Piano di Accumulo Mediolanum: Opinioni e Recensioni sui PAC della Banca

 

Su Affari Miei ho già trattato diversi piani di accumulo, come quello di Poste Italiane e di Assicurazioni Generali. Continuiamo insieme il nostro percorso con il Piano di Accumulo Mediolanum. I PAC di questa banca, sul sito ufficiale, vengono presentati in maniera piuttosto confusa; la confusione sarebbe però giusto una pecca, c’è qualcosa che secondo me è molto più grave.

Tutte le istituzioni finanziarie che presentano messaggi promozionali sul loro sito web, per questioni di trasparenza -e parzialmente di legge- mettono online anche la relativa documentazione. In questo caso, invece, non ci sono né KIID né prospetti informativi dettagliati: soltanto pagine di un sito che presentano i prodotti a grandi linee. Se tali documenti ci sono non sono facili da reperire…

Se l’investitore che si lega per dieci o vent’anni ad un prodotto, magari per assicurarsi una pensione tranquilla, merita di essere informato in tutto e per tutto anche sul sito web di chi gli propone l’investimento. Nonostante questa premessa, comunque, voglio passare senza pregiudizi a presentarti i prodotti offerti.

Facciamo luce sul PAC di Mediolanum

Dal momento in cui ho già perso io la mezz’ora necessaria per orientarsi tra tutti i prodotti di Mediolanum, ti voglio risparmiare la stessa ricerca dicendoti esattamente come funziona l’organizzazione dei suoi prodotti.

I PAC si trovano nella categoria “Fondi comuni d’investimento” del sito, che si divide in due sezioni: una riservata al fondo obbligazionario, che a sua volta apre ulteriori percorsi; l’altra è quella relativa a Mediolanum Flessibile, che effettivamente ci porta in un’area del sito web in cui possiamo vedere tutti i vari tipi di piano di accumulo disponibili.

Basta una prima lettura per capire la logica con cui è stata predisposta la gamma di piani disponibili: ci sono sei prodotti, dal meno rischioso al più rischioso. Per nessuno di questi si riesce a reperire il KIID sul sito ufficiale della banca.

Quello che ci è dato sapere:

  • I costi di gestione;
  • Il profilo di rischio;
  • A grandi linee, il tipo di prodotti finanziari su cui verranno investiti i nostri soldi.

Quello di cui Mediolanum non ci dice nulla, invece, sono:

  • Le proiezioni di rendimento;
  • La durata di detenzione consigliata, ovvero per quanto tempo ci è consigliato tenere il prodotto senza disinvestire;
  • La varietà di rischi a cui esponiamo il nostro capitale (di mercato, di cambio, ecc.).

Infine ci sono delle cose che non sono scritte chiaramente, ma che con ulteriori indagini sono riuscito a scoprire:

  • Non si tratta di un prodotto assicurativo misto;
  • I versamenti vanno fatti ogni mese;
  • La definizione Flessibile non deriva dal fatto che possiamo scegliere se vogliamo o meno ricevere le cedole e i dividendi degli strumenti finanziari in portafoglio. Infatti questo è possibile soltanto in alcuni casi.

I diversi Piani di Accumulo proposti da Mediolanum

Sei piani di accumulo diversi non sono pochi per una sola banca. Cerchiamo di fare chiarezza, prima di tutto sui versamenti. In questo caso dobbiamo distinguere tra:

  • PIC, ovvero la soluzione che ti consente di investire una sola volta alla sottoscrizione del prodotto;
  • PAC, ovvero il piano di accumulo vero e proprio, con cui ogni mese vai a versare una parte di quello che guadagni per mettere da parte dei risparmi e farli crescere grazie agli interessi. Il minimo richiesto per sottoscrivere questa soluzione è:
    • 1.800 euro di versamento iniziale;
    • 150 euro al mese di versamento ricorrente.

Questo non cambia a seconda del piano. Praticamente tutto il resto, invece, è diverso: per questo voglio metterti sotto il naso una bella tabella in cui sono riassunte le caratteristiche di ogni piano:

NOME COSTI DI INGRESSO COSTI DI GESTIONE ANNUI PROFILO DI RISCHIO (da 1 a 7)
Mediolanum Flessibile Valore Italia 0-3% 1,5% 5
Mediolanum Flessibile Valore Attivo 100 euro 0,75% 4
Mediolanum Flessibile Obbligazionario Globale 0-3% 1,50% 4
Mediolanum Flessibile Strategico 0-3% 1,50% 4
Mediolanum Flessibile Futuro Italia 0-3% 1,75% 7
Mediolanum Flessibile Globale 0-3% 2,25% 6

 

Non capisco precisamente perché, a parità di rischio e quindi opportunità di rendimento, una persona dovrebbe scegliere Strategico o Obbligazionario Globale quando c’è Valore Attivo che ha dei costi decisamente inferiori.

Avere tre prodotti molto simili in portafoglio, in generale, è una scelta abbastanza inusuale.

Conviene investire in questi prodotti? Opinioni di Affari Miei

In generale si nota da subito che, rispetto ai diretti concorrenti, i Piani di Accumulo di Mediolanum sono particolarmente aggressivi dal punto di vista del rischio. Anziché offrire il solito prodotto con rischio 2-3, che non ha molto senso in un orizzonte di lungo termine, questa volta c’è decisamente più coerenza tra il profilo di rischio e l’intento dell’investitore.

Dal momento in cui questi fondi dovrebbero essere depositati con l’intento di investire sul lungo termine, non trovo che puntare molto sulle azioni e molto poco sulle obbligazioni sia una scelta sbagliata.

Come sempre, quando parliamo di risparmio gestito dobbiamo parlare anche di costi di gestione.

Se hai letto il mio corso“100 Mila Euro sul Conto” saprai quali sono i costi medi dei fondi in cui investo; i più cari arrivano ad un prelievo dello 0,5% l’anno, ma mediamente sono intorno allo 0,2-0,3%.

Considerando l’effetto esponenziale dell’interesse composto, i soldi spesi in commissioni nei primi anni si rivelano in una notevole perdita di interessi sul lungo termine. Ecco perché, in generale, ti consiglio di non investire su prodotti che abbiano costi di gestione superiori all’1%. Piuttosto ti consiglio di evitare il risparmio gestito.

Ho messo a punto il corso “100 Mila Euro sul Conto” proprio per permettere a te e a chi vuole investire di raggiungere gli obiettivi prefissati. Vi trovi la mia esperienza personale e le mie strategie che, sinora, si sono rivelate vincenti, e leggendolo capirai perchè non trovo congeniali i prodotti di questa recensione.

Se comunque hai intenzione di investire su un piano di accumulo, penso che alcune proposte di Mediolanum possano essere annoverate tra le migliori in commercio.

Video Corso Gratuito - "Investi con Buon Senso"

Investire è un percorso di responsabilità e di buon senso.

Ho realizzato un video corso gratuito con oltre 72 minuti di contenuti incredibili che ti aiuteranno a capire i pericoli e le opportunità dei principali investimenti di cui hai sentito parlare fino ad oggi.

Acchiappa subito il Video Corso Gratis!

 

Scelta migliore: Mediolanum Flessibile Valore Attivo

Partiamo da un presupposto: non esiste il prodotto finanziario migliore in assoluto, perché ognuno di noi ha il suo profilo di rischio. Tra prodotti che hanno lo stesso profilo di rischio, però, ce ne sono sempre di migliori e di peggiori. Secondo me, Flessibile Valore Attivo rientra in una nicchia dove ci sono poche proposte e quelle che ci sono risultano meno convenienti.

Prima di tutto, un profilo di rischio di 4 su 7 secondo me è una buona scelta per un investimento di lungo termine. Senza mettere il capitale sulle montagne russe, permette comunque di investire su prodotti che abbiano un tasso di interesse rilevante e che nel tempo facciano lavorare l’effetto degli interessi.

Un rischio maggiore potrebbe essere ipotizzabile da una persona giovane che intende aspettare 20-30 anni prima di ritirare il capitale, ma più si va vicini al 7 e più ci si avvicina al gioco d’azzardo.

Dal momento in cui la commissione di entrata è di 100 euro, su un capitale di 10.000 euro ammonta all’1%: né tanto né poco, in linea comunque con gli standard di mercato. La commissione sul gestito, però, è solo dello 0,75% l’anno e questa è una cifra molto conveniente nel campo del risparmio gestito. Se non hai intenzione di investire da solo i tuoi risparmi, questa è una delle commissioni più basse che potrai trovare sul mercato.

Altre due cose che mi sono piaciute: il tipo di strumenti finanziari su cui vengono investiti i soldi ed il fatto di poter decidere se ricevere o meno le cedole. Partiamo dal primo aspetto.

Questo fondo investe fondamentalmente in obbligazioni, mischiando quelle governative e quelle aziendali; sono rappresentati sia i paesi industrializzati, a basso rischio, sia quelli in via di sviluppo (che tra trent’anni probabilmente si saranno già sviluppati alla grande).

Insomma c’è un po’di tutto, non ci sono le azioni -il che abbassa il livello di rischio- e i costi di gestione sono davvero bassi. Se proprio dovessi investire in un piano di accumulo del capitale, questo sarebbe uno di quelli che terrei in considerazione.

Pessima scelta: tutti gli altri

Giudicare in blocco gli altri cinque fondi come “pessimi” può risultare un po’antipatico e scontroso, però di fatto sono tutti prodotti che hanno difetti evidenti.

  • Quelli con il profilo di rischio 4, a parità di rischio sono decisamente più costosi di Flessibile Valore Attivo;
  • Quelli con il profilo di rischio 5-6-7 sono davvero troppo rischiosi. Per confronto, pensa che un investimento sul trading online è considerato 7: praticamente entriamo nel campo delle scommesse. Forse quello con il profilo di rischio 5 potrebbe ancora passare il taglio per qualcuno che, non avverso al rischio, vorrebbe puntarci. A quel livello comunque penso sia molto meglio tutelarsi, quantomeno, dagli errori eventuali dei gestori del fondo scegliendo un ETF. Anche i costi di gestione, in ogni caso, sono davvero alti e rendono poco convenienti tutti e tre i PAC.

Gestisci i tuoi soldi al meglio

Spero che questa guida ti sia stata utile per valutare i piani di accumulo proposti da Banca Mediolanum. In generale, comunque, stiamo parlando di una goccia nel mare della finanza personale. Tanti altri argomenti, dalle spese di casa fino all’assicurazione sulla vita, sono importanti per trovare la libertà finanziaria.

Ti lascio il link ad alcune risorse che potrebbero esserti utili per approfondire il discorso, ma ti invito anche ad iscriverti alla newsletter per ricevere nuovi contenuti come questo ogni settimana:

Video Corso Gratuito - "Investi con Buon Senso"

Investire è un percorso di responsabilità e di buon senso.

Ho realizzato un video corso gratuito con oltre 72 minuti di contenuti incredibili che ti aiuteranno a capire i pericoli e le opportunità dei principali investimenti di cui hai sentito parlare fino ad oggi.

Acchiappa subito il Video Corso Gratis!

 

Ulteriori Risorse Utili

Ti lascio anche un po’ di risorse che ti possono essere utili per valutarle al meglio e fare la scelta più conveniente per te ed i tuoi risparmi:

Buon proseguimento su Affari Miei!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:


mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei