Fondi Pimco: Opinioni Generali e Tutte le Recensioni sui Fondi Comuni d’Investimento di Casa Pimco

Stai pensando di effettuare un investimento con dei fondi Pimco?

Il tuo consulente te ne ha parlato, oppure sei capitato per caso in quei discorsi sugli investimenti e hai deciso di prendere informazioni?

Se la tua situazione è questa allora sei nel posto giusto perché oggi analizzeremo insieme questi investimenti, facendo una panoramica completa sulla proposta di Pimco e sui suoi fondi, e infine troverai anche le mie opinioni a riguardo.

Buona lettura!

Due parole su Pimco

Pimco è una delle principali società di gestione che si occupa di investimenti obbligazionari nel mondo.

Soltanto per darti un’idea della sua grandezza ti snocciolo qualche dato: può contare su oltre 3.120 dipendenti che operano nei principali centri finanziari di tutto il mondo, e su oltre 290 gestori che hanno un’esperienza media di 17 anni.

La società inoltre ha 22 sedi, tra cui la principale a Newport Beach in California.

Il processo d’investimento che segue la società di basa sullo sviluppo di analisi secolari di lungo periodo e cicliche di breve periodo, che servono per elaborare una strategia di breve termine; queste analisi poi sono elaborate dagli esperti di Pimco e vengono sintetizzate in specifici temi d’investimento.

L’obiettivo di questa società è quello di offrire delle soluzioni a lungo termine attraverso delle strategie che inglobano un’ampia gamma di veicoli e di classi di attivo.

Il processo d’investimento che segue la società è pensato apposta per promuovere nuove idee e punti di vista differenti.

Pimco inoltre ad oggi è anche leader nell’engagement ESG in ambito obbligazionario.

Migliori Fondi Pimco per il 2022

Come hai potuto vedere, Pimco è una società sicura e affidabile, che può vantare un’offerta davvero ampia di fondi.

Oggettivamente è impossibile per me descriverti e proporti in questo poco spazio una recensione per ogni prodotto e per ogni fondo, quindi come prima cosa ti invito a consultare il sito ufficiale per avere una panoramica praticamente completa su tutti i prodotti tra i quali puoi scegliere.

Cerco di fare chiarezza in linea di massima dividendoti gli investimenti nelle quattro categorie utilizzate anche sul sito ufficiale:

  • I fondi: Pimco propone circa 200 fondi a reddito fisso, che investono nei mercati emergenti, in obbligazioni sul clima, in obbligazioni globali e ci sono anche alcuni fondi azionari;
  • Investimenti alternativi: qui entriamo nello specifico perchè Pimco offre anche delle opportunità di investimento in strategie innovative che comprendono investimenti global macro, in materie prime, in obbligazioni societarie strutturate, e anche nei mercati immobiliari residenziali e commerciali. Si tratta di un segmento che va molto forte, dal momento che può contare su 153 miliardi di dollari di patrimonio in gestione in strategie alternative;
  • Investimenti ESG: nominiamo anche gli investimenti ESG, che rappresentano per la società una parte molto importante della loro offerta. Infatti gli investimenti sostenibili stanno diventando sempre più importanti, e sempre più investitori si avvicinano ad essi;
  • Gli ETF: infine è bene dire che Pimco offre anche degli ETF, ovvero dei fondi a gestione passiva, sempre obbligazionari. Quindi se non dovessi essere convinto sui fondi comuni d’investimento, potresti pensare di dirigerti verso i fondi a gestione passiva.

Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te.

>> INIZIA ORA! <<


Fondi comuni d’investimento

Come ti ho accennato prima, l’offerta sui fondi comuni d’investimento è davvero ampia, e sarebbe proprio difficile recensire tutti i prodotti proposti da Pimco.

Intanto però qui trovi una lista di alcuni prodotti Pimco che ho analizzato, che aggiornerò nel tempo per offrirti una panoramica sempre più approfondita:

ETF

Abbiamo anche visto che oltre ai classici fondi comuni d’investimento Pimco offre anche degli ETF ai propri investitori.

Gli ETF sono dei fondi a gestione passiva che, a differenza dei fondi a gestione attiva, si limitano a replicare un indice (benchmark) di riferimento.

Pimco propone ETF obbligazionari attivi utili a gestire la liquidità, ETF investment grade che beneficiano del credito indipendente e delle analisi macroeconomiche, ETF high yield in grado di offrire un maggiore potenziale di rendimento e infine ETF che investono sui mercati emergenti.

Proprio in riferimento alla categoria di ETF che puntano ad offrire un rendimento maggiore ai propri investitori abbiamo recensito questo fondo: ETF US Short-Term High Yield Corporate Bond Index UCITS Pimco.

Come scegliere?

Senza ombra di dubbio Pimco ha una scelta e una gamma di prodotti davvero vasta, per la quale è difficile comprendere nel dettaglio tutte le sfaccettature.

Se stai cercando un investimento infatti potresti dover armarti di molta pazienza e fare tutte le verifiche del caso, analizzando nel dettaglio i vari fondi ed ETF per capire cosa stai cercando e quale potrebbe essere il fondo più adatto alle tue esigenze di investimento.

Il mio consiglio è quello di andare a visitare il sito ufficiale della società e soprattutto di soffermarti sui KIID, ovvero il prospetto che riporta tutte le caratteristiche e le condizioni di quel determinato fondo.

Strategia Income

Per poter scegliere un fondo comune d’investimento la prima cosa da fare è senza dubbio avere in mente una strategia chiara ed efficace da seguire 

Una delle strategie che propone Pimco è la strategia Income: infatti potrai vedere dal sito ufficiale quanti fondi comuni d’investimento sono denominati proprio in questo modo.

Questa strategia punta ad un accrescimento del capitale investito, e negli ultimi tempi ha dovuto fronteggiare la situazione di inflazione elevata e lo shock sul fronte geopolitico.

Fondi Pimco in perdita

Dal momento che la maggior parte dei fondi proposti da questa società sono obbligazionari, forse potrebbe esserti utile leggere questa guida in cui spiego come comportarsi quando i fondi obbligazionari sono in perdita.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te.

>> INIZIA ORA! <<


Le mie opinioni sul risparmio gestito 

Ora che abbiamo fatto una rapida panoramica sull’offerta Pimco, posso darti le mie opinioni sul risparmio gestito.

Cominciamo col dire che sto parlando in generale dei fondi comuni d’investimento e non soltanto di quelli offerti da Pimco.

Il risparmio gestito è perfetto per chi non ha intenzione di applicarsi, o per chi ha paura ad investire da solo, e quindi preferisce delegare la gestione dei suoi soldi a un gestore, senza sapere un minimo quello che sta succedendo al suo patrimonio.

Può essere una scelta lecita, ovviamente: non hai mai investito, ti spaventa il pensiero di fare confusione e magari di incappare in forti perdite, quindi ti affidi a degli esperti, nello stesso modo in cui faresti se ti si rompesse un tubo in casa (in quel caso chiameresti un idraulico e non ti metteresti a cambiare il tubo da solo!).

Come ti ho spiegato la maggior parte dei prodotti offerti dalla società di gestione sono fondi comuni d’investimento e, personalmente, non sono un grande fan di questi strumenti.

Essi infatti presentano delle criticità che spesso non rendono l’investimento conveniente, primo tra tutti le commissioni di gestione.

Proprio a tal proposito ti invito a leggere questo rapporto di Morningstar, che ti spiega perchè l’Italia non è proprio il paese prescelto per effettuare un investimento in fondi comuni.

Sempre in relazione a questo tema puoi consultare queste risorse:

Personalmente ritengo invece gli ETF uno strumento migliore per un eventuale investimento.

Abbiamo visto infatti che Pimco ne propone alcuni, quindi potresti concentrarti su di essi e vedere in cosa investono e che commissioni di gestione presentano.

Se desideri avere delle informazioni in più su questi strumenti invece puoi vedere cosa sono gli ETF e come funzionano.

Essi infatti spesso risultano più convenienti rispetto ai fondi comuni, in primis per i costi di gestione che risultano senza dubbio meno elevati, e poi perchè essi permettono di avere meno vincoli e soprattutto un maggior controllo da parte tua: in questo caso potrai “stare più dietro” al tuo investimento e capire meglio in cosa investi, e quale obbiettivo stai perseguendo.

Conclusioni

Siamo giunti al termine della nostra trattazione sull’offerta di Pimco: abbiamo visto una panoramica dei prodotti e ti ho fornito anche le mie opinioni a riguardo.

Prima di salutarti ci tengo a darti ancora un consiglio: personalmente ritengo la formazione e lo studio sempre le armi migliori per combattere l’ignoranza finanziaria, e per cominciare a investire e a intraprendere un percorso nel mondo dei mercati in maniera consapevole e coerente.

Proprio in relazione a questo ci tengo a lasciarti alcune risorse per cominciare il tuo percorso:

Buon proseguimento su Affari Miei!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *