Azioni Creval: Previsioni Andamento del Titolo nel Medio e Lungo Periodo

In questo articolo trovi gli aggiornamenti in merito alle quotazioni e all’andamento del titolo azionario del Gruppo bancario Credito Valtellinese (Creval).

Facciamo il punto della situazione e poi dedichiamoci alle previsioni.

Buona lettura.

Andamento del titolo e previsioni

Come sempre, prima di passare ad analizzare nel dettaglio il titolo dedichiamo una breve parentesi in apertura per aiutarti ad inquadrare l’istituto che stiamo analizzando.

Creval è stata fondata a Sondrio nel 1908 ed è stata una banca popolare fino al 2016. Successivamente, l’Assemblea dei soci ha approvato la sua trasformazione in società per azioni, in attuazione alla legge di riforma delle banche popolari varata dal governo nel 2015.

Il Gruppo bancario è molto radicato nel territorio e si rivolge con maggiore priorità agli operatori economici di piccole dimensioni. La sua mission si intuisce anche dal fatto che opera in favore dello sviluppo socio-economico delle aree di insediamento – sostiene attività a carattere benefico, sociale, culturale e sportivo tramite la Fondazione Gruppo Credito Valtellinese.

La Banca è quotata sul Mercato telematico azionario della Borsa Italiana ed è inserita nell’indice FTSE Italia Mid Cap.

Analizzando l’andamento del titolo nell’ultimo anno vediamo che, tra alti e bassi, le quotazioni sono tornate ai livelli precedenti al crollo di marzo – sui 7€ per azione. Nonostante la volatilità pare che il titolo stia resistendo anche a questa nuova battuta d’arresto per l’economia italiana.

È possibile però che ci sarà una nuova fase ribassista per cui la rischiosità del titolo resta elevata.

Conviene comprare azioni Creval?

Vista la crisi del settore finanziario conseguente alla diffusione del Covid-19 e viste le difficoltà economiche del Paese, non mi sembra un ottimo momento per fare un acquisto, a meno che tu non sia interessato più al trading che non ad un investimento di lungo termine.

Nella mia personale strategia sconsiglio di acquistare singole azioni, indipendentemente dalla società che le emette. Trovo molto più sicuro e vantaggioso un investimento diversificato su molteplici aziende, diversamente distribuite a livello geografico e settoriale. Questo risulta molto importante per evitare di legare l’andamento dei propri investimenti  alle vicissitudini di un singolo titolo che potrebbe risentire pesantemente di situazioni globali particolarmente sfavorevoli.

La mia filosofia d’investimento è oltretutto nota (e puoi leggerla qui), punta ad una strategia di lungo periodo basata sulla scelta mirata degli strumenti finanziari e sulla diversificazione del portafoglio. Ti invito a leggerla se vuoi capire il ragionamento che c’è alla base.

Dove puoi comprare le azioni?

Se non hai mai acquistato azioni e desideri farlo per la prima volta e non sai come funziona dal punto di vista pratico, le possibilità che hai a disposizione sono due:

  • Passare per la tua banca. Cioè dal tuo conto online abilitato all’acquisto di titoli. Per quella che è la mia esperienza, se desideri investire cifre superiori ai 3-4 mila euro, il tuo conto corrente dovrebbe andar bene. Il problema è che spesso le operazioni di negoziazione tramite la banca hanno un costo elevato per cui bisogna valutare, caso per caso, la convenienza;
  • Utilizzare una piattaforma online. Esistono numerosi broker che gestiscono piattaforme specializzate nell’acquisto di azioni ed altri strumenti finanziari che ti permettono di accedere ai mercati in maniera più diretta e spesso più economica. Per piccoli investimenti sono da preferire, sia sul piano della user experience che dei costi.

Ecco le piattaforme online migliori:

Deposito minimo 159€ Bonus: Copy Trading, Piattaforma semplice,
Società Affidabile, Conto DEMO, Licenza CySec, FCA
10/10 Apri un Conto Ora!
Deposito Minimo: 20€ Bonus: Licenze CySec e FCA, azienda affidabile 9/10 Apri un Conto Adesso

*Il 75% degli account eToro perde denaro.

Conclusioni

Abbiamo visto, in breve, le ultime previsioni sull’andamento del titolo Creval. Per ora è tutto, l’articolo sarà aggiornato nel tempo con le ultime novità.

Buon proseguimento su Affari Miei.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *