Chiusura Conto BancoPosta: Scopri Come Chiudere il Conto Postale

Oggi vediamo insieme come chiudere un conto BancoPosta, il servizio di conto corrente offerto dal gruppo Poste Italiane e uno dei più popolari in Italia, soprattutto per chi non ha bisogno di servizi molto avanzati oppure è cliente Poste anche per altri tipi di prodotto bancari e finanziari.

Aprire un conto è facile, tenendo conto anche del fatto che le banche e gli uffici postali hanno tutto l’interesse a farlo. Ma che dire della chiusura?

Spesso dobbiamo barcamenarci tra lungaggini burocratiche, moduli impossibili da trovare, da stampare o da compilare e altre assurdità che rendono l’operazione davvero difficile.

Non è questo il caso però del conto Banco Posta, che impareremo a chiudere oggi in una guida organizzata passo passo e che ha come obiettivo proprio quello di fornirvi la procedura corretta e più rapida per chiudere conto BancoPosta (Click, Più o cointestato)!

Sì, il conto BancoPosta si può chiudere

Il conto BancoPosta è un conto corrente a tutti gli effetti e non ci sono motivi per credere che non possa essere chiuso, o che magari non convenga chiuderlo.

Nel caso in cui il conto non fosse più di nostro gradimento, sarà anzi necessario chiuderlo, per evitare di continuare a pagare canoni su servizi che non utilizziamo.

Chiudere il conto BancoPosta è un diritto del cliente e non c’è nulla che Poste Italiane possa fare per impedircelo.

Dovremo però seguire, come da copione, quanto previsto dall’ordinamento e dal regolamento di Poste (che abbiamo sottoscritto in fase di apertura) le procedure giuste.

Non ci sono spese o penalità

Chiudere il conto BancoPosta non ha alcun tipo di costo aggiuntivo.

A patto di non avere scoperti o debiti, potrete chiudere il conto senza dover pagare nulla all’ufficio postale: non ci sono costi, non ci sono penali, non c’è nulla di nulla che possa rendere questa procedura onerosa per noi che stiamo chiudendo il nostro conto.

Cosa va riconsegnato?

Nella chiusura del conto Banco Posta, così come avviene per la chiusura di un qualunque altro conto corrente bancario, è necessario riconsegnare tutto quanto possa essere collegato all’utilizzo del conto stesso.

Dovremo dunque riconsegnare:

  • libretto degli assegni: non potremo ovviamente più emettere assegni collegati al Banco Posta;
  • carte Bancomat ed eventuali Carte di Credito: i Bancomat e le eventuali altre carte che sono collegate al conto dovrebbero essere immediatamente riconsegnate all’ufficio postale o, come vedremo, tramite raccomandata alla sede centrale di Poste Italiane.

Non c’è altro che dovremo riconsegnare a Poste Italiane per ottenere la chiusura del conto.

Scaricare il modulo di chiusura del conto Banco Posta

Il modulo che dovremo utilizzare sia per la chiusura del conto presso l’ufficio postale, sia invece per l’invio tramite Raccomandata (nel caso in cui fosse questo il procedimento che preferiremo), può essere scaricato cliccando questo link alla pagina ufficiale delle Poste Italiane.

Il modulo va compilato in ogni sua parte, ovvero:

  • nome e cognome dell’intestatario e degli eventuali co-intestatari;
  • recapito telefonico, che sarà utilizzato per eventuali contatti da parte di Poste, nel caso di problemi che potessero riguardare la procedura di chiusura;
  • il Numero del Conto BancoPosta che vogliamo chiudere
  • segnare quali servizi aggiuntivi abbiamo collegato al conto (Phone Banking, Fido, Carta Postamat, Carta di Credito eventuali, Libretto Assegni, Accredito Pensioni);
  • segnalare tutto quanto viene restituito, come assegni e carte di credito o PostaMat:
  • denunciare quanto invece non può essere riconsegnato perché distrutto o perso.

Una volta riempito il modulo in ogni sua parte, potremo passare al prossimo passo.

Chiudere il conto BancoPosta presso un Ufficio Postale

Si può consegnare il modulo che abbiamo stampato poco sopra in qualunque tipo di Ufficio Postale sul territorio.

Una volta consegnato il modulo e riconsegnato tutto il materiale che ci era stato dato in abbinamento al conto, non dovremo fare altro che aspettare che la procedura si chiuda.

Chiudere il conto BancoPosta tramite raccomandata

Si può anche chiudere il conto BancoPosta tramite raccomandata, spedendo il tutto all’indirizzo che vi verrà fornito dall’Ufficio Postale.

Nel caso di raccomandata il modulo deve essere compilato, nella parte relativa all’indirizzo, da un dipendente di Poste Italiane.

Tanto vale, al fine di risparmiare tempo, consegnare tutto il materiale e il modulo per la chiusura del conto Banco Posta direttamente all’ufficio postale.

Quanto tempo occorre per chiudere il conto?

Per chiudere il conto Poste Italiane indica un tempo massimo di 15 giorni, a meno che non ci siano motivi ostativi alla chiusura del conto.

Poste Italiane è comunque tenuta a segnalare qualunque tipo di problema o di causa ostativa possa essere presente entro 5 giorni dalla ricezione del modulo.

I 15 giorni devono essere contati a partire dalla rimozione dell’ultima causa ostativa.

Tra le cause ostative più comuni troviamo:

  • presenza di strumenti finanziari in deposito titoli che non sono stati ancora trasferiti;
  • presenza di Fondi Comuni di Investimento;
  • adempimenti ancora pendenti nei confronti di Poste Italiane, come potrebbero essere ad esempio fidi ancora aperti o prestiti o addirittura mutui.

Ulteriori risorse utili

Per approfondire l’argomento legato al conto corrente postale, consigliamo di leggere i seguenti articoli:

Buona lettura!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

2 COMMENTI

  1. Avendo smarrito gli assegni collegati al c/c postale che devo chiudere come faccio la dichiarazione di smarrimento??devo necessariamente andare dai carabinieri??
    Grazie

  2. Scusate, a me hanno detto che per chiudere il conto il saldo deve essere di almeno 50€… corrisponde a verità? Al momento sopra ci sono 0€.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei