Investire con Tinaba, il Robo Advisor di Banca Profilo: l’App per il Risparmio Gestito

Stai pensando di appoggiarti ad un robo advisor per i tuoi investimenti online? Tra le numerose piattaforme sul web che fanno consulenza finanziaria virtuale, oggi ti propongo la recensione del nuovo servizio di risparmio gestito offerto da Banca Profilo grazie alla tecnologia bancaria di Tinaba.

Attraverso una comoda app accedi ad una scelta di portafogli finanziari messi a punto da Banca Profilo, un algoritmo si occupa di individuare quello più coerente con il tuo profilo di rischio, e mentre tu fai la tua vita lui investe e gestisce il patrimonio nel tuo interesse. 

Comodamente dal cellulare e in qualsiasi momento tieni sotto controllo l’andamento dell’investimento, e con l’intermediazione umana ridotta al minimo risparmi sui costi di gestione.

Come tutti gli strumenti, i robo advisor hanno dei pro e dei contro, ragion per cui il servizio di Banca Profilo può essere vantaggioso per alcuni utenti e più limitato per altri. Di seguito ti spiegherò come funziona l’app, dove e come investe, quanto costa e che vantaggi ti dà. 

Non ti resta che procedere con la lettura!

Ma chi è Banca Profilo?

Ottima domanda per iniziare. Banca Profilo è una banca indipendente quotata in Borsa che offre servizi specialistici per la gestione del patrimonio di clienti privati e istituzionali e per le esigenze finanziarie delle imprese.

Attraverso la partnership con la società fintech italiania, Tinaba ha sviluppato un servizio di gestione patrimoniale digitale rivolto agli investitori retail. Tinaba è infatti un’innovativa app, gratuita, che offre svariati servizi bancari: gestione, invio e condivisione di denaro. 

Cosa fa il robo advisor?

Accedendo alla app Tinaba, l’utente viene indirizzato nella scelta di una linea di gestione patrimoniale fra quelle disponibili, l’app indicherà la soluzione più congruente con gli obiettivi dell’utente e la sua propensione al rischio. È sempre possibile modificare la scelta fatta sulla base di nuove preferenze.

La tecnologia compone e gestisce i portafogli per soddisfare tutti i profili di rischio e tutte le esigenze, selezionando quelle che sono le migliori opportunità sui mercati.

Con una soglia di partenza di soli 2000 euro e la possibilità di fare caricamenti aggiuntivi di 50 euro, Banca Profilo ti permette di investire con una corretta asset allocation e rischi gestibili, mantenendo i costi sotto la media, senza spese nascoste e senza vincoli temporali.

In quanto a possibili conflitti d’interesse… Banca Profilo fa consulenza finanziaria indipendente per cui puoi contare sul fatto che le scelte di investimento che effettuerà saranno nel tuo esclusivo interesse.

Mentre il software si occuperà del collocamento del tuo patrimonio e della gestione del portafoglio, tu potrai seguire l’evoluzione del tuo investimento attraverso l’app, controllando i rendimenti e le spese.

Per ogni dubbio potrai metterti in contatto con un operatore del servizio clienti.

I tuoi soldi sono al sicuro

Banca Profilo è responsabile dei fondi depositati presso di essa. Il tuo patrimonio è completamente distinto da quello della Banca e da quello degli altri clienti, viene depositato in un “Conto Omnibus” aperto presso terzi soggetti (BNP Paribas Securities Services, Euroclear Bank S.A.) ed intestato a Banca Profilo con indicazione che si tratta di beni di terzi.

La app adotta i migliori standard di sicurezza informatica per proteggere i dati personali, inoltre Banca Profilo aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei depositi, per la protezione dei risparmi dei clienti.

Video Corso Gratuito - "Investi con Buon Senso"

Investire è un percorso di responsabilità e di buon senso.

Ho realizzato un video corso gratuito con oltre 72 minuti di contenuti incredibili che ti aiuteranno a capire i pericoli e le opportunità dei principali investimenti di cui hai sentito parlare fino ad oggi.

Acchiappa subito il Video Corso Gratis!

 

Come attivare il servizio

La procedura non è complessa, devi iscriverti su Tinaba e aprire il conto Banca Profilo. Dopo aver ricevuto conferma della registrazione, aprendo la app, avrai accesso ai servizi d’investimento. Segui questi passaggi:

  1. Scarica la app di Tinaba e registrati; 
  2. Accedi alla app e fai una simulazione che ti permette di capire più o meno quale sarà il tuo portafoglio di investimento;
  3. Completa il questionario MiFID che permetterà a Banca Profilo di saggiare, in base alle tue risposte, il tuo livello di preparazione e idoneità agli strumenti finanziari che stai per acquistare (conoscenza ed esperienza in materia finanziaria, situazione patrimoniale, obiettivi di investimento, propensione al rischio);
  4. Dopodiché scegli il portafoglio più adeguato tra quelli proposti e inizia ad alimentare il conto Banca Profilo e a investire.

Potrai modificare il portafoglio o terminare il servizio in ogni momento: appena ricevuta la tua indicazione, la Banca riaccrediterà le liquidità sul tuo conto per un importo pari al valore delle quote possedute al momento del disinvestimento, e con la contabilizzazione delle chiusure amministrative necessarie.

Composizione del portafoglio

Il servizio mette a disposizione differenti portafogli, quelli di livello “base” richiedono un investimento tra i 2.000 e i 10.000 euro, con cifre superiori si accede al livello “plus”, che offre strategie più complesse e ricche di strumenti.

Chiaramente, il compito del robo advisor è di allocare in modo corretto e diversificato le somme al posto del cliente che non dispone delle conoscenze necessarie per farlo da solo, quindi sarebbe meglio seguire i consigli d’investimento che vengono dati dal sistema, in base al proprio profilo di rischio e disponibilità economiche. 

Per ogni livello si hanno a disposizione più linee di gestione che vanno dal rischio basso a quello più alto. I portafogli più prudenti hanno l’obiettivo di conservare il capitale perciò seguono una strategia orientata su investimenti totalmente o in gran parte obbligazionari i cui emittenti sono gli stati sovrani e le maggiori società. Il livello di rischio basso o medio-basso li rende adatti per chi non ha orizzonti temporali di investimento lunghi.

Le vie di mezzo sono i portafogli con l’obiettivo di rivalutare il capitale pur mantenendo la volatilità contenuta. Agli investimenti obbligazionari sono aggiunte, in percentuali diverse, quote azionarie per aumentare il rendimento e la diversificazione. Il livello di rischio è medio o medio alto, ciò li rende adatti per chi vuole iniziare a investire senza orizzonti temporali troppo lunghi.

All’opposto, i portafogli con rischio alto perseguono l’obiettivo di far crescere significativamente il capitale, oltre l’inflazione, perciò investono nei mercati azionari e in strumenti ad elevato rischio, vanno bene per un orizzonte lungo.

Scelta la linea, il portafoglio sarà costruito bilanciando gli strumenti finanziari che corrispondono ai tuoi obiettivi di risparmio e di propensione al rischio. Gli strumenti non rimangono sempre gli stessi, il valore aggiunto della gestione patrimoniale è che l’investimento è monitorato costantemente, e ribilanciato ogni volta che le condizioni dei mercati e di rischio ti fanno discostare dai tuoi obiettivi. Il costo non cambia.

Quali strumenti sono alla base dell’investimento?

Il portafoglio è composto esclusivamente da ETF (Exchange Traded Funds), che come sai consistono in Fondi a gestione passiva – dei panieri di titoli che permettono di investire in ogni mercato del mondo ed in ogni tipologia di asset class: materie prime, azioni, valute e obbligazioni.

I costi sono decisamente più bassi rispetto ai Fondi a gestione attiva e sono quotati sui listini ufficiali, questo vuol dire che possono essere comprati e rivenduti con la massima facilità e rapidità.

Ma gli ETF presentano gli stessi rischi dei normali fondi d’investimento, con la differenza che i primi si limitano a replicare la performance dell’indice con una gestione passiva, mentre i secondi sono caratterizzati da una gestione attiva e presentano di norma un rendimento diverso da quello del benchmark di riferimento.

Ad ogni modo gli ETF sono gli strumenti migliori per una differenziazione del portafoglio ottimale e a basso costo, variabile a seconda delle condizioni di mercato.

Quali sono i rendimenti

È difficile ipotizzare un rendimento medio, sul lungo periodo potrai ottenere un rendimento maggiore rispetto ad una gestione patrimoniale tradizionale, grazie al fatto che i costi sono più bassi, ma in realtà il guadagno non è garantito ed è comunque possibile che l’investimento perda di valore nel tempo. 

I Costi

Veniamo ai costi… come ti dicevo sono inferiori alla media delle tradizionali forme di risparmio gestito. La spesa principale è rappresentata dalle commissioni di gestione, calcolate su base annua in funzione dell’importo investito, come qui illustrato:

  • Fino a 19.999 € = 1,00%;
  • Da 20.000 € a 199.999 € = 0,70%;
  • Da 200.000 € a 999.999 € = 0,50%;
  • Oltre 1.000.000 € = 0,40%.

Le commissioni sono IVA esclusa, ti saranno addebitate trimestralmente e saranno disponibili sul rendiconto di gestione.

Dopodiché, non è previsto un costo di sottoscrizione, né commissioni di negoziazione, né commissioni di performance e neanche dei costi per cambiare linea d’investimento (ciò è vero per i primi cinque cambi all’anno, i successivi costano 10 euro).

In ultimo c’è il costo intrinseco degli strumenti finanziari acquistati: la commissione media per gli ETF utilizzati è dello 0,20%.

Tutti i servizi di consulenza sono inclusi nel costo di gestione, non avrai costi di ingresso, di uscita o penali. Ti saranno addebitate in più solo le imposte e le tasse, alle scadenze di legge previste.

Per comprendere quanto risparmieresti con un robo advisor, devo per forza fare dei paragoni:

Video Corso Gratuito - "Investi con Buon Senso"

Investire è un percorso di responsabilità e di buon senso.

Ho realizzato un video corso gratuito con oltre 72 minuti di contenuti incredibili che ti aiuteranno a capire i pericoli e le opportunità dei principali investimenti di cui hai sentito parlare fino ad oggi.

Acchiappa subito il Video Corso Gratis!

 

Tassazione

Sui guadagni che derivano dall’investimento pesano delle tasse, ma nella tua dichiarazione dei redditi non dovrai indicare nulla perché Banca Profilo, in qualità di sostituto di imposta, paga per conto dei clienti l’imposta prevista dalla legge (imposta sostitutiva del 26% su base annua).

Opinioni di Affari Miei sul Robo Advisor di Banca Profilo

Prima di concludere l’articolo sull’app di Banca Profilo, voglio darti alcuni consigli per aiutarti a capire se tu sei il tipo di investitore che dovrebbe usare un robo advisor.

Io non sono un grande estimatore del risparmio gestito, però penso che ci siano strumenti e prodotti ben peggiori dei robo advisor, parlo di strumenti davvero dannosi per la maggior parte dei risparmiatori, e generalmente sono venduti da banche e compagnie di assicurazione.

Non posso esprimere un giudizio sul servizio di Banca Profilo senza prima averlo saggiato, posso però affermare che i robo advisor sono generalmente utili per gli investitori alle prime armi, e per coloro che non hanno tempo da dedicare attivamente agli investimenti e cercano un modo per sfruttare i vantaggi del risparmio gestito senza spendere troppo in costi di gestione. 

Se hai bisogno di essere guidato nel tuo investimento ci guadagni in praticità, semplicità e trasparenza, oltre al fatto che tutto ciò che è integrato con la tecnologia acquista un valore aggiunto. Non siamo tutti avvezzi alle questioni finanziarie, si può sempre imparare, ma comprendo che non tutti abbiano la volontà o il tempo di farlo. 

Ma ci sono anche dei contro…

I robo advisor hanno anche dei lati negativi: il controllo che puoi avere sulle scelte di investimento è limitato; i servizi offerti sono essenziali e la scelta degli strumenti finanziari è standardizzata, non è in grado di soddisfare clienti con esigenze più complesse.

Le spese sono comunque superiori a quelle che avresti se investissi in autonomia, considera che un robo advisor, a mio avviso, ha dei costi tali da essere accessibile soltanto a coloro che hanno almeno 50-100 mila euro da investire.

Io personalmente non ho bisogno di investimenti guidati perché sono in grado di perseguire i miei obiettivi autonomamente: posso investire in ETF su scala mondiale con orizzonte temporale lungo, risparmiando sui costi di gestione (pago soltanto il prezzo intrinseco degli ETF, mediamente tra lo 0,20% e lo 0,50% annuo). Se vuoi saperne di più, qui ti spiego come investire in ETF

Come per tutte le cose, però, è necessario impegnarsi un minimo. Se non hai tempo o voglia di fare tutto questo, valuta serenamente la app di Banca Profilo e confronta questo robo advisor con altri analoghi.

Conclusioni

Questo è tutto, per quel che riguarda Banca Profilo e la app Tinaba. Ora hai le informazioni e gli elementi necessari per compiere una scelta responsabile.

Se però vuoi iniziare a investire in autonomia comincia a formarti leggendo le mie guide per investire:

Buon proseguimento!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:


 

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei