ETF US Short-Term High Yield Corporate Bond Index UCITS Pimco: Recensione e Opinioni, Ecco la Guida

Hai sentito parlare dell’ETF di Pimco che investe in corporate bond e vorresti saperne di più sul fondo, sulle sue caratteristiche e sui costi?

Se ho centrato il punto vuol dire che sei nel posto giusto, e che oggi scoprirai tutto di ETF US Short-Term High Yield Corporate Bond Index UCITS: alla fine della recensione inoltre potrai anche leggere le mie opinioni a riguardo.

Buona lettura!

Due parole su Pimco

Pimco nasce nel 1971: si tratta di una società che adotta un approccio innovativo total return all’investimento obbligazionario.

Nel 1975 Pimco è tra i primi investitori nel nuovo mercato statunitense dei mortage-backed securites.

Nel 1988 Pimco è una delle prime società che aiuta gli investitori a gestire le proprie passività a lungo termine con un approccio long duration in ambito obbligazionario.

Nel 2000 inoltre la società si è espansa nel settore delle materie prime, diventando uno dei maggiori gestori mondiali di questa classe di attivo.

Nel 2004 la società comincia a gestire investimenti alternativi, che si aggiungono alle competenze core di Pimco.

Nel 2017 infine Pimco ha lanciato una piattaforma ESG globale, ed è oggi tra i leader nell’engagement ESG in ambito obbligazionario.

La loro filosofia è credere nell’approccio attivo per investire e gestire responsabilmente il patrimonio dei loro clienti nel mercato obbligazionario.

Metodologia Smart Passive di Pimco

La metodologia “Smart Passive” di Pimco opera con un approccio su tre fronti:

  • costruzione dell’indice smart
  • ottimizzazione smart
  • esecuzione smart.

Con questa metodologia, che include la costruzione del portafoglio, la selezione dei titoli, l’ottimizzazione e l’attuazione delle strategie d’investimento. Con essa puntiamo a ottimizzare il portafoglio e a replicare in modo il più fedele possibile le performance dell’indice di riferimento.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te. INIZIA ORA!


Il fondo

Pimco US Short-Term High Yield Corporate Bond Index UCITS ETF è un fondo messo a disposizione dalla società Pimco, che investe in obbligazioni.

Esso mira a generare un rendimento il più possibile in linea con il rendimento totale dell’ICE BofAML 0-5 anni US High Yield Constrained Index, al loro di commissioni e spese.

L’indice di cui sopra replica la performance delle obbligazioni societarie a breve termine denominate in dollari statunitensi con rating inferiore a investment grade collocate presso il pubblico nel mercato nazionale statunitense, aventi una vita residua inferiore a 5 anni, una cedola fissa e un ammontare minimo in circolazione di 100 milioni di dollari.

L’allocazione in un singolo emittente inoltre non può eccedere il 2%, e infine non è possibile investire direttamente in un indice non gestito.

Essendo che si tratta di un ETF ovviamente stiamo parlando di un fondo a gestione passiva.

Vantaggi

I vantaggi di questa gestione sono diversi:

  • Trasparenza: se scegli un fondo simile saprai dove investirai, a differenza della gestione attiva che invece vi è un gestore che investe per te i tuoi soldi, e difficilmente potrai capire cosa ne verrà fatto;
  • Liquidità: fondi simili si possono comprare e vendere in relativamente poco tempo ed è possibile disinvestire velocemente;
  • Performance: i fondi a gestione passiva spesso battono il benchmark;
  • Costi di gestione: i costi di gestione per i fondi passivi sono più vantaggiosi rispetto a quelli che si pagano per i fondi a gestione attiva.

Gli investimenti in titoli high yield a breve scadenza hanno storicamente registrato un profilo di volatilità inferiore e rendimenti interessanti rispetto al mercato dei titoli ad alto rendimento nel suo complesso.

Questi titoli inoltre offrono un potenziale di rendimento superiore al fine di compensare gli investitori per il maggior rischio di credito assunto.

Il fondo investe una quota significativa delle sue attività in un portafoglio diversificato di titoli a reddito fisso, ovvero prestiti che pagano un tasso d’interesse fisso o variabile.

Il fondo inoltre investe soltanto in titoli di “categoria speculativa”. Questi investimenti, proprio per questo motivo, vengono considerati più rischiosi, ma hanno un vantaggio, in quanto possono distribuire un reddito superiore.

Se dovesse risultare difficile investire nelle obbligazioni o nelle valute sottostanti, il fondo potrebbe anche usare derivati finanziari.

Il fondo è stato lanciato a ottobre 2013, quindi stiamo parlando di un fondo abbastanza maturo. Esso è quotato alla Borsa di Londra e anche su Borsa Italiana.

Il metodo di replica è fisico, e il fondo è domiciliato in Irlanda.

La duration effettiva è pari a 1,69 anni, mentre il rendimento a scadenza stimato è del 4,39%. La qualità media è BA.

Profilo di rischio

Il profilo di rischio per questo fondo è pari a 4, in una scala che va da 1 a 7, dove 1 indica il rischio più basso e 7 il rischio più elevato.

I rischi principali sono dati da:

  • Rischio di controparte: altre istituzioni finanziarie forniscono servizi quali la custodia delle attività o fungono da controparti nel perfezionamento di contratti finanziari, ad esempio contratti derivati;
  • Rischio di credito e d’insolvenza: l’emittente di un titolo potrebbe subire la riduzione della solidità finanziaria;
  • Rischio dei titoli a reddito fisso: l’istituzione che ha emesso i titoli potrebbe fallire;
  • Rischio dell’uso di derivati: il fondo può usare certi derivati finanziari, inclusi i contratti a termine su valute, che possono comportare guadagni o perdite superiori all’importo originariamente investito;
  • Rischio di liquidità nel mercato secondario: una minore liquidità indica che non c’è un numero sufficiente di acquirenti o di venditori per consentire al fondo di vendere o acquistare i propri investimenti.

I costi

Le spese da sostenere sono:

  • Spese di sottoscrizione: 3%
  • Spese di rimborso: 3%
  • Spese correnti annuali: 0,60%.

La politica sui dividendi è a distribuzione, ovvero le cedole vengono distribuite agli investitori, ma può anche essere applicata una politica ad accumulazione.

Conviene investire in questo ETF?

Ora che abbiamo visto quale strategia applica la società Pimco e che abbiamo analizzato le caratteristiche dell’ETF in questione, possiamo fare un ragionamento insieme e cercare di capire se potrebbe trattarsi di un investimento adatto a te oppure no.

Il profilo di rischio è 4, quindi possiamo dire che si tratta di un rischio medio: se stai cercando un investimento non troppo rischioso quindi potrebbe interessarti questo fondo.

Per quanto concerne invece i costi, abbiamo visto che si attestano allo 0,60% annuo, però abbiamo anche delle spese di sottoscrizione e di rimborso pari al 3%, anche se queste spese solitamente non si applicano agli investitori che acquistano e vendono azioni solo nel mercato secondario.

Il fondo investe in obbligazioni, quindi parliamo di un investimento non troppo rischioso e soprattutto con dei costi di gestione apprezzabili.

La società è solida e sicura, quindi su questo punto non posso che dirti altro.

Non conoscendo la tua situazione personale e finanziaria non posso darti alcun consiglio specifico, posso soltanto cercare di darti delle informazioni in più.

Trattandosi di un ETF sicuramente potrai già trovare un investimento più profittevole rispetto a quello in un fondo comune d’investimento, però dovrai valutare i costi, il rischio e i rendimenti. Puoi leggere la guida qui.

Ti posso invece consigliare di diversificare il tuo portafoglio d’investimento, e quindi di scegliere attentamente i fondi nei quali investire, ricordando appunto la regola d’oro dell’investimento.

Prima di salutarti, ti lascio anche alcune guide che potrebbero esserti utili per cominciare il tuo percorso d’investimento.

Buon proseguimento su Affari Miei.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: ETF

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *