Gimme5 o Moneyfarm? Quale Piattaforma Scegliere per Risparmiare e Investire?

Vuoi ottenere il massimo dai tuoi soldi ma non sei capace di amministrarli in modo efficace (a parte spenderli!). Non temere, anche al tuo problema c’è una soluzione: hai mai pensato di utilizzare una piattaforma per la gestione del risparmio e degli investimenti? Sul web se ne trovano diverse, io te ne propongo due famose messe a confronto: Gimme5 e Moneyfarm

Gimme5 è un salvadanaio digitale che ti aiuta a risparmiare e investire in modo mirato cominciando da piccoli importi. Moneyfarm è un consulente indipendente online che si occupa di gestione patrimoniale e creazione di portafogli personalizzati per conto dei clienti.

Entrambi sono strumenti molti validi per facilitare la gestione finanziaria ma non sono intercambiabili. Se vuoi iniziare a risparmiare e investire come si deve seguimi che ti spiegherò come funzionano queste due piattaforme, quale ti conviene utilizzare e perché.

Buona lettura.

Cos’è Gimme5 

Inizio col parlarti di Gimme5, si tratta di una piattaforma online, che è anche applicazione mobile, prodotta dalla società AcomeA SGR (con sede a Milano). 

Lo scopo del servizio è di aiutare le persone a mettere da parte somme di denaro, grandi o piccole, e di farle fruttare nel tempo cumulandole all’interno di fondi comuni di investimento

Puoi utilizzare Gimme5 dal sito web, comodamente dal tuo pc, oppure puoi installare l’applicazione sul tuo smartphone – è compatibile con i sistemi operativi iOS (va bene sia con iPad che iPhone), Android e Windows Phone. 

Per iniziare devi registrarti e creare un account gratuito.

Come funziona

Gimme5 ha principalmente 3 funzioni, ti consente di:

  1. Risparmiare ogni volta che puoi e vuoi con un semplice clic! 
  2. Impostare degli obiettivi specifici di risparmio (es. “la vacanza”, “il matrimonio”, “la macchina nuova” ecc.) e seguire i consigli dell’app per raggiungerli; 
  3. Investire i risparmi in modo facile e automatico in un fondo interno a tua scelta.

L’azione pratica di risparmiare si realizza facendo un semplice clic sull’app chiamato “Joink”. L’importo di ogni Joink è libero e parte da un minimo di 5 euro. Giorno dopo giorno decidi se e quanto risparmiare in totale libertà e senza vincoli. 

A fine mese Gimme5 calcola la somma dei tuoi Joink e ti chiede di versare l’importo corrispondente che verrà investito automaticamente nella linea di investimento da te scelta. 

Come modalità di versamento del denaro hai a disposizione il bonifico, i RID/SDD, i pagamenti elettronici con MyBank e Sofort/Klarna. Se scegli il RID il versamento avverrà in automatico, se scegli il bonifico riceverai una mail con le coordinate bancarie per effettuare il versamento.

Se utilizzi il metodo RID/SDD puoi anche impostare dei Joink ricorrenti, di importo fisso, che verranno prelevati regolarmente dal tuo conto e investiti in automatico. Sia chiaro: non sei obbligato a fare versamenti ricorrenti, puoi versare le cifre che preferisci, se e quando vuoi.

In ogni momento potrai comunque chiedere il rimborso parziale o totale dei risparmi investiti ad un costo di 1 €. I soldi saranno riaccreditati sul tuo conto corrente entro quattro giorni lavorativi. Semplice no?

L’investimento minimo

L’app Gimme5 è diventata famosa grazie al fatto che permette di investire anche solo 5 euro

Per iniziare ad utilizzare il servizio occorre fare un primo bonifico di attivazione dell’importo che si preferisce, dopodiché si potranno investire liberamente maggiori quantità, con tagli di 5, 20, 50 e 100 euro. 

Si possono scegliere anche tagli intermedi, inserendo a mano l’importo. Ad esempio: se non vuoi risparmiare gradualmente ma investire subito delle risorse che hai accantonato puoi selezionare l’importo da versare, impostare il tuo obiettivo e scegliere il profilo di investimento più adatto.

Strumenti per investire

Gimme5 mette a disposizione dei risparmiatori diversi fondi comuni di investimento gestiti da AcomeA SGR.

Ogni utente deve scegliere un fondo compatibile con il proprio livello di rischio/rendimento e gli obiettivi di risparmio, ovvero la velocità con la quale si vuole far crescere i propri soldi. 

Esistono 3 profili standard: Breve Termine, Dinamico e Aggressivo. In alternativa ad essi c’è un intero elenco di fondi monetari, obbligazionari, azionari e flessibili, disponibile sul sito di Gimme5 – non dovrebbe essere difficile individuare l’investimento adatto alle proprie esigenze. 

Man mano che risparmi ottieni nuovi “Badge”, ovvero ti aggiudichi dei piccoli record che sbloccano funzionalità aggiuntive sulla piattaforma: la funzione “Multifondo” ti permette di costruire un portafoglio composto da più fondi, fino a 5 contemporaneamente, mentre lo “Switch” ti consente di spostare i risparmi dal fondo scelto ad un altro, al costo di 1€.

Costi e tasse

Gimme5 non applica costi di attivazione o per la gestione dell’account. Puoi arrivare a risparmiare fino al 55% di commissioni rispetto all’offerta tradizionale in fatto di servizi di gestione del risparmio e di investimento.

Le commissioni di performance sono applicate se e solo se la gestione del fondo ha creato un valore aggiunto all’investimento rispetto a quello già ottenuto in passato. 

Per i fondi azionari la commissione è pari allo 0,20% della differenza di rendimento tra fondo e benchmark. Per gli altri fondi la commissione è dello 0,15% del valore raggiunto dalla gestione rispetto al valore massimo raggiunto in passato. Sono esclusi i fondi “Breve Termine” ed “Eurobbligazionario” la cui commissione è dello 0,10%. 

C’è però da considerare la tassazione: sul capitale investito si applicano le consuete imposte relative alle rendite finanziarie: l’imposta di bollo annuale, per un importo di 1€ o pari allo 0,2% del capitale investito se questo è superiore a 500€; e l’imposta sulle plusvalenze realizzate con aliquota compresa fra il 26% e il 12,5% (in base alla composizione del fondo di investimento).

Siccome Gimme5 agisce da sostituto di imposta non dovrai occuparti direttamente della parte fiscale.

Vantaggi e limiti di Gimme5

Riassumendo, il principale vantaggio di utilizzare Gimme5 è che puoi risparmiare e investire direttamente con lo smartphone, con semplicità, automatismo e costi ridotti

Il secondo vantaggio è dato dal fatto che puoi cominciare a investire con piccole cifre (a partire da 5 euro), e accumulare poco per volta un bel gruzzolo avendo semplicemente risparmiato sui piccoli consumi quotidiani.

Gimme5 è uno strumento utile soprattutto per chi non riesce a risparmiare e fatica a porsi degli obiettivi concreti e a realizzarli. 

Inoltre l’app è sicura, non solo perché rispetta i più alti standard di sicurezza offerti dall’informatica di oggi, ma anche perché il patrimonio dei fondi è tenuto separato da quello di AcomeA SGR – che comunque è vigilata da Banca d’Italia e da Consob.

Di contro, se pensi di utilizzare Gimme5 nell’ottica di guadagnare chissà cosa, investendo solo 5 euro ogni tanto, hai sbagliato tutto: investire piccole somme vuol dire innanzitutto avere piccoli ritorni

L’app non è uno strumento sofisticato per investire ed è limitata nell’offerta di prodotti (ci sono solo i fondi comuni), quindi non pensare di crescere finanziariamente con Gimme5 poiché non è quello il suo scopo.

E adesso voltiamo pagina ed entriamo nel mondo digitale di Moneyfarm…

Cos’è Moneyfarm 

Moneyfarm è un premiato servizio online di consulenza finanziaria indipendente. Società iscritta e vigilata da Consob, opera come ramo italiano della holding MFM Investment Ltd con sede a Londra (autorizzata e regolata dalla Financial Conduct Authority). 

Moneyfarm si rivolge a chi dispone di un patrimonio già interessante e vorrebbe accedere a strumenti di investimento avanzati, ma allo stesso tempo si tratta di persone che necessitano di assistenza nella gestione dei capitali e nella creazione di una strategia di investimento adeguata.

Cosa significa che Moneyfarm offre consulenza indipendente? Vuol dire che la piattaforma non ha accordi commerciali e non riceve commissioni sugli strumenti di investimento che propone ai clienti, in altri termini non ricava un vantaggio personale dall’attività di consulenza ma fa solo gli interessi del cliente.

Come funziona

La piattaforma è utilizzabile dal computer, dal tablet o dallo smartphone. Nonostante sia un servizio online segue i suoi clienti “alla vecchia maniera”: dietro la piattaforma c’è un team di specialisti che gestisce i portafogli dei clienti e che può essere contattato in qualunque momento.

Come funziona? Ogni utente deve registrarsi e completare un processo di profilazione attraverso la compilazione di un questionario, alla fine del quale verrà assegnato un portafoglio di investimento adatto alle caratteristiche e obiettivi individuali, in linea con il proprio profilo di rischio.

Una volta effettuato il primo trasferimento di denaro, il team di Moneyfarm si occuperà di gestire il portafoglio del cliente, effettuando ribilanciamenti periodici e cercando di cogliere le opportunità offerte dal mercato, nell’ottica di realizzare gli obiettivi previsti e sempre nell’interesse del cliente. 

Tu non dovrai fare nulla ma potrai monitorare il tuo portafoglio dal pc o dallo smartphone accedendo alla tua area personale. In tutto ciò non ci sono vincoli, puoi sempre disinvestire parte o tutto il capitale, se lo ritiene necessario, e senza costi o penali.

A quanto ammonta l’investimento minimo?

L’investimento iniziale deve essere di minimo 5.000 euro, il capitale può sempre essere aumentato o diminuito successivamente.

Per maggiori dettagli, puoi dare uno sguardo al sito ufficiale in cui viene esplicitato tutto.

Che genere di investimenti offre Moneyfarm?

Moneyfarm permette di investire esclusivamente in portafogli di ETF, una categoria di fondi comuni a gestione passiva che utilizzo anche io. 

Gli ETF sono un’ottima scelta per chi vuole avvicinarsi agli investimenti seri, hanno costi inferiori, sono trasparenti, permettono una buona diversificazione e sono più liquidi rispetto ai fondi a gestione attiva. 

Se decidi di affidarti alla consulenza di Moneyfarm è bene seguire il percorso d’investimento consigliato, ma a titolo informativo, sappi che puoi anche scegliere dei fondi diversi da quelli indicati dalla paittaforma, a tuo rischio e pericolo.

Moneyfarm offre inoltre la possibilità di creare un Piano di accumulo del capitale (PAC), una soluzione di investimento basata su versamenti periodici che permette di mitigare le oscillazioni di mercato. Per cominciare è necessario un versamento minimo iniziale di 5.000 € a cui aggiungere i versamenti mensili ricorrenti di almeno 100 €. Il PAC può essere associato a tutti i portafogli Moneyfarm. 

È anche disponibile una forma di previdenza complementare che consiste in un Piano individuale pensionistico (PIP) che accumula capitale da investire in un fondo pensione. Ma trovo che questo servizio sia meno interessante rispetto agli ETF.

Costi e tasse

La consulenza di Moneyfarm, oltre ad essere indipendente, è anche meno costosa: non ci sono costi di accesso e apertura, non ci sono costi di transazione, non ci sono penali e vincoli.

Ci sono solo due tipologie di costi:

  • I costi di gestione, poiché la piattaforma trattiene una percentuale dai tuoi rendimenti per ripagarsi dell’amministrazione del tuo patrimonio;
  • Il costo proprio degli ETF, poiché questi strumenti (che potresti comprare autonomamente anche tu) hanno un loro prezzo.

A Moneyfarm va dato atto di proporre i migliori ETF a livello di costo annuo e, ragionevolmente, devi considerare una forbice tra lo 0,2% e lo 0,5%.

Per quanto riguarda il costo di gestione, esso viene calcolato secondo lo schema che ti riporto:

  • Per chi investe da 5.000 a 19.999 euro il costo annuo è dell’1,00%;  
  • Da 20.000 a 199.999 euro il costo annuo è dell’0,75%;
  • Da 200.000 a 499.999 euro il costo annuo è dello 0,50%;
  • Per chi supera i 500.000 euro di investimento il costo annuo è pari allo 0,40%.

Le commissioni non comprendono l’IVA pari al 22% della fattura mensile. 

Per quel che riguarda le tasse: gli ETF sono tassati come rendita finanziaria pura e dunque sono sottoposti, per la parte inerente i profitti, ad aliquota compresa tra il 26% e il 12,5%.

Anche Moneyfarm opera da sostituto d’imposta pertanto in sede di dichiarazione dei redditi non dovrai far nulla.

Per approfondire, dai uno sguardo al sito ufficiale registrandoti gratuitamente.

Vantaggi e limiti di Moneyfarm

Viste le caratteristiche della piattaforma possiamo riassumere i vantaggi innegabili che abbiamo incontrato:

  • La consulenza indipendente, online e a costi ridotti;
  • Il servizio professionale di gestione patrimoniale e composizione di portafogli, sempre a costi ridotti;
  • L’assenza di vincoli e la possibilità di scegliere in relativa autonomia quale strada intraprendere;
  • Una gestione il più possibile trasparente
  • L’offerta varia di ETF, strumenti decisamente migliori rispetto ai tradizionali fondi comuni d’investimento.

Il limite della piattaforma è che è un servizio pensato per coloro che hanno dei capitali già interessanti da investire. Se fai fatica a mettere da parte delle somme dignitose è inutile che acquisti un servizio di consulenza. 

Moneyfarm è molto al di sopra del livello di Gimme5 e, in generale, del risparmiatore che ha iniziato l’altro ieri ad occuparsi delle sue finanze. Pur essendo trasparente e onesta, come piattaforma non è adatta a cifre basse a causa di commissioni che risulterebbero in quel caso penalizzanti.

Inoltre, prima di investire con Moneyfarm (o con qualunque altro servizio/strumento) dovresti aver predisposto delle riserve per le emergenze e avere una situazione finanziaria solida

Considera che attraverso Moneyfarm andrai ad investire nei mercati per cui non avrai mai garanzie assolute sul tuo capitale. Ovviamente, dipenderà dal profilo di rischio e dal portafoglio scelto. 

Se si opta per un portafoglio obbligazionario moderato è difficile che si perdano i propri soldi, salvo catastrofi che, in ogni caso, colpirebbero tutti. Tuttavia è impensabile iniziare un’attività di investimento senza delle basi economiche solide. 

Opinioni di Affari Miei: quando conviene scegliere Gimme5 e quando Moneyfarm

Abbiamo finito di analizzare le piattaforme Gimme5 e Moneyfarm. Ora ti starai chiedendo quale conviene utilizzare. Forse la risposta è ormai lampante ma voglio comunque spendere qualche altra riga per ragionare insieme a te…

Premetto che alla fine sei libero di scegliere la piattaforma che ti piace di più, oppure di non usarne nessuna perché hai capito che ti servono strumenti diversi. Io mi limito a fare delle valutazione oggettive.

Quando utilizzare Gimme5

Gimme5 è un’app molto allettante perché permette di fare un investimento online e low cost. La barriera d’ingresso è molto bassa (5 euro) e ciò rende il servizio accessibile a tutti, con l’immediatezza e la semplicità d’uso delle migliori tecnologie digitali. 

Si tratta di un’ottima applicazione che però non è in grado di realizzare ritorni da capogiro – funziona come piccolo investimento non impegnativo.

Scegli Gimme5 se hai l’obiettivo di risparmiare sulle spese superflue quotidiane, se vuoi far fruttare anche i piccoli gruzzoli e realizzare obiettivi precisi e concreti che hanno a che fare con progetti poco impegnativi.

Nessuno di questi obiettivi riguarda il diventare ricco o il vivere di rendita. 5 euro investiti in fondi comuni (strumenti che io, in genere, sconsiglio), non possono costruire le fondamenta della tua libertà economica, né della tua crescita finanziaria, né aiutarti a realizzare i tuoi progetti di più larghe vedute. 

Per fare queste cose ti servono conoscenze, un metodo efficace e un progetto di crescita a 360°. Ti darò qualche consiglio al fondo dell’articolo.

Se invece ti trovi nella situazione di dover gestire dei capitali importanti e stai cercando un investimento più strutturato e di lunghe prospettive, allora devi volgere lo sguardo a piattaforme come Moneyfarm – oppure passa direttamente al paragrafo finale. 

Quando conviene scegliere Moneyfarm 

Se il tuo problema non è tanto risparmiare un caffè al giorno ma come fare a gestire e investire con buon senso il tuo patrimonio, allora Moneyfarm è sicuramente uno strumento più utile rispetto a Gimme5 – ma anche rispetto alla consulenza offerta dalle banche e ad altre forme di risparmio gestito.

Se ti trovi a maneggiare capitali sopra i 20 mila euro, e non hai tempo e competenze per occuparti delle tue finanze direttamente, allora puoi ragionevolmente trarre un grosso beneficio dall’utilizzo della piattaforma.

Se hai capitali inferiori, lascia perdere. In quel caso ti conviene continuare a risparmiare – eventualmente utilizzando un’app come Gimme5, se lo credi opportuno, e possibilmente acquistando formazione per migliorare la tua situazione finanziaria.

Dicendo ciò mi allaccio a quello che, secondo me, è il percorso migliore per risparmiare e investire.

Come risparmiare e investire con buon senso in autonomia

Se segui portali come il mio e hai iniziato a capirci qualcosa di finanza personale, probabilmente hai anche capito l’importanza del risparmio, della pianificazione e della strategia per crescere finanziariamente.

Forse non hai acquisito tutte le conoscenze necessarie per diventare autonomo, ma se sei propenso ad investire sulla tua formazione allora non avrai mai bisogno di una piattaforma.

Lo so, se ti stai approcciando ora agli investimenti e stai guardando tutti i prodotti che puoi acquistare, ti suona strano che qualcuno ti dica che prima di agire è necessario imparare.

A mio avviso questo è l’unico modo per crescere veramente. 

Affidarsi a servizi di gestione del risparmio, anche se efficienti, e investire sempre per il tramite di terzi, non è una strategia vincente, è un modo per accomodarsi quando non si può o non si vuole preoccuparsi direttamente dei propri soldi.

Il blog Affari Miei serve proprio a evitare questo e a rendere le persone consapevoli offrendo loro le giuste informazioni. Ad esempio attraverso gli articoli a tema investimenti, oppure tramite il videocorso gratuito: Investi con Buon Senso.

Personalmente io non utilizzo Gimme5 perché non ho problemi a risparmiare e amministrare le piccole finanze, e non ho investito con Moneyfarm perché ritengo di essere capace di perseguire lo stesso obiettivo – investire in ETF su scala mondiale e con orizzonte temporale lungo – senza il loro aiuto. 

Non lo dico per screditare le due piattaforme, anzi, te ne ho parlato in chiave positiva, ma il loro limite principale sta nell’allontanarti dal proposito di diventare autonomo

Non tutti abbiamo l’opportunità nella vita di occuparci direttamente dei nostri soldi, però e bene domandarsi se non si possa fare più di così.

Nulla ti vieta poi di utilizzare questi strumenti o altri, ma nel frattempo puoi sempre iniziare a dedicati alla tua formazione.

Su Affari Miei ho creato un programma avanzato per investire: “Easy Investments Formula”, un percorso completo fatto di tutte le conoscenze che ho acquisito in prima persona e che non ho problemi a condividere con te.

Conclusioni

Spero di essere riuscito, con questa recensione, a chiarirti le idee sull’utilità che hanno alcune piattaforme per il risparmio e gli investimenti. 

A questo punto sei in grado di capire se Gimme5 oppure Moneyfarm può migliorare la tua vita finanziaria. 

Se hai compreso l’importanza di formarti, continua a leggere Affari Miei perché troverai sempre tantissime risorse utili…

Hai già provato i percorsi guidati per investire in base alla tua età e alla tua situazione personale? 

Buon proseguimento!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

1 Commento

emilio · 2 Aprile 2020 alle 13:56

complimenti per l’articolo io ho entrambe da qualche anno e sono più che soddisfatto forse moneyfarm ha costi più alti, prima del coronavirus il mio portafoglio stafa facendo un + 10% ora nonostante tutto un _ 7% in recupero.
Gimme5 che dire ottimo un po’ difficile forse all inizio da capire ottimo prodotto li consiglio entrambe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei

Vuoi Investire con Buon Senso?
Le banche e i consulenti ti hanno raccontato tantissime bugie. Per investire serve buon senso, accedi subito al mio report!