Aprire un Bed & Breakfast: Vantaggi e Svantaggi

Se in casa hai degli spazi inutilizzati, o che vorresti sfruttare al meglio, magari guadagnando anche qualche soldo in più, potresti aver pensato di aprire un bed and breakfast. Tuttavia è importante che consideri a tutto tondo l’ipotesi di avventurarti per questa strada, perché, come per ogni attività lucrativa, i rischi sono dietro l’angolo.

È fondamentale andare a esaminare i vantaggi e gli svantaggi di questa opportunità che ti si palesa davanti: è davvero così conveniente aprire un B&B? Quali sono i pro e i contro?

Continua a leggere e lo scoprirai in questo articolo: prima però, se è la prima volta che ti approcci con questo progetto, dovresti visitare la guida riassuntiva in cui ti fornisco ogni informazione, un vero planning di lavoro per il successo con il B&B: la puoi trovare cliccando qui.

E ora cominciamo!

Pro e conto di aprire un B&B

Andiamo dritto al sodo, voglio illustrati immediatamente gli aspetti positivi e quelli negativi che possono rendere questa idea redditizi entusiasmante e poco accattivante al tempo stesso: starà a te capire da che parte far pendere l’ago della bilancia.

Vantaggi

Iniziamo dagli aspetti positivi: il primo vantaggio è legato all’indipendenza. Chi gestisce questo tipo di attività turistica non dipende da nessuno e questo è certamente un punto a vantaggio.

Potrai decidere tu le tue pause caffè e, per ampliare il discorso, le chiusure stagionali: a tal proposito, il discorso è molto complesso, e rimando alla guida che ho scritto sulla normativa che regola i B&B, i quali sono dotati di una natura giuridica davvero speciale e che rende questo lavoro particolarmente flessibile.

E se ami lavorare a contatto con la gente e conoscerne sempre di nuova, questa attività fa davvero al caso tuo!

Ti anticipo che un altro vantaggio è l’assenza di una partita Iva: trattandosi di un’attività saltuaria, non è necessario aprirne una, ed anche possibile usufruire di sgravi fiscali e deducibilità di alcune spese che per altre imprese non si potrebbero sfruttare, ma te lo spiego meglio nella guida che ti ho suggerito poco fa.

 

Anche i guadagni extra sono indubbiamente un aspetto positivo derivante dal fatto di aprire la propria casa ai turisti: le finanze della tua famiglia potrebbero essere rimpolpate! Ovviamente non parliamo di incassi tipici di un hotel, ma anche le spese di gestione saranno più contenute.

Tutto è proporzionato alla natura giuridica del b&b, come ti ho spiegato nella guida dedicata ai guadagni di questa attività.

Inoltre non dimentichiamo l’importanza e la piacevolezza che deriva dal fatto di lavorare in casa: se stai cercando modi di guadagnare da casa, questa è certamente un’ottima soluzione: potrai guadagnare senza rinunciare al tempo che puoi dedicare alla tua famiglia, senza rinunciare comunque al tempo da dedicare ad altri interessi e passioni che fanno parte dalla tua vita… Insomma, un circolo virtuoso che sembra avere molto da offrire!

Svantaggi

Ovviamente, come per ogni idea imprenditoriale, non possiamo dimenticare di focalizzare la nostra attenzione anche sugli svantaggi che incontreremo sul nostro percorso. Anzi, è fondamentale cercare di trovare sin da subito eventuali problemi e difficoltà, in modo da non essere impreparati a fronteggiare un aspetto spiacevole con non avevamo previsto! Anche questo fa parte dell’organizzazione di un’azienda.

In primo luogo, trattandosi di una struttura ricettiva collocata dentro casa propria, bisogna considerare che la nostra privacy sarà intaccata dal via vai di ospiti che si troveranno a pernottare tra le pareti della nostra abitazione.

Ciò richiederà molto spirito di sacrificio e capacità organizzative: bisogna parlare con altri membri della famiglia, cercando di trovare un equilibrio tra le normali attività e quelle legate al lavoro.

Non dimenticare che tutte le attività di gestione delle camere per gli ospiti si sommeranno al tuo lavoro casalingo abituale, e dovrai quindi essere pronto a saper sopperire al carico di faccende domestiche in surplus con il sorriso sulle labbra, considerando che se nelle tue camere private non hai voglia di rifare il letto o spolverare una volta tanto, così non potrà mai essere per le camere dei tuoi ospiti e gli spazi comuni frequentati dagli stessi.

Si tratta pur sempre di un lavoro, anche se regolato da una normativa a parte: quindi dovrai pulire e gestire la casa, alzarti presto al mattino (perché chi è in vacanza spesso vuole alzarsi di buona lena per poi avere più ore da spendere a spasso!), gestire i libri contabili e anche i check in e i check out.

Nonostante questa “fatica”, questa potrebbe non sempre essere ripagata. Infatti un altro svantaggio è legato alle entrate economiche, che non saranno sempre uguali al mese precedente: potresti avere settimane di intenso traffico, come giorni e giorni di “magra”. Questo è un aspetto fondamentale da considerare se si vuole lavorare serenamente in questo settore così flessibile e particolare!

In conclusione…

… Per il gestore lavorare in questo campo può essere molto gratificante. Aprire un B&B rappresenta un buon modo per ottenere dei guadagni là dove non ci sarebbero, e permette di passare più tempo a casa e di mettersi in gioco imparando nuove lingue per poter accogliere gente di tutte le nazioni.

Tuttavia la privacy viene lesa dal via vai di ospiti, e questo aspetto va studiato con attenzione, specialmente se si ha una famiglia.

Ci sono ovviamente anche vantaggi per il turista, che si trova inserito nella realtà del territorio, e questo è un ottimo aspetto, soprattutto nelle realtà più rurali o marittime (ma è da apprezzarsi anche nelle grandi città!): il gestore po’ fornire molti spunti per visitare zone del luogo che sono note solo ai residenti e che sulle guide turistiche non vengono segnalate.

Si tratta poi di un’opzione economica, che permette di risparmiare qualche soldo a coloro che non vogliono spendere cifre esorbitanti in grandi hotel per poter avere più respiro per visitare il luogo.

Infine anche il territorio può trarre giovamento dall’esistenza di strutture ricettive alternative: il b&b rappresenta un’alternativa che mette il turista a contatto con l’ambiente, la natura e i produttori locali, aiutando l’economia a girare in maniera più profonda e capillare di quello che avverrebbe se ci fossero soltanto gli hotel.

Ulteriori risorse utili

Se sei convinto e vuoi avventurarti su questo sentiero, allora leggi assolutamente le mie guide pensate per te. Te le linko qui:

In bocca al lupo!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

Scarica Gratis "Mettersi in Proprio - Metodo Affari Miei"
La tua privacy è al sicuro
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei