Conto xME Intesa San Paolo: Recensioni e Costi del Nuovo Conto Corrente

Conto xME è il conto corrente modulare offerto da Intesa San Paolo, che si è adesso arricchito di una speciale offerta per chi ha meno di 30 anni, con ulteriori sconti sul canone mensile e sull’operatività del conto in generale.

Nella guida di oggi ti parlerò di questo conto e individueremo insieme quali sono le particolarità, in vantaggi e gli eventuali svantaggi di questa soluzione, focalizzandoci su quella che è l’offerta Conto xME Intesa San Paolo, dedicata ai più giovani.

Che cos’è Conto xME?

Conto xME è il cavallo di battaglia di Banca Intesa San Paolo. È infatti un conto completamente modulare, che permette di aggiungere al conto di base anche soltanto le funzionalità di cui abbiamo bisogno.

Un conto molto interessante, soprattutto per chi non vuole accontentarsi dell’operatività di base ed è alla ricerca di un prodotto specificatamente ritagliato sulle sue esigenze.

Come ti ho detto in apertura, andremo a focalizzarci sull’offerta prevista per chi ha meno di 30 anni, un’offerta che non prevede servizi particolari, ma soltanto forti sconti sia sul canone mensile che sull’operatività.

Quattro profili per scegliere il conto corrente più adatto ai nostri bisogni

All’interno di xME di Banca Intesa puoi trovare quattro diversi profili, pensati per quattro diverse categorie di clienti:

  1. pratico: è quello con i costi più bassi ed è pensato per chi utilizza il conto esclusivamente per le spese quotidiane, senza fare un uso intensivo delle carte. All’interno di questa modalità è sempre comunque possibile aggiungere prodotti per il risparmio a marchio Intesa;
  2. classico: pensato per chi opera parecchio in filiale e non fa il grosso delle operazioni online; il cliente che sceglie questo profilo utilizza le carte in modo intenso, facendone il primo strumento di pagamento;
  3. cinamico: con un particolare focus sulle operazioni online, per i clienti che hanno bisogno inoltre di strumenti di gestione delle spese e del risparmio;
  4. esclusivo: il conto che offre servizi personalizzati e carte ad alta operatività.

Le offerte fino al 31 Dicembre 2017

Per chi sottoscrive i servizi di Banca Intesa Conto San Paolo per me entro il 31 Dicembre può godere inoltre di ulteriori vantaggi, ovvero la possibilità di godere di carte di credito a canone zero per i primi 12 mesi.

Quali sono in vantaggi riservati a chi ha meno di 30 anni?

Chi ha meno di 30 anni gode di ulteriori benefici, come ho detto in apertura:

  • sconto massimo di 7 euro sul canone mensile del conto, che è variabile a seconda del profilo che si andrà a scegliere;
  • bonifici online verso Italia e area SEPA completamente gratuiti;
  • prelievi gratuiti presso tutti gli ATM in Italia;
  • imposta di bollo fino a 34,20 euro annuali pagata dalla banca.

I costi dunque, per chi sceglie un conto corrente xME Banca Intesa e ha meno di 30 anni, sono fortemente ridotti.

Quali sono i costi collegati a xME Banca Intesa?

I costi collegati a Banca Intesa Conto xME sono i seguenti:

  • 6,00 euro mensili di base per il canone;
  • 1,00 euro mensile di canone per le carte di debito internazionali;
  • 5,00 euro di canone mensile per la carta di credito;
  • home banking gratuito;
  • 0,70 euro per l’estratto conto cartaceo;
  • 2,00 euro per i prelievi in area SEPA;
  • 2,00 euro per i disposti fatti in filiale;
  • bonifici gratuiti online;
  • costo zero per il prelievo in filiale;
  • 1,00 per assegno addebitato;
  • 2,00% per le spese di protesto sugli assegni protestati, fino ad un massimo di 20,00 euro
  • 3,00 euro per i bonifici periodici.

Conviene xME di Banca Intesa?

La questione è come sempre molto complessa, perché non esiste ovviamente un conto che sia adatto a tutti. A seconda delle proprie esigenze si deve scegliere questo o quel conto, cercando di ottenere i costi più bassi pur avendo a disposizione l’operatività di cui abbiamo bisogno.

Nel caso di Conto xME, ti parlo di un conto particolarmente conveniente per chi ha meno di 30 anni (e quindi ha bonifici gratis e un forte sconto sul canone, che nel caso del conto base diventa completamente gratuito) e ha un’operatività di basso livello.

In quel caso si può sicuramente considerare la possibilità di scegliere xME come proprio conto operativo. In tutti gli altri casi, conviene invece guardarsi intorno, a meno che non si abbia la particolare necessità di operare con Banca Intesa San Paolo.

Va anche valutata la presenza della banca vicino al nostro luogo di lavoro e vicino alla nostra abitazione, soprattutto se non si può godere del prelievo gratuito tramite bancomat presso gli ATM che non appartengono al gruppo.

Come si può aprire xME?

Nel caso in cui fossi già cliente di Banca Intesa, puoi aprire il conto direttamente online sul sito della banca. Servono pochi minuti e la produzione di una documentazione minima per diventare titolari del conto corrente in questione.

Per chi è già cliente di Banca Intesa, è necessario invece procedere con l’apertura del conto presso una filiale.

Prima di salutarci, ti rinvio alla lettura dell’articolo dedicato ai migliori conti correnti per i più giovani: chissà che tu non possa trovare un prodotto che risponda al meglio alle tue esigenze!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

Resta Aggiornato:

Vuoi Restare informato sulle ultime novità dal settore? Puoi ricevere le informazioni gratis iscrivendoti al nostro servizio

Inserisci i tuoi dati!

Ti forniremo contenuti esclusivi, riservati solo agli iscritti alla newsletter!

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003

Affari-Miei
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO