BancoPosta Orizzonte Reddito: Proteggere il Proprio Futuro con questo Fondo Conviene?

Hai sentito parlare di  FondoPosta Orizzonte Reddito e vorresti saperne di più? Pensare a come investire i propri risparmi, magari cercando una soluzione che ci aiuti a tutelare il nostro futuro, è certamente una buona idea. Nel nostro Paese siamo abituati a pensare alle Poste Italiane come alla prima risorsa, pari merito con le banche, ma siamo sicuri che sia la soluzione migliore?

In questa guida voglio scoprire insieme a te BancoPosta Orizzonte Reddito, uno strumento pensato per i risparmiatori e gli investitori: vedremo se conviene, quali sono i costi e le caratteristiche, quanto rende e, infine, ti illustrerò le mie opinioni.

Cominciamo!

Che cos’è BancoPosta Orizzonte Reddito?

Siamo davanti ad un fondo flessibile che promette di aiutare chi lo sottoscrive a realizzare i propri progetti, “allargando i propri orizzonti”, come promette il nome stesso.

Questa soluzione è pensata quindi per chi è alla ricerca di una moderata crescita del capitale, lungo un orizzonte temporale di medio periodo

Ecco alcune caratteristiche:

  • BancoPosta Orizzonte Reddito investe nelle potenzialità di crescita dei diversi mercati globali;
  • Il prodotto si caratterizza per avere un limite di rischio ben definito che viene espresso in termini di volatilità all’anno massima pari a 9%.
  • Se vuoi ottenere un flusso reddituale dal tuo investimento, è stata prevista una classe a distribuzione di un provento annuale il cui obiettivo di distribuzione è pari al rendimento dell’indice EURIBOR 3M, maggiorato del 2% del valore della quota di Classe D all’inizio di ciascun periodo di riferimento (vedi nota legale riportata a fondo pagina).
  • Il Fondo riconosce un’ampia delega al Gestore e non ha limiti di investimento in termini di aree geografiche, settori e valute.

BancoPosta Rinascimento nasce dalla collaborazione di BancoPosta Fondi SGR, ossia la società di gestione del risparmio del Gruppo Poste Italiane – con Anima SGR, uno dei più noti e importanti gestori operanti nel nostro Paese.

BancoPosta Fondi S.p.A. SGR è operativa dal 2001: si occupa dell’attività di gestione collettiva del risparmio, tramite l’istituzione e la gestione di fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano, oltre che il servizio di gestione di portafogli individuali relativi a mandati istituzionali riferibili al Gruppo.

Ecco alcune sue caratteristiche importanti:

  • È iscritta all’Albo delle società di gestione del risparmio tenuto dalla Banca d’Italia;
  • È autorizzata a svolgere le attività di gestione collettiva del risparmio, di gestione di portafogli e di consulenza  in materia di investimenti ai sensi dell’art. 34 del D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 (Testo Unico della Finanza).
  • Poste Italiane S.p.A. è il distributore dei fondi comuni di investimento.

Ma ora torniamo ad occuparci del Fondo Orizzonte Reddito.

Profilo di rischio e rendimento

Il Fondo è classificato nella categoria 4, su una scala di rischio crescente che va da 1 a 7.

Di solito, quando si valuta uno strumento come questo, si tende a cercare i rendimenti passati: questa è una buona operazione, ma non deve essere incisiva, poichè  i dati storici non sono così efficaci per avere previsioni, in quanto il contesto cambia in continuazione e non si ripete mai uguale. Si tratta dunque di dati puramente indicativi.

Considera che questo fondo è piuttosto recente, dunque non possiamo ancora avere tanti dati per il confronto con il passato, come vedi da questa immagine che allego direttamente dal KIID.

Possiamo invece estrapolare le informazioni circa le performance, in base alla classe:

Classe A

Classe D

I costi

Per quanto riguarda il costo del prodotto che stiamo analizzando, ti allego l’immagine del prodotto stesso, presa dal KID, ovvero il foglio illustrativo ufficiale.

Ecco i dati relativi alla classe A:

Quelli della classe D:

Come sottoscriverlo?

Vuoi stipulare il tuo contratto? Per sottoscriverlo puoi optare per due vie:

  • Versamenti Unici (PIC): tramite versamenti unici con un importo iniziale (minimo) di 500 euro e versamenti successivi (minimo) di 100 euro;
  • Piano di Accumulo (PAC): tramite un versamento iniziale di 50 euro e una rata periodica (mensile, bimestrale, trimestrale o semestrale) di 50 euro o multipli per un periodo minimo di 2 anni fino ad un massimo di 12 anni.

Le mie opinioni

Eccoci alle conclusioni: se mi leggi da tempo, oppure ascolti i miei podcast o guardi i miei video, allora saprai già come la penso.

Non ho una buona opinione circa i i fondi comuni di investimento, in quanto si tratta di prodotti gestiti  che portano un guadagno fondamentalmente  alle società di gestione, mentre i risparmiatori devono sperare che, al netto dei costi, i loro interessi restino almeno un po’ dignitosi.

Ma basta leggere i fogli illustrativi per vedere che oggettivamente i costi sono sempre troppo elevati per far sì che vi sia un’effettiva convenienza. Credo quindi che non convenga  sottoscrivere questo tipo di prodotti. Sono strumenti che hanno poco  da offrire a chi investe.

Non è un problema  che riguarda solo i prodotti postali, ma una tara che affligge  questo tipo di prodotti, che purtroppo sono diventati sempre più usati nonostante l’assenza di vantaggi.

Ti suggerisco, se vuoi approfondire. di guardare questo video, dove illustro il mio approccio agli investimenti e perché sono arrivato a dire queste cose:

Risorse per imparare ad investire

Se questa è la tua prima volta sul mio blog, ti consiglio di cominciare dalle seguenti risorse gratuite:

A presto!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *