Oggi Sto un Po’ Giù… Perché Va Tutto da Schifo. Come Reagire?

Ieri è stato un vero e proprio lunedì nero per le borse mondiali. Il tonfo dei principali indici americani ha nuovamente riportato alla luce il Black Monday del 1987 e la crisi economica del 2008.

C’è un clima di incertezza e di sconforto generale che, dal mio punto di vista, si traduce in tantissimi messaggi di persone preoccupate per i conti in rosso e gli investimenti che vanno male.

A ciò si aggiunge la chiusura forzata in casa a cui siamo chiamati tutti che sta minando non poco l’umore delle persone.

Come reagire quando va tutto da schifo?

Diciamocela tutta, se hai investito negli ultimi 2-3 anni sei per forza di cose in rosso o comunque hai quasi azzerato i guadagni che avevi maturato.

Mediamente è così, poi c’è qualche eccezione ma non è questo il punto.

Con ogni probabilità, se hai un minimo di lungimiranza, stai cominciando a pensare che il tuo lavoro o la tua attività risentiranno di tutto quanto sta accadendo e che le promesse del governo, anche se supportate da buone intenzioni, non faranno effetto.

Ora, come sempre, davanti a me ho due opportunità:

  1. Imbracciare i cartelloni del cambiamento gentile e dirti che quando finisce tutto ti invito a fare una spaghettata a casa mia. Nel frattempo posso passarti qualche palliativo e dal day after sarà tutto come prima;
  2. Raccontarti la verità, cercando di trasferirti qualcosa.

Eventi controllabili vs Eventi Incontrollabili

Ok, ho deciso per la seconda opzione 😉

Il rosso sul conto se stai investendo è un evento incontrollabile.

Prevedibile, certo, e infatti i miei studenti avanzati sapevano che sarebbe successo prima o poi e si sono comportati di conseguenza, ma certamente non è che puoi farci molto.

Non è che puoi fare un audio Whatsapp ai tanti gestori di capitali e dirgli:

“Ciccio, per favore…non vendere tutto, prima di far crollare i prezzi aspetta che porto il mio sederino fuori”.

Lo stesso vale per il tuo business o per il tuo lavoro: se i tuoi clienti hanno altri problemi ti metteranno da parte, se non hanno soldi spenderanno di meno.

Se non hai tanti clienti ma ne hai uno solo, il tuo datore di lavoro che ti paga lo stipendio, gestirà lui questo problema che inevitabilmente si abbatterà anche su di te.

In entrambi i casi, siamo di fronte a situazioni per le quali abbiamo un potere di cambiare le cose pressoché nullo.

Sono eventi incontrollabili, pensare di poterli governare è un’illusione che concorre a farti male.

Hai rispettato la regola dell’Apocalisse?

Quando pianifichi la tua vita secondo il Metodo RGGI, devi sempre avere ben presente l’Apocalisse.

Qualsiasi cosa, bella o brutta, può finire da schifo.

Cosa succede se il tuo reddito cala drasticamente?

Cosa succede se la tua attività comincia a barcollare?

Cosa succede se i tuoi investimenti vanno in territorio negativo?

Ai miei studenti avanzati insegno a prevedere l’Apocalisse, a fissare il costo del proprio fallimento così da avere le giuste contromisure.

Se oggi stai sprofondando e non sai cosa fare non devi cercare la soluzione nel presente ma devi prenderti un periodo di riflessione.

Approfitta della pausa

Il passato spesso non si può modificare ma può essere una lezione per migliorare il futuro, il presente è un’occasione per connettere questi due periodi.

Se va da schifo e sei consapevole che nel tuo passato c’è qualche decisione presa male, questo è il momento per scavare a fondo per capire le cause reali dei tuoi problemi.

Anche se non pensi di aver sbagliato, puoi sempre prenderti questo tempo per meditare e migliorare la tua vita e le tue decisioni finanziarie.

Dal dolore nascono grandi idee

Ray Dalio, investitore di fama mondiale, sottolinea nei suoi scritti l’importanza del dolore.

Se non ti fai male, se non provi dolore per qualche cosa andata male, non sviluppi alcuna capacità di reazione.

Vedi, non mi piace l’idea muscolare di quello che sa tutto lui.

La mia vita, spesso, è andata da schifo e in questo momento ho delle ansie e delle preoccupazioni, come te, su vari ambiti del mio presente.

Se non avessi provato dolore, oggi non sarei dove sono.

Non avrei creato una community con decine di migliaia di persone che mi seguono, non avrei migliaia di studenti e non sarei entrato nella vita di milioni di utenti con i miei contenuti.

Se non avessi provato dolore per le mie situazioni pregresse, non avrei intrapreso la carriera da imprenditore e non avrei avuto il “problema di avere i soldi” che mi ha spinto a diventare un esperto di finanza personale e investimenti.

Ogni volta che la vita o il mondo intorno a me andava da schifo, ho avuto l’occasione per meditare e, con i miei mezzi, reagire.

Non guardare al conto in rosso di oggi, ma al verde di domani

La finanza è maestra di vita, come vedi ciò che accade sui mercati finanziari è intimamente legato a ciò che succede a tutti noi.

Oggi va così, è un combinato disposto di eventi incontrollabili ed eventuali errori o imprecisioni pregresse.

Il futuro lo puoi scrivere tu e puoi cominciare ora, meditando attentamente come ti ho consigliato io.

Affari Miei, da quasi sei anni, è al tuo fianco per accompagnarti in questo cammino.

Chest’è.

Altre Informazioni Utili

Qui ti lascio una serie di guide dedicate agli investimenti. Questo momento di stallo potrebbe essere quello giusto per formarti e studiare:

A presto.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei