Comprare Casa a Milano: Consigli e Zone Migliori dove Acquistare

Acquistare casa a Milano? Che si tratti di un investimento nel mattone oppure della casa dove abitiamo o andremo ad abitare con la nostra famiglia, c’è sicuramente da analizzare la situazione corrente del mercato immobiliare e, per chi ne avesse bisogno, anche lo stato del mercato creditizio e nello specifico dei mutui.

Comprare casa a Milano dove i prezzi sono tra i più alti in Italia per metro quadro, è un passo che si deve ponderare bene, tenendo conto di variabili quali l’andamento del mercato e l’evoluzione presente e futura dei diversi quartieri.

Potrebbe essere il momento giusto per fare un buon affare a Milano, oppure potrebbe trattarsi di un’acquisto che sarebbe meglio rimandare.


Vuoi Approfondire? Ascolta il Podcast


 

Alcune note generali sugli investimenti immobiliari in Italia

L’Italia, così come larga parte d’Europa e Stati Uniti, ha attraversato (e probabilmente non del tutto) uno dei momenti più turbolenti per il suo mercato immobiliare. Nello specifico i prezzi sono continuati a scendere per periodi particolarmente lunghi e così hanno fatto gli acquisti, che si sono ridotti ai minimi storici.

La tendenza che però si è fatta registrare in apertura di 2016 potrebbe essere significativa: secondo i dati diffusi infatti da Nomisma, il mercato immobiliare avrebbe fatto registrare un incoraggiante 6%, che ha fatto gridare in molti, forse prematuramente, alla fine della crisi.

Potrebbe sicuramente trattarsi della metaforica luce in fondo al tunnel, anche se più ragionevolmente potrebbe trattarsi di acquirenti/investitori che hanno scelto quello che è un momento di prezzi particolarmente bassi

Comprare Casa a Milano: le particolarità della città

Milano costituisce un’area metropolitana importantissima, entro la quale si trovano diverse zone e quartieri, che potrebbero avere andamenti diversi sia per i movimenti di prezzi al rialzo o al ribasso, sia più in generale per la tipologia di appartamenti che si possono trovare.

Bisogna innanzitutto andare a individuare quelli che sono i quartieri che ci possono interessare, confrontare i prezzi medi con il budget che abbiamo a disposizione e poi metterci alla ricerca di quello che potrebbe essere l’appartamento giusto che fa per noi.

Una città, in alcune zone, minimamente toccata dalla crisi

Nonostante la crisi immobiliare si sia fatta ovviamente sentire anche da queste parti, c’è da dire che come per Milano, per Torino e per Napoli nei quartieri più importanti, i prezzi non hanno assolutamente avuto il crollo che si è visto nelle periferie e nei centri più piccoli.

I quartieri più alla moda, più centrali e più importanti continuano a presentare prezzi decisamente da capogiro e non c’è sicuramente l’ombra di mezzo affare, se per affare intendendo portarti a prezzi stracciati un appartamento da queste parti.

Dati Immobiliare.it | Case in vendita a Milano

 

Vuoi Investire in Immobili a Reddito?

Scopri i consigli migliori per diventare un investitore immobiliare esperto e preparato, super bonus per te!

Prezzi al mq per quartiere

Cercherò di mettere un po’ di ordine in quello che è il complessissimo mercato immobiliare di Milano, che anche all’interno dello stesso quartiere può vedere prezzi radicalmente diversi, a seconda della via e della vicinanza alle principali arterie.

Il centro: la zona più cara

La zona più cara di Milano è sicuramente il centro, dove i prezzi vanno dai 5000 euro minimi al metro quadro, fino a salire, gradualmente agli oltre 10.000 al metro quadro per il Quadrilatero. Si tratta di prezzi che sono tra i più alti d’Italia e in linea con quelli delle più importanti città d’Europa.

Acquistare un immobile in centro è sicuramente un investimento non indifferente e a meno di avere grandissimi disponibilità economiche, si tratta di un acquisto da fare soltanto nel caso in cui si stia pensando ad un investimento di grosse proporzioni (e in larga parte cash) oppure se il nostro lavoro ci costringa ad abitare da queste parti.

I vantaggi sono sicuramente tantissimi, ma i costi sono proibitivi per una famiglia di reddito medio.

San Siro – Fiera

Dopo aver analizzato il centro, passiamo ad una delle zone più economiche della città. In zona Fiera San Siro si parte dai 3200 euro al mq di Via Novara, per arrivare ai 6000 euro di Fiera – Pagano. Si tratta di prezzi sicuramente più accessibili rispetto al centro, anche se in questo caso è comunque il caso di considerare l’enorme forbice entro la quale potresti trovare a muoverti.

