Come Investire 10.000 Euro: 8 Consigli per il 2018

Molte volte si ritiene che avere un po’ di soldi sia un happy problem, soprattutto alla luce del fatto che in molti fanno fatica a tirare avanti in questo periodo storico molto difficile.

Tuttavia anche investire del denaro può diventare un problema serio se non si sa cosa fare: trovarsi con 10.000 euro di risparmi e decidere dove depositarli per proteggerli dall’inflazione è una situazione comune a cui cercheremo di dare qualche risposta.

Benvenuto su Affari Miei, il blog ideato per chi vuole pensare in grande e farsi gli affari propri curando al meglio il proprio portafoglio.

Chiariamoci subito: il campo degli investimenti è molto vasto e spesso anche rischioso, ma seguendo alcuni suggerimenti è possibile fare i passi giusti e scegliere i metodi di investimento più sicuri ed in grado di offrire un buon rapporto rischio/ritorno.

La strada da seguire non è sempre facile e scontata, non a caso sul blog ci sono oltre 2.000 articoli dedicati sugli investimenti e sulla finanza.

In questo post proviamo a tracciare una panoramica delle migliori opportunità per investire 10.000 euro nel 2018. 

Di seguito trovi 8 consigli che spaziano dall’economia reale alla finanza: troverai tutti i riferimenti per avere quante più informazioni possibili. Cominciamo!


1. Investimenti in economia reale

Una cifra come 10 mila euro potrebbe essere bassa per farti avere grandi margini in ambito finanziario ma potrebbe rappresentare un volano verso progetti imprenditoriali di successo.

Se vuoi muoverti in quest’ambito, ti suggeriasco di leggere la guida sulle idee imprenditoriali e la lista dei 100 franchising migliori da aprire in Italia.

Se, invece, non riesci a seguire un business in prima persona puoi agevolare quelli degli altri e guadagnare come investitore: continua a leggere.

Investi in Start-up e PMI Innovative

Le startup e delle PMI innovative rappresentano da alcuni anni alcuni dei focus legati alle possibilità di ripresa dell’economia, grazie ai posti di lavoro che creano, ma non solo: queste sono potenziali rampe di lancio anche per gli investitori.

Infatti, da oggi anche in Italia è possibile investire in Startup o PMI Innovative, grazie all’Equity Crowfunding, ossia un canale regolato dalla Consob che offre la possibilità di acquistare azioni e quote di aziende italiane in crescita.

A tal proposito voglio parlarti di Wearestarting.it, una iniziativa made in Italy che mette in contatto gli investitori con PMI e startup: Wearestarting è il principale portale italiano dedicato a questa tipologia di investimento. Con appena 100 euro puoi puntare sul futuro e sulle potenzialità di crescita di uno dei progetti presenti in piattaforma.

Quali sono i vantaggi per chi decide di investire tramite questo canale? Eccoli:

  • burocrazia ridotta al minimo indispensabile: la procedura si gestisce completamente online. Non è quindi necessario incontrare di persona i soci o presenziare alle assemblee, poiché la tua quota si sottoscrive attraverso la piattaforma, in un modo simile a quello che avviene con gli investimenti in borsa;
  • detrazione IRPEF o IRES del 30%: questa agevolazione è molto vantaggiosa, perché, in sostanza, paghi meno tasse. Se investi 1000€, puoi detrarre 300€ dall’IRPEF, indipendentemente dall’andamento futuro del tuo investimento;
  • rivalutazione delle quote: se il valore dell’azienda su cui hai investito cresce, allora cresce anche il valore del tuo investimento. Puoi rivendere le quote ad un prezzo maggiore e realizzare, quindi, una plusvalenza;
  • dividendo annuo: se diventi socio di un’azienda, hai diritto a percepire i dividendi con cadenza annuale, come accadrebbe con un qualunque altro investimento azionario.

Forbes, Il Corriere della SeraìLa Stampa ed Il Sole 24 Ore hanno elogiato la piattaforma Wearestarting.it, che è stata anche premiata da ING come migliore piattaforma di equity crowfunding del 2017.

Per questi motivi, se vuoi investire nelle realtà più promettenti del nostro Paese, non devi fare altro che registrarti sul sito ufficiale e stabilire quali sono i migliori progetti tra quelli attualmente disponibili sulla piattaforma e quelli che arriveranno in futuro.

>> Iscriviti a WeAreStarting.it Adesso <<


2. Investire nel mattone

10 mila euro sono una cifra piccola per comprare appartamenti ma potrebbero essere una base su cui iniziare a ragionare se, volendo approfittare dei tassi bassi dei mutui, si decidesse di accendere un mutuo per acquistare appartamenti da mettere a reddito o da rivendere.

Alcune idee sono specificate meglio nel mio articolo sugli investimenti immobiliari dove faccio cenno a tale prospettiva mentre la bibbia per investire in immobili ti traccerà analisi analitiche ma difficilmente accessibili se hai 10 mila euro.

Su questa pagina, poi, seguo costantemente l’andamento del mercato immobiliare in Italia città per città.

Altra guida che potrebbe essere molto utile è quella che ti spiega il business delle sublocazioni immobiliari con cui puoi guadagnare anche il 32,96%.

Con Housers puoi Investire in Immobili in Tutta Europa con solo 50€

Housers è una piattaforma che sta apportando molte novità nel mercato immobiliare: grazie ad essa, bastano solo 50€ per investire in immobili senza bisogno di acquistare l’immobile stesso, ma senza rinunciare alla possibilità di percepire interessi grazie al proprio investimento.

Come è possibile? Con Housers puoi partecipare a progetti di investimento immobiliare sia in Italia che nel resto d’Europa, restando sempre informato sulle novità e sul rendimento delle operazioni effettuate. Inoltre, puoi rivendere con facilità i titoli che acquisisci agli altri investitori: questo rende l’investimento decisamente liquido rispetto a quello tradizionale dove i tempi della vendita possono essere anche lunghi.

La piattaforma è davvero facile da usare, perché devi solo iscriverti online e depositare la somma che vuoi, anche soltanto 50€, per poter avere accesso a tre diverse tipologie di investimento:

  • Risparmio: effettuando un prestito su un progetto immobiliare, ricevi dal primo mese gli interessi che derivano dall’affitto o dalla vendita dell’edificio;
  • Investimento: partecipi alla fabbricazione o ai lavori di ristrutturazione di immobili da rivendere o mettere a reddito;
  • Tasso fisso: la società di sviluppo immobiliare ti corrisponde gli interessi proporzionalmente alla complessità dell’operazione.

Perché investire in immobili con Housers? Te lo spiego:

  • evita la trafila burocratica: non devi rivolgerti a notai e agenzie perché si fa tutto online;
  • ti offre il modo di investire con soli 50€: non servono migliaia di euro per guadagnare con investendo nel mattone;
  • sceglie per te le migliori opportunità nelle città e nei quartieri più promettenti e redditizi, evitandoti la fatica di trovare da solo immobili in città che non conosci;
  • non ha commissioni: è gratis, la piattaforma guadagna soltanto una percentuale sugli interessi che percepisci, se non guadagni non costa niente.
  • diversifica il rischio dell’investimento: infatti puoi partecipare a più operazioni immobiliari, investendo il tuo denaro su più immobili e città.

Se ti interessa questo tipo di mercato, con Housers puoi investire con 50€ nelle principali città italiane ed europee: proprio per questa caratteristica, Il Corriere della Sera e Il Sole 24 Ore hanno descritto la piattaforma come innovativa e rivoluzionaria, in quanto apre le porte degli investimenti immobiliari a tutti, poiché è possibile investire con cifre davvero basse e alla portata di chiunque.

>> Iscriviti ad Housers Adesso <<


3. BTP e BFP

Se non hai la minima voglia di aprire un’attività o di dedicarti all’immobiliare ma, al contrario, hai delle risorse da destinare al risparmio “duro e puro”, occorre agire in modo completamente diverso.

Se non vuoi avere nessun rischio, a questo proposito, uno dei migliori settori al quale puntare è quello dei BTP, ovvero “Buoni del Tesoro Poliennali”, considerati da sempre una scelta che comporta una rendita periodica certa. Tuttavia tale rendita nel corso degli anni si è sempre più assottigliata a causa di iniziative come il Quantitative Easing avviate dalla BCE. Se cerchi rendimenti più consistenti, i titoli di stato non fanno al caso tuo.

Un’altra soluzione è optare per l’investimento in Buoni Fruttiferi Postali (BFP). Anche questa è considerata una scelta abbastanza sicura: al termine del contratto con Poste Italiane permette di riprendere la cifra investita ed una rendita simile a quella dei BTP.

I tempi, però, sono piuttosto poco felici per questa tipologia di investimenti e se cerchi un rendimento superiore all’1% annuo ti conviene guardare altrove.


4. Fatti Consigliare dagli esperti

Vista la carenza delle possibilità elencate al punto tre, la soluzione migliore potrebbe essere quella di affidarsi a degli esperti per cercare di massimizzare i rendimenti.

Scegliere un proprio consulente privato è molto costoso specie se non si hanno grandi risorse, quindi conviene cercare online soluzioni accessibili in grado di supportarti nelle tue scelte.

Ecco le migliori che ho testato personalmente e ti presento.

Moneyfarm

Il mondo delle startup fintech ha espresso come soluzione migliore MoneyFarm: si tratta di un servizio estremamente innovativo che consente al risparmiatore di investire anche cifre basse (si parte da 500€) e di scegliere il livello di rischio avvalendosi, tra l’altro, dell’assistenza personalizzata e gratuita h24 di un team di esperti.

Autorevoli quotidiani finanziari come Corriere Economia hanno recentemente elogiato il servizio che si è guadagnato la fama del miglior consulente finanziario indipendente.

I rendimenti sono superiori agli strumenti “sicuri” tradizionali in quanto il sistema, avvalendosi del robot advisor, riesce a mixare più soluzioni con una maggiore redditività. Alcune soluzioni hanno reso l’anno scorso anche il 5,41% di interessi a fronte di rischi molto bassi.

Iscriviti Ora a MoneyFarm Gratuitamente!

Altroconsumo Finanza ti fa provare tutto gratis

La rivista Altroconsumo Finanza è una delle più autorevoli in Italia ed ha sviluppato un servizio di assistenza finanziaria molto sviluppato.

Grazie ad Altroconsumo Finanza puoi costruire un portafoglio di investimenti personalizzato, in base al tuo grado di rischio, scegliendo tra quelli riservati agli iscritti.

In questo momento è disponibile un’offerta per i nuovi abbonati valida ancora per pochi giorni, ecco i vantaggi in sintesi:

  • 1 mese di prova gratuita del servizio;
  • 4 numeri della rivista gratis direttamente a casa tua;
  • 1 smartwatch in omaggio come bonus di benvenuto;
  • Possibilità di accedere ai consigli degli esperti riservati agli iscritti.

La prova gratuita di 30 giorni non ti vincola alla sottoscrizione e non sei tenuto a restituire i bonus di benvenuto. Se cerchi un servizio di questo tipo il mese di test può essere estremamente importante perchè ti permette di renderti conto della qualità dell’offerta senza spendere nulla.

Prova Subito Altroconsumo Finanza

Altroconsumo Finanza è pensato per farti operare in autonomia, se ti affascina l’idea di compiere le operazioni da solo sotto consiglio degli esperti è la strada più indicata per cominciare.


5. Qualche rischio in più con il trading online

Ok, non ti accontenti di proteggere il tuo patrimonio ma desideri fare soldi ed incrementarlo significativamente oppure, semplicemente, hai deciso di destinare 10.000 euro del tuo gruzzolo complessivo a soluzioni più rischiose. Se sei in questa situazione, leggi attentamente quanto segue.

Social Trading

Ti hanno detto che il trading online è rischioso: è vero, puoi farti male davvero se non sai come farlo (qui trovi un approfondimento). Niente di impossibile, sia chiaro, studiando per anni e frequentando corsi ed eventi puoi raggiungere un livello tale per ottenere dei risultati accettabili.

Se non hai tempo e voglia, però, di intraprendere questo percorso, puoi considerare l’opportunità offerta dal social trading.

E’ molto semplice: come su Facebook si parla del più e del meno e su Instagram si ammirano le foto degli altri, su piattaforme come eToro si discute soltanto di soldi.

A differenza delle piattaforme di trading tradizionali, infatti, non si è abbandonati al proprio destino ma si accede ad uno spazio dove gli investitori non esperti possono studiare la strategia vincente dei trader professionisti.

Una volta aperto un conto eToro, infatti, puoi accedere ad una lista di trader, detti Popular Investor: li puoi classificare per entrate medie degli ultimi due anni, scegliendo chi ha ottenuto rendimenti superiori al 27%, oppure per il grado di rischio delle operazioni che svolgono, così da capire se il gioco vale la candela.

E’ un processo win-win: gli investitori professionisti mettono in atto strategie vincenti che tu puoi analizzare per capire i meccanismi e elaborare la tua modalità di azione.

Il funzionamento è immediato, basta:

  • Aprire un Conto eToro;
  • Scegliere il Popular Investor più affine ai propri obiettivi;
  • Destinare una parte del proprio budget: ti consiglio di iniziare investendo poco, così da provare la bontà della piattaforma, la quota minima da depositare è di appena 200 dollari. Qui ti spiego come iscriverti ad eToro passo passo.

Se non hai grande esperienza e sei affascinato dal trading, il social trading è la soluzione migliore per approcciarsi a questo settore.

>> Apri Subito un Conto eToro <<


6. Aprire un Conto Deposito

A differenza del trading online, i conti deposito si addicono a chi non vuole particolari rotture di scatole e preferisce accontentarsi di un rendimento certo, seppur minimo.

Qui trovi la classifica di Affari Miei aggiornata, in questa sede è necessario che tu sappia che:

  • I conti deposito hanno un rendimento sicuro e fisso: quando firmi il contratto scegli un tasso premiale e non devi fare altro che aspettare la scadenza per ritirare i tuoi soldi;
  • I conti deposito sono sicuri al 100% fino a 100 Mila Euro di investimento: il fondo interbancario di Garanzia dei Depositi, infatti, copre i depositi bancari fino a questo importo;
  • I rendimenti massimi sono influenzati dalle manovre della BCE: da quando le istituzioni comunitarie hanno immesso denaro nelle casse delle banche hanno di fatto reso poco conveniente, per queste ultime, l’acquisto dei soldi dai privati. Ciò si traduce, per te, in interessi mediamente molto bassi rispetto a quanto accadeva in passato.

Scopri le Migliori Offerte sui Conti Deposito

Vediamo insieme le offerte più convenienti di questa fase sui conti di deposito proposte dalle principali banche italiane.

Widiba paga l'1,50% sui vincoli a 6 mesi

Widiba propone un conto corrente con offerta per i nuovi clienti con un anno di canone della carta prepagata gratuito. Pur trattandosi di un conto corrente, è prevista l'opzione per i vincoli a 6 mesi che vengono remunerati all'1,50%.

Per vincoli così brevi è un'ottima soluzione viste le proposte delle altre banche, l'attivazione è molto semplice perché si fa online in pochi minuti.

In più puoi usufruire dell'opzione WidiExpress: in pochi giorni lavorativi lo staff di Widiba ti permette di cambiare conto senza che debba curare tu i rapporti con la vecchia banca.

>> Apri Conto Widiba Adesso <<

CheBanca! ti offre l'1% sui vincoli a 6 mesi con Interessi in Anticipo

CheBanca! torna appetibile con l'ultima offerta sul conto deposito: per i nuovi clienti è attiva la promo all'1% sui depositi a 6 mesi con il pagamento degli interessi in anticipo.

L'attivazione si fa velocemente online, sia da pc che da smartphone: non è necessario firmare alcun documento, è tutto digitalizzato.

>> Apri il Conto Deposito CheBanca! Adesso <<

Santander Consumer Bank ti offre l'1,20% sicuro sui depositi a 36 mesi

Se cerchi una scadenza più lunga ti consiglio di guardare a Santander Consumer Bank che paga l'1,20% sui depositi a 36 mesi.

Con Santander hai una serie di importanti vantaggi quali:

  • Apertura online veloce: ti basta cliccare qui e lasciare i dati per essere ricontattato se sei da smartphone, oppure puoi seguire autonomamente la procedura cliccando qui se sei da pc;
  • 0 Spese di gestione e apertura: non devi pagare nulla per vedere il tuo capitale crescere;
  • 0 Spese di svincolo: non paghi alcuna penale se ritiri i tuoi soldi prima del tempo;
  • Interessi anche per somme non vincolate: i depositi liberi vengono remunerati all 0,75%, puoi anche combinare depositi liberi e vincolati così da avere una parte di capitale che frutta di più e una sempre disponibile ma ugualmente remunerata.

>> Apri il Conto Santander Adesso <<


7. Investire in oro

L’oro è un prodotto molto noto agli investitori di tutto il mondo (qui la mia recensione) perché tende a fare da “assicurazione” quando il mercato è in discesa. Quando c’è crisi, infatti, con il calo dei mercati generalmente si assiste alla crescita del prezzo dell’oro.

Veniamo da una fase storica molto particolare, riassumibile in due punti:

  • i mercati nell’ultimo decennio sono saliti dopo la grande crisi del 2008;
  • il prezzo dell’oro, negli ultimi anni, si è mantenuto abbastanza stabile.

Comprare oro in questa fase, destinando una piccola quota del proprio capitale, può essere una buona idea perché se i mercati dovessero continuare a salire il valore dell’investimento, nel lungo periodo, si manterrebbe costante mentre se i mercati dovessero scendere il valore dell’oro potrebbe salire.

Investi in Oro a partire da 100€

Una valida piattaforma per acquistare oro è Markets.com che si fa notare perché propone commissioni molto basse e consente di negoziare moltissimi strumenti finanziari.

Markets.com è tra le principali piattaforme al mondo perché ti offre i seguenti vantaggi:

  • Conto demo gratuito con 10 mila euro virtuali per prendere confidenza senza investire i tuoi soldi;
  • Costi d’ingresso bassissimi: bastano appena 100€ di deposito per iniziare ad operare;
  • Trend dei trader: grazie al servizio dei trand ricevi in tempo reale notizie relative al sentiment di tutti quelli che operano su Markets.com. In pratica vieni informato immediatamente, in maniera molto intuitiva, dei movimenti principali: se, per esempio, i mercati stanno salendo, ricevi una notifica che ti informa se i trader della piattaforma hanno deciso di acquistare il titolo che stavi seguendo.
  • Formazione continua per gli iscritti con webinar e newsletter.

Markets.com ha ricevuto diversi riconoscimenti internazionali ed è un ottimo servizio per approcciarti agli investimenti perché ti permette di accedere ad oltre 2 mila asset con appena 100€ di deposito minimo.

>> Iscriviti a Markets.com Adesso <<


8. Investi sugli Indici Mondiali in Crescita

Ti ho parlato prima del Social Trading come opportunità per investire: ho studiato una soluzione all’interno della piattaforma eToro che mi piace tanto, i CopyFunds (qui la mia recensione completa).

A differenza del trading online tradizionale, orientato più agli obiettivi di breve termine che a quelli di lungo termine, con i CopyFunds puoi ragionare sul lungo periodo e puoi, quindi, agire più da investitore cassettista.

Ti spiego in breve il funzionamento: eToro ha al proprio interno un comitato di professionisti che creano dei fondi che replicano passivamente determinati mercati o indici.

Come al solito, ho analizzato il prodotto con estrema attenzione, con lo scopo di individuare l’opzione idonea alle esigenze di un investitore che desidera esporsi relativamente poco alla volatilità estrema dei mercati e cerca un rendimento costante di lungo termine. Tra le varie soluzioni ho individuato il CopyFund AllStocks.

Il fondo, al quale puoi accedere con un investimento minimo di appena 3850€ e quindi alla tua portata se hai 10 mila euro, replica passivamente i principali indici azionari mondiali come per esempio SPX500DJ30CHINA50UK100NSDQ100 e tanti altri.

Lo scopo di questo fondo è quello di diversificare il rischio ripartendolo praticamente su tutto il pianeta.

Ti mostro, a titolo di esempio, il rendimento degli ultimi anni che è sempre stato positivo. Te lo sottolineo, a scanso di equivoci: stiamo parlando di un fondo che investe in indici azionari, pertanto devi avere ben presente che il grado di rischio è più elevato rispetto ai depositi bancari che ti assicurano il capitale.

Questa soluzione fa per te solo se sei disposto a perdere una parte dei capitali che investi: se cerchi il rendimento sicuro lascia perdere.

>> Iscriviti a eToro Adesso <<

A mio parere i CopyFunds di eToro sono da tenere in considerazione perché:

  • Sono pensati per il lungo periodo: non è richiesta una tua attenzione quotidiana, il comitato di eToro investe per te quotidianamente per allinearsi agli obiettivi;
  • Hanno un obiettivo chiaro: gli investitori, spesso, perdono soldi perché non hanno obiettivi reali. In questo caso, come avviene per gli investimenti in ETF, sai prima dove stai investendo e la gestione si impegna a mantenere coerenza e costanza nel lungo periodo;
  • Non hanno commissioni di gestione: a differenza dei fondi comuni d’investimento bancari, non è prevista una commissione d’ingresso o di gestione.

Per avere maggiori dettagli sul CopyFund AllStocks puoi iscriverti alla piattaforma di eToro gratuitamente e testare il servizio in demo prima di investire soldi reali. E’ un’opportunità decisamente buona per prendere confidenza con la piattaforma e capire se si adatta alle tue esigenze.

Studiare ti fa guadagnare tantissimo

Suggerimento finale che mi sento di dare per concludere è quello di non puntare su una sola fonte di rendita né, tantomeno, di affidarsi ciecamente ad un solo prodotto o servizio o, peggio ancora, ai consigli di un singolo consulente.

Anche se sei in possesso di un capitale modesto, il più grande investimento che puoi fare è sullo studio dei mercati e delle varie tipologie di investimenti: non devi avere paura della finanza, devi solo imparare a conoscerla.

Chi non è soddisfatto della sua situazione economico finanziaria di solito ha uno di questi due problemi:

  • Risparmia troppo poco: il risparmio attento e non lasciato al caso è la prima strada da percorrere per poter raggiungere una condizione economica che ci soddisfi, come ho ripetuto più volte sul mio blog;
  • Investe in modo non adeguato perché non ha competenze in materia di finanza: la disinformazione spesso viene gestita affidando gli investimenti a terzi, ma ciò non ti salva da eventuali scelte non adatte a te che non puoi contestare o capire, proprio perché non sei un esperto.

Per queste ragioni ho deciso di creare il corso “100 Mila Euro sul Conto”, pensato per chi vuole imparare a gestire le proprie finanze al meglio, investendo in modo consapevole e senza farsi fregare da offerte inadeguate di banche ed assicurazioni.

Con il corso riuscirai subito a:

  • Risparmiare almeno il 30% dello stipendio, eliminando le spese superflue e senza che ciò riduca lo standard della vita che attualmente conduci;
  • Conoscere i prodotti finanziari presenti sul mercato, in modo che tu possa essere davvero conscio degli investimenti che andrai ad operare;
  • Investire da solo senza farti prendere in giro da nessuno: per raggiungere questo scopo ti ho illustrato e spiegato i miei investimenti personali, e ho proposto alcuni esempi analitici che possono guidare la tua operatività finanziaria.

Migliaia di lettori di Affari Miei hanno già approfittato dell’offerta acquistando il corso a soli 97€ anziché a 297€: da oggi puoi cominciare anche tu a pensare agli affari tuoi grazie ai miei consigli esclusivi.

>> Acquista il Corso Subito <<

Ulteriori risorse utili

Per approfondire il tema degli investimenti ti suggerisco una lista di articoli presenti sul blog:

Buon proseguimento su Affari Miei!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
Scarica Gratis
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO