Robo Advisor: Cosa Sono e Come Funzionano

La tecnologia in continua evoluzione e l’accesso ad internet ci permettono quotidianamente di sfruttare strumenti sempre migliori per facilitare la fruizione di servizi finanziari e non. In quest’ottica non è così inusuale sentir parare di robo advisor: ma cos’è?

Questo strumento sembra rappresentare il futuro nel mondo degli investimenti, poiché risulta molto affidabile e più di un esperto finanziario: si tratta infatti di un programma che consente di gestire un portafoglio rimuovendo un “problema umano”, ossia l’emotività. Come è intuibile dal nome stesso, parliamo di un “robot” quindi di un sistema che agisce sulla base di calcoli oggettivi che vanno a ridurre, se non eliminare, gli errori umani e i rischi, conferendo maggior sicurezza all’investimento.

In Italia i robo advisor non sono ancora diffusi come negli USA, tuttavia stanno prendendo piede e anche grandi compagnie stanno cercando di adottare al più presto questa tecnologia, in special modo con l’arrivo dell’applicazione della direttiva MIFID II, a cui farò riferimento tra poco.

Alcuni servizi come Moneyfarm, Euclidea o Online Sim hanno fatto da apripista ed è prevedibile che nei prossimi anni avranno una buona compagnia.

Insomma, sembrerebbe che i vantaggi che possono scaturire dall’utilizzo di questi strumenti in via di diffusione siano notevoli, ma è davvero così?

Continua a leggere: in questa guida vedremo insieme come funzionano i robo advisor, a cosa servono e esamineremo nel dettaglio i punti di forza e gli svantaggi.

Come funzionano i robo advisor?

Vediamo come questi strumenti possono esserci utili nella gestione di un portafoglio finanziario. Come abbiamo già avuto modo di capire, il robo advisor è una sorta di software messo a punto per creare dei portafogli che siano ottimizzati in funzione del profilo di rischio dell’investitore, sulla base di appositi calcoli.

Il sistema si occupa non solo della creazione, ma anche della gestione del portafoglio, in modo tale da evitare perdite ed errori legati ad una cattiva gestione o semplicemente all’inesperienza.

Il meccanismo è piuttosto preciso poiché il robo advisor analizza e rielabora i dati relativi all’andamento del mercato negli anni trascorsi, esaminando la volatilità dei titoli e i cambiamenti che sono sopravvenuti nel corso del tempo: quindi, in base ai risultati ottenuti, crea portafogli su cui investire.

Bisogna ovviamente tenere conto che l’elaborazione in questione di focalizza necessariamente sui dati degli anni passati e questo implica che i dati futuri restano comunque un’incognita… La certezza del calcolo è impossibile, a meno che non si abbia la sfera magica! Tuttavia questi calcoli consentono di comprendere la stabilità nel tempo degli strumenti finanziari considerati, e di effettuare una previsione piuttosto precisa, anche se non certa.

Video Corso Gratuito - "Investi con Buon Senso"

Investire è un percorso di responsabilità e di buon senso.

Ho realizzato un video corso gratuito con contenuti esclusivi che ti aiuteranno a capire i pericoli e le opportunità dei principali investimenti di cui hai sentito parlare fino ad oggi.

Acchiappa subito il Video Corso Gratis!

>> Inviami il Video Corso Gratis <<

 

Robo advisor: vantaggi e svantaggi di questi sistemi

La tecnologia, dunque, ci permette di cercare maggiore stabilità nell’investimento dei propri sudati risparmi. Però, c’è un però: ricordati che ogni servizio non offre solo vantaggi, ma anche svantaggi.  Vediamoli entrambi.

Tra i pro dei robo advisor spicca la possibilità per il consulente finanziario di risparmiare tempo, poiché il sistema lavora rapidamente in vista della costruzione di un portafoglio ottimizzato per l’investitore.

I robo advisor seguono l’iter della creazione del pacchetto di investimenti dall’inizio alla fine, ottimizzando il tutto sul profilo del cliente e sulla sua propensione al rischio, oltre che sulle aspettative circa i margini di guadagno.

D’altro canto, però, emerge una poca differenziazione del portafoglio azionario, che rischia di essere eccessivamente standardizzato, uno svantaggio che consegue alla meccanizzazione del servizio finanziario.

Infatti, in apertura ho fatto riferimento alle novità apportate con la regolamentazione MIFID II, che porterà i consulenti finanziari a dover optare per una maggiore automatizzazione, e quindi un più oculato utilizzo dei robo advisor nella gestione di clienti che hanno sia grandi che piccole somme da investire. Questa caratteristica rende il servizio adatto a chi è alle prime armi.

Se però questi software rappresentano un ottimo strumento per chi si affaccia per la prima volta sul mercato e vuole investire in sicurezza, tali caratteristiche li rendono meno vantaggiosi per chi già investe, poiché non permette di tenere le posizioni raggiunte, le quali verranno gradualmente chiuse e sostituite sulla base della strategia ideata dal robo advisor.

Inoltre, come anticipato, un altro svantaggio (legato proprio alla standardizzazione) è quello di non poter prendere posizioni forti sul mercato, in quanto la principale funzione è quella di ridurre al minimo i rischi.

Insomma, ci troviamo davanti a una serie di pro e di contro da non sottovalutare, ma che bisogna calibrare attentamente per capire se si tratta della strada più adatta a noi.

Opinioni di Affari Miei

Dopo aver inquadrato tecnicamente che cosa sia un robo advisor e quali siano i pro e i contro, passiamo al punto caldo della recensione, ossia quello incentrato sulle mie opinioni. Come sai sono appassionato dell’argomento, e dedico molto tempo a studiare e spesso a provare personalmente le varie opzioni disponibili, in modo da poterti dare opinioni valide e fondate.

E quindi, cosa ne penso di questo strumento FinTech che sta conquistando anche l’Italia? Onestamente posso dire che sono certamente meno peggio di molte altre tipologie di investimento, come prodotti bancari, assicurativi o postali; tuttavia pur sempre si parla di una forma di risparmio gestito, che (come forse sai se mi leggi da un po’), non approvo.

Infatti, queste soluzioni prevedono che siano altri a gestire i tuoi soldi, con tutte le conseguenze del caso, ossia controllo limitato da parte tua circa le modalità di investimento dei tuoi risparmi e costi di gestione elevati, ben superiori a quelli a cui vai incontro se applichi il mio metodo: considera che un robo advisor, a mio avviso, ha dei costi tali da renderlo accessibile soltanto a coloro che hanno almeno 50-100 mila euro da investire.

Se sei d’accordo con me, qui puoi trovare tutti i miei consigli racchiusi nel corso “100 mila euro sul conto“, che ho scritto pensando a te e a chi ha fiducia in me.

Voglio concludere dicendoti che penso che, se hai fatto o sforzo di cercare di capire se il robo advisor è meglio della banca, vuol dire che sei entrato in un meccanismo di consapevolezza per il quale non ti serve il robo advisor: piuttosto che optare per questo strumento, ti consiglio (se ti senti comunque inesperto in materia) di farti supportare inizialmente da un consulente indipendente, che possa darti tutte le informazioni sulle possibilità di investimento e guidarti alla ricerca della tua autonomia.

Inoltre, se stai iniziando ad investire, puoi iniziare dai percorsi differenziati a seconda della tua situazione di partenza. Ho creato un insieme di guide che potrebbero tornarti utili.

Buon proseguimento su Affari Miei!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei