Criptalia: Opinioni e Recensione della Piattaforma di Crowdlending Peer-to-Peer

Se stai cercando opinioni su Criptalia e vuoi conoscere tutte le caratteristiche e le opportunità di guadagno di questa piattaforma, sei nel posto giusto perché in questa recensione parleremo proprio di questo.

Insieme vedremo quanto può rendere investire nei progetti che la piattaforma propone, in che modo consente di investire, per chi è indicata e, in generale, analizzeremo tutte le sue caratteristiche.

Esamineremo insieme il servizio di lending crowdfunding che Criptalia mette a disposizione degli investitori. Certamente saprai quanto sia importante informarsi prima di investire i propri risparmi.

Ecco perché Affari Miei mette a tua disposizione le recensioni di tutti i principali siti operativi nel peer to peer lending.

Continua a leggere!

Chi è Criptalia?

Diego Dal Cero e Matteo Rossi sono rispettivamente Founder e Head of Marketing di Criptalia. Come puoi intuire, la piattaforma peer to peer in questione è Made in Italy e la sua sede è Bergamo.

La mission dei fondatori è quella applicare le tecnologie emergenti della Blockchain in campo finanziario, con lo scopo di spianare la strada ad un nuovo modo di fare investimenti.

Criptalia ha lo scopo di collegare PMI di Valore che vogliono investire in progetti di crescita e sviluppo con i finanziatori alla ricerca di buoni tassi d’interesse e con rischi relativamente bassi.

Criptalia lavora principalmente con il protocollo di tokenizzazione di Ethereum, sulla base del pensiero che una Blockchain pubblica è in grado di garantire sufficiente trasparenza e sicurezza agli investitori.

Visitando il sito ufficiale, puoi vedere che Criptalia permette di investire in progetti con rendimenti fino al 9% annuo e zero commissioni.

Le aziende, invece, possono proporre il proprio progetto e ottenere un finanziamento da 30.000 euro fino a un massimo di cinque milioni di euro, con una durata che può variare da due a cinque anni.

>> Iscriviti Ora su Criptalia! <<

Come funziona e come iniziare ad investire?

Criptalia in Italia opera come agente di un istituto di moneta elettronica. Diversamente dalle altre piattaforme, usa la tecnologia blockchain così da rendere gli investimenti più sicuri, trasparenti e senza intermediazione.

Lo stesso fondatore ha spiegato che la blockchain, grazie alla sua caratteristica di immutabilità, rappresenta il sistema ideale per notarizzare a basso costo le transazioni finanziarie.

Grazie a questo sistema, diventa facile e conveniente per le PMI utilizzare questo portale per pubblicare le richieste di finanziamento, ed è semplice anche per gli investitori accedere e investire, poiché i prestiti vengono divisi in token registrati su blockchain ed assegnati ad ogni utente.

Per iniziare ad investire bisogna registrarsi sul sito ufficiale: la registrazione è gratuita e non comporta alcun impegno, ma permette di accedere ai progetti pubblicati e visionare la documentazione.

Se invece decidi di voler investire, dovrai inserire un documento d’identità e aspettare 24 ore: lasso di tempo dopo il quale il tuo account operativo sarà verificato ed attivato.

Una volta registrato avrai a tua disposizione un conto corrente nominativo con IBAN per effettuare gli investimenti che riterrai più interessanti.

Per investire puoi anche effettuare un deposito attraverso la carta di debito/credito o con un bonifico bancario: il denaro è gestito da Mangopay, il noto Istituto di Moneta Elettronica Francese.

>> Iscriviti Ora su Criptalia! <<

I costi

Quanto costa investire con Criptalia? Come anticipato, non ci sono costi, perché la piattaforma non chiede nessuna commissione e non ha costi nascosti.

Ma allora, come si finanzia? Criptalia si finanzia tramite i servizi che offre alle aziende che pubblicano i loro progetti all’interno della piattaforma.

Per quanto riguarda la cifra iniziale dell’investimento, è davvero bassissima: occorrono solo 20,00 € sul singolo progetto, anche se determinati progetti potrebbero avere altri costi (trovi comunque sempre tutto indicato).

In linea di massima, conviene investire su più progetti, diversificando.

Qual è la tassazione? fa da sostituti d’imposta?

Ovviamente bisogna anche capire qual è la tassazione sui rendimenti: Criptalia è sostituto di imposta. Quindi, se la tua residenza fiscale è in Italia, la piattaforma applicherà una ritenuta del 26% che sarà versata direttamente all’Agenzia delle Entrate.

Tu, comunque, riceverai ogni anno un riassunto di tutte le operazioni effettuate in piattaforma.

>> Iscriviti Ora su Criptalia! <<

Rischi e garanzie della piattaforma

Ovviamente non sono solo i costi l’aspetto su cui devi focalizzarti, ma anche sui rischi che corri. Ovviamente, poiché stiamo parlando di investimenti, i rischi ci sono.

Tuttavia è interessante sottolineare ancora una volta il fatto che Criptalia si avvale del Servizio dell’Istituto di Moneta Elettronica MangoPay, una società sicura e registrata, e che, grazie agli smart contract su blockchain pubblica, tutte le operazioni su Criptalia sono trasparenti e tracciabili.

Opinioni di Affari Miei

Non ho opinioni contrarie all’uso della piattaforma Criptalia: scegliere questo marketplace oppure un altro, dipende dalle tue aspirazioni e dai tuoi obiettivi finanziari.

Questa piattaforma ha il vantaggio di non comportare il pagamento di commissioni, aspetto certamente allettante, e ti permette di investire a partire da 20 euro, promettendo comunque rendimenti interessanti, come viene riportato sulla pagina ufficiale.

Può essere una buona piattaforma se usata con criterio e magari parallelamente ad altri marketplaces per diversificare ulteriormente l’investimento.

Voglio darti un consiglio generale su tutti gli investimenti nel Social Lending: sfruttare queste piattaforme può essere divertente, facile e spesso potrai investire anche cifre basse e questo potrebbe farti sottovalutare di molto il rischio.

La soluzione non è solo quella di diversificare il più possibile e di affidarsi a piattaforme regolarmente autorizzate, ma di investire solo una piccola parte dei tuoi risparmi destinando il resto del tuo patrimonio ad investimenti più solidi.

Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: Crowdfunding

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei