Come Aprire un Locale Notturno: i Consigli Fondamentali

Sogni di godere della vita notturna facendo il lavoro dei tuoi sogni? Vuoi metterti in proprio e guadagnare aprendo un locale notturno?

Aprire una discoteca, aprire un pub, un night club o una sala da ballo potrebbe essere la soluzione giusta per te.

Ci sono dei rischi da affrontare a da dover prendere in considerazione, ma se sei motivato e la tua passione è forte, raggiungerai più facilmente il successo. Come fare per aprire un locale notturno?

Vediamolo insieme.

Aprire un locale notturno (discoteca, night club, sala da ballo o pub)

Aprire un locale notturno non è una passeggiata. Dovrai investire una gran quantità di denaro e seguire un iter lungo e faticoso. In genere nei night club, nelle discoteche e nelle sale da ballo i cocktails non costano meno di 10 euro, più il locale è prestigioso più i drink hanno un prezzo maggiore.

Inoltre il costo degli gli ingressi supera facilmente i 30 euro. Quindi il margine di guadagno è alto, ma ricorda che non ci sono solo guadagni, per portare avanti un locale notturno dovrai pagare l’affitto o la rata per i locali, le spese per le utenze, i dj, la sicurezza, le ragazze immagine, i PR ecc.

Per aprire una discoteca, un night club o una sala da ballo dovrai prima di tutto individuare il locale adatto, e soprattutto la zona adatta.

Scegliere il luogo adatto è necessario, molti locali notturni hanno dovuto chiudere a causa delle denunce fatte dai residenti della zona.

Ricorda di scegliere un locale che sia raggiungibile facilmente anche con i mezzi pubblici oppure organizza un servizio di bus navetta, perché non tutti vogliono o possono andare in un locale notturno in macchina (il consiglio vale soprattutto per le discoteche).

Dovrai anche scegliere il genere di musica che ti sembra più adatto al tipo di clientela che vuoi attrarre nel tuo locale.

Ad esempio in discoteca puoi scegliere un genere che si adatti ai gusti dei giovani, mentre in un night club o in una sala da ballo è consigliabile scegliere generi musicali adatti ad un pubblico più adulto.

Il night club spesso offre diversi servizi assieme, può essere anche bar e pub. In questo caso dovrai anche pensare ad assumere personale per la cucina e per il servizio e ad acquistare l’occorrente per la cucina.

Per lavorare al meglio è necessario avere il team giusto che collabori con te (barman, sicurezza, ragazze immagine ecc) e una squadra di pr attiva e collaborativa. Per scegliere la location adatta alla tua discoteca dovrai valutare la distanza dai quartieri abitati (questo modo eviterai lamentele e denunce), ma optare per un luogo che si possa raggiungere facilmente e che abbia un ampio parcheggio all’ingresso.

Anche per aprire un pub dovrai scegliere una location adatta che non infastidisca troppo i residenti, soprattutto se desideri aprire un disco pub.

Ricorda che spesso i clienti ridono e scherzano fuori dai pub e che gli schiamazzi potrebbero causare disagi al vicinato. Anche in questo caso avrai bisogno di trovare il team adatto a te, ti servirà personale per la cucina e per il servizio e un barman che sappia preparare cocktails e spillare le birre.

La scelta del genere musicale attirerà una diversa clientela. Ad esempio un pub che passa musica da discoteca attirerà clienti giovani, mentre un pub che propone i classici del rock attirerà clienti adulti o gli appassionati del genere.

I costi

Quanto costa aprire un locale notturno? La quantità di denaro che dovrai investire sarà diversa a seconda del tipo di locale che deciderai di aprire, dal personale che deciderai di assumere e dai servizi offerti.

In genere i costi più alti da sostenere sono quelli relativi alla messa a norma dei locali. Ricorda che se il locale non sarà a norma di legge, non otterrà il permesso di aprire.

Per aprire una discoteca la cifra da investire non sarà minore di 150 mila euro per un locale che sia già a norma, ma la cifra può salire oltre 1 milione di euro se i locali scelti non sono a norma e hanno bisogno di lavori di adeguamento.

Lo stesso vale per un night club o per una sala da ballo. Per aprire un pub preparati a sborsare una cifra che va dai 50 mila ai 100 mila euro a seconda del tipo di locale che deciderai di realizzare.

Alla cifra complessiva per l’acquisto o l’affitto del locale e della ristrutturazione, dovrete aggiungere anche il costo della strumentazione per diffondere musica (come casse, cavi, consolle), dell’arredamento e del materiale necessario i bagni, il bar, le eventuali cucine ecc.

Dovrai considerare anche la spesa per il pagamento del personale, per il guardaroba, per l’impianto audio e delle luci (anche l’atmosfera è importante).

Tra le spese da sostenere c’è anche il pagamento della SIAE, ricorda che gli artisti posseggono i diritti sui loro brani. Aggiungi alle spese anche quella di buon commercialista. Una spesa finale da aggiungere è quella relativa ai flyer e ai volantini pubblicitari.

Iter burocratico

Cosa serve per aprire un bar notturno/discopub? Per aprire un locale notturno devi obbligatoriamente:

  • disporre di un locale idoneo;
  • non essere stato interdetto;
  • non essere stato dichiarato fallito;
  • ottenere l’abilitazione SAB e il piano HACCP (se servirai alimenti);
  • ottenere i permessi necessari per l’apertura;
  • aver raggiunto la maggiore età.

Per quanto riguarda i locali che servono alimenti, l’abilitazione SAB (per la Somministrazione di Alimenti e Bevande) si ottiene grazie ad un corso che viene organizzato periodicamente dagli enti provinciali o comunali o da enti privati autorizzati.

In genere la durata del corso è di 100 ore e infine dovrai sostenere un esame di controllo. Con un’esperienza nel settore della ristorazione di minimo 2 anni e/o con un diploma di scuola alberghiera, si può evitare di seguire il corso SAB. Sia il proprietario che i dipendenti devono ottenere il piano HACCP che si ottiene seguendo appositi corsi di formazione

L’idoneità del locale può essere dichiarata solo dalla ASL e per ottenerla è obbligatorio inoltrare domanda agli uffici appositi. La ASL stessa manderà dei responsabili per il controllo che controllino il rispetto delle norme igienico sanitarie.

Prima di aprire il locale è necessario anche richiedere l’apertura di una partita IVA chiedere l’iscrizione alla camera di commercio, all’INPS e infine all’INAIL.

Bisogna anche presentare la SCIA (la Segnalazione Certificata di Inizio Attività) al Comune dove hai deciso di aprire il locale notturno. La SCIA si può ritirare allo Sportello Unico per le Attività Produttive, il modulo deve essere compilato e inviato al municipio entro e non oltre 30 giorni prima dell’apertura del locale.

Infine è necessario anche richiedere l’autorizzazione per la vendita di alcolici e l’autorizzazione all’esposizione dell’insegna.

I nostri consigli

Ti abbiamo parlato dell’iter burocratico da seguire e dei passi fondamentali per aprire un locale notturno, ora ci focalizziamo su cosa fare per avere successo.

Aprire un locale notturno non ti assicurerà la stabilità economica, ma ci sono dei piccoli trucchi che ti aiuteranno ad aumentare la possibilità di raggiungere successo.

Il primo consiglio che diamo è: trova un buon team di PR, scegli sempre  e solo persone dinamiche, simpatiche e di bella presenza (non unicamente nel senso estetico del termine, una persona di bella presenza è anche alla moda e sicura di sé e non semplicemente bella).

Valuta con attenzione le capacità dei tuoi PR e verifica che abbiano un po’ di esperienza alle spalle e che riescano a muoversi agevolmente anche sui social.

Il passaparola fatto dai PR, la loro capacità di attirare e fidelizzare i clienti sarà una chiave importante per ottenere il desiderato successo. Tieni a mente che i social network sono fondamentali per ottenere il successo.

Al giorno d’oggi nessuno che desideri pubblicizzare i propri eventi e il proprio locale può essere fuori da internet, significa come essere fuori dal mondo. Ricorda di creare un sito web oltre che dei semplici profili social, mostrati sempre presente e posta eventi e foto, creando un tag tuo (che sia facile da ricordare ed originale) e vedrai che la tua fama crescerà velocemente.

Cerca di essere originale, mai pacchiano e sempre innovativo. Impara a cavalcare e ad anticipare le mode e ricorda di organizzare eventi originali e divertenti.

Scegli musica di qualità, farà la differenza tra un locale flop e un locale vip, sceglie sempre i migliori dj per il tuo locale notturno o la musica migliore per il pub.

Ora che hai tutti i consigli necessari per aprire un locale notturno di successo non ti resta che provare e sperare di avere successo.

Ti ripetiamo che per avere successo è necessario anche curare la pubblicità, pianifica sempre eventi interessanti e ricorda di offrire qualcosa di particolare che faccia la differenza tra te e gli altri locali.

Aprire il solito locale notturno non ti farà apparire diversi dagli altri e, di conseguenza, non ti farà preferire ai concorrenti.

Probabilmente non riuscirai a gestire il locale da solo, scegli qualcuno che possa farti da socio e che sia affidabile e corretto.

In questo modo potrai dividere il lavoro e il carico degli impegni. Ricorda di metterci sempre tutto il tuo impegno e la tua passione.

…Non sei convinto di questa strada? Allora ti consigliamo di leggere la nostra sezione dedicata alle idee imprenditoriali: certamente troverai gli spunti e le risposte che fanno al caso tuo!

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

 


Scopri che Imprenditore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di imprenditore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


 

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO