Conto Deposito Banca Lecchese: Contoprogetto con Interessi in Promozione 2018

Contoprogetto è un nuovo prodotto per il risparmio di Banca Progetto, ex Banca Lecchese, proposto dal nuovo management di Oaktree Capital, che sta provando a rilanciare il gruppo con la proposta ai risparmiatori di strumenti sicuri di investimento particolarmente interessanti.

Contoprogetto è un conto di deposito particolarmente interessante, che offre dei rendimenti molto alti soprattutto per chi sottoscrive entro la fine dell’anno in corso e che ha una politica di vincoli particolarmente elastica.

Vediamo insieme quali sono i vantaggi di Contoprogetto, se conviene davvero depositare i propri risparmi in questo specifico conto, quali sono le funzionalità, quali sono le garanzie per chi investe.

Che cos’è Contoprogetto?

Controprogetto è un conto deposito, che dunque corrisponde al correntista degli interessi per tutto il periodo in cui la somma è depositata nel conto stesso.

Il funzionamento è, come avremo modo di vedere più avanti, molto basilare e pressoché perfettamente in linea con quello che offrono gli altri istituti.

Ad essere interessanti sono in rendimenti e i vincoli, che almeno nel momento in cui ti scrivo, sono tra i migliori di tutto il settore.

Interessi sul Conto Deposito ContoProgetto

Contoprogetto offre un tasso, come abbiamo già detto, del 1% annuo.

Il tasso dell’1% è interessante, tenendo conto anche del fatto che le spese e le imposte di bollo sarà a carico della banca per tutto il 2018.

Scopri i Conti in Promozione di Oggi!

Imposte di bollo a carico della Banca, ma soltanto per il 2018

Per il 2018, come ho detto poco prima, Contoprogetto si fa carico del pagamento delle imposte di bollo sulla somma depositata

Il pagamento però diventerà a carico del cliente a partire dal 2019, cosa che dovrà essere computata quanto valuteremo la convenienza effettiva di questo conto.

Le percentuali di cui ho parlato sono dunque da considerarsi lorde e non nette. Vanno sottratte le imposte di bollo e anche la tassazione sulle rendite finanziarie, così come avviene comunque per gli altri tipi di conti deposito offerti dalle altre banche.

Vincoli molto elastici

L’altro aspetto molto interessante è quello che riguarda il vincolo.

Dopo i primi 3 mesi infatti non sarà disposto alcun tipo di vincolo e potremo rientrare in possesso delle somme che abbiamo depositato con un preavviso di 32 giorni.

Il conto non è dunque esattamente senza vincoli, come sembrerebbe affermare il materiale pubblicitario a riguardo, ma sarà piuttosto a vincolo mobile, una soluzione intermedia che ci garantisce di avere a disposizione la somma nel caso in cui ne dovessimo avere bisogno, aspettando poco più di un mese, nel caso in cui volessimo riceverla indietro senza penali.

Quali sono le garanzie di Contoprogetto?

Contoprogetto, così come tutti i conti corrente e i conti deposito, gode della copertura offerta dal Fondo Interbancario di tutela e dunque i capitali depositati per conto fino a 100.000 presso lo stesso istituto sono completamente coperti dal fondo.

Questo vuol dire che anche nel caso in cui Banca Lecchese, che è responsabile dello strumento, dovesse fallire, il fondo si preoccuperà di integrare quanto avrai perso o non sarai riuscito ad ottenere indietro.

Un’ulteriore garanzia, che rende Contoprogetto un investimento relativamente interessante, soprattutto per chi è alla ricerca di risparmio garantito e sicuro, non aggrappato agli andamenti di mercato.

Per chi è adatto?

Trattandosi di un prodotto conto deposito, anche Contoprogetto è pensato per tutti i risparmiatori che hanno un bassissimo profilo di rischio, quei risparmiatori che non hanno alcun interesse a inseguire i potenziali guadagni delle borse valori e degli altri strumenti di investimento e preferiscono la tutela e la garanzia del loro capitale.

Chi è alla ricerca di rendimenti bomba, dovrà sicuramente guardare altrove, anche se di questi tempi fare meglio dell’1% che viene garantito da Banca Lecchese con il suo Conto Progetto è decisamente difficile.

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

 

Video Corso Gratuito – “Investi con Buon Senso”

Investire è un percorso di responsabilità e di buon senso.

Ho realizzato un video corso gratuito con oltre 72 minuti di contenuti incredibili che ti aiuteranno a capire i pericoli e le opportunità dei principali investimenti di cui hai sentito parlare fino ad oggi.

Acchiappa subito il Video Corso Gratis!

 

 

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

4 COMMENTI

  1. 32 GIORNI PER UN TASSO DEL 1.60 SONO POCHI E UNO DI CONTI DEPOSITO MIGLIORI PER RENDIMENTO ALTRO DISCORSO VA FATTO SUL FATTO CHE E UNA BANCA IN PROBABILE CRISI MA CON IL FONDO BANCARIO DI TUTELA NON C’E’ DA PREOCCUPARSI PARTICOLARMENTE

  2. Ma money farm e’ visto effettivamente come conto deposito? Perché leggendo la scheda informativa sembra più un investimento basato su vari titoli no?

Rispondi a sergio Cancella la risposta


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei