Lyxor ETF: Guida ai Fondi a Gestione Passiva di Société Générale

Lyxor International Asset Management è uno dei principali provider di Exchange Traded Funds in Europa. Quando devi scegliere gli ETF per il tuo portafoglio di investimenti, ti trovi sicuramente a valutare anche questo marchio.

Penso che potrebbe tornarti utile leggere la mia breve guida sui fondi Lyxor perché all’interno trovi alcune informazioni molto utili: quanti ETF ci sono, quali asset e mercati coprono, quali strategie realizzano, quanto costano e come si acquistano.

Non aspettarti un confronto fra questa serie di fondi e altri marchi noti, le valutazioni si fanno con due e più ETF sotto mano e non a livello generico.

Non mi resta che augurati buona lettura.

L’identità e la storia 

Lyxor è una società francese controllata dal gruppo Société Générale (istituto bancario tra i primi in Europa), è stata lanciata nel 2001 quando il mercato degli ETF era ancora agli albori, infatti diversi fondi Lyxor sono stati i primi della loro categoria a comparire sul mercato.

Negli anni si è imposta come primo fornitore europeo per numero di asset gestiti, come il più longevo e quello più all’avanguardia per innovazione e ricerca nel campo dei fondi quotati in borsa.

Bisogna sottolineare che Lyxor International Asset Management non si occupa solo dell’emissione di ETF, colloca anche i fondi comuni di investimento a gestione attiva, propone soluzioni d’investimento personalizzate, portafogli e conti gestiti, svolge servizi di consulenza e robo advisory.

L’offerta ETF

La famiglia di fondi Lyxor è composta da 220 portafogli che replicano altrettanti indici di mercato tra cui, ovviamente, i più importanti: serie MSCI, Standard & Poor, FTSE, STOXX ecc.

Sono quotati in borsa come le azioni e quindi sono negoziabili in qualsiasi momento durante l’intera giornata di contrattazione. Trovi ETF azionari, obbligazionari, settoriali, sostenibili e sulle materie prime. Ci sono sia fondi ad accumulazione dei proventi che a distribuzione.

Soluzioni d’investimento

La maggior parte degli ETF Lyxor ha come benchmark un indice equity; diversi replicano le performance dei mercati azionari dei Paesi Sviluppati a livello globale, per macroregioni o per singole Nazioni.

Gli ETF Mercati Emergenti creano invece interessanti opportunità d’investimento nei Paesi di recente industrializzazione dell’Asia, del Pacifico, dell’Africa, del Medio Oriente, dell’Est Europa e del Sud America.

Visto che, presi singolarmente, sono mercati molto instabili, puoi optare per un’esposizione diversificata su scala globale scegliendo un ETF che ti permette di replicare un indice internazionale.

Gli ETF Obbligazionari si dividono in governativi e corporate. A seconda di quello che cerchi – un investimento prudente o più rischioso – puoi orientarti su panieri di titoli ad alto rating oppure su panieri di titoli “spazzatura”, cioè a bassa affidabilità creditizia e ad alto rendimento (high yield).

Quattro ETF, infine, danno accesso ai mercati delle materie prime.

ETF per investimenti mirati

È molto facile trovare l’ETF migliore per la tua strategia d’investimento perché Lyxor propone soluzioni mirate per tutte le esigenze.

Ad esempio, c’è la gamma di ETF Core, fondi a replica fisica e a basso costo che investono sui principali mercati azionari o sui Treasury USA. Sono pensati per chi cerca un’attività semplice ed economica che faccia da base al portafoglio. Hanno un TER (commissioni di gestione annue) molto contenuto che parte da 0,04%.

I “Lyxor ETF Quality Income” sono invece una serie di fondi che replicano dei panieri di società dei Paesi Sviluppati, solide e stabili, in grado di garantire rendimenti costanti e sostenibili nel tempo.

Per finalità di copertura ci sono ETF Liquidità, a tasso variabile, “ETF Minimum Variance”, ETF Short e a Leva.

In ultimo, cito la gamma di fondi settoriali e tematici che espongono l’investitore a segmenti specifici del mercato: energia, settore idrico, robotica, digital economy, tecnologico ecc.

Inoltre, ci sono almeno 13 ETF che ti permettono di fare un investimento sostenibile ed etico, sia dal punto di vista sociale che ambientale.

Come trovare e comprare gli ETF Lyxor

Per accedere a una lista completa degli ETF Lyxor disponibili in Italia devi semplicemente visitare il sito Lyxoretf.it. All’interno trovi l’elenco di tutti gli ETF commercializzati, ma puoi tranquillamente velocizzare la tua ricerca utilizzando i filtri.

Puoi filtrare i risultati per asset class (azionario, obbligazionario, materie prime), e poi affinare la ricerca scegliendo una sottocategoria: area geografica, tipologia di mercato, tipo di obbligazione, settore o strategia d’investimento.

Se fai click su un ETF accedi alla scheda descrittiva con tutte le info, i grafici delle performance e la documentazione informativa da scaricare.

Sul sito non è però possibile acquistare gli ETF, bisogna passare per un intermediario abilitato – una banca, una SIM o un broker online.

Comunque sia, non dovresti avere problemi a trovarli perché sono negoziati sulle principali piazze borsistiche: Euronext, London Stock Exchange, Borsa Italiana (ETFPlus), Bolsa de Madrid, Xetra – Deutsche Börse e SIX Swiss Exchange.

Opinioni finali di Affari Miei

Gli ETF Lyxor sono strumenti validi per investire che permettono di realizzare qualsiasi tipo di strategia a costi contenuti. Non a caso sono inseriti nei portafogli modello di Fast Investments Planner, il servizio di informazione finanziaria avanzata che ti aiuta ad investire in autonomia grazie ai consigli del Centro Studi di Affari Miei.  

Tuttavia, anche se il marchio è valido non significa che lo siano tutti gli ETF. La scelta del singolo strumento va ponderata attentamente. Oltre a considerare i costi, la liquidità, la grandezza dell’ETF e altri parametri, devi anche considerare i rischi associati agli strumenti finanziari in paniere.

Ogni investimento comporta un certo livello di rischio, pertanto, devi approcciarti a questo mondo con la testa sulle spalle!

Ti consiglio di prenderti un po’ di tempo per leggere questi contenuti di approfondimento:

Conclusioni

Se sei all’inizio del tuo percorso di investimento potresti pensare che, per operare sui mercati con un ETF non servano grandi strategie e conoscenze.

Sbagliato! Non esiste uno strumento che ti libera dalle tue responsabilità – se non sai cosa stai facendo potrai solo investire male, indipendentemente dal mezzo che utilizzi.

Se non possiedi le basi, fermati e riparti da zero con la lettura delle guide per investire:

Per ora ti saluto e ti auguro un buon investimento.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: ETF

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei

Vuoi Investire con Buon Senso?
Le banche e i consulenti ti hanno raccontato tantissime bugie. Per investire serve buon senso, accedi subito al mio report!