StarsUp: Trova Nuove Opportunità di Investimento a Partire da 500 Euro!

Su Affari Miei recensisco sempre le nuove opportunità di investimento, non senza aver prima studiato attentamente il prodotto che ti propongo, in modo da guidarti in modo consapevole verso la scelta giusta. Anche oggi torno a parlare di equity crowdfunding, dedicandomi alla piattaforma StarsUp.

Questo portale raccoglie online fondi per finanziare start-up e PMI innovative, proprio tramite il meccanismo dell’equity crowdfunding (te ne ho parlato nella sezione dedicata, che si caratterizza dal fatto che si rivolge ad un grande numero di destinatari, proponendo strumenti partecipativi al capitale di rischio emesse da startup e PMI.

Insomma, StarsUp conviene? Lo scopriamo insieme in questa guida.

Cos’è StarsUp?

Come abbiamo visto, si tratta di una piattaforma di crowdfunding autorizzata dalla Consob, nata dopo un’attenta analisi del sistema imprenditoriale. Da tale analisi è emerso che:

  • un gran numero di imprese (non quotate) e imprenditori necessitano di capitale per avviare progetti imprenditoriali solidi. Tuttavia, la raccolta del capitale non è semplice e quindi molte aziende con un grande potenziale non riescono a spiccare il volo;
  • molti investitori professionali o persone fisiche hanno invece la liquidità finanziaria che vorrebbero investire in iniziative imprenditoriali o sociali, con lo scopo di diversificare il portafoglio di attività. Tuttavia per questi soggetti non è facile scoprire iniziative che potrebbero interessargli.

Il crowdfunding, soprattutto l’equity crowdfunding, risponde proprio a queste esigenze e in particolar modo StarsUp permette l’incontro della domanda e dell’offerta.

Questo portale viene gestito da un gruppo di professionisti lavorano come consulenti per aziende e anche per investitori, e dunque possono offrire un ottimo approccio alla gestione di tale processo.

Caratteristiche della piattaforma: di cosa si occupa?

Cosa offre StarsUp? Qual è la sua attività? Innanzitutto, offre il modo di raccogliere capitale di rischio da parte di PMI innovative e di start-up, consentendo loro di pubblicare il progetto e raccogliere il capitale. In caso di esito positivo, l’operazione si considera conclusa e a StarsUp è riconosciuto un compenso su base percentuale dell’ammontare raccolto.

StarsUp può supportare le aziende in tutte le fasi di raccolta del capitale e di sviluppo e di gestione del progetto. Può quindi supportare aziende:

  • che richiedono capitale, tramite un esame preliminare del progetto in questione e dei requisiti necessari alla sua pubblicazione sulla piattaforma e un’analisi delle attività organizzative utili alla raccolta;
  • che hanno raccolto il capitale: in questo caso se ne controlla la predisposizione di piani industriali, si valutano i sistemi di controllo e la sua aderenza ai requisiti.

È possibile agli investitori, tramite il portale, accedere alle informazioni utili alla valutazione dei contenuti e dei rischi dell’investimento.

Lo scopo di StarsUp è quello di valorizzare la crescita del Paese, e quindi mira a:

  • valorizzare l’innovazione italiana nei campi in cui l’Italia spicca (ossia quello della manifattura, del turismo e della cultura, dell’agricoltura e biomedicale;
  • proporre progetti di “new economy”;
  • selezionare aziende innovative con idee vincenti.

Tramite il processo di selezione, la piattaforma coinvolge le imprese migliori i progetti sociali, le università, e il mondo professionale e della ricerca, così poter offrire agli investitori progetti interessanti.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te. INIZIA ORA!


Di cosa non si occupa

Vediamo anche che cosa non fa questa piattaforma italiana:

  • non detiene soldi di pertinenza degli investitori;
  • non esegue in modo diretto gli ordini per la sottoscrizione degli strumenti finanziari che si trovano sul portale, che vengono trasmessi esclusivamente a SIM o banche;
  • non formula raccomandazioni circa gli strumenti finanziari che vengono offerti, poiché StarsUp è neutra e non mira a condizionare l’andamento delle adesioni;
  • non aggiorna i sottoscrittori sull’andamento dei loro investimenti nel momento in cui il progetto si è concluso e quindi tali investitori sono diventati a tutti gli effetti soci dell’emittente;
  • non pubblica tutte le offerte che si propongono per la pubblicazione.

Come si guadagna finanziando una startup o una PMI innovativa?

Partiamo dal presupposto che, con questo tipo di investimento, stai acquistando una quota societaria corrispondente all’importo che hai investito.

Il ritorno per l’investitore si misura sul medio-lungo periodo: dopo la conclusione positiva di una campagna puoi tenere d’occhio la crescita della società e verificare se l’azienda sta raggiungendo il successo, dando valore alla quota che hai acquistato.

Per far fruttare tale investimento puoi vendere la quota in questione, oppure puoi continuare a mantenerla e incassando i dividendi distribuiti dalla società. Ricorda però che nel caso delle startup innovative (e non le PMI) la distribuzione degli utili non può avvenire prima dei 5 anni previsti per legge.

Puoi anche contare su agevolazioni fiscali per chi investe in startup e PMI innovative, agevolazioni che vanno a sommarsi al guadagno: sebbene non ci siano rendimenti certi con questo tipo di investimento, è anche vero le possibilità di guadagno alto sono notevoli.

Ti ricordo comunque di applicare sempre la regola che vale in questi casi, per cui un maggior rischio equivale ad un rendimento più alto. Ma vedremo alla fine della recensione qual è la mia opinione e il mio consiglio circa questo aspetto!

Diventa subito Investitore

Se vuoi iniziare a investire su StarsUp non devi far altro che registrarti. Ecco i passaggi:

  • Registrati dalla home page, indicando il tuo nome, il cognome e la tua e-mail. Accetta i termini di utilizzo e privacy e inizia a scoprire le offerte presenti sul portale;
  • Scegli l’offerta che ti ispira maggiormente e aggiorna la tua registrazione su StarsUp, compilando la scheda riservata a coloro che vogliono investire. Così accetti i termini di utilizzo e privacy;
  • Consulta ovviamente tutta la documentazione legata alla piattaforma e all’offerta che hai scelto!
  • Parla con gli operatori: se hai bisogno di supporto puoi contattarli tramite l’apposita casella;
  • Decidi quanto vuoi investire;
  • Accedi alla sezione “investi ora” per mettere a punto il tuo investimento;
  • Investi seguendo le istruzioni;
  • Verifica l’esito del tuo ordine;
  • Controlla l’esito.

Qui trovi una schermata della tabella di registrazione.

L’esito può essere sia positivo che negativo, ossia il fondo può essere raccolto, oppure n, a seconda del numero di adesioni. Ecco le conseguenze:

  • Se l’obiettivo di raccolta è raggiunto, verrai contattato per le attività inerenti all’aumento di capitale ed alla tua nuova posizione di socio della società offerente.
  • Se l’obiettivo di raccolta non viene raggiunto entro la scadenza, rientrerai in possesso delle somme versate.

Nota bene: il questionario di appropriatezza

Nel corso dell’iscrizione dovrai compilare il “questionario di appropriatezza”, ma stai tranquillo: è una semplice procedura di verifica che è imposta dal regolamento Consob, utile a valutare se le conoscenze possedute da chi investe sono adeguate allo strumento finanziario che sta acquistando.

L’esito del questionario ti viene comunicato: se fosse negativo, puoi decidere di annullare l’acquisto. Ma nulla di vieta di proseguire.

Sta a te valutare le tue competenze e i rischi che stai correndo!

Ma quanto è rischioso investire in questo modo?

Ebbene sì, il test di appropriatezza in questo caso in special modo è indispensabile, poiché gli investimenti in società appena nate sono considerati ad alto rischio. Infatti, le probabilità che un business neonato possa fallire sono maggiori.

Inoltre, non sono strumenti negoziati in mercati organizzati e quindi la vendita può diventare più difficile, dunque sarai “relegato” alla compravendita tra privati, nel rispetto delle norme stabilite per i singoli casi e sostenendo i relativi costi.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te. INIZIA ORA!


Vantaggi fiscali

Le startup e le PMI innovative godono di sgravi fiscali applicati agli investimenti di equity crowdfunding. La nuova Legge di Stabilità 2019 ha imposto che le persone fisiche possano detrarre nella loro dichiarazione dei redditi un importo pari al 40% di quanto investito nel capitale sociale.

Il limite massimo dell’investimento su cui determinare la detrazione è di 1.000.000 euro all’anno, per un periodo minimo di mantenimento di 3 anni.

Ma anche le persone giuridiche possono godere di una deduzione dal reddito ai fini IRES, sempre del 40%.

Diritto di Recesso

Il regolamento Consob permette all’investitore l’esercizio del diritto di recesso in questa casistica:

  • entro 7 giorni dal momento in cui si viene a conoscenza di novità o errori nelle informazioni esposte sulla piattaforma, tramite una comunicazione scritta alla STarsUp;
  • entro 7 giorni dall’ordine di adesione causa ripensamento, sempre tramite comunicazione scritta.

Il recesso non è sottoposto l pagamento di una penale, però si perdono gli sgravi fiscali, in tutti i casi gli importi già versati saranno restituiti.

Opinioni di Affari Miei su StarsUp

Teoricamente, chiunque può investire su StarsUp, poiché la procedura è davvero semplice. Con questa piattaforma puoi investire nel nostro Paese, favorendo settori innovativi, anche perchè l’Italia è stata la prima in Europa a dotarsi di una regolamentazione specifica, aumentando le tue tutele… ma è proprio così?

Nì. Nel senso che stiamo pur sempre parlando di investimenti ad alto rischio, i quali non possono essere sottovalutati, Ricorda che l’equity crowdfunding non promette guadagni facili e immediati, ma al contrario richiede attesa e anche un po’ di fortuna, oltre che scaltrezza.

Il consiglio  che ti do è quello di investire e mettere a repentaglio solo ad una piccola somma dei tuoi risparmi, diversificando il resto del tuo portafoglio su altri strumenti finanziari.

Se vuoi aggiungere un po’ di pepe ai tuoi investimenti, allora l’equity crowdfunding è certamente una buona soluzione, basta non investirvi i risparmi di una vita.

Ti invito a seguire il mio corso-metodo per investire “100 Mila Euro sul Conto” dove spiego come distribuire i soldi in maniera tattica, optando per gli strumenti più adatti.

Conclusioni

Arriviamo alla fine della recensione sulla piattaforma StarsUp; abbiamo visto come funziona e quanto è semplice diventare investitori, ne abbiamo affrontato anche i rischi legati all’equity crowdfunding. 

In ultimo, ti offro degli approfondimenti e guide di approfondimento.

Buon proseguimento su Affari Miei!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei