Importo Pensione Sociale, Tutto sull’Assegno 2019: Età, Requisiti e Domanda INPS

L’ex pensione sociale (oggi  definita assegno sociale) è un assegno mensile corrisposto dall’INPS ai soggetti che si trovano in particolari condizioni economiche. Per ottenerla è necessario fare domanda all’Istituto di Previdenza sociale e rispettare una serie di requisiti di età e reddituali.

L’assegno sociale è la forma di sostentamento di chi non ha i requisiti per la pensione di vecchiaia o per quella anticipata (ex anzianità) e fa parte dei principali sussidi INPS previsti dal nostro ordinamento previdenziale nell’attesa che venga introdotta una qualche forma di reddito minimo garantito, da più parti invocate da anni.

Andiamo a scoprire i dettagli relativi all’importo delle pensioni sociali.

Importo ex Pensione Sociale 2019

Il sistema previdenziale italiano, come evidenziato più volte, si caratterizza negli ultimi anni per l’innalzamento dell’età pensionabile per via dell’aumento dell’aspettativa di vita media.

Il momento per andare in pensione, dunque, si sta allontanando sempre di più ed anche l’assegno sociale, che in realtà non è tecnicamente una pensione, sta subendo comunque gli effetti di questi cambiamenti.

Per fare domanda di assegno sociale oggi, nel 2019, è necessario avere un’età pari a 67 anni, a causa di un ulteriore innalzamento del requisito anagrafico.

Requisiti di età

Oltre l’aspetto anagrafico, bisogna avere la cittadinanza italiana (il sussidio spetta anche agli stranieri residenti con regolare permesso di soggiorno e ai cittadini UE residenti in Italia) e occorre trovarsi in stato di bisogno economico. Tale requisito è di tipo economico:

  • per i non coniugati il tetto massimo reddituale deve essere inferiore 5.824 euro annui;
  • per i coniugati il tetto massimo reddituale deve essere di 11.649 euro.

L’importo dell’assegno sociale per il 2019 è di 780 euro erogati per 13 mensilità.

Assegno Sociale 2019: come fare la domanda all’INPS

La domanda per ottenere l’ex pensione sociale essere fatta in tre differenti modi:

  • via web: ci si può avvalere dei servizi online al cittadino attraverso il proprio codice PIN;
  • via telefonica: da rete fissa si può chiamare il numero 803164 gratuito mentre da cellulare è attivo il numero 06164164 con costo in base alle tariffe del gestore;
  • rivolgendosi a patronati e intermediari abilitati alla compilazione della domanda. 

Per chi dovesse ancora andare in pensione, ecco alcuni dettagli sull’ultimo servizio dell’INPS “La mia pensione”

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

55 COMMENTI

  1. Buongiorno vorrei fare una domanda se americano non serve contributo per la pensione non si possono prendere contributi versati fino adesso?Grazie

  2. Ma,caro governo a dir poco schifoso cosa vi cambia spostando di 7 mesi in più la pensione sociale?sperate ke in quei 7 mesi il cittadino possa morire e nn usufruirne?vergogna stato merdoso!!!

    • Condivido pienamente, loro però non vanno in pensione a 65 anni e sette mesi, ma solo dopo pochi giorni che hanno occupato la poltrona a Montecitorio. Bisogna fare una rivoluzione, ma gli italiani non sono capaci come i francesi.

        • Caro Ciro, sono pochi gli italiani più coraggiosi dei francesi che sono capaci di fare una rivoluzione, di certo non la possiamo fare noi che siamo alla soglia di andare all’altro mondo, intanto venerdì 15/9/2017 è scattato il vitalizio per 500 ladroni più di quelli di Ali Babà, a questo punto devo dedurre che era meglio se eravamo governati da Alì Babà.

    • Cara Giovanna io ho compiuto 65 hanno ad agosto e per. tre mesi non posso usufruire della pensione sociale nel 2018 che ne pensi? Grazie per la tua disponibilità

  3. Caro governo la costituzione italiana nel art.1 parla che ogni cittadino italiano a diritto al lavoro .ma non è sempre cosi.sist che l’Italia non può garantire a tutti gli italiani il lavoro allora succede che tanti sfortunati come me non arrivano ad avere i contributi giusti per andare in pensione .invece tra vitalizio e super pensioni sguazzano nella Barbagallo alla faccia dei poveri cristi Grazie governo per la giustizia equa i poveri resteranno sempre poveri ma sempre onesti guardatevi Ollo specchio e penate a quelli più sfortunati distinti saluti da uno che non prendera’mai la pensione grazie

    • mi sono ammalato per cercare lavoro e cosa mi dà lo stato 278 euro di pensione di invalidità ma uno che campa con 279 euro di pensione di invalidità non esiste la quattordicesima bastano che ci massacrano con tasse come canone rai bollo auto e per 4 mesi all’anno cosa devo fare tra bollette bimestrali

      • Caro Vittorio,ti capisco perfettamente,non so’ quanti anni hai tu ,pero’ mia madre è nelle stesse tue condizioni,ha perso il lavoro,si è ammalata di depressione ed in piu’ ha avuto un esaurimento nervoso per il quale le hanno riconosciuto un’invalidita’ dell’80% e prende quanto te. Non e’ in grado di fare lavoretti per guadagnarsi qualcosina in piu’ in quanto si stanca subito e poi si sente male. Praticamente fino a quando non arrivera’ a 65 anni in cui potra’ fare la domanda di pensione sociale(478€) dovra’ sopravvivere cosi’. Quello che mi preoccupa è che anch’io ho perso il lavoro dopo aver lavorato sempre da quando avevo 18 anni ed ora a solo 36 anni da 2 anni disoccupato non riesco a trovare nulla che sia un lavoro sottopagato schiavista e per pochi mesi a causa dell’emarginazione creata dal job act e dalle altre riforme vaue dove penalizzano e di fatti escludono un’intera fascia d’eta’ che va’ dai 35 ai 60 anni. Uno stato civile non puo’ permettere questo,ma di fatto questo stato non ha piu’ niente di civile,è solo governato da 600 o giu’ di li’ politici che mangiano e bevono alle spalle del popolo italiano. IO MI SONO STUFATO E QUESTO NON L’ACCETTO PIU’,TUTTI ABBIAMO DIRITTO A VIVERE. VORREI SOLO SAPERE COSA STIAMO ASPETTANDO. IO NEL MIO PICCOLO STO COINVOLGENDO MOLTA GENTE A REAGIRE E TROVARE UNA SOLUZIONE A TUTTO QUESTO. DOBBIAMO RIPRENDERCI IL NOSTRO DIRITTO DI VIVERE.

        • Andrea, tutta la mia solidarietà, ma, purtroppo ormai gli italiani sono, siamo incapaci di ribellarci e questo i nostri disonesti e ladri che ci governoni lo hanno capito, e noi continuiamo a fare le pecore

          • Basta solo non votarli più ed avere il coraggio di votare al partito che non ha mai governato. Questa è rivoluzione culturale, non costa niente e ci togliamo parecchi sassi dalle scarpe.

        • A trovarne caro mio, come noi ce ne sono tanti ma non c’è una guida, il popolino italiano o italiota non sente la fame e non reagisce. Spero che qualcuno si svegli e che insieme ci si possa riprendere la nostra dignità.

  4. la pensione sociale è e deve essere un segno di civiltà.verso gli italiani ,non abilitati, per motivi diversi ai versamenti contributivi (vedi mancanza di lavoro,impossibilità dei ricongiungimenti contributivi etc) è una necessità etica,per un paese che dell’etica verso i non italiani n’è fa una ragione di vita e di propaganda (aiutare gli stranieri se si può è doveroso) non a discapito dei poveri italiani però,se così è demenziale,non è condivisibile,non è ragionevole.coloro che non aiutano per prima i loro conterranei (governanti) sono da eliminare (oggi con il voto) la sinistra italiana è l’artefice di questo ennesimo paradosso.

  5. vorrei incrementare il mio commento tuttora in attesa di approvazione.vorrei dire a chi non lo sa,che le tasse i contributi,li paghiamo tutti.in modo diretto(vedi reddito,ossia guadagni)o indiretto ossia ,le accise,i bolli,l’iva,biglietti autostradali,manca la tassa sull’aria………siamo in attesa.

  6. E’ una vera vergogna prolungare l’età per l’assegno sociale, di persone che non trovano lavoro, oppure hanno sempre lavorato saltuariamente. Il diritto al lavoro non esiste più, ci saranno sempre più poveri, è vero che l’età è aumentata, ma non per questa gente, ma per voi benestanti senza problemi finanziari grazie a noi contribuenti. Purtroppo la coscienza non è più di moda!…

  7. Un cittadino extracomunitario di 55 anni senza mai aver versato un centesimo a una pensione sociale di 650,00 euro al mese. (NULLA FACENTE ) Io che contribuito per 14 anni lavorando duro niente. Vergogna ITALIANA! Mio unico pianto è di aver chiesto la cittadinanza.

      • guarda davide che non e’ una scocchezza quello che dice deise e’ la pura verità infatti e’ una pensione sociale

      • Imbecille buonista. Gli extra comunitari che percepiscono l’assegno sociale hanno passato l’esame di grammatica per scrivere ha con acca? Idiota. Io, a differenza di Deise, sono italiano di nascita e a me non danno un centesimo. Per colpa di gentaglia come te è che l’Italia è diventata una pattumiera umana, la patria di extra comunitari ladri, stupratori, rapinatori e trafficanti di droga, una Italia che non è più degli italiani. Hai capito, imbecille? Scrivo ha con acca, me lo fai prendere l’assegno sociale? Imbecille.

  8. ho fatto la domanda per avere l’assegno sociale attraverso il sindacato nel mese di ottobre sono disoccupato e non ho redditi se non la casa dove vivo con la mia famiglia ho 66 anni e 5 mesi ,siamo nel mese di febbraio e ancora non ho avuto risposta il mio codice fiscale è trogtt50m02d003y ,risiedo in provincia di latina esattamente a Corie sono nato a Cori il 02-08-1950

  9. Giuseppina
    vivevo con mia madre che percepiva la pensione di reversibilità di mio padre più la sua invalidità del 100/00.Anche mia madre deceduta da 2 anni . oggi io ho 64 anni senza reddito come arrivo alla pensione sociale a 66 e 7 mesi Il presidente Tito Boerio mi sa dire quale morte mi consiglia

  10. Ma perchè non scateniamo una bella manifestazione civilmente per il mostro interesse e facci ascoltare le nostre difficoltà di chi e povero e a difficoltà nel vivere, se non ci saranno dei cambiamenti o cambiamenti nei nostri diritti che alla fine il governo ci manovra come burattini e loro fanno la bella vita con stipendi esagerati alle nostre spalle e noi presi per il culo per ammalarsi e soffrire la fame, tanto vale scatenare una guerra col governo ricordiamoci che il popolo e più forte se unito tutti insieme l’unione fa la forza allora o si cambiamo le intenzioni di vita per i poveri altrimenti il governo non si goderà più i nostri soldi di felicità facciamo la guerra tatto per noi poveri cosa abbiamo oltre la vita da perdere? loro si i nostri soldi e la bella vita,

    • Hai perfettamente ragione! Veramente ci vorrebbe una Guerra Civile,per scuotere quei LADRI al Governo,non se ne può più,questo che mettono in scena sono semplicemente Teatrini,così passa il tempo,loro godono i nostri soldi,mentre la povertà aumenta vertiginosamente.Si dovrebbero solo Vergognare a prenderci in giro!

  11. vorrei sapere dai criminali organizzati dello stato ma vi rendete conto che la gente ha le palle gonfie e che un giorno vi fara cacare tutto quello che avete accumulato negli anni per voi e i vostri antenati. mentre il popolo muore di fame

  12. ma dai 5800 euro si possono dedurre le spese per l’affitto o cosa?? xchè mia madre prende assegno di 550 euro di mantenimento da mio padre, divorziati, e ne spende 560€ ogni mese x l’affitto visto che le case popolari vanno solo aglis tranieri e non si trova a meno..praticamente ogni mese si amngia quei 20€ che ha messo da aprte in una vita..è possibile tutto questo quando si sperperano risorse x i clandestini ? io son ex artgiano da 3 anni e emzzo in cerca di alvoro a 48 anni e in Liguria non c’è lavoro..cosa posso fare?

  13. Se mio marito ha un reddito di euro 13.000 e percepisce la pensione contributiva… io ho 68 anni posso percepire la pensione sociale? Attendo risposta

  14. Sono una donna che ha lavorato saltuariamente per assistere mia madre gravemente malata.Mio marito mi ha abbandonata quando nostro figlio aveva 3 anni.Ho sofferto tanto nella vita e ho cresciuto mio figlio quasi da sola con la mamma malata dicancro e poi anche mio papà malato di cancro.Ora a 57 anni non ho contributi per aavere una pensione.Mi sono ammalata di depressione e non so cosa ne sarà della mia vita .Perché il governo aiuta gli immigrati e povere donne come me che hanno vissuto percurare i propri familiari non vengono aiutati ad avere un reddito minimo per vivere!!!!

  15. Buongiorno,
    gradirei sapere come si calcola i sette mesi per l’assegno sociale
    Compiuto 65 anni il 04 /12/2016 dovrebbe essere esecutivo il 04/07/2017 o si calcola diversamente
    Ringrazio

  16. Salve, si parla di rivoluzione, si dice di essere scontenti del trattamento che ci riservano i signori che sono al governo, ma non si fa nulla; PERO’ si fanno le invasioni di campo allo stadio se non si gradisce un fallo o un fuorigioco non visto. Abbiamo il governo che ci meritiamo. Gran parte del popolo italiano DEVE ancora crescere. Meditate gente meditate. Iniziamo a fare le persone serie, iniziamo a far vedere loro che abbiamo i cosi detti attributi. Facciamoci rispettare, la storia ci insegna che il prezzo di ogni conquista è pagato con il tributo di sangue versato. Sono parole dure. Ma loro con noi non scherzano. Facciamogli vedere che stiamo crescendo e che esigiamo il rispetto per un popolo di contribuenti super tartassati.

  17. Non bisogna lamentarsi, questi che ci governano godano e si masturbano sulle nostre lamentele.
    Quando si arriverà nel 2018 a maggio-giugno e sempre se non spostano ancora di qualche mese le votazioni non si DEVE VOTARE CHI HA GOVERNATO PRIMA E DOPO , ma solo il partito che non è stato mai al governo.

  18. buongiorno. sono nata il 13/4/1952 anni 65 anni e 7 mesi li compio il 13 novembre giono in cui maturero’ la pensione sociale, mi pagheranno anche novembre? o solo da dicembre incomincio a percepire la pensione? grazie

  19. Mi chiamo Gianfranco , sono nato il 2 giugno 1952 , avrei dovuto fare la domanda per avere l’assegno sociale ma per due giorni non ho il diritto se non il prossimo 1 gennaio 2019 . Posso richiederla ugualmente ?

  20. buonasera ho mio padre che ha 65 il 28 febbraio farà 7 mesi per la pensione sociale, in quanto tempo c’e erogazione della stessa ?????? grazie

  21. Volevo solo dirti stronzo ho 51 anni e ho versato contributi pari a 38 anni testa di cazzo vai tu a lavorare in cartiera nelle acciaierie come l’Ilva per vari anni e poi decidi di andartene a fan culo con i tuoi discorsi. Vivi sopra le nostre spalle come il nostro governo maledetto che Dio mi perdoni ma voi dovete sparire da questa terra infame.

    • Ciao Pierluigi,

      se ti stai rivolgendo a me mi metto a ridere e nemmeno ci do peso. Se ti rivolgi a qualcun altro con le offese ti assumi la responsabilità di quello che dici.

      Uomo avvisato, mezzo salvato!

  22. vivendo con mio padre che percepisce la una pensione da lavoro mentre io sono disoccupato e non avendo raggiunto i requisiti per la pensione minima mi spetta l’assegno sociale oppure viene calcolato il reddito del nucleo familiare (mio padre) e quindi non ne avrò diritto ai 66 anni e 7 mesi compiuti?

  23. Ma perché l’assegno sociale anche ai residenti stranieri che, sappiamo benissimo, vengono ad iscriversi in anagrafe solo per quello, non hanno mai versato un euro di contributi, vivono con coniuge e/o figli ma non si dichiarano sullo stesso stato famiglia (quindi risultano senza reddito) o addirittura tornano al loro paese?
    Siamo proprio dei cretini…

      • Si, ma all’estero si fanno fregare da finti residenti e/o finti non conviventi?
        Ho lavorato in anagrafe e sai quanti congnomi uguali (per carità saranno anche coincidenze ma ci credo gran poco) sotto lo stesso tetto ma non nello stesso stato famiglia? Mancano del tutto i controlli e le nostre leggi sembrano fatte apposta per favorire i furbi.

        • Ma tu all’estero ci sei stata o ti informi sulle pagine facebook di topolino? Io non ho certezze così granitiche, tu mi sembri sicurissima 🙂

  24. Effettivamente non so come funzuoni all’estero e a quali condizioni vengano elargiti i sussidi e francamente non mi interessa molto. Mi interessa invece che le risorse alle quali anche io contribuisco vengano utilizzate in modo equo e giusto. Vista l’esperienza del mio lavoro a questo punto mi sembra che FB e Topolino lo guardino solo i legislatori che hanno perso ogni contatto con la realtà e di come funzionano veramente le cose da noi.
    Se hai la possibilità informati seriamente di come funziona la richiesta e relativa concessione di residenza per stranieri…

LASCIA UN COMMENTO