Anche qui la scelta, rispetto ad altre zone della città, è da valutare anche in relazione al centro dei propri interessi. Se si lavora in zona si possono trovare appartamenti relativamente accessibili anche in immobili di pregio.

Vercelli – Lorenteggio

Si tratta di un quartiere nella zona sud-ovest della città ed è una delle zone più economiche: si parte infatti dai 2.500 euro di Baggio – Muggiano, per arrivare ai 4.500 euro di Coni Zugna – Papiniano – Porta Genova.

Anche qui a fare la differenza, dato che ci si trova all’interno di una forbice di prezzi molto simile a quella di altri quartieri, è la convenienza geografica del quartiere in relazione a dove lavori tu e i tuoi familiari.

Bovisa-Sempione

In zona Bovisa – Sempione si hanno prezzi grosso modo identici a quelli di San Siro e di Lorenteggio, con un minimo di 2500 euro per Affori, fino ad un massimo di 4200 euro per Cenisio – Procaccini.

Stazione Centrale – Gioia

In questa zona della città, subito a nord del centro, i prezzi invece vanno dai 3000 euro al metro quadro di Turno, fino ai 4500 circa di Buenos Aires – Venezia. Prezzi abbordabili se messi in relazione con il fatto che si tratta di una zona della città molto ben collegata, sia via metro sia con il trasporto pubblico su ruota.

Navigli – Famagosta

Per quanto riguarda invece la zona Navigli-Famagosta, i prezzi vanno dai 2.700 al mq minimi per Barona-Santa Rita, fino ad un massimo dei 4.000 al mq in zona Bocconi e Ripa Ticinese. Si tratta di uno dei quartieri più “democratici”, dove non esistono grandi variazioni tra l’area più cara e quella invece più economica.

Lodi Corsica

In zona Lodi Corsica per portarci a casa un appartamento dovremo pagare da un minimo di 2.3000 euro per Bonfadini-Ungheria, fino ad un massimo di 5.000 euro al metro quadrato per Montenero e Porta Romana.

Città Studi – Indipendenza

La zona con cui chiudo la rassegna è Città Studi – Indipendenza, dove gli appartamenti vanno dai 2.500 di Padova – Cimiano, fino ai 5.000 euro al metro quadro di Regina Giovanna – CastelMorrone e Indipendenza. Una zona che è interessante soprattutto per chi vorrebbe investire in un appartamento da dare in affitto, dato il movimento soprattutto per le soluzioni “a stanza”, in funzione della Città Studi.

Come scegliere in relazione al prezzo

La situazione di Milano è piuttosto curiosa, in quanto salvo fatto il centro, i prezzi quartiere per quartiere non subiscono mediamente delle grandi variazioni.

Ci sono però delle variazioni significative anche all’interno dello stesso quartiere, cosa che in un certo senso può essere un vantaggio, dato che per vivere in una particolare area-quartiere della città non dovremo necessariamente dare fondo al nostro budget, essendo disponibili praticamente in ogni quartiere anche sistemazioni accessibili.

Conviene acquistare casa a Milano?

Milano è e continuerà ad essere sicuramente per un po’ il centro economico del nostro Paese e nulla lascia intendere che la cosa cambierà in futuro. Si tratta di una città economicamente, lavorativamente e culturalmente viva, dove un immobile, anche nel caso in cui non dovessimo viverci, è comunque un buon investimento. Per approfondire sul tema della vivibilità, ti invito a leggere il mio articolo su Vivere e Lavorare a Milano.

A lasciare forse un po’ interdetti sono i prezzi, che soprattutto in centro hanno risentito solo marginalmente della crisi del mercato immobiliare e che, in aggiunta, potrebbero ricominciare a correre una volta che i rubinetti del credito torneranno ad aprirsi.

Sicuramente per chi ha disponibilità di contanti, potrebbe essere un buon momento per investire. Anche i mutui, tra le altre cose, sono particolarmente convenienti e chi ha possibilità di accedere al credito potrebbe forse trovarsi proprio nel momento propizio per acquistare casa a Milano (e altrove).

Risorse Utili

Per approfondire il tema dell’immobiliare, può essere utile la lettura delle seguenti risorse:

Buon proseguimento su Affari Miei.

Vuoi Investire in Immobili a Reddito?

Scopri i consigli migliori per diventare un investitore immobiliare esperto e preparato, super bonus per te!

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei