Franchising Parrucchieri: Migliori Marchi per Aprire un Salone

Sempre più spesso si trovano nuove attività in franchising: parrucchieri, estetica, ottica, erboristerie… La scelta non manca.

Sei un parrucchiere o sogni di diventarlo e desideri aprire un salone tutto tuo? Il franchising potrebbe essere la strada giusta per te. Oggi vedremo insieme come fare per aprire un negozio di parrucchiere in franchising. 

Ricordati che non si tratta di una strada in discesa, ma se ti dimostrerai caparbio e deciso ad avere successo, allora riuscirai nella tua impresa.

Non dimenticare anche che oggi la concorrenza è spietata e più ti mostrerai competente  e unico, più clienti attirerai.

Anche la scelta del marchio a cui appoggiarsi potrebbe fare la differenza. Pronto per conoscere l’iter necessario per aprire il tuo negozio? Buona lettura.

Aprire un salone in franchising

Innanzitutto per aprire un negozio di parrucchiere avrai bisogno di una abilitazione professionale specifica.

L’abilitazione si ottiene frequentando un corso qualificante (che può essere privato o seguito presso un Centro di Formazione Professionale) a cui dovrà seguire una specializzazione pratica o un inserimento della durata di almeno un anno presso un negozio di parrucchieri.

In alternativa potrai ottenere l’abilitazione anche grazie ad un periodo di inserimento in un negozio di parrucchieri per almeno tre anni, ma dovrai completare l’esperienza con una formazione teorica, il tutto ha una durata di circa cinque anni.

Dopo aver ottenuto i titoli necessari bisogna cercare il locale, che dovrà essere grande abbastanza da contenere tutte le attrezzature necessarie (lavabi, specchi, mobilio, caschi ecc).

Per aprire un salone è fondamentale seguire un iter burocratico preciso, bisogna aprire una partita IVA e registrarsi al Registro delle Imprese, presentando poi al comune la dichiarazione di inizio attività (SCIA), dimostrando di essere in possesso della qualifica professionale e anche dichiarare che il locale rispetti tutte le norme igienico sanitarie e in materia di urbanistica.

Ricorda di richiedere al comune anche l’autorizzazione all’esposizione dell’insegna per cui bisognerà pagare la relativa tassa.

Sono necessarie anche le iscrizioni all’INAIL e all’INPS e se desideri diffondere musica nei vostri locali dovrai anche pagare la SIAE.

E i costi per l’apertura del salone? In genere aprire un negozio di dimensioni medie non costa meno di 70 mila euro.

Alcuni brand in franchising aiutano gli affiliati nelle spese. Vediamo alcuni esempi dei marchi più famosi.

I migliori saloni in franchising

E ora vogliamo elencarti alcuni dei migliori marchi a cui potresti affiliarti: valuta quale risponde meglio alle tue esigenze!

1. Jean Louis David

Jean Louis David: È un marchio famosissimo e che gode di grande stima sia tra i parrucchieri che tra i clienti.

Si tratta di saloni di prestigio anche grazie alla forte campagna pubblicitaria in cui il marchio investe.

Lavorare con JLD significa fare un investimento serio e importante. Il marchio offre una formazione professionale continuativa e un contratto della durata di 5 anni (rinnovabile).

L’arredamento per il salone deve essere uniformato (quindi riconoscibile ed associabile a JLD). Per approvare la tua richiesta di diventare affiliato, JLD farà un studio di mercato del territorio, ti aiuterà a cercare i locali o valuterà il subentro in saloni già aperti.

Il marchio ti aiuterà nella progettazione dei saloni e nella realizzazione dei lavori edilizi, oltre che ad ottenere un finanziamento e a realizzare un business-plan.

L’azienda offre anche pubblicità per l’apertura, corsi per la formazione iniziale e i prodotti. Per conoscere i dettagli relativi alla spesa da affrontare per aprire un salone bisogna contattare direttamente l’azienda JLD dal sito ufficiale cliccando sul fondo della pagina alla voce unisciti al team.

2. Tony&Guy

Toni&Guy è un marchio famose dallo stile anglosassone che è nato dalle idee degli italianissimi fratelli Mascolo.

Il primo franchise dell’azienda nasce nel 1989 a Brighton e arriva in Italia nel 1997. Aprire un franchising per Toni&Guy significa lavorare per un marchio famoso e solido. Per diventare parte della famiglia dovrete seguire corsi in 3 moduli.

Anche in questo caso per conoscere i dettagli relativi alla spesa da affrontare per aprire un salone devi contattare direttamente l’azienda Toni&Guy dal sito ufficiale cliccando sul fondo della pagina la voce Work With Us o scrivendo una mail al settore Franchising all’indirizzo franchising@toniandguy.it

3. Tagliati X il Successo

Tagliati X il Successo è un marchio che nasce poco più di vent’anni fa e in poco tempo ha ottenuto un successo clamoroso a livello nazionale nel settore dell’hairstyling.

Lavorare per il marchio Tagliati X il Successo significa offrire sempre un servizio di alta qualità con grande attenzione per la clientela. L’azienda offre formazione oltre che promozione a livello nazionale.

Anche in questo caso per conoscere i dettagli relativi alla spesa da affrontare per aprire un salone puoi contattare direttamente l’azienda, che ti fornirà tutte le informazioni necessarie.

Anche se non è possibile conoscere preventivamente i dettagli riguardo la spesa da sostenere per aprire uno di questi saloni in franchising, puoi valutare la spesa appoggiandoti alle indicazioni riportate nel paragrafo Aprire un salone in franchising.

I nostri consigli

Una volta aperto il salone dei tuoi sogni, dovrai riuscire ad avere successo e a mantenerlo nel tempo. Ti proponiamo una serie di consigli utili per rimanere sempre sulla cresta dell’onda e per lavorare al meglio nel settore:

  • mostrati sempre gentile e affabile con i tuoi clienti: un personale cordiale attira sempre nuovi clienti e fa sentire le persone come a casa, ricorda che far sentire la clientela a proprio agio è fondamentale per fa tornare le persone nel negozio;
  • dimostra di conoscere bene tutte le nuove mode in materia di acconciature, non trascurare mai le nuove tendenze, sii sempre aggiornato e impara le nuove acconciature;
  • sii attento ai gusti del cliente, ascolta sempre i tuoi clienti, ma cerca di consigliarli presentando i tagli migliori per le caratteristiche del viso;
  • metti tutta la passione possibile, il tuo entusiasmo e il tuo amore faranno sempre la differenza, ricorda che i clienti felici ti faranno dell’importante pubblicità gratuita;
  • cerca di scegliere sempre e solo personale appassionato, preparato ed entusiasta quanto te, anche il team viene valutato dai clienti e può fare la differenza tra un flop e un successo;
  • fai attenzione alla tua persona, mostrati sempre in ordine e ben curato, sei la tua miglior pubblicità.

La tua passione e la tua competenza saranno i tuoi migliori alleati per aumentare il fatturato e per portarti ad un successo duraturo!

Ora che hai tutte le informazioni necessarie, sei pronto per iniziare questa nuova avventura? Un ulteriore approfondimento potrebbe arrivare dal nostro articolo dedicato alla convenienza o meno di aprire un salone di parrucchiera, dove abbiamo intervistato Michela Ferracuti, esperta del settore.

E se non sei convinto, visita la nostra sezione Aprire in Franchising per trovare tantissime altre idee.

Buona fortuna!

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO