Il Coronavirus Porterà alla Distruzione dell’Economia Mondiale? Borse in Calo e Miliardi in Fumo: Istruzioni per Sopravvivere

Il Coronavirus non sta facendo parlare soltanto per i morti in Cina, ma anche per la paura che sembra aver preso il sopravvento sui mercati finanziari e sui quotidiani specializzati.

I principali indici mondiali sono in rosso e, sfogliando i giornali, si legge un certo timore con la solita lista della spesa di “miliardi bruciati” e crolli nella capitalizzazione di alcune aziende.

Si leggono rapporti, simili ai bollettini di guerra, su quello che potrebbe catastroficamente succedere e, visto il timore che stanno causando, mi tocca scrivere qualcosa.

“Scusate, ma che è successo?”

Facciamo finta di essere un passante che cammina per i fatti suoi e di trovarci nel film “Così parlò Bellavista” di Luciano De Crescenzo: a fronte della calca che si stringe intorno al dottor Pazzaglia, proviamo a chiedere lumi su quanto sta accadendo. Se non conosci il film, prova a cercare “Scusate ma che è successo” su YouTube 😉

Semplificando quanto si legge, in pratica la paura che il Coronavirus possa paralizzare la Cina e tenere in casa milioni di persone sta portando a pensare ad un imminente calo dei consumi di quella che è a tutti gli effetti una delle principali economie al mondo.

Non soffrono tutti i titoli allo stesso modo ma, a perdere, sono soprattutto le aziende che esportano beni di consumo o lusso: in Italia, per esempio, tutti ieri sottolineavano le difficoltà di aziende come Ferragamo e Moncler.

Al momento siamo solo nel campo delle ipotesi ma, si sa, ai mercati basta molto poco per produrre scossoni e dare in pasto alla stampa specializzata qualcosa da dire.

Fine della storia, per adesso non c’è altro perché non siamo in grado di prevedere il futuro.

E quindi?

Qui sorge spontanea la domanda: e se il virus dovesse uccidere ancora più persone e paralizzare l’economia mondiale? Cosa ne sarà di noi poveri risparmiatori europei impauriti?

Come sempre, l’attenzione sui mercati finanziari si amplifica esponenzialmente quando c’è qualcosa che non va: quando l’anno si chiude con +25% sui principali indici, a parte gli addetti ai lavori, non se ne accorge nessuno.

Appena qualcosa traballa, persino mia nonna che compra la frutta al mercatino rionale comincia a preoccuparsi sugli effetti del crollo della borsa cinese sul prezzo dei pomodori.

Non so te cosa pensi ma qua dobbiamo imparare a darci una moderata. Per me e te che siamo qui ad applicare il Metodo RGGI un calo, anche importante, delle borse mondiali ha un impatto bassissimo se abbiamo una prospettiva di lungo periodo.

Anzi, i miei studenti avanzati in questi casi sanno anche cosa bisogna fare (anche perchè, ricorda: gli investimenti sicuri non esistono, come ti spiego in questo video, ma dipende tutto da te).

E se il calo non sarà momentaneo? A parte che siamo solo all’inizio e può darsi pure che tra una settimana rientri tutto, anche se il 2020 fosse un anno negativo sulle borse mondiali rispetto alla nostra vita cambierebbe pochissimo.

Qualcuno potrebbe trovarsi il segno meno, qualche altro in preda alla paura potrebbe vendere (perché formarsi prima di investire no, eh?) mentre altri che si stavano informando potrebbero intimorirsi e tornare con la testa sotto terra perché “i mercati sono pericolosi” e “fanno perdere soldi”.

I ricchi e gli investitori attenti come gli studenti di “Easy Investments Formula” ringrazierebbero e farebbero, sempre che questo trend continui, buoni affari.

A parte “incidenti” di breve periodo, le borse mondiali non possono scendere in eterno. Se così fosse, fidati, il segno meno sul conto sarebbe l’ultimo dei tuoi problemi.

Chest’è, per adesso.

Altre guide da consultare

Se sei arrivato qui perchè sei tra coloro che si sta informando sugli investimenti, e ora è spaventato, ho qualche guida da consigliarti. Non scappare a gambe levate da una buona opportunità… L’importante è che prima ti formi, e che tu legga e studi.

Per fare ciò, puoi iniziare da queste guide:

Inoltre, qui puoi leggere una serie di consigli che ti aiuteranno a muovere i primi passi in questo mondo così complesso.

Buon proseguimento e buono studio!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


 

Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: Investimenti

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei