BTP Green 2022: Rendimenti e Caratteristiche

In arrivo una nuova emissione nei prossimi mesi del Btp Green 2022.Si tratta di un nuovo bond la cui scadenza dovrebbe essere più corta rispetto alle precedenti (anche se parliamo comunque di una scadenza superiore ai 10 anni).

Le risorse delle emissioni precedenti sono andate a  finanziare le sei categorie di spese presenti nel bilancio dello Stato nel quadriennio 2018-2021 e ammissibili per essere finanziate con i Btp Green :

  • Fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica e termica;
  • Trasporti;
  • Efficienza energetica;
  • Tutela dell’ambiente e della diversità biologica e Ricerca;
  • Prevenzione e controllo dell’inquinamento e economia circolare.

Btp Green 2022: rendimementi, data di emissione e caratteristiche

Lo scopo è quello di offrire uno strumento della durata superiore ai 10 anni: l’operazione potrebbe essere preceduta da una riapertura in asta del titolo a 30 anni lanciato nel 2021. Le date potrebbero essere tra giugno e luglio del 2022 fino ad arrivare a settembre.

A quanto ammontano i rendimenti? Questa informazione non è stata ancora resa nota, ma dovrebbero essere maggiori rispetto a quelli proposti nelle edizioni precedenti per via del progressivo aumento dei tassi di interessi in Europa.

Come sottolineato dal MEF stesso, a marzo dello scorso 2021 lo Stato entrò per la prima volta sul mercato dei bond green, proponendo il Btp Green 2045 ( in due tranche)

La prima emissione ha raggiunto il record di richieste, con una partecipazione di 530 investitori, per una domanda complessiva di oltre 80 miliardi di euro.

Ancora non è noto se questa emissione sarà disponibile anche ai cittadini e investitori, tuttavia sembrerebbe di no e che saranno enti come le ESG a poter partecipare.

Per quanto riguarda l’allocazione del ricavo netto delle emissioni, la ripartizione è stata eseguita lungo l’orizzonte temporale considerato 2018-2021.

Obiettivi del governo

Qual è lo scopo di tale emissione? Per ora il quadro è il seguente:

  • Fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica e termica: 296,4 milioni di euro
  • Efficienza energetica: 1.634,2 milioni di euro
  • Trasporti: 7.618,0 milioni di euro
  • Prevenzione e controllo inquinamento e economia circolare: 524,7 milioni di euro
  • Tutela dell’ambiente e della diversità biologica: 2.036,1 milioni di euro
  • Ricerca: 1.251,4 milioni di euro

Attendiamo nuove notizie per avere certezze.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.
Categorie: News

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *