Investimenti Redditizi 2017: Dove Mettere i Risparmi Oggi? 8 Riflessioni Top per il Tuo Portafoglio

Quali sono gli investimenti redditizi e sicuri da affrontare nel 2017? Dove conviene mettere i soldi? In tanti, specie se dispongono di un piccolo capitale, si chiedono quale sia il modo più sicuro per farlo fruttare generando, magari, una rendita passiva che gli consenta di guadagnare senza lavorare direttamente.

Cerchiamo prima di tutto di chiarire cosa vuol dire investimento redditizio e sicuro: se pretendi di guadagnare 1000 euro al mese senza fare nulla, è chiaro che stai sbagliando di brutto.

Esistono modi, però, per guadagnare soldi in maniera intelligente e gestire i risparmi in maniera oculata e produttiva.

Proviamo a  capire insieme alcune strade che Affari Miei ha già esplorato, riepilogando tutte le prospettive che nel 2017 si pongono davanti a noi se siamo in possesso di una piccola somma di denaro.

La sezione dedicata alla finanza del nostro blog potrà tornarti utile: scriviamo quotidianamente articoli con consigli ed analisi per i risparmiatori.

Adesso entriamo nel merito e vediamo 8 tipologie di investimento da valutare.

Premessa: Rischio e Guadagno sono agli antipodi

Guadagnare il 10% annuo senza rischiare nulla è pressochè impossibile. Chiariamoci subito le idee perchè altrimenti rischiamo di creare false illusioni. Chi ti promette il contrario dice il falso, non è possibile guadagnare molto e al tempo stesso non rischiare.

I tempi dei buoni postali al 10% e dei conti deposito al 5% annuo sono finiti, le ultime manovre della BCE ormai hanno compresso i guadagni soprattutto per gli investimenti tradizionali.

In sintesi, dunque:

Sicurezza = Rendimenti Bassi con rischi contenuti di perdere soldi

Rischio = Rendimenti alti ma maggiori possibilità di perdere soldi

Investimenti redditizi e sicuri con i Prodotti Postali?

Se non vuoi perdere soldi e avere rischi sicuramente la strada degli investimenti postali ci pare la migliore perchè siamo nel campo dei c.d. investimenti sicuri.

I tempi sono quelli che sono, come spiegato prima, non ti aspettare grossi interessi: tuttavia se il tuo obiettivo è capire dove mettere i risparmi senza rischiare, allora la posta può tornarti comoda.

Consigliamo la lettura delle nostre guide dedicate a:

MoneyFarm paga interessi fino al 5,41%

Una soluzione in qualche modo concorrenziale alle strategie tradizionale di banche e poste è rappresentata da MoneyFarm: l’azienda, che vanta partner del calibro di Allianz, permette di investire online scegliendo il proprio profilo di rischio ed iniziando con piccole cifre.

Un team di esperti, poi, fornisce assistenza personalizzata: si tratta di un connubio che mette insieme l’esigenza di sicurezza e certezza dell’investimento con la velocità offerta dalla tecnologia del web.

MoneyFarm è stata premiata da Corriere Economia come miglior consulente finanziario indipendente del 2016: i portafogli bilanciati, con un grado di rischio pressochè simile a quello dei buoni postali e dei conti deposito, hanno permesso guadagni anche del 5,41% annuo.

Iscriviti Gratis sul Sito Ufficiale

Investimenti redditizi e sicuri, uno sguardo al mattone?

Abbiamo visto nel post “conviene comprare casa oggi” che il prezzo degli immobili è in picchiata da diversi anni anche se le compravendite immobiliari sono cresciute leggermente negli ultimi tempi. Su questa pagina, tra l’altro, è possibile controllare l’andamento dei prezzi nelle principali città.

Un tempo investire nel mattone era una scelta saggia e sicura, oggi forse lo è un po’ meno a causa della crisi economica che ha visto aumentare inquilini morosi ed ha visto calare il valore degli appartamenti.

Un’occasione per chi ha denaro da parte e vuole riprendere a credere nel settore che, secondo gli esperti, sarà appetibile anche nel 2017.

Se vuoi comprare casa, il nostro suggerimento è di farlo acquistando immobili ubicati in città universitarie: generalmente gli studenti fuori sede assicurano una maggiore solvibilità, se non altro perché per permettersi di studiare fuori è necessario avere entrate più consistenti rispetto a chi non può.

Inoltre si tratta di contratti a breve termine che consentono di riscuotere annualmente e limitare le perdite.

Per approfondire, su Affari Miei c’è un’intera sezione tematica dedicata all’acquisto della casa.

Conviene investire soldi nei conti correnti e conti deposito?

Anche a causa del Quantitative easing della BCE che ha immesso liquidità nel mercato, il “periodo d’oro” dei conti deposito sembra essere passato.

Negli ultimi anni, infatti, sono scesi gli interessi ed è aumentata la tassazione: i politici dicono che la patrimoniale non si farà mai, intanto la tassazione sugli interessi negli ultimi anni è raddoppiata e le imposte sulla casa sono aumentate.

Per approfondire, rimandiamo alle pagine tematiche:

Anche per queste prospettive vale quanto detto in precedenza su MoneyFarm che si pone sul mercato come alternativa da tenere in considerazione se cerchi sicurezza e assistenza personalizzata.

Social Trading: un’opportunità per gli inesperti?

Non può mancare, nella nostra rassegna, un passaggio sul trading online. Investire sui mercati finanziari è la strada più complessa ma potenzialmente più redditizia. Forex, criptovalute, CFD, materie prime e opzioni possono offrire rendimenti davvero elevati.

Tuttavia, sottolineiamolo, siamo di fronte ad un’opportunità rischiosa, non alla portata di tutti e nella quale non devi assolutamente impelagarti se hai pochi risparmi e non puoi permetterti di perdere del denaro vitale per te o per la tua famiglia.

Il problema del trading online è rappresentato essenzialmente dalla complessità: noi siamo investitori entry level, i top trader sono persone preparate con esperienza e informazioni che noi non abbiamo.

Se sei affascinato dal trading online, il social trading può essere una straordinaria opportunità per iniziare. Piattaforme come eToro, infatti, mettono in contatto i migliori trader con gli investitori non professionisti.

Sono oltre 4,5 milioni gli investitori che hanno cominciato ad investire sfruttando il social trading, l’unica strada che ti consente di effettuare investimenti finanziari copiando le strategie vincenti dei migliori.

I top trader guadagnano, tu guadagni come loro copiando.

Il funzionamento è molto semplice: iscrivendosi su eToro ed effettuando un primo deposito di importo limitato – bastano appena 190€ – si accede ad una lista di top trader, detti popular investor, che condividono pubblicamente la propria strategia d’investimento.

eToro seleziona e certifica i migliori investitori della piattaforma che sono selezionabili secondo due criteri:

  • Guadagni degli ultimi anni: scegli chi ha guadagnato di più e copi la strategia di chi ha ottenuto ricavi anche più del 25%;
  • Rischio delle operazioni: se si vuole una strategia più conservativa, si copia da chi rischia meno.

eToro è una straordinaria opportunità se vuoi investire nel trading e non hai abbastanza competenze per farlo da solo.

Apri un Conto eToro e Copia dai Migliori

Investimenti redditizi e sicuri: viva l’efficienza energetica

Una forma di investimento sicuro e garantito possiamo avercela in casa.

Se sei proprietario della tua abitazione, infatti, puoi pensare di effettuare lavori per migliorare l’efficienza energetica: sia il solare termico che l’installazione dei pannelli solari fotovoltaici per produrre energia elettrica godono di incentivi interessanti.

Abbattendo i costi delle bollette potete realizzare un guadagno non indifferente.

Quello che vogliamo dire è: perché mettere i risparmi in banca per avere degli interessi quando possiamo risparmiare in casa?

Abbiamo trattato il tema in due articoli:

Conviene mettere i risparmi su titoli di stato italiani?

Anche qui non si prospettano guadagni eclatanti.

Abbiamo seguito negli anni scorsi la vendita delle Obbligazioni di Cassa Depositi e Prestiti che proponevano interessi più convenienti rispetto ai BTP che pure abbiamo recensito.

A nostro avviso questa forma di risparmio deve essere considerata come residuale vista la bassa convenienza economica.

Investire soldi nella previdenza integrativa? Se si, fatelo con attenzione!

Chiudiamo la nostra guida sugli investimenti sicuri e redditizi del 2017 su quella che è una strada di cui abbiamo parlato ampiamente: nella nostra sezione dedicata alle assicurazioni, trovi le recensioni su tanti prodotti proposti sul mercato a vario titolo.

A nostro avviso, nell’ottica di una strategia complessiva e se si dispone di un reddito medio alto, conviene sottoscrivere un piano individuale pensionistico (PIP) per sfruttare la deduzione integrale dal reddito che supera i 5 mila euro.

Nel farlo bisogna prestare attenzione ai costi: cioè occorre vedere se il risparmio fiscale è rapportato al “premio netto” investito depurato dei costi che l’assicurazione carica.

La strategia ci pare interessante soprattutto per i lavoratori autonomi che hanno intenzione di abbassare il reddito e trovarsi qualcosa da parte per il futuro.

Suggeriamo la nostra guida completa su:

Conclusioni

Abbiamo effettuato una breve panoramica sui principali investimenti, spaziando da quelli da considerarsi “sicuri” fino a quelli più rischiosi.

Per approfondire l’argomento, oltre alle innumerevoli risorse presenti su Affari Miei e opportunamente citate, rimandiamo al nostro e-book specifico sulla gestione dei risparmi: troverai consigli utili e guide per amministrare al meglio le tue finanze.

Buoni investimenti!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

Scarica Gratis l’E-Book per Gestire i Risparmi

Un Bonus di Benvenuto per i Lettori di Affari Miei!

Inserisci i tuoi dati!

Nome:
Cognome:
E-Mail:

Affari-Miei
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

1 COMMENTO

  1. Avete fatto sicuramente un’ottima carellata. Soprattutto andando a considerare soluzioni a rischio teoricamente basso. Il mattone per me è tuttaltro che rischio basso.

    Mi piacerebbe ci fosse qualcosa anche sull’investimento azionario ad esempio. Anche in questo caso, a seconda di come viene gestito e portato avanti il rischio può essere anche contenuto.

    Condividoo appieno la necessità però di investire i propri risparmi e, senza la dovuta conoscenza, difficile farlo.

    Ciao,
    Edmond

LASCIA UN COMMENTO