Migliori Azioni Europee 2021: Cosa Conviene Comprare?

Sappiamo tutti che il 2020 è stato un anno molto faticoso e che ha causato panico e dubbi negli investitori (e non solo purtroppo). Arrivati a questo punto, chi investe si starà certamente chiedendo quali sono le migliori azioni da comprare oggi

In questa guida vedremo quali sono le migliori azioni europee e non  da comprare se stai cercando di costruire e migliorare il tuo portafoglio.

Continua a leggere!

Una premessa

Abbiamo vissuto uno dei crolli più rapidi della storia, che a inizio 2020 ha gettato nel panico investitori, risparmiatori, lavoratori ed aziende. Tuttavia, ad esso si è susseguito uno dei movimenti rialzisti più importanti di sempre, non solo negli Stati Uniti, ma anche in Europa, sebbene più in ritardo rispetto agli USA.

Questa risalita non è comunque stata sufficiente per consentire all’Europa di recuperare ciò che è stato perso tra febbraio e marzo 2020: lo Stoxx Europe 600 infatti rimane leggermente negativo (-2%).

Migliori Azioni da comprare in Europa

Vediamo quali sono stati i titoli più efficienti degli ultimi 5 anni, cercando di individuare quelli che hanno pagato di più in termini di performance e di dividendo.

Sappiamo che studiare ed analizzare a fondo l’equity story di un titolo non significa poter prevedere in maniera certa ed affidabile il comportamento futuro. Tuttavia, è anche vero che individuare i titoli più efficienti di un indice ci offre delle indicazioni in più su quali sono gli strumenti da tenere d’occhio per mettere a punto buoni investimenti.

Qui troverai quali sono i 10 migliori titoli nello  Stoxx Europe 600

  1. Argenx Se (Paese Netherlands);
  2. Games Workshops Group PLC Britain;
  3. S.o.i.t.e.c. FRANCE;
  4. Evolution Gaming Group Sweden;
  5. CD Projekt Sa Poland;
  6. Anglo American PLC Britain;
  7. Ocado Group PLC Britain;
  8. Neste OYJ Finland;
  9. Evitec SE Germany;
  10. Be Semiconductor Industries Netherlands.

Se vuoi leggere le mie considerazioni sulle migliori azioni da comprare, ti consiglio di leggere questa guida, in cui troverai molte linee guida e suggerimenti.

Che cos’è il Wealth Ratio?

Come avrai visto dal paragrafo precedente, questa lista è stata stilata sulla base del valore del Wealth Ratio. Ma… di cosa si tratta?

Con questo termine ci si riferisce a un indicatore di performance il quale tiene conto della crescita del prezzo di un titolo ma anche del dividendo pagato.

Come già detto, al primo posto troviamo Argenx: vanta una performance dell’85% annuo.

Al secondo posto c’è Games Workshop Group (GWG), una società di biotecnlogie attiva contro malattie autoimmuni e tumori. GWG si occupa di gaming tabletop. Subito dopo, in terza posizione, troviamo S.O.I.T.E.C., che produce microelettronica ed elettronica specializzata nella produzione di semiconduttori.

Quando valuti un titolo, ricordati di prendere in esame un altro valore, che ti aiuterà a considerare la volatilità del titolo (e quindi il rischio legato alla performance). Sto parlando del Wealth Ratio adjusted: altro non è che il Wealth Ratio diviso la media a 5 anni della volatilità di quel titolo.

Altri valori da considerare

Devi anche individuare altri due valori:

  • CAGR della crescita dei dividendi;
  • CAGR della crescita dell’EPS (ovvero l’utile per azione).

Infatti, valutando il rapporto tra EPS e dividendi avrai indicazioni circa la sostenibilità delle performance negli anni.

Ricordati che avere queste informazioni può aiutarti a raggiungere un buon grado di consapevolezza, tuttavia bisogna anche ricordare qual è il settore di appartenenza del titolo, in modo da contestualizzare il quadro che ci siamo fatti.

Contestualizzare è molto importante, perché ad esempio effettuare il calcolo del CAGR su EPS nel periodo 2016-2020 può essere fuorviante, poiché  molti titoli nel 2020 hanno EPS stimato negativo. Ciò implica che in certi casi  la formula del CAGR su EPS potrebbe dare risultati non attendibili.

Insomma, l’importante è non pensare che esista una formula magica per investire, altrimenti saremmo tutti maghi del settore. Solo lo studio e una buona strategia possono aiutarci.

Investire sull’azionario europeo con gli ETF

Altra alternativa per puntare sull’azionario europeo può essere la scelta di uno o più ETF. Ecco alcune risorse utili:

Le migliori azioni italiane

E l’Italia? Anche nel nostro Paese spiccano aziende come:

  • STM;
  • Ferrari;
  • Amplifon;
  • Moncler.

Per approfondire i dati sulle società di lusso e gli investimenti ad esse legate, puoi leggere questa guida.

le quattro elencate poco fa sono le azioni che svettano nella classifica, ma io ho scritto un articolo dedicato proprio alle migliori azioni italiane da comprareTi consiglio di leggerlo per farti un’idea più accurata.

Conclusioni

Eccoci giunti alla fine della nostra guida. Se stai cercando di capire quali sono le migliori azioni da comprare oggi, qui ti ho dato numerosi spunti e articoli di approfondimento.

Certamente tenere conto delle classifiche redatte dai più importanti giornali ed esperti del settore può essere utile a guidarti, tuttavia è importante anche conoscere se stessi, il proprio profilo di rischio, le proprie aspettative e il tipo di portafoglio che si vuole mettere a punto.

Senza sapere questo, potrebbe essere difficile creare investimenti efficaci, e si potrebbero commettere degli errori. Creare una strategia è indispensabile per avere successo.

Non solo: ti consiglio anche di investire puntando su società in cui credi, e che pensi possano avere un futuro prospero (per loro stesse e per te): questo suggerimento vale in special modo se decidi di investire in settori emergenti e più giovani. E’ inutile puntare i proprio soldi su un progetto che non ci convince: e qualcosa dovesse andare storto, potresti avere un rimpianto ancora più grande.

Non è questa la sede di cui parlare di questo: ti suggerisco ancora una guida dedicata a chi vuole investire in azioni e non è certo della maniera in cui farlo, oppure un’altra guida per chi non ha ben capito come guadagnare in azioni.

Buoni investimenti!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *