Come Aprire un Bed and Breakfast: Tutto Quello che Devi Sapere per Avviare un Progetto Straordinario

Mi sono chiesto più di una volta come aprire un bed and breakfast. Sarà che sono nato in Costiera Amalfitana ed il turismo, quindi, l’ho sempre visto da vicino…sarà che io stesso ho iniziato a viaggiare spendendo poco e provando tutte le migliori soluzioni, l’idea di avviare un B&B mi è sempre balenata per la testa.

Per queste ragioni ho studiato per anni ed ho fatto tantissimi ragionamenti che ho voluto raccogliere su Affari Miei, il blog dedicato a tutti quelli che vogliono pensare in grande e farsi gli affari propri.

Se sei qui, molto probabilmente condividiamo questa aspirazione: oggi sono sempre di più le persone che scelgono di avviare un bed and breakfast al posto di un hotel vero e proprio ed il fatturato di queste attività sembra essere in aumento, anche se il dilagare degli affitti brevishort lets sta ridefinendo significativamente anche questa fetta di mercato.

Nell’articolo di oggi cercherò di dirti cosa fare per aprire un B&B, e di come avere successo in questa impresa.

Se sei giunto per la prima volta su Affari Miei, ti consiglio di leggere la sezione Idee Imprenditoriali per trovare spunti validi per metterti in proprio.


Tutto Quello che Devi Sapere per Aprire un B&B: Indice dei Contenuti


Ho raccolto tutte le informazioni in articoli specifici, tramite questa pagina puoi dunque navigare su più approfondimenti e trovare quello che ti serve.

Se hai poco tempo ti consiglio di aggiungere questa pagina ed Affari Miei ai preferiti: in questo modo, infatti, potrai tornare con calma e consultare tutti i contenuti straordinari che ho preparato per te.

A seconda di quella che è la tua esperienza e la tua preparazione, dunque, puoi decidere da dove iniziare questo incredibile viaggio verso l’apertura di un B&B: buona lettura.

Il B&B nel contesto italiano

Aspetti Finanziari

Aspetti Operativi

Aspetti Giuridici e Fiscali

Altre Guide per il Settore dell’Ospitalità


Conviene aprire un bed and breakfast?

Mi sono impegnato a fornirti un lungo elenco di contenuti con la speranza di rispondere a tutti i tuoi interrogativi.

A questa domanda sintetica ma se vogliamo molto significativa non può esserci una risposta certa, in quanto molto dipenderà da dove deciderai di aprire la struttura.

È ovvio che più la città sarà turistica, più probabilità avrai di guadagnare sebbene un’analisi della concorrenza esistente sia imprescindibile.

Tutto dipenderà poi anche dal taglio che vorrai dare al B&B, che può essere di lusso, oppure più “alla mano”.

Sappi comunque che i prezzi per camera a notte vanno dai 50 euro ai 100 euro circa: poi è ovvio che dipende dal periodo, dalla zona e da tutti una serie di fattori.

Considera poi la concorrenza: una zona dove ci sono tante strutture è sicuramente meno appetibile per un investimento anche se, va detto, tante strutture sono sinonimo di un elevato afflusso turistico.

Gli accorgimenti che ti porteranno ad avere sempre più clienti, sono gli stessi dei normali hotel. Se desideri che i tuoi ospiti ritornino o che consiglino il tuo B&B agli amici, dovrai allora stare molto attenti alla pulizia, alla cortesia del tuo personale o alla tua, alla colazione che è un punto saliente dei bed and breakfast.

Tuttavia, un consiglio che ci pare particolarmente significativo, è legato al marketing connesso alla struttura. Oggi, con l’arrivo di internet, il turismo di fatto si è digitalizzato e le strutture “dipendono” sostanzialmente dai principali portali mondiali come ad esempio Booking.

Molti B&B hanno proprio il problema della “troppa dipendenza” da Booking che, come è noto, chiede in cambio della visibilità una percentuale sulle prenotazioni.

Per queste ragioni, dunque, diventa fondamentale impegnarsi per capire se e come migliorare le proprie competenze tecniche e fare in modo di creare un canale di acquisizione clienti diretto e meno legato a quelli che, sebbene possano apparire come “nuovi” in quanto presenti sul web, sono da considerarsi a tutti gli effetti tradizionali.

Conclusioni

Ho raccolto tutte le informazioni che ti servono per decidere se far partire o meno questa attività.

Non ti resta che fare tutte le valutazioni del caso e decidere se far partire o meno il tuo progetto.

Io sono abituato a non rimandare troppo i miei sogni ma, al tempo stesso, sono analitico e preciso prima lanciarmi in una nuova avventura. Spero che un po’ di questo mio spirito ti sia trasmesso tramite le pagine di Affari Miei.

Per ulteriori approfondimenti ti saluto invitandoti a visitare la sezione dedicata alle idee di business.

Se deciderai di entrare nel club degli imprenditori hai tutta la mia stima e ti dò il più caloroso benvenuto. Se, invece, non ti sentirai ancora pronto ti apprezzo ancora di più perché per metterti in proprio devi essere convinto, informato e motivato al 100%.

Un grosso in bocca al lupo.

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

Scarica Gratis "Mettersi in Proprio - Metodo Affari Miei"
La tua privacy è al sicuro
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO