Conto Green di Banca Popolare di Cividale: Recensione Completa

Il settore dei conti deposito si arricchisce di continuo di nuove offerte, che cercano di attirare, in un mercato dei risparmi quasi asfittico, nuovi clienti.

Quello che vi proponiamo oggi è il Conto Green, un conto deposito nato per ideazione di Banca Popolare di Cividale e che offre, oltre agli interessi sul deposito, la possibilità di vedere il proprio denaro depositato, investito (almeno in parte) in investimenti che tengano conto del rispetto della natura o che siano direttamente coinvolti in risorse rinnovabili.

Chi può interessare il conto? Conviene anche se il nostro interesse è in realtà quello di portare a casa il più alto guadagno possibile? Oppure è un conto da ecologisti e che dovrebbe dunque non interessare quei risparmiatori che della natura si interessano poco?

Lo vediamo nei prossimi paragrafi.

Banca Popolare di Cividale: la banca a vocazione verde

Prima di affidare il nostro denaro a chicchessia è sicuramente necessario occuparsi di chi sarà l’istituto che otterrà il nostro denaro.

Di Banca Popolare di Cividale si parla poco, anche perché è una banca di dimensioni piuttosto ridotte e che ha una vocazione principalmente regionale.

È una banca cooperativa che ha, tra i primi interessi (almeno secondo il materiale pubblicitario diffuso) quello di far incontrare il mondo della finanza con quello invece delle industrie attive nel mondo della sostenibilità ambientale.

La banca negli ultimi anni ha finanziato oltre 4000 impianti fotovoltaici e sembrerebbe interessata a continuare per questa via, anche con il suo conto deposito.

Una vocazione sicuramente di pregio, una banca etica sin dalla sua costituzione e che non si sta improvvisando come interessata ai problemi, tra i più importanti della nostra era, che riguardano l’ambiente, perché, e questo va sicuramente riconosciuto a Banca Popolare di Cividale, l’impegno del gruppo bancario in questo senso è nato e si è sviluppato in tempi non sospetti.

Chi vuole però far fruttare il proprio capitale non può guardare soltanto alla vocazione etica della banca: il nostro denaro frutta? Se si quanto? Come si pone il Conto Green deposito in relazione alle offerte delle altre banche? Vediamolo insieme.

Video Corso Gratuito per Investire

I tuoi risparmi sono in pericolo, impara ad investirli senza farti fregare.

Acchiappa questo un bonus di benvenuto che ti aiuterà a salvare il tuo denaro!

 

Possibilità di scegliere vincoli diversi

Il primo aspetto interessante di Conto Green è la possibilità di poter bloccare le proprie somme per un periodo di tempo variabile. Si possono infatti scegliere i vincoli da:

  • 6 mesi
  • 12 mesi
  • 18 mesi
  • 24 mesi
  • 36 mesi
  • 48 mesi
  • 60 mesi

Una buona flessibilità, che purtroppo almeno per il momento è difficilissimo portare a casa da altri istituti bancari, soprattutto quelli di grandi dimensioni, per i quali in genere la scelta garantita al cliente non sembra essere esattamente in cima alla lista di preoccupazioni.

Con il vincolo più lungo, come avremo modo di vedere tra pochissimo, avremo ovviamente la possibilità di portar a casa interessi più alti.

Quali sono i tassi riconosciuti da Conto Green?

Conto Green riconosce, in relazione al vincolo, i seguenti tassi di interesse:

  • 1,20% su base annua per il vincolo a 6 mesi
  • 1,40% su base annua per il vincolo a 12 mesi
  • 1,60% su base annua per il vincolo a 18 mesi
  • 1,80% su base annua per il vincolo a 24 mesi
  • 2,00% su base annua per il vincolo a 36 mesi
  • 2,20% su base annua per il vincolo a 48 mesi
  • 2,40% su base annua per il vincolo a 60 mesi

Si tratta di interessi sicuramente importanti, soprattutto se paragonati a quelli attualmente offerti dai mercati e che dovrebbero essere tenuti sicuramente in debita considerazione durante la scelta del nostro prossimo conto deposito o strumento di risparmio.

Gli interessi vengono corrisposti ogni tre mesi anche se vengono calcolati comunque su base annuale.

Occhio: ci sono penali per il ritiro anticipato

Va ricordato che esistono delle penali per il ritiro anticipato delle somme vincolate e che devono essere necessariamente tenute in considerazione per ci sta scegliendo un prodotto vincolato come Conto Green, soprattutto se il vincolo scelto fosse uno di quelli più lunghi.

La penale da riconoscere al gruppo bancario nel caso in cui si voglia ottenere indietro la somma prima della scadenza è dell’1% sulla somma versata, che non può essere comunque mai superiore alla somma versata.

Quali sono i requisiti per accedere a Conto Green ?

I requisiti per accendere al conto sono i seguenti:

  • essere maggiorenni e non in più di due cointestatari;
  • avere la residenza in Italia;
  • non essere già clienti della banca (l’offerta è riservata ai nuovi clienti);
  • avere un indirizzo mail e un telefono cellulare smartphone;

Chi vuole aprire Conto Green inoltre dovrà necessariamente avere a disposizione:

  • almeno un documento di riconoscimento;
  • avere il codice fiscale;
  • avere il codice IBAN per il bonifico di apertura;

Il conto può essere aperto direttamente online e non c’è bisogno di visitare la sede della banca.

Conto Green: quali sono i limiti di versamento?

Bisogna ricordarsi anche di quelli che sono i limiti di versamento:

  • minimo di 5.000 euro
  • massimo di 250.000 euro

I limiti riguardanti i versamenti e il deposito sono da considerarsi per persona e per conto. Vanno dunque tenuti in considerazione anche nel caso in cui si volessero aprire conti cointestati.

Conviene aprire Conto Green?

Conto Green offre al momento tra i più alti interessi del settore ed è sicuramente uno dei prodotti di cui tenere conto se stiamo cercando un buon prodotto di risparmio.

Questo ovviamente nel caso in cui fossimo alla ricerca di un prodotto a zero rischi o quasi, che possa rendere qualcosa.

C’è da dire però che, anche per i conti deposito che sono a alto rendimento come quello che vi abbiamo presentato oggi, i rendimenti sono comunque molto bassi e chi si aspetta di far crescere in modo spedito il proprio capitale dovrà per forza di cose rivolgersi ad altri strumenti di investimento, che sono in grado di farci ottenere ritorni maggiori correndo però rischi più alti.

Conto Green di banca Popolare di Cividale è sicuro?

Conto Green è sicuro nella misura in cui la banca che eroga il servizio è sicura. Le Popolari, in tutta Italia, stanno vivendo un momento non brillantissimo anche se almeno per il momento non ci sono campanelli di allarme particolari per quanto riguarda la Banca Popolare di Cividale.

Inoltre l’istituto, come tutti quelli che possono operare in Italia, aderisce al fondo interbancario di tutela dei depositi, il che vuol dire che per somme fino a 100.000 euro la banca può essere considerata sicura, in quanto anche in caso di insolvenza o difficoltà a rispettare gli accordi, sarà il fondo stesso ad intervenire e a coprire eventualmente i conti, per persona, fino alla somma sopra indicata.

Per quanto riguarda la sicurezza operazionale della banca, gli strumenti utilizzati possono essere considerati più che in linea con quanto offerto attualmente dallo stato dell’arte: crittografia e sicurezza delle App sono più che buone e, almeno per questo specifico aspetto, non vi è davvero nulla di cui temere.

Altre Offerte sui Conti Deposito

Confronta subito l’offerta di Banca di Cividale con altri conti:

Apertura Online, Rendimento fino a 5,41% Apri Ora

Risorse Utili

Se questa è la prima visita su Affari Miei, il consiglio è di partire dai seguenti percorsi tematici:

Buon proseguimento.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:


mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

 

Video Corso Gratuito per Investire

I tuoi risparmi sono in pericolo, impara ad investirli senza farti fregare.

Acchiappa questo un bonus di benvenuto che ti aiuterà a salvare il tuo denaro!

 

 

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

1 COMMENTO

  1. Ho l’impressione che la parte sulle penali in caso di svincolo anticipato su Conto Green sia sbagliata: la penale non può essere superiore agli interessi liquidati o alla somma versata? Chiaramente non può essere superiore: è calcolata in misura percentuale (1%)…

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei