MSCI Emerging Markets UCITS ETF: Guida Completa

Stai cercando delle informazioni sull’ETF Xtrackers MSCI Emerging Markets, il fondo identificato con ISIN IE00BTJRMP35 e ticker XMME?

Se ti trovi in questa situazione e vuoi saperne di più su questo ETF oppure vuoi scoprire delle cose interessanti sull’investimento nei fondi a gestione passiva, allora sei nel posto giusto!

Oggi analizzeremo questo ETF, in quanto ti presenterò le sue caratteristiche, i costi, i vantaggi e gli svantaggi e infine, al termine dell’articolo, troverai anche le mie opinioni circa questo fondo.

Buona lettura!

Alcune informazioni sull’ETF

L’ETF Xtrackers MSI Emerging Markets è stato quotato nel mese di giugno 2017, ovvero è un fondo abbastanza recente.

La valuta dell’ETF è il dollaro statunitense, e il fondo non presenta alcuna copertura valutaria.

Il metodo di replica di questo ETF è fisica, a campionamento ottimizzato, ovvero il fondo replica un indice acquistando direttamente gli strumenti finanziari sottostanti all’indice stesso.

Il fondo ha una dimensione grande pari a 5.067 milioni di euro.

Il domicilio del fondo è situato in Irlanda.

Questo ETF è distribuito da Xtrackers: è il marchio della divisione dedicata agli ETF di DWS, che offre agli investitori davvero una vasta gamma di ETF e di ETC, efficienti e di qualità. 

Xtrackers, con più di 139 miliardi di euro di patrimonio gestito, è uno dei maggiori provider di ETF e di ETC.

Composizione dell’ETF 

Dopo aver visto una prima panoramica, possiamo ora analizzare la composizione del fondo.

Per quanto riguarda l’esposizione geografica abbiamo queste percentuali:

  • Cina: 27,84%;
  • Taiwan: 15,64%;
  • India: 12,66%;
  • Corea del Sud: 12,58%;
  • Brasile: 5,51%;
  • Arabia Saudita: 4,31%;
  • Sudafrica: 3,65%;
  • Messico: 2,27%;
  • Thailandia: 1,92%;
  • Indonesia: 1,83%;
  • Liquidità, strumenti del mercato monetario e derivati: 1,03%;
  • Altro: 10,75%.

La composizione dell’ETF per settore invece ci fa capire quali settori sono i più rappresentati all’interno del fondo, ovvero in quali aziende si investe maggiormente:

  • Finanza: 21,54%;
  • Tecnologia dell’informazione: 20,85%;
  • Settore dei beni voluttuari: 12,67%;
  • Servizi di comunicazione: 10,08%;
  • Settore dei materiali: 8,99%;
  • Settore dei beni di prima necessità: 5,85%;
  • Settore dei prodotti industriali: 5,42%;
  • Settore energetico: 5,03%;
  • Settore sanitario: 3,58%;
  • Settore dei servizi di pubblica utilità: 2,52%;
  • Liquidità, strumenti del mercato monetario e derivati: 1,03%;
  • Altro: 2,43%.

Per avere un ulteriore dettaglio e per capire quali sono le aziende che troverai se dovessi scegliere questo fondo, vediamo le prime 10 aziende presenti in portafoglio:

  • Taiwan Semiconductor Manufacturing: 6,88%;
  • Tencent Holdings: 3,85%;
  • Samsung: 3,77%;
  • Alibaba Group: 2,70%;
  • Meituan: 1,41%;
  • Reliance Industries: 1,40%;
  • Vale SA: 1,08%;
  • China Construction Bank Corp: 1,04%;
  • Infosys: 0,94%;
  • JD.com class A: 0,83%.

Andamento e rendimenti 

L’indice MSCI Emerging Markets replica i titoli azionari dei mercati emergenti di tutto il mondo.

Il grafico qui sopra ci mostra l’andamento dell’ETF nel tempo e in tempo reale.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te.

>> INIZIA ORA! <<


Costi e politica dei dividendi 

I costi di gestione annui sono pari allo 0,18%, mentre la politica che riguarda i dividendi è ad accumulazione, con le cedole che non vengono distribuite agli investitori con una cadenza temporale, ma vengono invece prese e reinvestite nel fondo stesso. Questa politica è adatta a chi sta cercando una crescita dell’investimento nel lungo periodo.

Come acquistare

L’ETF Xtrackers MSCI Emerging Markets è quotato su Borsa Italiana, sullo Stuttgart Stock Exchange, sul London Stock Exchange e sul SIX Swiss Exchange e sullo XETRA, la sede di negoziazione di Francoforte.

Se dovesse interessarti questo ETF da inserire nel tuo portafoglio, ti basterà avere un conto titoli: a tal proposito, qui trovi le migliori offerte per scegliere tra le piattaforme, quale sarà la migliore per te.

Xtrackers MSCI Emerging Markets: Opinioni 

Ora che abbiamo terminato la recensione e abbiamo potuto vedere tutte le caratteristiche del fondo, come promesso ti fornirò le mie opinioni.

Come hai potuto vedere si tratta di un fondo che replica l’indice MSCI Emerging Markets, e che quindi investe in società che fanno parte dei mercati emergenti, quali soprattutto la Cina, l’India e Taiwan.

I costi di gestione dell’ETF sono contenuti, dal momento che essi si attestano sullo 0,18% annuo. Si tratta infatti di un costo davvero esiguo, relativo al fatto che il fondo è legato alla gestione passiva, che permette di abbattere i costi.

Posso dirti quindi che nel complesso di tratta di un buon fondo sui mercati emergenti, ma non posso sbilanciarmi più di tanto, dal momento che non conosco nel dettaglio la tua situazione personale e finanziaria.

Ritengo infatti che non ci siano degli strumenti che vanno bene per tutti ma che, piuttosto, ognuno abbia le sue esigenze di investimento che devono ricalcare il proprio profilo di rischio e soprattutto perseguire i propri obiettivi.

Una cosa che non abbiamo visto è proprio il profilo di rischio: se leggi il KIID del fondo in questione, vedrai che il suo profilo di rischio è pari a 6, in una scala che va da 1 a7.

Siamo davanti a un rischio alto, quindi significa che l’ETF è adatto a un investitore consapevole dei rischi e che sia in grado di comprendere e di sopportare le perdite.

Questo sicuramente deriva anche dal fatto che il fondo investe nei mercati emergenti, che sono per loro natura rischiosi.

Prima di congedarti volevo ancora dirti qualche parola: personalmente sono un investitore autonomo, e la mia strategia di investimento è molto vicina a questi strumenti, dal momento che li ritengo davvero interessanti, sia per la trasparenza nell’investimento, che per i costi contenuti ma anche perché sono in grado di offrire una diversificazione di portafoglio importante.

Se stai cercando una guida per investire in ETF, allora puoi cominciare dal report gratuito che abbiamo preparato per te.

Se sei un investitore alle prime armi e ti interessa capire come investire in maniera consapevole, allora potresti cominciare leggendo queste risorse che ti allego qui: 

Buon proseguimento!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.
Categorie: ETF

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *