Reddito” di cui ho avuto l’onore di scrivere la prefazione.

Con Michele ho analizzato come approcciarsi agli investimenti immobiliari a reddito in maniera efficace e, soprattutto, informata. Effettua subito il download:


La formazione è l’investimento migliore


Se hai qualche minuto, guarda questo video perché ti spiego tutto quello che ho imparato in tanti anni di esperienza partendo da zero.

Sono tutti temi che approfondisco nel mio video corso gratuito “Investi con Buon Senso” in cui trovi tantissimi contenuti esclusivi per mettere in sicurezza il tuo capitale.


Conclusioni


Abbiamo visto brevemente le prospettive offerte dai c.d. investimenti sicuri in Posta o in banca e ti ho illustrato una serie di opportunità per investire i tuoi soldi.

Spero di aver fornito abbastanza elementi per poter scegliere in autonomia o, quanto meno, per permetterti un approccio informato alle più importanti nozioni di finanza personale.

Ulteriori risorse utili

Un solo articolo, per quanto scritto con impegno, non può mai rispondere a tutte le domande che un utente, legittimamente, si pone.

Per questo motivo ti propongo una rassegna di altri contenuti presenti sul blog che potrebbero interessarti se il tuo scopo è quello di procurarti maggiori risorse finanziarie da investire come meglio credi, fruendo magari dei consigli di Affari Miei.

Percorsi Personalizzati per investire

Investimenti

Buona continuazione su Affari Miei!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

.

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

2 COMMENTI

  1. •il cliente può scegliere di pianificare gli investimenti in base a quanto vuole rischiare;
    •i rendimenti degli ultimi anni sono significativamente superiori ai conti deposito ed hanno anche raggiunto il 5,41%;
    •si può iniziare anche con cifre basse e, soprattutto, con una necessità di avere delle conoscenze meno approfondite rispetto ad altre piattaforme che permettono di assumere rischi più alti.

    Egr dott Marciano, concordo con il punto 1, dissento dal punto 2. Parliamo di investimenti sicuri e mi paragona un ptf che rende il 5,41% con conti deposito e investimenti sicuri? In un mondo a tassi zero, ogni cosa che rende di più comporta un rischio (in termini di volatilità) e proporre un a piattaforma privata mostrando rendimenti strabilianti, mi sa di pubblicità neppure molto occulta! se vuole essere obiettivo mi consenta di invitarla e non publicizzare nessuno, tantomeno Moneyfarm a meno che lei non sia alle sue dipendenze.
    Per ciò che riguarda il punto 3, potrebbe davvero essere più semplice da utilizzare, ma che c’entra il fatto che altre piattaforme permettano di avere rischi più alti? In aperta contraddizione con la sua affermazione al punto 1(•il cliente può scegliere di pianificare gli investimenti in base a quanto vuole rischiare;)
    Forse dimostrando che a Moneyfarm si guadagna molto senza rischiare? Pubblicità occulta?
    Mi permetta di invitarla ad informarsi meglio sugli investimenti, strumenti a basso rischio (inteso come volatilità) e basso rendimento, sono comunque soggetti al rischio emittente, non lo sottovalutiamo. Ed oggi le garanzie in Italia sono sempre molto formali, ma poco sostanziali.
    Cordialità

    • Ciao Pietro,

      grazie per il prezioso intervento. Ti rispondo per punti:
      1) siamo d’accordo;
      2) proprio perché parli di relatività della sicurezza, non vedo perché non sia possibile. E’ Moneyfarm stessa a proporsi come alternativa ai conti deposito, non sono io ad inventarmi la loro comunicazione. I rendimenti proposti non sono strabilianti, sono la realtà che può consultare dal sito stesso dell’azienda: chiunque, online ed offline, si serve dello storico, l’importante è sottolineare che il passato non vale sempre e comunque per il futuro;
      3) non c’è nessuna contraddizione, è molto più difficile aprire un conto trading e comprare senza una guida piuttosto che iscriversi ad una piattaforma che costruisce portafogli personalizzati ed investe in autonomia. In questa tipologia di piattaforme il cliente, dopo aver valutato cosa comprare, preme “play” e non deve fare altro a differenza di altre tipologie di investimenti dove sono necessarie talvolta anche più operazioni giornaliere ed una certa dose di esperienza.

      Per la storia della pubblicità occulta, mi pare fuorviante: io fornisco soluzioni pratiche oltre a centinaia di articoli con tantissimi consigli che i consulenti si farebbero tranquillamente pagare. Per ogni soluzione ci sono recensioni e spiegazioni: più di così non si può.

      Sul concetto di sicurezza sono d’accordo, infatti il concetto viene espresso più volte nel blog. Poi possiamo passare i giorni a discutere di sicurezza: niente è sicuro, secondo Bauman viviamo nella società dell’incertezza!

      Cordialmente.

LASCIA UN COMMENTO