Mediolanum Best Brands: La Gamma di Fondi Comuni di Investimento proposti da Banca Mediolanum

Stai cercando informazioni su Mediolanum Best Brands, la gamma di fondi comuni d’investimento proposti da Banca Mediolanum?

Qui su Affari Miei ogni giorno trovi contenuti aggiornati su tutti i principali prodotti d’investimento.

L’offerta di Banca Mediolanum è davvero notevole, dal momento che essa propone ai suoi clienti tantissimi prodotti per ogni esigenza di investimento.

Oggi analizzeremo la gamma dei fondi Mediolanum Best Brands, e vedremo insieme tutte le sue caratteristiche.

Al fondo dell’articolo troverai anche le mie opinioni a riguardo.

Buona lettura!

Due parole su Banca Mediolanum

Come sono solito fare, prima di analizzare nel dettaglio le caratteristiche del fondo in questione, cerco di fornirti una panoramica sull’istituto che propone lo strumento, per cominciare a farti un’idea.

In questo caso non abbiamo bisogno di fare tante presentazioni in quanto Banca Mediolanum è molto conosciuta ed è attiva da molto tempo nel panorama bancario.

Si tratta di una banca diretta che offre servizi bancari, di investimento, di credito e assicurativi.

La banca ha sede a Basiglio, a Milano, ed è la capogruppo del Gruppo Bancario Mediolanum.

Il gruppo controlla le società prodotto nei tre settori del business:

  • Bancario
  • Assicurativo
  • Del risparmio gestito.

La società è anche quotata alla Borsa di Milano.

La mission della banca è votata a costruire un mondo migliore ogni giorno, per le persone e per il pianeta. 

Uno dei loro obiettivi è senza dubbio dedicare una consulenza personalizzata unica, con soluzioni efficaci che coprono tutto l’arco della vita delle persone.

Come ti dicevo all’inizio l’offerta di Banca Mediolanum è davvero ampia, dal momento che è in grado di proporre ai suoi clienti soluzioni personalizzate pensate per soddisfare tutti i bisogni dei clienti.

Qui puoi approfondire meglio l’offerta di Banca Mediolanum.

Principali caratteristiche dei Fondi Mediolanum Best Brands

Mediolanum Best Brands è un fondo innovativo che coniuga insieme la consolidata strategia di investimento di Mediolanum International Funds Ltd con la solidità di alcuni brand del panorama finanziario mondiale.

Esso propone una gamma di fondi che sono in grado di offrire diversificazione, flessibilità, e personalizzazione.

In questo modo Mediolanum propone un’offerta completa che prevede l’investimento in diverse tipologie di fondi con differenti strategie d’investimento.

Ciascun comparto è gestito attivamente da Mediolanum International Funds: in particolare, per i Fondi Singlebrand, tali attività sono svolte con la consulenza delle rispettive/singole case d’investimento.

Vediamo adesso i vari comparti offerti.

Fondi Multibrand: linea Collection

Essi prevedono l’investimento in fondi di diverse e prestigiose società d’investimento secondo specifiche strategie (geografiche, settoriali e allocative) offrendo la possibilità di ampliare la diversificazione dell’investimento. 

La politica d’investimento di questi fondi è relativa al fatto che essi investono principalmente nei mercati azionari, anche tramite fondi di investimento collettivo, selezionati tra quelli di qualificate società di gestione internazionali e caratterizzati da un’esposizione diversificata sul mercato nord americano.

Per quanto riguarda la modalità di adesione è possibile scegliere tra il PIC, con versamento in unica soluzione di 5000 euro, con un versamento minimo di 500 euro per ciascun comparto prescelto e sapendo che i versamenti successivi possono essere di 250 euro per ciascun comparto; alternativa è il PAC, tramite un programma di accumulazione che prevede il versamento di 1800 euro, con una rata minima di 150 euro e con i versamenti successivi che dovranno essere pari a 50 euro per ciascun comparto.

Il profilo di rischio per questa categoria di fondi è pari a 6 in una scala che va da 1 a 7, quindi siamo davanti a un rischio alto.

Per quanto riguarda le commissioni di gestione, esse ammontano all’1,90% annuo, mentre le commissioni di sottoscrizione sono minimo dello 0% e massimo del 3%. 

Tra i fondi di questa linea trovi, tra gli altri, US Collection, Dynamic Collection, Emerging Markets Multi Asset Collection e Pacific Collection.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te.

>> INIZIA ORA! <<


Fondi Singlebrand: linea Selection

Investe in fondi azionari, selezionati prevalentemente all’interno dell’offerta di Morgan Stanley Investment Management Ltd. 

Si tratta di un vero e proprio investimento globale poiché copre tutti i mercati, senza limiti regionali, settoriali, di stile di gestione e di capitalizzazione.

È possibile aderire sia tramite PIC che PAC.

Il profilo di rischio è pari a 5 in una scala che va da 1 a 7, quindi anche in questo caso siamo davanti a un rischio alto.

Per quanto concerne le commissioni di sottoscrizione, esse vanno dal minimo dello 0% ad un massimo del 3%, mentre le commissioni di gestione sono pari a 2,25%.

Fondi Multimanager

Questo comparto cercherà di conseguire il suo obiettivo tramite degli investimenti in oppure tramite l’esposizione su base globale, anche nei mercati emergenti, a un portafoglio diversificato di azioni, titoli correlati ad azioni e valute, che siano quotati o negoziati su qualsiasi mercato riconosciuto in tutto il mondo.

Il fondo tenderà a investire in aziende che generano un cambiamento sociale e/o ambientale positivo e che producono dei rendimenti positivi e crescita del capitale.

Ma cosa include il cambiamento positivo sociale e/o ambientale? Ecco può includere salute e benessere, città e comunità sostenibili, nutrizione, acqua pulita e servizi igienico-sanitari, energia accessibile e sostenibile, miglioramento dell’istruzione/della formazione, consumo e produzione responsabili o altri obiettivi sociali e ambientali come quelli elencati negli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDG) o in altri sistemi di riferimento analoghi.

Per essere ancora più precisi, il portafoglio includerà al suo interno delle aziende che saranno:

  • Leader di mercato nella propria area di riferimento, dotati di modelli di business sostenibili con pratiche sostenibili;
  • Imprese dotate del potenziale per rivoluzionare lo status quo attraverso l’introduzione di prodotti nuovi e innovativi o che operano con modalità che, a giudizio della Società di Gestione, generano risultati sociali e/o ambientali positivi;
  • Imprese che stanno migliorando le loro pratiche ambientali, sociali o di governance o che possono migliorare il loro impatto sociale e/o ambientale e, di conseguenza, creare valore per gli stakeholder.

Anche in questo caso è possibile scegliere tra un’adesione tramite PIC, oppure con un programma di accumulazione ovvero il PAC.

L’investimento minimo è così suddiviso:

  • 5000 euro riferito al fondo nel suo complesso per il PIC, con un versamento minimo di 500 euro e i successivi pari a 250 euro per ciascun comparto;
  • 1800 euro per il PAC, con una rata minima di 150 euro e con versamenti successivi pari a 50 euro per ciascun comparto.

Il profilo di rischio per questi fondi è di 6, quindi siamo di fronte a un rischio alto.

Le commissioni di sottoscrizione vanno da un minimo dello 0% ad un massimo del 5,5%, mentre le commissioni di gestione sono pari al 2,10%.

Opinioni di Affari Miei sulla gamma di fondi Mediolanum Best Brands

Siamo giunti alla conclusione dell’analisi della gamma di fondi proposti da Banca Mediolanum.

Se hai già avuto modo di leggere altre recensioni simili forse saprai già come la penso sui fondi comuni d’investimento.

Ritengo infatti che essi siano degli strumenti poco trasparenti ed efficaci, per una serie di ragioni che adesso proverò ad elencarti e a sintetizzarti:

  • Costi: come hai potuto vedere i costi di gestione sono elevati, dal momento che si tratta di un fondo a gestione attiva e visto che un professionista che investe per te e lavora per te e per i tuoi soldi deve essere, giustamente, remunerato;
  • Poca trasparenza: si tratta di strumenti un poco confusionari, che spesso investono in tantissimi altri strumenti e quindi ti trovi a dover affrontare poca chiarezza nell’investimento;
  • Rischio: come ogni investimento anche questo non è esente da rischi, come per esempio quello relativo al fatto che il gestore potrebbe fare delle scelte non adeguate o non in linea con il tuo obiettivo di investimento, oppure il rischio di mercato che è tipico di ogni tipo di investimento o ancora il rischio di sottoscrivere un fondo senza sapere del tutto in cosa investe e quali sono tutte le sue clausole.

Personalmente non posso darti dei consigli “netti” circa l’investire oppure il non investire in questi fondi, ma posso però dirti che ritengo questi strumenti poco affidabili, ma non soltanto questi proposti da Banca Mediolanum, ma proprio i fondi comuni d’investimento in generale. 

Qui trovi una riflessione sui fondi comuni d’investimento.

Io sono un investire autonomo e prediligo solitamente gli ETF, i fondi a gestione passiva che sono in grado di ottenere delle performance migliori e soprattutto sono in grado di proporre dei costi di gestione davvero molto contenuti e molto più convenienti rispetto ai fondi gestiti attivamente.

Prima di congedarti, permettimi di darti ancora un consiglio: la formazione è il miglior investimento che possiamo fare per noi stessi e per la nostra crescita. 

Proprio a tal proposito, ritengo che studiare e formarsi sia davvero il punto principale e il punto di partenza per cominciare a investire in maniera consapevole e a prenderti cura del tuo patrimonio in modo serio.

Qui trovi una serie di risorse che potranno esserti utili:

Buon proseguimento su Affari Miei.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *