Borsa Italiana al Top in Europa, Ma (Quasi) Nessuno Fa Festa

Proprio in questi giorni, leggendo i giornali finanziari come mia abitudine, ho dato uno sguardo ai principali indici azionari europei.

Sorpresa delle sorprese…sai chi sono i migliori? Grecia, Italia e Russia. Ebbene sì, la Borsa Italiana è al top nel panorama europeo, come puoi vedere dal grafico.

Il principale indice azionario in Grecia chiude il 2019 con un +43%, il FTSE MIB in Italia ha chiuso con un +28% ed anche a Mosca han fatto +29%.

Che cosa vuol dire tutto questo?

Se condividi il mio approccio agli investimenti, vuol dire relativamente poco.

Personalmente, non ho investito direttamente su aziende italiane e nemmeno sul principale indice di casa nostra, sebbene possegga indirettamente anche quote del FTSE MIB, e difficilmente lo farò nei prossimi anni.

Stesso si può dire su Grecia e Russia e/o su qualsiasi azienda che i trader vari ti mostreranno orgogliosi per vantarsi dei loro profitti astronomici (e le perdite?).

Quello che è interessante leggere però è che, nonostante la performance di tutto rispetto delle principali aziende del nostro Paese, complice un quadro nazionale ed internazionale evidentemente più favorevole, nessuno sembra festeggiare più di tanto, a parte azionisti ed investitori che amano lavorare sul breve periodo.

Come sempre, infatti, i media tradizionali parlano dei mercati finanziari in chiave catastrofica quando le cose vanno male e, in generale, per fare notizia si soffermano sempre sulle cose negative mentre tendono a dare poco spazio alle cose positive.

Il successo non fa mai notizia se non nell’accezione del “quello ce l’ha fatta, adesso lo tiriamo giù”.

Succede a livello individuale e, ci pensavo proprio oggi, accade anche a livello collettivo quando parliamo di economia.

Come investire nel 2020?

Sicuramente ti sarai posto questa domanda e ne parleremo nelle prossime settimane.

Una cosa te la posso dire subito e, a mio parere, ha un valore immenso se non sei ancora entrato sui mercati finanziari per paura o timore.

Nel 2020 investiremo esattamente come nel 2019, così come nel 2019 investimmo come nel 2018.

La differenza tra i millantatori/giocatori che trovi là fuori e l’approccio basato sul Metodo RGGI è nella strategia: loro, come le cicale, puntano al breve periodo.

Noi, come le brave formiche, abbiamo obiettivi di lunga durata. Te ne ho parlato qui in questo video.

Trump, Merkel, Conte, Macron, Draghi, Lagarde e soci passano…i nostri soldi restano lì e devono crescere con una strategia diversificata che sappia guardare al futuro e ci possa permettere di far crescere il nostro patrimonio senza incidenti di percorso.

Certo, nel breve periodo possono esserci degli eventi particolari ma, alla lunga, i titoli dei giornali di oggi nemmeno saranno più nella nostra memoria.

Questi e tanti altri sono i temi che affronto nel mio programma avanzato per il quale, a giorni, annuncerò importanti novità.

Anche il 2020 passerà in fretta e continueremo a viverlo insieme, all’insegna della lungimiranza e della corretta strategia.

Altre Risorse da Consultare

Se ti stai approcciando per la prima volta al mondo degli investimenti, ecco qualche altra guida che non devi perderti. Ricordati che sapere dove si stanno mettendo le mani è l’unico modo per non rimanere fregati per errori che potevano essere evitati:

Chest’è…per ora! Ci vediamo sul web.

Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: Investimenti

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei