30 Lavori che Permettono di Viaggiare: Idee per Girare il Mondo e Lavorare

A chi non piacerebbe lavorare sdraiati in qualche spiaggia esotica o in un bel bar al centro di una grande metropoli?

Tutto ciò non è assolutamente qualcosa di utopico. Sempre più individui si stanno dedicando a questa vita, e con successo.

Ma quali sono i lavori che permettono di viaggiare? Oggi li scopriremo insieme, analizzando 30 professioni emergenti e mestieri evergreen che consentono di abbinare la passione per i viaggi e la nostra voglia di vedere il mondo con l’esigenza lavorativa.

Questa guida ha solo valore informativo nel senso che non potrà mai rispondere alle domande più frequenti che, soprattutto i giovani, tendono a porsi in questo difficile periodo per la nostra economia.

Negli ultimi anni l’avvento del web ha decisamente modificato le prospettive, permettendo a tanti di potersi spostare assai più velocemente e mantenere la propria occupazione.

Se prima era necessario viaggiare per lavoro, oggi paradossalmente è possibile viaggiare lavorando.

Tutti coloro che hanno intrapreso business su internet, iniziando a guadagnare online, sono molto spesso “papabili” verso la scelta di lavori che permettono di viaggiare.

Voltiamo pagina e scopriamo quali sono 30 lavori che permettono di poter intraprendere questa vita!

I nostri suggerimenti sono divisi tra le opportunità di lavoro “tradizionale” e quelle che prevedono il lavoro con il web. Buona lettura!

Lavorare Viaggiando: i 30 consigli di Affari Miei

Dunque eccoci ai nostri 30 consigli: speriamo che questi possano tornare utili a chi ci legge ed essere di ispirazione per coloro che desiderano viaggiare ogni giorno dell’anno e vivere all’estero!

1. Ragazza alla pari (o ragazzo alla pari)

Uno dei principali lavori che permette di iniziare questo sogno ad occhi aperti è quello che comunemente viene chiamato ragazza alla pari.

Tantissimi giovani italiani, finiti gli studi, decidono di sfruttare questa occasione e trasferirsi all’estero all’interno di una famiglia.

In cosa consiste questa professione? Il ragazzo o la ragazza si prendono cura dei bambini della famiglia ospitante, per un certo numero di ore al giorno.

In cambio ricevono vitto, alloggio e uno stipendio. Un particolare da non sottovalutare: se desiderate trasferirvi all’estero, questo “sbocco” può essere il primo passo per imparare la lingua (è un trucco valido per imparare l’inglese spendendo poco, per esempio) ed integrarsi in un nuovo Paese.

Intraprendere questa strada può essere anche una soluzione “di passaggio”, durante il quale sfruttare il proprio tempo libero per imparare la lingua, seguire dei corsi e magari trovare un lavoro che ci gratifichi di più sotto numerosi aspetti.

2. Assistente di volo

Tra i lavori che permettono di viaggiare troviamo ovviamente anche l’assistente di volo.

Gli steward e le hostess viaggiano per lavoro tutti i giorni tutto il giorno, non pagando nessun biglietto aereo e nessun hotel.

Diventare un’assistente di volo non però così facile: questa professione richiede infatti alcuni requisiti ben precisi, primo tra tutti la conoscenza di più lingue straniere.

Lo stesso vale anche per coloro che lavorano all’interno di crociere turistiche.

3. Diventare missionario!

Infine, un ultimo modo per partire ed avere un mantenimento durante il viaggio, è quello di inserirsi all’interno di un progetto missionario.

Tantissime associazioni cercano, in tutti i periodi dell’anno, volontari che possano collaborare a numerosi progetti.

Non tutte queste associazioni offrono però vitto e alloggio, se il vostro scopo è quindi anche quello di essere mantenuti, allora dovrete svolgere una ricerca molto approfondita.

4. Barista

Avete studiato nel ramo alberghiero e volete far fruttare i vostri studi? Se siete abili baristi potete tentare di puntare sui lavori stagionali.

Ma come, direte voi, un lavoro stagionale non può aiutarti a sopravvivere, perché è a tempo determinato!

Ed è proprio questo il bello di questa attività: ad ogni cambio di stagione potrete cercare di farvi assumere in una struttura delle più ambite mete turistiche di tutto il mondo, seguendo il flusso dei turisti!

Ovviamente la paga potrebbe variare di volta in volta, ma se il vostro sogno è viaggiare certamente saprete far quadrare i conti e trovare le opportunità miglioro per voi.

5. Reception e pulizie negli ostelli

Come per il punto precedente, anche in questo caso potete cercare di lavorare nelle strutture alberghiere come gli ostelli che, anche se spesso possono fornire una paga bassa, hanno il vantaggio di offrire vitto e alloggio.

Questo è un altro lavoro che permette di spostarsi e di conoscere gente di ogni dove.

6. Raccolta della frutta

Ebbene sì, avete capito bene. Molta gente viaggia lavorando nei frutteti e nelle piantagioni, in quei Paesi in cui serve manodopera disposta a cogliere i frutti della terra per velocizzare il lavoro di raccolta e quindi vendita dei prodotti.

Uno dei continenti in cui questo genere di attività è molto popolare è l’Oceania, ma grazie ad internet non è difficile trovare gli annunci delle piantagioni e delle fattorie che richiedono manodopera.

7. Artista di strada (busking)

Si tratta di un’attività che può sembrare poco redditizia o campata per aria, ma in realtà si tratta di un’occupazione che è praticata da molte persone in ogni angolo del mondo, soprattutto nelle grandi città.

Ovviamente bisogna avere un certo talento e bisogna saper scegliere la postazione giusta per poter essere notati, apprezzati e retribuiti: le zone poco frequentate sono assolutamente da escludersi!

8. Fotografo di viaggio

Simile al lavoro del travel blogger che vedremo tra poco, seppur diverso alla base, anche questa occupazione può essere remunerativa e permettere di viaggiare, soprattutto se i nostri scatti catturano l’attenzione di qualche grande rivista o giornale online che commissiona qualche lavoro in alcune specifiche parti del pianeta.

I nostri soggetti possono essere i più svariati: paesaggi, persone, animali… Basta essere davvero bravi e perseveranti, come ogni lavoro richiede!

9. Prestarsi per esperimenti sociali e medici

Naturalmente non parliamo di esperimenti pericolosi, ma molte aziende hanno spesso bisogno di soggetti di studio per analizzare reazioni in determinati contesti sociali, oppure reazioni a disturbi del sonno e così via.

Tuttavia vi sono anche contesti “pericolosi” o ambigui, vi raccomandiamo quindi di prestare sempre moltissima attenzione e informarvi al meglio prima di decidere di guadagnare in questo modo, senza farvi attirare dalle somme che talvolta possono fare davvero gola.

10. Fare i tatuaggi

Siete tatuatori? Perché non prestare la vostra arte in tutto il mondo? Il bello di viaggiare è che potreste imparare nuove tecniche e stili di lavoro.

Si tratta di una vera e propria arte sviluppata in tutto il mondo, e imparando nuovi metodi e nuovi materiali da usare, potreste essere molto ambiti in ogni dove: in molti luoghi potrebbero apprezzare un tatuatore che ha imparato a lavorare in Australia con gli aborigeni, in Africa o in continenti esotici.

Ovviamente dovrete sempre rispettare le norme di igiene richieste, anche se magari in alcuni stati esse non sono applicate.

11. Scrivere Guide e libri di viaggio

Il viaggio è un’ottima fonte di ispirazione per gli scrittori, i giornalisti e anche coloro che decidono di redigere guide turistiche.

Ovviamente per fare quest’ultimo lavoro è bene informarsi con molta cura circa le zone da visitare, dove dormire, i prezzi applicati e così via, in modo tale da rendere agevole la fruizione da parte dei turisti.

12. Organizzare corsi di cucina

La cucina italiana, all’estero, è molto rinomata! Approfittate di eventuali dote culinarie per insegnare alla gente di altri Paesi a cucinare la pasta o le lasagne, e tutti piatti tipici della vostra regione!

13. Vendere piatti italiani o esteri

E sulla base di quanto appena detto, potreste anche pensare di cucinare  e vendere piatti già pronti, italiani e non (soprattutto se avete già viaggiato molto e siete in grado di preparare piatti etnici!).

L’idea potrebbe anche essere quella di home restaurant, soprattutto se restate in loco qualche tempo.

14. Insegnante di lingue

E se invece la cucina non è il vostro territorio, allora potete puntare sulle lingue che avete imparato viaggiando e insegnarle alle persone del paese che attualmente vi ospita.

15. Wwoofing

Questa sigla significa World Wide Opportunities on Organic Farms e si riferisce ad un lavoro che permette di venire a contatto con il mondo del volontariato e quello delle fattorie biologiche.

Si lavora circa dalle 4 alle 6 ore in cambio di vitto e alloggio: il resto del tempo è possibile viaggiare, conoscere il luogo e la gente della fattoria che ci ospita.

Le occasioni sono anche nel sud del mondo, in cui è possibile imparare come costruire una casa di fango oppure un pozzo.

16. House sitting

Questa opportunità permette di vivere in una casa con il compito di occuparsi di lei, mantenendola pulita nei periodi di assenza dei proprietari, e magari svolgendo lavoretti di manutenzione.

Viaggiare lavorando online

La seconda strada da intraprendere per viaggiare lavorando è quella di lavorare sul web. Vediamo quali spunti possiamo sondare.

17. Travel blogger

Un lavoro online che permette di viaggiare è quello del travel blogger. Esiste infatti la possibilità di aprire un blog di viaggi e di iniziare così a tenere un vostro diario o delle guide sulle parti del mondo che state visitando.

Questo lavoro è uno di quelli che più garantisce la possibilità non solo di trasferirsi all’estero, ma anche di spostarsi con una certa frequenza da un paese all’altro, da un continente all’altro.

Probabilmente tra tutti i lavori questo è il più arduo e difficile, in quanto non è per niente facile riuscire ad ottenere un successo tale da farci avere un buon mantenimento economico durante i nostri spostamenti.

Nulla è però impossibile e con una buona dose di impegno e creatività anche questo può essere realizzato.

Ricordiamo, poi, che non sempre occorre avere un blog proprio ma si può anche lavorare per i grandi siti del settore che, ai più meritevoli, tendono a proporre pagamenti più che dignitosi.

Oltre all’ambito viaggi, il web dà la possibilità in gran parte delle “sue” professioni di poter in pratica svolgere le proprie mansioni da qualunque parte del mondo: se potete lavorare da casa, di solito, potete di fatto anche adoperarvi da qualsiasi altro luogo del pianeta.

Vediamo quali altre occasioni esistono.

18. Partner di YouTube

Se credete che ciò che state mettendo in pratica oppure qualche vostro talento particolare possa interessare alla gente YouTube può essere la vostra strada.

Grazie a YouTube è possibile guadagnare, poiché esso divide i guadagni provenienti dalla pubblicità e dalle visualizzazioni con chi crea i filmati.

Bisogna avere un talento e ottime capacità ovviamente, perché video noiosi o scarsi non verranno visualizzati e non creeranno seguito, con conseguente mancanza di introiti.

Approfondite come guadagnare con Youtube!

19. Creare app

Le app possono rappresentare una fonte di reddito davvero appetitosa, soprattutto se si riesce ad avere l’idea geniale.

In questo caso potreste guadagnare anche più di 50.000 euro in un solo giorno! Certo, fare il colpaccio non sempre è facile, ma seguendo gli appositi corsi ed iniziando a creare app, da liberi professionisti o su commissione, potrebbe essere la strada per guadagnare online e poter viaggiare.

Qui trovate la guida per sviluppare un’app vincente.

20. Web Design

Un’altra strada è quella del web designer, che cura i siti e la grafica degli stessi ed è un ottimo modo, una volta racimolati i clienti da seguire, per poter lavorare viaggiando.

21. Rivendere servizi digitali

Parliamo di Fiverr:  si tratta di un servizio di marketplace legato al lavoro., in cui vengono offerti servizi variegati: le persone si propongono per scrivere testi, gestire social networks o fornire servi di ufficio stampa e pubbliche relazioni e cos’ via.

Come lavorare su questa piattaforma di contenuti digitali? Fiverr garantisce la chance di creare uno spazio personale e professionale gratuitamente, senza essere in possesso di particolari competenze informatiche.

Una volta creato il profilo, bisogna offrire il proprio “gig”, ossia servizio, che deve costare dai 5 euro in su, partendo dal presupposto che la commissione di Fiverr è del 20%.

22. Scrivere articoli

Se amate la scrittura, molti siti e blog online sono alla ricerca di professionisti in grado di creare testi su svariati argomenti da mettere online.

Se amate la scrittura, dunque, non esitate a mettervi in gioco, evitando magari di candidarvi su siti di sport se di sport non vi importa nulla, in modo da lavorare con passione e poter viaggiare!

23. Traduzioni

Anche il mondo della traduzioni di testi di varia natura può essere una strategia per lavorare da dove volete voi.

Potete tradurre libri o servizi per imprese globalizzate, non vi resta che guardare sul web in quali settori è richiesta questa capacità di traduzione!

24. Diventare ricchi con i social network

I social network possono essere una fonte di guadagno. Come? Da poco è nato un servizio fondato su un algoritmo che monitora i canali social e sulla base di dati come quelli legati alle informazioni quali il numero di amici, le attività e le varie tipologie di interazioni sul profilo.

Queste informazioni attribuiscono un punteggio che le imprese possono valutare per contattare chi gestisce i social in modo da richiedere  e commissionare lavori, anche soltanto condividendo alcuni loro post.

25. Fare lo speaker

Se avete una buona pronuncia, magari in più lingue, potete diventare speaker pubblicitari.

Serve ovviamente della strumentazione di registrazione, ma con un piccolo investimento potreste diventare le voci degli spot pubblicitari o di alcuni video sul web!

26. Aprire un blog

Volendo potreste valutare di aprire un vostro blog, in cui trattare dei temi che più vi appassionano, ma sappiate che è bene conoscere alcuni aspetti tecnici del mondo digitale, legati al posizionamento, alle visualizzazioni e alla fruibilità del vostro stesso blog.

Si tratta ad esempio del ramo Seo e delle affiliazioni, che possono essere altri modi per guadagnare, come vediamo nei prossimi punti.

27. Guadagnare con le affiliazioni

Esse sono degli strumenti mirati a proporre richiami a prodotti che si vogliono sottoporre all’attenzione dei lettori.

Una delle affiliazioni più adoperate è quella ad Amazon: per ogni acquisto che viene registrato grazie ad un accesso dal link di affiliazione del proprio blog/sito si riceve una percentuale della vendita in questione.

Vi consigliamo la lettura di questa guida per scoprire come guadagnare con le affiliazioni.

28. Seo

Se siete esperti di Seo, ma non volete usare tali competenze per un blog personale, allora potete valutare di offrire le vostre conoscenze ad altre persone che, invece, un blog ce lo hanno.

Su Affari Miei abbiamo intervistato un professionista SEO, se vi interessa leggete questo articolo.

29. Guadagnare in borsa

Per i più temerari o semplicemente interessati al mondo della finanza, il modo per avere delle entrate potrebbe essere investire in borsa.

Il mercato finanziario offre moltissimi spunti: dalle Futures (mercato dell’oro e altri metalli, agli investimenti sui diamanti), agli Etf, i Bitcoin e il Forex

Nella nostra guida su Come guadagnare in borsa abbiamo voluto approfondire questo tema così complesso, che non può essere approfondito in un semplice paragrafo: se vi interessa tale settore vi consigliamo di leggerla.

30. Moneyfarm

Ma per restare attaccati all’ultimo paragrafo, ecco una piattaforma indipendente operante nel mercato finanziario che può essere uno strumento utile per iniziare ad approfondire questo genere di investimenti ed operazioni: Moneyfarm.

Se avete un buon capitale da parte e pensate di poter vivere come fanno i ricchi, potreste delegare la gestione del vostro patrimonio al miglior consulente indipendente.

Al tempo stesso, se state per tuffarvi in una delle esperienze esposte prima, potreste trovare particolarmente utile una soluzione del genere per proteggere le vostre finanze rispetto a ciò che potrebbe derivare da attività più rischiose.

Non sono richieste né conoscenze per investire in questo settore, poiché vi sono i consulenti a supportare chi si addentra in questo mondo per la prima volta.

Prova MoneyFarm Gratis!

Non sono richieste neppure somme spaventose, ma piccoli investimenti, iniziando comunque a guadagnare senza lavorare e poter pensare di viaggiare in libertà!

Conclusioni

Abbiamo visto alcune idee utili per lavorare viaggiando. Tuttavia, nella nostra sezione guadagnare online, trovate molti consigli utili per sviluppare business sul web, approfondendo quanto detto e trovando altre idee interessanti.

Come detto precedentemente ed in molte altre occasioni in cui forniamo risposte a domande apparentemente banali, un solo articolo non può essere sufficiente per rispondere ai vostri interrogativi.

Se siete interessati all’argomento lavoro, vi consigliamo di leggere la nostra guida dedicata alle aziende che assumono: troverete delle interessanti riflessioni sul mercato del lavoro di oggi e riferimenti concreti per inviare il vostro CV ai principali brand italiani ed internazionali.

Ulteriori risorse utili

Per chi cerca un impiego o sta pensando di cambiare, abbiamo raccolto una serie di risorse utili presenti sul blog che potrebbero essere di aiuto:

Buona lettura e buon proseguimento su Affari Miei!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei