Mintos per Investire nel Social Lending: Leggi la Recensione Completa

Bentornato/a su Affari Miei, il blog di finanza personale numero 1 in Italia che ti guida con semplicità e professionalità nel mondo del risparmio e degli investimenti (ma non solo).

Proprio in tema di investimenti… oggi ti parlo di Mintos, una delle principali piattaforme europee per investire nel Social Lending, il mercato dei prestiti online tra privati che permette di finanziare attività e progetti di sconosciuti guadagnando in ritorno interessi vantaggiosi. Le opportunità di rendita sono intriganti, certo, ma sempre al prezzo di grossi rischi! Qui puoi approfondire grazie alla mia guida completa.

Se hai deciso di cimentarti nei finanziamenti collettivi devi appoggiarti a un sito di P2P Lending con buone credenziali quali:

  • affidabilità;
  • investimento diversificabile;
  • forme a tutela del capitale;
  • rendimento netto medio annuo interessante.

In questa recensione vedremo le caratteristiche essenziali di Mintos, come funziona, quali sono i suoi punti di forza e quali a sfavore; potrai inoltre confrontare Mintos con altri marketplaces sempre recensiti da me su Affari Miei.

Se invece ancora non sai cos’è il Social Lending ti consiglio di aprire questo link e leggere l’articolo che ho scritto sull’argomento con la mia opinione personale.

Ti presento Mintos

Come la maggior parte delle piattaforme attive in Europa, Mintos ha sede negli Stati baltici, dove il sistema finanziario è particolarmente favorevole per la nascita di compagnie di fintech. Mintos è stata la prima piattaforma di Peer to Peer Lending ad essere lanciata in Lettonia nel 2015; ha sede a Riga e fin dai suoi inizi ha presentato alti standard in fatto di trasparenza e affidabilità.

Il sito non è presente in italiano, ma è di facile comprensione anche in inglese.

Il mercato di Mintos è aperto ad investitori privati e aziende provenienti da tutto il mondo – sulla piattaforma sono chiamati investors. È possibile investire in frazioni di prestiti originati da diversi istituti di credito alternativi alle banche, detti loan originators. I mutuatari finali (borrowers) sono piccole imprese o privati. Il sito raccoglie i prestiti di 60 loan originators che operano su 28 nazioni e con 12 valute, differenziare l’investimento diventa molto facile.

L’iscrizione alla piattaforma è gratuita, non si pagano commissioni per investire (né per depositare o prelevare) e si può iniziare con un minimo di 10 EUR; il ritorno netto medio annuo per l’investitore, stando a quello che si legge, è dell’11,70%.

Ma come funziona?

Cercando di semplificare, il meccanismo di Mintos è più o meno così: il borrower chiede un prestito al loan originator il quale presta denaro di tasca sua ma poi rivende lo stesso prestito sul mercato di Mintos per autofinanziarsi. Qui il prestito viene quotato e venduto alle condizioni del loan originator (tassi di interesse, durata del prestito, cadenza dei pagamenti), per questo alcuni prestiti risultano molto più redditizi rispetto ad altri.

Gli investitori che comprano quote di quel prestito acquistano parte del diritto al risarcimento del mutuatario che si traduce in pagamenti generalmente mensili che restituiscono il capitale investito più gli interessi spettanti. In tutto questo, Mintos guadagna trattenendo una percentuale dai profitti dei loan originators.

I finanziamenti che si possono trovare su Mintos sono di vari tipi: principalmente prestiti personali, prestiti a breve termine e prestiti garantiti con pegno su auto, in percentuali minori sono anche finanziamenti ad aziende, prestiti ipotecari, invoice financing. I tempi di un prestito sono variabili e vanno da pochi giorni fino ad alcuni anni.

Come iniziare a investire

Per iniziare basta creare un account inserendo i propri dati nel form di registrazione che si trova sul sito, il procedimento è semplice e veloce. Dal momento in cui si è registrati si può iniziare a trasferire denaro dal proprio conto bancario all’account scegliendo la propria valuta e l’importo. Ecco come appare la schermata:

Appena i soldi sono stati trasferiti (ci vogliono pochi giorni) si passa alla composizione del proprio portafoglio scegliendo manualmente da una lista gli investimenti di interesse. La lista mostra per ogni prestito chi è il loan originator, la provenienza, la tipologia, la durata, il tasso di interesse, la valutazione di rischio data da Mintos e altre informazioni cruciali.

Usando i filtri messi a disposizione si può fare una scrematura dei prestiti visualizzando solo quelli interessanti per i propri parametri. Una volta individuati i prestiti a cui si vuole partecipare basta scegliere l’importo da investire per ciascuno, aggiungerli al “carrello” e procedere alla conferma dell’acquisto. Tutto questo procedimento può essere svolto anche in maniera automatica attraverso il tool Auto Invest.

Il rimborso del denaro investito comprensivo degli interessi avviene con le modalità definite in ogni piano di pagamento. L’interesse è calcolato a partire dall’importo investito per la quantità di giorni del prestito per il tasso di interesse previsto da quel prestito. I soldi rimborsati potranno essere trasferiti sul conto bancario oppure reinvestiti in altri prestiti. Non è possibile riavere in anticipo i propri soldi però è possibile uscire da un prestito rivendendolo nel mercato secondario.

Secondary market

Il mercato secondario ti consente di uscire da un prestito e recuperare i tuoi soldi più velocemente di quanto previsto, rivendendo il tuo investimento ad altri investitori di Mintos.

Ma in qualità di investitore puoi anche essere un compratore perché nel mercato secondario si trovano interessanti opportunità di investimento a prezzi scontati oramai non più disponibili nel mercato primario.

Quando servirsi di Auto Invest

Auto Invest è uno strumento automatizzato di supporto alla composizione del proprio portafoglio, è facoltativo e non comporta costi aggiuntivi. Il tool permette di scegliere delle strategie di investimento preconfezionate da Mintos oppure di crearne una personalizzata.

Il procedimento è semplice, bisogna inserire i propri criteri e Auto Invest investirà automaticamente in prestiti adeguati e continuerà a reinvestire non appena saranno elencati nuovi prestiti. È sempre possibile seguire l’attività del portafoglio in tempo reale, cambiare i criteri di scelta, creare nuovi portafogli oppure sospendere o annullare il tool e inizia ad investire attivamente.

Auto Invest permette di risparmiare tempo e di accedere prima ai nuovi prestiti inseriti nel sistema, è davvero utile per gli investitori pigri o inesperti.  

Quali rischi si corrono?

Gli investimenti in Social Lending sono molto rischiosi. I due rischi principali che l’investire corre su Mintos sono il rischio di default del singolo prestito e il rischio di default del loan originator.

Né Mintos né le società erogatrici di prestiti si assumono la responsabilità per l’inadempienza di un mutuatario, gli investitori potrebbero perdere parte o tutto il capitale investito.

Per quanto riguarda il rischio di default del loan originator, Mintos assicura che gli investitori verrebbero risarciti ma non specifica in che modo ciò sarebbe possibile.

Di fatto, Mintos predispone alcune misure preventive, ad esempio alcune restrizioni nella scelta delle società erogatrici che a loro volta scelgono solo i mutuatari in grado di ripagare. Gli investitori dal canto loro possono mitigare i rischi diversificando l’investimento tra più società, scegliendo quelle più solide, e frazionando il capitale tra le tipologie di prestiti che danno maggiori garanzie contro la morosità.

Un investimento resta un investimento e se si vogliono rendimenti degni di nota bisogna rischiare.

Garanzia di Buyback

Una caratteristica di Mintos che viene in aiuto in questi casi è la buyback guarantee e ti spiego perché è molto importante: la maggior parte dei prestiti su Mintos (non tutti) prevedono la possibilità di essere riacquistati dall’istituto di credito emettitore nel caso in cui il prestito ritardi per più di 60 giorni.

La garanzia di riacquisto è una forma di tutela dell’investitore che quindi sarà rimborsato della quota di capitale persa più gli interessi maturati.

Tassazione del reddito

Ovviamente, il reddito che l’investitore guadagna grazie a Mintos è tassato, come avviene per ogni entrata. In Italia la normativa cambia se si parla di piattaforme di Social Lending italiane o straniere: infatti le prime sono tenute a comportarsi come sostituto d’imposta e applicano sulla rendita una tassazione a ritenuta fissa del 26%.

Nel caso di Mintos e delle altre straniere la normativa impone che la rendita percepita sia tassata con aliquota marginale applicata ai redditi personali IRPEF (dal 23% al 43%) in sede di dichiarazione dei redditi.

Perché scegliere Mintos?

Abbiamo appena visto quali sono le caratteristiche peculiari di Mintos, in generale rappresentano buone credenziali, secondo me la piattaforma ha diversi punti a suo favore:

  • Diversificare è facile, frazionando l’investimento su più prestiti di più società e su due mercati disponibili. Si può diversificare su base geografica, per tipologia di prestiti, per valuta ecc.;
  • La maggior parte delle società erogatrici di prestito prevedono la garanzia di riacquisto;
  • L’investimento può essere passivo e completamente automatizzato con Auto Invest;
  • Trasparenza e affidabilità. Mintos mette a disposizione molte informazioni sulle società di prestiti, oltre a monitorarle le classifica in modo che l’investitore possa fare le proprie considerazioni sulla loro solidità;
  • Presenza del mercato secondario;
  • I pagamenti (all’interno dell’area dell’euro) non richiedono in genere più di un giorno lavorativo per essere elaborati a partire dal momento della richiesta di prelievo;
  • Si possono investire anche grandi somme perché c’è un grosso flusso di prestiti.

Non Sai Come Investire i Risparmi?

"5 Consigli Super per Investire Consapevolmente" è la guida che ti aiuta a capire veramente gli investimenti.

 

Aspetti svantaggiosi

Mintos non dà grosse motivazioni per preferirle un’altra piattaforma; le esperienze degli investitori che l’hanno usata sono generalmente positive. C’è un però, gli interessi negli ultimi tempi si sono abbassati da una media del 13% a una dell’11%, inferiore rispetto a quella promessa da altre piattaforme.

Voglio darti anche un avvertimento, la piattaforma è sicura ma non tutti i loan originator proposti hanno la stessa affidabilità, Mintos fornisce un rating sul rischio di ogni prestito ma è sempre meglio fare una ricerca autonoma per non sbagliarsi nella scelta: fidarsi è bene non fidarsi è meglio.

Dettaglio trascurabile, il fatto che il sito non vi sia (ancora) la versione in italiano può essere un ostacolo (arginabile) per alcuni.

Opinioni di Affari Miei

Non ho opinioni contrarie all’uso della piattaforma Mintos, è un sito che può testimoniare la sua affidabilità, basta fare una ricerca sul web. Se scegliere questo marketplace o un altro dipende tutto da quali sono le tue aspirazioni in fatto di ritorno di interessi e quante garanzie vuoi a protezione del tuo capitale.

La mia opinione personale, invece, riguarda la categoria di investimenti nel Social Lending. Investire con queste piattaforme può essere semplice e divertente, tuttavia è molto rischioso: nessuno ti promette margini di guadagno dal 10% in su senza che ci siano dei rischi.

La soluzione, in parte, è diversificare il più possibile e Mintos te ne dà l’occasione, tuttavia il mio consiglio è di investire soltanto una piccola parte dei tuoi risparmi e di destinare il resto a metodi più solidi e verificati.

Prima di agire… studia e non commettere errori!

Prima di inziare a percorrere strade che potrebbero non conoscere ti consiglio di comprare “Crowdfunding Italia: la Guida per Investire Consapevolmente” di Affari Miei. Con una spesa davvero minima potrai accedere ad un quadro dettagliato della situazione, scoprendo così i rischi e le opportunità offerte delle piattaforme di crowdfunding.

Con “Crowdfunding Italia: la Guida per Investire Consapevolmente” puoi ottenere le informazioni indispensabili in modo rapido ed efficace e, grazie alle informazioni che ho messo a tua disposizione, puoi acquisire la giusta strategia da adottare e i parametri da utilizzare per prendere decisioni vincenti.

La guida ha un prezzo davvero basso: è in offerta lancio ad appena 19€; ti consiglio davvero di considerare l’acquisto, in quanto con una spesa minima puoi salvare le tue finanze da decisioni e mosse sbagliate portate dalla scarsa conoscenza della materia.

>> Acquista la Guida Subito <<

Conclusioni

Con ciò arriviamo alla conclusione della recensione sulla piattaforma Mintos; hai visto che si tratta di un ottimo sito da cui partire per investire in Peer to Peer Lending, ma se sei solo agli inizi della tua ricerca è meglio approfondire l’argomento valutando anche altre piattaforme su piazza, alcune recensioni le trovi direttamente qui sul mio blog.

Inoltre, se stai iniziando ad investire puoi cominciare dai percorsi tematici differenziati a seconda della tua situazione di partenza. Ho messo a punto un insieme di guide che potrebbero tornarti utili.

Buon proseguimento su Affari Miei!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:


mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

3 COMMENTI

  1. Bel post. Sapete se si devono pagare le tasse anche quando si reinveste continuamente il guadagno con la funzione auto invest senza prelevare denaro dal sito?

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei