Neo Finance: Recensione e Opinioni sulla Piattaforma di P2P Lending

Neo Finance è un operatore di servizi Peer to Peer Lending con sede in Lituania, gestisce l’omonima piattaforma online per la raccolta diffusa di capitali su Internet da impiegare in crediti al consumo.

Il social lending è un investimento che attira i piccoli risparmiatori perché è alla portata di tutti, è comodo e redditizio. Non mancano i rischi, perciò se vuoi cimentarti fallo appoggiandoti ad un portale affidabile e professionale, che ti permette di diversificare l’investimento e ti tutela contro il rischio di perdita del capitale.

Neo Finance ha tutte le caratteristiche in regola e inoltre presenta un tasso di rendimento medio di circa il 17,5%. Ma sarà davvero conveniente per te? Gli investitori attivi sul portale sono 6666 e più di 6000 sono i mutuatari che hanno fatto richiesta di un prestito. Se vuoi saperne di più su questa piattaforma prosegui con la lettura dell’articolo.

Chi è NEO Finance

NEO Finance è un’azienda fintech leader in Lituania, è qualificata sotto vari profili: detiene la licenza di Istituto di moneta elettronica illimitata che consente operazioni in tutta l’Unione europea.

E’ sotto la supervisione dalla Banca di Lituania, fa parte dell’elenco pubblico dei fornitori di credito al consumo autorizzati e dei prestatori di servizi di pagamento (PISP), ed è anche il primo operatore della Lituania nell’elenco dei gestori di piattaforme.

Come funziona la piattaforma

Il portale permette agli utenti iscritti di prestare denaro a titolo di investimento, a dei soggetti che hanno fatto richiesta di finanziamenti alla Piattaforma.

NEO Finance effettua personalmente una valutazione del merito creditizio di ogni richiedente e stabilisce un tasso di interesse proporzionato al rischio di insolvenza. Quando il debitore rimborsa il prestito, la somma e gli interessi vengono distribuiti proporzionalmente fra tutti i creditori in base alla quota investita da ognuno.

Investire su NEO Finance è possibile per tutti i cittadini dell’Unione Europea e non prevede commissioni, a parte l’operazione di prelievo che costa 0,29 €.

Al solito esistono alcuni limiti negli importi: 10 euro è considerato l’investimento minimo accettato in un singolo prestito, mentre l’investimento massimo è di 500 euro.

Ma conviene investire in questo settore? Te lo spiego qui!

Che tipo di prestiti vengono finanziati?

La piattaforma tratta crediti al consumo (prestiti personali) con contratti di durata massima fino a 5 anni. I tassi di interesse offerti variano dal 6% al 27% sulla base del rating di rischio del prestito: è la valutazione più alta di affidabilità, invece E indica il livello di rischio maggiore, NEO Finance cerca di ridurre il più possibile il rischio di insolvenza pertanto ammette richieste di prestito solo fino a C.

Ogni prestito ha una sua scheda dove sono segnate le informazioni chiave: l’importo richiesto dal mutuatario e quanto manca per coprirlo, quanti investitori hanno già partecipato e con quali importi, la durata del prestito, gli interessi corrisposti e il rating di rischio.

Per visualizzare maggiori informazioni sul mutuatario bisogna essere registrati (ad esempio: istruzione, età, sesso, lavoro ecc.)

Percorso per diventare investitore

Registrazione, caricamento, investimento e prelevamento, vediamo nel dettaglio tutti i passaggi da effettuare se vuoi investire su NEO Finance:

  1. Ovviamente devi prima iscriverti al sito in qualità di investitore. Compila il form di registrazione con il tuo numero di telefono oppure usando l’indirizzo email, puoi anche sfruttare gli account di Facebook e Google;
  2. Segui il percorso di verifica della tua identità richiesto dal sistema;
  3. Apri un conto E-money a tuo nome su NEO Finance e deposita i primi fondi. Il tuo conto è dotato di codice Iban personale per cui non trasferisci denaro a Neo Finance, si tratta di una sicurezza aggiuntiva per il tuo capitale ed è gratuito;
  4. Seleziona uno dei due metodi di investimento: manuale o automatico, e comincia a investire nei prestiti che ti interessano.

Ecco Come appare la schermata di registrazione.

Investimento manuale o automatico?

L’opzione manuale ti obbliga a sfogliare la lista dei prestiti e a selezionare, uno a uno, quelli disponibili per valutarne le caratteristiche; puoi usare i filtri per fare una prima scrematura ma risparmi decisamente tempo se ti affidi subito all’investimento automatico.

Con la funzione AutoInvest devi solo impostare i tuoi criteri di scelta – rating del mutuatario, tasso di interesse, scadenza del prestito ecc. –, dopodiché il sistema investe automaticamente solo nei contratti che corrispondono a quei criteri.

Lo strumento ti permette di non seguire costantemente la pubblicazione di nuove offerte e di rendere l’investimento immediato e veloce. Puoi creare diversi profili AutoInvest e attivare anche il mercato secondario. In questo modo avrai più portafogli di investimento, vari e ben diversificati.

Mercato secondario

Il mercato secondario permette agli investitori di acquistare e vendere investimenti di “seconda mano” ancora attivi ad un prezzo inferiore o maggiore. Il mercato secondario è utile per uscire prima da un prestito oppure per investire in uno vicino alla conclusione. Una nota dolente è che le attività sul mercato secondario hanno una commissione dell’1%.

L’investimento è rischioso?

Investire nei prestiti personali può essere molto rischioso, sono senza garanzie perché si basano solo sulla fiducia data al debitore in base al suo profilo creditizio. L’investitore si assume il rischio che il mutuatario possa non essere in grado di pagare o pagare in ritardo.

Il mutuatario può anche decidere di restituire l’intero credito o parte di esso in anticipo e, di conseguenza, il creditore riceve meno interessi rispetto a quelli previsti dall’accordo.

Per limitare i rischi NEO Finance effettua controlli approfonditi sui mutuatari e predispone delle misure a tutela dell’investitore che vedremo nel dettaglio fra poco.

Un altro rischio, meno probabile, è che il gestore della piattaforma vada in bancarotta, ma essendo il denaro degli investitori conservato in un conto separato rispetto a quello dell’azienda non c’è da preoccuparsi.

In ogni caso, si tratta di un investimento e perciò comporta dei rischi, affrontalo con preparazione e consapevolezza.

Fondo di accantonamento

Il Fondo di accantonamento è una delle misure previste a tutela degli investitori a cui accennavo. Quando un mutuatario è in ritardo su un pagamento anche per un solo giorno, NEO Finance copre la rata rimborsando gli investitori.

Per fare ciò NEO Finance attinge ad un conto separato, il Fondo di accantonamento. L’investitore è libero di scegliere, prima di ogni investimento, se dotarsi della garanzia del Fondo.

Non si tratta di un servizio gratuito, si paga una commissione mensile che varia in base al merito creditizio del mutuatario e alla durata del prestito, può oscillare dal 0,44% al 22,91% della somma investita. Le commissioni raccolte vengono accumulate nel Fondo e vanno a coprire, in caso di ritardo, i rimborsi ai creditori.

Video Corso Gratuito - "Investi con Buon Senso"

Investire è un percorso di responsabilità e di buon senso.

Ho realizzato un video corso gratuito con oltre 72 minuti di contenuti incredibili che ti aiuteranno a capire i pericoli e le opportunità dei principali investimenti di cui hai sentito parlare fino ad oggi.

Acchiappa subito il Video Corso Gratis!

 

Buyback Guarantee

Se non si sceglie di abilitare il Fondo di accantonamento, in caso di default del prestito, entra in gioco la buyback guarantee. A partire dal 60° giorno di ritardo dei pagamenti, NEO Finance termina il contratto e si offre di ricomprare il prestito per il 50-80% del suo valore nominale.

In tal modo l’investitore può rientrare immediatamente in possesso di una parte di capitale e di interessi. Se si rifiuta l’offerta, il recupero del debito avviene per vie legali e possono volerci alcuni anni.

Tasse

I guadagni derivati dall’investimento sono sottoposti a tassazione. L’imposta sul reddito personale per gli interessi pagati ai residenti non lituani deve essere detratta e versata nel bilancio della Repubblica di Lituania da NEO Finance.

Il tasso di imposta è del 15%, quindi, prima di pagare gli interessi agli investitori, NEO Finance detrarrà la percentuale dall’importo.

Se la Lituania ha firmato un accordo di elusione della doppia imposizione con un determinato paese e l’investitore presenta la richiesta relativa alla tariffa specificata nel suddetto accordo, NEO Finance dedurrà la rispettiva tariffa.

Perché scegliere NEO Finance?

Ogni marketplace di P2P lending ha le sue caratteristiche individuali, più o meno vantaggiose, che permettono di offrire un servizio in qualche modo diverso dalla concorrenza. Questi sono i pregi di NEO Finance:

  • Ha buone credenziali e comunica con trasparenza;
  • Il range di interessi può soddisfare tutti gli investitori. Buon rapporto rendimento/rischio;
  • È presente l’opzione Fondo di accantonamento, ma si paga;
  • C’è la buyback guarantee, ma non permette di salvare tutto il credito.
  • C’è la funzione AutoInvest;
  • È presente il Mercato secondario, ma a pagamento;
  • I tuoi soldi sono tenuti separati da NEO Finance.

Perché non sceglierla?

Alcuni dettagli non sono molto invitanti:

  • A cominciare dalle commissioni previste per questo e per quel servizio;
  • La mancanza di varietà nella tipologia di prestiti;
  • Non vengono chiarite le modalità di rimborso del credito e degli interessi, avviene a rate o a fine contratto?
  • Il sito è molto essenziale, non particolarmente accattivante.

Opinioni di Affari Miei

Siamo arrivati alla fine della recensione su NEO Finance. Hai visto che si tratta di un operatore affidabile che offre una serie di servizi a tutela dei suoi clienti senza sacrificare le promesse di rendita (medio-alte e per tutte le esigenze). Quindi, non ho opinioni contrarie all’uso della piattaforma, la scelta spetta a te e se sei nel dubbio puoi sempre leggere altre recensioni di piattaforme su Affari Miei nella sezione Crowdfunding.  

In ogni caso, prima di investire su questo o quel portale, l’invito che ti do è di formarti e di creare una vera strategia di investimento, come ti spiego in questo podcast.

Tutto quello che ti serve sapere lo trovi concentrato nella guida che ho scritto: “Crowdfunding Italia. La Guida per Investire Consapevolmente” che ti insegna a valutare gli strumenti a tua disposizione e a capire quando ha veramente senso investire, così sarai in grado di limitare i danni e di massimizzare i rendimenti.Sì, puoi sempre investire sulla piattaforma come passatempo e impiegare cifre minime, ma se fai sul serio allora devi inserire questo strumento in una prospettiva di più ampio respiro.

Ho messo dentro tutta la mia esperienza professionale perciò non è gratis, ma te la propongo all’offerta lancio di 19 euro – misera cifra se paragonata all’eventualità di perdere i tuoi soldi perché investiti senza criterio.

Conclusioni

Prima di salutarti ti invito a navigare sul mio blog dove puoi trovare tantissimi contenuti di approfondimento, video, podcast, guide, recensioni e articoli sul mondo degli investimenti, del risparmio e della crescita.

Puoi partire dalle guide-percorso per investire studiate per ogni profilo:

Buon proseguimento su Affari Miei!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:


mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei