Bottega Verde in Franchising: Come Aprire un Negozio? Requisiti e Investimento Richiesto

Oggi molte persone sognano di mettersi in proprio e di aprire un negozio che abbia successo.

Aprire un negozio in franchising appoggiandosi ad un marchio famoso può essere una buona idea per investire nel futuro riducendo i possibili rischi.

Oggi vi parleremo del franchising di Bottega Verde. Al giorno d’oggi senso aprire un franchising? Quali sono i costi? E i rischi?

Continuate a leggerci e scoprirete le risposte a tutte le vostre domande.

Bottega Verde: un marchio solido

Bottega Verde nasce come erboristeria negli anni 70 a Pienza, una bellissima cittadina Toscana immersa nella natura.

Nel tempo l’azienda ha conquistato il suo posto sul mercato proponendo prodotti naturali per la bellezza ed il benessere.

Bottega Verde apre in tutta Italia nuovi negozi e il numero dei suoi punti vendita cresce ogni giorno, per questo l’azienda è spesso in cerca di nuovi imprenditori che desiderino aprire nuovi negozi in franchising.

Bottega Verde non vende solo in negozio, ma anche online e per corrispondenza, questo rende l’azienda ancora più solida e conosciuta da ogni tipo di acquirente.

È l’azienda numero uno nella produzione e nella vendita di cosmetici naturali ed è amatissima dai suoi clienti.

L’azienda produce linee di prodotti per il viso, per il make up, per l’uomo, per la donna e persino per la casa. Mira a fornire ai clienti una gamma completa di prodotti a costi contenuti e di alta qualità.

Bottega Verde è presente in maniera capillare su tutto il territorio nazionale, conta oltre 300 negozi e non ha nessuna intenzione di smettere di crescere.

I requisiti per aprire il franchising

Bottega Verde richiede dei requisiti per l’apertura dei suoi franchising, il marchio cerca innanzitutto persone intraprendenti e dinamiche che siano interessate ai prodotti in vendita e che dimostrino vivo entusiasmo.

Bisogna inoltre essere abili con i clienti e capaci di instaurare un rapporto di fiducia. Oltre ai requisiti puramente caratteriali, Bottega Verde richiede anche dei requisiti più pratici.

I punti vendita devono essere situati in vie frequentate e commerciali oltre che centrali di città con non meno di 35.000/40.000 abitanti oppure devono essere situati nei migliori Centri Commerciali.

Inoltre i locali per il negozio devono avere una superficie minima di 35 mq ed essere dotati di un bagno e di un magazzino (anche piccolo). La larghezza minima del negozio deve essere di 3,80 metri con un fronte vetrina di non meno di 2,2 metri.

Il personale che occorre per aprire un negozio varia a seconda di dove sceglierete di collocarlo.

Per un negozio Bottega Verde in città possono bastare due persone (l’affiliato e un’altra risorsa) mentre per un negozio in un centro commerciale il personale minimo richiesto è di almeno tre persone (l’affiliato più due risorse).

Una volta che Bottega Verde avrà approvato la vostra richiesta vi fornirà un’assistenza totale e continua sia per aprire il negozio in franchising, sia per trovare il giusto locale che per individuare il personale.

L’azienda vi aiuterà anche nella scelta dell’arredamento, nella gestione dei costi e dei preventivi oltre che del piano futuro e vi aiuterà nella comunicazione e nel marketing.

I nuovi imprenditori Bottega Verde possono anche accedere a delle facilitazioni creditizie, per questo avrete una corsia preferenziale nei finanziamenti se deciderete di aprire un negozio in franchising.

Potrete richiedere come finanziamento fino ad un massimo del 70% della cifra da investire. Per aprire un negozio Bottega Verde dovrete innanzitutto visitare la pagina web dedicata al franchising e compilare online la richiesta apposita per diventare affiliato.

Bottega Verde franchising: costi

Bottega Verde fornisce la merce in conto vendita e il nuovo imprenditore non dovrà anticipare ingenti somme di denaro per avere sempre il negozio fornito. I prodotti possono essere pagati dopo la vendita.

L’aziende è particolarmente attenta anche alle tasche dei suoi nuovi imprenditori e lavora per ridurre l’investimento iniziale al minimo.

La somma media da investire per aprire un franchising Bottega Verde si aggira attorno ai 20 mila euro, ma non è una cifra obbligatoria.

La cifra può aumentare o diminuire a seconda dell’ubicazione del negozio, della sua estensione e del personale richiesto.

Solo dopo aver inviato la candidatura e aver discusso con l’azienda tutti i punti necessari per l’apertura del negozio, conoscerete la cifra esatta del vostro investimento.

Bottega Verde supporta i suoi negozi in franchising con corsi e con programmi formativi periodici che consentono di migliorare e consolidare le competenze degli affiliati e la conoscenza dei prodotti.

Il marchio vanta una presenza continua al fianco dei suoi affiliati, decisamente un punto a favore.

Franchising Bottega Verde: conviene aprire e affiliarsi?

Vediamo le conclusioni circa la possibilità di aprire in franchising. Come sempre, ogni volta che si apre un’azienda in proprio, ci si trova di fronte a dei rischi. Aprire un negozio Bottega Verde non è una garanzia di successo, ma grazie alla fama del marchio i rischi si riducono notevolmente.

Lavorare per un’azienda conosciuta permette di partire da una posizione di vantaggio, le persone non dovranno imparare a conoscere il marchio perché lo conosceranno già! Una parte dei clienti si avvicinerà al vostro negozio autonomamente grazie alla fama del franchising.

Bottega Verde è un’azienda in continua crescita che ha interesse nell’ottenere successo grazie ai suoi negozi, quindi rispetto ad altri investimenti quello in questa impresa risulta meno rischioso. Se volete tentare l’impresa sarete appoggiati e seguiti da un’azienda solida e presente sul mercato.

Ha senso aprire un franchising Bottega Verde? La risposta è sì, nonostante venda prodotti di bellezza il settore non ha risentito molto della crisi economica.

Ovviamente come anticipato, non si tratta di un investimento sicuro, ma se desiderate mettervi in proprio potrebbe essere la scelta giusta. Se riuscirete a dimostrarvi abili nella gestione del vostro negozio farete più facilmente carriera e potreste diventare membri indispensabili per il successo dell’azienda.

Bottega Verde cerca anche nuovi commessi e commesse in tantissime città d’Italia, se non volete aprire subito un franchising perché preferite conoscere meglio il marchio, potete anche provare ad inviare una candidatura per inserirvi con calma nel settore

Anche in questo caso vi basterà compilare l’apposito format sul sito ufficiale Bottega Verde alla voce lavora con noi.

L’azienda vi invierà la risposta. Sperando di esservi stati utili vi auguriamo buona fortuna!

Prima di salutarci, ecco qualche consigli su altri marchi per chi fosse interessato ad aprire una profumeria in franchising. Buona fortuna!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei