Nuovi Tassi Conto Green di Banca di Cividale: Conviene? Leggi le Novità

Il settore dei conti deposito si arricchisce di continuo di nuove offerte che cercano di attirare, in un mercato dei risparmi quasi asfittico, nuovi clienti. Quella che ti propongo oggi è la recensione aggiornata di Conto Green, il conto deposito online ecosostenibile nato per ideazione di Banca di Cividale (ora CiviBank).

L’appellativo “Green” deriva dal fatto che la Banca utilizza i depositi dei clienti per investimenti ecosostenibili, in progetti a favore dello sviluppo delle energie rinnovabili e del risparmio energetico. Quindi, con Conto Green oltre ad avere un guadagno per te (grazie agli interessi) fai anche una buona azione per l’ambiente.

Nonostante il valore aggiunto, rimane il fatto che noi siamo risparmiatori e il conto deposito non ci serve per fare beneficienza ma perché dobbiamo tutelare i nostri interessi. Nel corso di questa recensione scopriremo se il prodotto collocato da CiviBank è vantaggioso anche per i risparmiatori oltre che per l’ambiente. 

Prosegui con la lettura.

Banca Popolare di Cividale: la banca a vocazione verde

Prima di affidare il nostro denaro a chicchessia è sicuramente necessario conoscere un minimo l’istituto che otterrà il nostro denaro e la nostra fiducia.

Banca di Cividale è poco nota, perché è una banca di dimensioni piuttosto ridotte e che ha una vocazione principalmente regionale, difatti definisce se stessa come “la banca locale di riferimento della Regione Friuli Venezia Giulia e del Veneto orientale”.

È una banca nata nel 1886 come cooperativa ed è poi diventata banca popolare. Nel 2002 ha dato vita al Gruppo Banca Popolare di Cividale a seguito di una politica di alleanze e accordi di partnership. Dal 2018 la Banca ha infine deciso di rinnovare il suo nome e logo trasformandosi in CiviBank.

Tra i primi interessi dell’Istituto c’è quello di far incontrare il mondo della finanza con quello delle industrie attive nel campo della sostenibilità ambientale. Negli ultimi anni ha finanziato oltre 4000 impianti fotovoltaici e sembrerebbe interessata a continuare per questa via, anche grazie al Conto Deposito Green.

Una vocazione sicuramente di pregio, una banca etica che si mostra veramente interessata ai problemi ambientali e alle energie rinnovabili. Tuttavia, chi vuole far fruttare il proprio capitale non può guardare soltanto alla vocazione etica della banca ma ad altri aspetti più importanti, iniziando dal calcolo degli interessi:

Conto Green è sicuro?

Conto Green è sicuro nella misura in cui la banca che eroga il servizio è sicura. Attualmente non ci sono campanelli di allarme per quanto riguarda CiviBank, il livello di solidità patrimoniale dell’Istituto, il CET1 ratio, è al 13,4%, quindi sopra i limiti richiesti.

Inoltre l’istituto, come tutti quelli che possono operare in Italia, aderisce al Fondo interbancario di tutela dei depositi, il che vuol dire che i depositi di ogni correntista sono coperti fino ad un tetto massimo di 100.000 euro.

La Banca può essere considerata sicura, anche in caso di insolvenza o difficoltà a rispettare gli accordi sarà il Fondo stesso ad intervenire e a coprire eventualmente i conti dei clienti.

Ma ora entriamo nel vivo della recensione.

Conto Green: il conto deposito online ecosostenibile

Conto Green è un conto online a canone zero, con tanti servizi inclusi. Puoi utilizzarlo come un normale conto corrente, ma puoi anche decidere di vincolare i tuoi depositi per un periodo di tempo concordato con la Banca per avere così una rendita sulle somme, puoi farlo in totale autonomia tramite l’Internet banking.

Su ogni conto corrente possono essere aperti uno o più depositi vincolati anche di durate differenti, scegliendo tra periodi di 6, 12, 18, 24, 36, 48 o 60 mesi. L’importo minimo vincolabile è 10.000 € e possono essere vincolati multipli di 1.000, fino ad un massimo di 200.000 €. 

Alla scadenza del vincolo la somma immobilizzata viene riaccreditata sul conto corrente, mentre il pagamento degli interessi è periodico: sono liquidati semestralmente oppure annualmente in base alla durata del vincolo, in questo modo sono da subito spendibili.

In ogni momento puoi chiedere la restituzione anticipata delle somme, con un preavviso di almeno 31 giorni. In tal caso è prevista una penalizzazione del tuo rendimento.

Tassi d’interesse lordi fino al 2,00%

Conto Green riconosce, in relazione alla lunghezza del vincolo scelta dal cliente, i seguenti tassi lordi calcolati su base annua… 

Con pagamento semestrale degli interessi:

  • 1,00% su base annua per il vincolo a 6 mesi;
  • 1,30% su base annua per il vincolo a 12 mesi;
  • 1,60% su base annua per il vincolo a 18 mesi.

Con pagamento annuale degli interessi:

  • 1,70% su base annua per il vincolo a 24 mesi;
  • 1,70% su base annua per il vincolo a 36 mesi;
  • 1,70% su base annua per il vincolo a 48 mesi;
  • 2,00% su base annua per il vincolo a 60 mesi.

Si tratta di interessi moderatamente buoni, se paragonati a quelli attualmente offerti dalla media degli istituti bancari, ma sappiamo bene che non sono nulla di eccezionale, anche perché sono al lordo della ritenuta fiscale del 26%.

Per avere un quadro più veritiero del rendimento realizzabile, ti invito a utilizzare il calcolatore automatico sul sito di Conto Green. Impostando la durata del vincolo e la cifra che intendi depositare puoi facilmente scoprire a quanto ammontano gli interessi netti.

Occhio alla penale per il ritiro anticipato

Va ricordato che esiste una penale per il ritiro anticipato delle somme vincolate: in caso di richiesta di rimborso prima del termine dell’accordo la Banca non riconosce al cliente gli interessi maturati con l’ultima cedola, non ancora pagata. Tutto sommato non si tratta di una clausola troppo penalizzante.

Un’altra spesa da non dimenticare è l’imposta di bollo sulle somme in giacenza, che è a tuo carico e non della Banca!

Come accedere al Conto Deposito Green

Siccome il conto deposito è un servizio accessorio al Conto Corrente Green devi per forza diventare correntista di CiviBank e aprirne uno. Puoi farlo tranquillamente online dal sito ufficiale, senza bisogno di visitare la sede della Banca. Devi solo seguire i passaggi illustrati dalla Banca, a partire dalla compilazione del modulo online per l’iscrizione dei nuovi clienti.

I requisiti necessari per accendere al conto sono i seguenti:

  • Essere maggiorenni;
  • Avere la residenza in Italia;
  • Non essere già clienti della Banca (l’offerta è riservata ai nuovi clienti);
  • Devi avere un indirizzo email e un telefono cellulare smartphone.

Chi vuole aprire Conto Green inoltre dovrà necessariamente avere a disposizione:

  • Almeno un documento di riconoscimento;
  • Il codice fiscale;
  • Un codice IBAN di un conto d’appoggio per effettuare il bonifico iniziale di riconoscimento.

Il procedimento di apertura del conto ti verrà comunicato direttamente dalla Banca, passo per passo.

Altre Offerte sui Conti Deposito

Se cerchi un conto deposito, il consiglio è sempre quello di confrontare le varie offerte di tutte le banche, per scegliere il più adatto a te. Da oggi, puoi effettuare questa operaizone grazie al servizio gratuito Conto Deposito TOP.

Con Conto Deposito TOP hai a disposizione una panoramica completa su tutte le offerte che si possono sottoscrivere in questo momento in Italia, trova subito il conto più adatto a te.

Risorse Utili

Se sei arrivato qui perché stai cercando consigli per investire i tuoi soldi e vuoi comprendere come operare al meglio, ti consiglio di partire da questi percorsi tematici che ho scritto per te:

Buon proseguimento.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

.

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

1 COMMENTO

  1. Ho l’impressione che la parte sulle penali in caso di svincolo anticipato su Conto Green sia sbagliata: la penale non può essere superiore agli interessi liquidati o alla somma versata? Chiaramente non può essere superiore: è calcolata in misura percentuale (1%)…

LASCIA UN COMMENTO