Azioni Poste Italiane: Previsioni ed Andamento del Titolo Aggiornati

In questo articolo andiamo ad approfondire tutte le ultime novità in merito alle quotazioni e all’andamento del titolo azionario Poste Italiane.

Parliamo di un titolo che desta sempre un certo interesse negli investitori e che, secondo il nostro parere, necessita di un’analisi alla luce degli scenari che si sono modificati in seguito alla pandemia da Covid-19.

Se ti interessa conoscere le previsioni per questo 2021 in vista di un possibile acquisto da parte tua del titolo azionario, allora prosegui con la lettura e resta aggiornato.

Andamento e previsioni del titolo Poste italiane nel 2021

Poste Italiane è la più grande rete di distribuzione di servizi in Italia che si occupa di servizi postali, di spedizione e consegna pacchi, servizi bancari, assicurativi e finanziari, e servizi di telecomunicazione mobile.

L’azienda è quotata alla Borsa di Milano: i principali azionisti sono il Ministero dell’Economia e delle Finanze e la Cassa Depositi e Prestiti. Ad oggi è uno dei gruppi più solidi e affermati d’Italia.

Guardando il grafico è evidente che il titolo ha risentito del crollo delle Borse del marzo scorso, sebbene ci sia stata un ripresa repentina senza ricadute eclatanti; a novembre 2020 il titolo è quotato sotto gli 8€, quando nello stesso periodo dell’anno scorso ne valeva 11,17.

Conviene comprare le azioni di Poste Italiane?

Poste Italiane è una di quelle aziende affidabili per un investimento di molti anni perché offre le sicurezze di un business diversificato e ben radicato.

Il principale servizio svolto dall’azienda è di importanza rilevante per la vita quotidiana dei cittadini e non conosce quasi concorrenza. Oltre a questo, l’azienda ha saputo conquistarsi negli anni la fiducia di molti italiani che la scelgono anche per usufruire di servizi che esulano da quello postale.

Il nome Poste Italiane è difficile da affossare, grazie anche al fatto che gode della garanzia dello Stato Italiano. A conti fatti, acquistare azioni delle Poste non ha perso la sua convenienza, a garanzia ci sono la solidità dell’azienda e del suo business, e poi i dividendi che presentano possibilità di crescita.

In questo momento è possibile sfruttare il ribasso del titolo per beneficiare di un futuro, probabile, rialzo.

Chiaramente, le considerazioni appena espresse non sono un invito a compare le sue azioni.

Dove si possono comprare le azioni di Poste Italiane?

Se non hai mai acquistato le azioni di un’azienda quotata e desideri farlo per la prima volta ma non sai come funziona dal punto di vista pratico, le possibilità che hai a disposizione sono sostanzialmente due:

  • Affidarti alla tua banca. Cioè utilizzando il tuo conto online abilitato all’acquisto di titoli. Per quella che è la mia esperienza, se desideri investire cifre superiori ai 3-4 mila euro, il tuo conto corrente dovrebbe andar bene. Il problema è che spesso le operazioni di negoziazione tramite la banca hanno un costo elevato, per cui bisogna valutare, caso per caso, la convenienza;
  • Affidarti ad una piattaforma online specializzata. Esistono numerosi broker online che gestiscono piattaforme specializzate nell’acquisto di azioni e di altri strumenti finanziari. Esse ti permettono di accedere ai mercati in maniera più diretta e spesso più economica. Per piccoli investimenti sono da preferire alle banche perché molto spesso non prevedono il pagamento di commissioni e sono molto semplici da utilizzare.

Qui ti riporto una selezione delle piattaforme online a cui poterti affidare:

Deposito minimo 159€ Bonus: Copy Trading, Piattaforma semplice,
Società Affidabile, Conto DEMO, Licenza CySec, FCA
10/10 Apri un Conto Ora!
* il 67% degli account perde denaro

Deposito Minimo: 20€ Bonus: Licenze CySec e FCA, azienda affidabile 9/10 Apri un Conto Adesso
* il 67% degli account perde denaro

*Il 67% degli account eToro perde denaro.

Conclusioni: conviene comprare le azioni di Poste Italiane?

Queste sono le ultime novità su Poste Italiane e le quotazioni del titolo azionario. Vedremo nel corso del tempo se le previsioni si realizzeranno e quali sviluppi interesseranno la società. Fornire una risposta alla domanda se conviene investire in Poste Italiane o meno non è semplice perché le valutazioni da fare sono molteplici.

L’unico consiglio che posso darti con certezza è che l’acquisto delle azioni di società singole è un’investimento rischioso che merita le giuste e profonde riflessioni. Il mio consiglio resta sempre quello di diversificare il più possibile i propri investimenti evitando di affidare tutta la propria liquidità su un singolo strumento e/o azione.

Continua a seguirmi su Affari Miei.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


 

Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *