Azioni Generali: Previsioni sull’Andamento del Titolo nel Medio e Lungo Termine

Conviene acquistare le azioni del Gruppo Generali? Come sta andando il titolo e quali sono le prospettive per i prossimi tempi? Facciamo il punto della situazione aggiornato alla seconda metà del 2020. Se sei un investitore interessato al titolo, è meglio tu legga questo articolo.

Cominciamo subito.

Andamento del titolo Generali e previsioni per il futuro

Tutti conosciamo il Gruppo Generali come una delle più importanti realtà assicurative e finanziarie internazionali, presente in 50 Paesi con 61 milioni di clienti.

Sul mercato italiano è presente con diverse società, le principali sono: Generali Italia (mercato retail e PMI), Alleanza Assicurazioni (prodotti Vita per le famiglie), Genertel (compagnia assicurativa diretta) e Genertellife (vendita prodotti vita a distanza).

L’offerta in Italia di Generali è molto ampia e include: polizze di previdenza e protezione della famiglia, prodotti per investire, piani di risparmio, coperture danni che vanno dall’assicurazione auto, casa, tempo libero, infortuni e malattie, fino alla protezione dai rischi per professionisti e aziende.

Nel corso degli ultimi anni, Generali ha rafforzato ulteriormente la presenza nei Paesi dell’Europa centro-orientale, espandendosi anche verso i Paesi Orientali tra cui la Cina e l’India.

La Compagnia è solida e si occupa delle famiglie e dei piccoli risparmiatori da molti decenni, questo è sicuramente un dato importante. Ma come è quotato il titolo in Borsa?

Oggi le quotazioni oscillano tra i 13 e gli 11,50 euro ad azione, mentre a inizio anno, prima che scoppiasse la pandemia, il prezzo superava i 18 euro. È quindi evidente che una vera ripresa dopo la batosta di marzo non è ancora possibile.

Del resto, il settore finanziario e di rimando anche quello assicurativo sono stati tra i più colpiti. Nello specifico, le difficoltà economiche incontrate dalle famiglie e il cambio delle abitudini di vita durante il lockdown (ad esempio la riduzione della mobilità) hanno portato ad un calo della redditività delle compagnie assicurative, con diminuzione della capacità di solvenza e della liquidità.

Dall’altro lato, l’emergenza sanitaria potrebbe rivelarsi un’opportunità di rinnovamento e di crescita del settore. Infatti, sono mutate le esigenze delle persone che hanno aperto gli occhi rispetto alla necessità di assicurarsi dai rischi. Si prevedono, quindi, tempi d’oro per le polizze vita, salute e malattia.

Pertanto, non c’è ragione di dubitare in una risalita delle azioni Generali, che presenta indicatori patrimoniali solidi e dispone di una rete di distribuzione vastissima.

Tra l’altro, il Gruppo è leader in diversi rami assicurativi e offre servizi sia nel settore bancario che degli investimenti. Avendo un business diversificato gode di un importante vantaggio rispetto alle compagnie monotematiche.

Le previsioni per il prossimo futuro sono quindi ottimiste.

Conviene comprare le azioni Generali?

A questo punto, tutto dipende da quanta fiducia riponi nella capacità di Generali di superare i momenti di crisi, nonché nel tipo di strategia che stai perseguendo.

Ad esempio, io non investo nel breve periodo e non mi lego, neanche su prospettive di lungo termine, al destino di singole aziende.

Questo perché la mia filosofia d’investimento (che puoi leggere qui) è costruita sul concetto di diversificazione e distribuzione del rischio fra più classi di attività, settori ed aree geografiche.

Per quanto Generali sia una realtà solida, è comunque legata alle vicissitudini economiche dell’Eurozona e dell’Italia, e dei settori finanziario e assicurativo, che comunque sono interconnessi.

Dove comprare le azioni?

Ad ogni modo, se le tue intenzioni sono quelle di fare un investimento in azioni ma non sai come e dove comprarle, leggi questo paragrafo perché ti spiego brevemente cosa devi fare. Le possibilità sono poi due:

  • Passare per la tua banca, la via più semplice per comprare delle azioni. Occorre solo aprire un deposito titoli collegato al conto corrente che ti permetta di investire in titoli azionari e altri strumenti finanziari. Lo svantaggio è che, in genere, la banca applica commissioni molto elevate che vanno ad incidere sui tuoi rendimenti;
  • In alternativa, per spendere meno, puoi utilizzare una piattaforma online specializzata nell’acquisto di azioni. Aprendo un conto online puoi accedere facilmente ai mercati in maniera più intuitiva ed economica.

Ecco le piattaforme online migliori:

Deposito minimo 159€ Bonus: Copy Trading, Piattaforma semplice,
Società Affidabile, Conto DEMO, Licenza CySec, FCA
10/10 Apri un Conto Ora!
Deposito Minimo: 100€ Bonus: assistente personale in Italiano, Licenze CySec, azienda affidabile 9/10 Apri un Conto Ora!

*Il 75% degli account eToro perde denaro.

Conclusioni

Abbiamo visto, in breve, alcune previsioni sul titolo Generali. Questo articolo sarà aggiornato nel tempo, man mano che emergeranno altre novità. Buon proseguimento su Affari Miei.

 

Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei