IwBank: Conto Corrente e Deposito, Opinioni sui Servizi della Banca

Conviene diventare clienti di IWBank? In questo articolo valuteremo la prospettiva del conto corrente e del conto deposito con la banca specializzata soprattutto nel settore che riguarda gli investimenti.

Quali sono le opinioni dei consumatori in merito? La pagina, sempre costantemente aggiornata, seguirà anche l’evolversi di eventuali offerte proposte dall’istituto.

Cenni su IwBank

L’istituto, oggi denominato IWBank Private Investments, ha avuto origine dalla fusione fra IWBank e UBI Banca Private Investment.

Lo scopo è quello di offrire sul mercato una sintesi delle migliori competenze di una banca online (IWBank) con l’ampia rete di promotori finanziari facenti capo al Gruppo UBI Banca.

Conto corrente IWBank

IW Conto è il conto corrente che, oltre a garantire i servizi di base, permette di far fruttare i risparmi dei clienti che possono avvalersi dei comparti remunerati IWPower.

Opinioni IWBankDisponibili, poi, il deposito per la custodia e l’amministrazione degli strumenti finanziari e la carta di debito IW Cash, utile per effettuare pagamenti e prelievi sia in Italia che all’estero.

La banca, inoltre, ha pensato il conto anche per permettere di operare autonomamente sui mercati finanziari: il servizio di negoziazione, se attivato, consente di comprare e vendere in piena autonomia e, inoltre, è possibile avvalersi del servizio di consulenza finanziaria messo a disposizione telematicamente.

Il tutto è pensato per essere svolto comodamente online da casa.Prelievi IWBank

Fonte: Nota Informativa

 

Il conto ha un canone mensile di 5 euro: l’importo si azzera in caso di accredito dello stipendio o della pensione (almeno 1000 euro), se si ha una giacenza media mensile o si affida alla gestione dei servizi d’investimento una cifra pari ad almeno 20 mila euro (al mese) o se si attiva il servizio di consulenza.

Nell’immagine che abbiamo estratto dalla nota informativa c’è l’ISC (Indicatore sintetico di costo) che simula quanto può incidere annualmente la spesa per ogni tipo di cliente.

L’imposta di bollo è a carico del contraente nella misura prevista dalla legge per le giacenze medie superiori a 5 mila euro: per approfondire, la guida linkata chiarisce l’argomento.

Per quanto riguarda le spese per i prelievi, alleghiamo l’immagine tratta dalla nota informativa che chiarisce i costi in tutte le varie ipotesi (data di rilievo: 12 febbraio 2016).

Costi conto corrente IWBank

 

Passiamo poi ai comparti IWPower che consentono una remunerazione della liquidità. Le opzioni per le quali si può scegliere sono due:

  • IWPower 3+3 –Rendimento complessivo annuo lordo dello 0,75%, offerta disponibile fino al 17 febbraio 2016;
  • IWPower Special a Vista “Welcome Edition” – Opzione disponibile fino al 30 marzo 2016, prevede l’accredito trimestrale degli interessi con tasso annuo lordo dello 0,25%.
  • Fino al 21 febbraio è attiva l’offerta che abbina il conto IWBank con Sky: per i nuovi clienti 12 mesi di intrattenimento se viene effettuato un bonifico di almeno 5 mila euro. In particolare, i servizi messi a disposizione sono: Sky TV, Sky Famiglia, Sky On Demand, MySky e Sky HD. Compresa nell’offerta anche l’Installazione di parabola, decoder e intervento del tecnico sono compresi nell’offerta. Se il sottoscrittore è già cliente di Sky riceve in omaggio per 24 mesi Sky Multivision in HD.

Altra opzione contrattuale di IWBank è IW conto trading, riservato ai professionisti del trading online.

...

Conto deposito IWBank

Come abbiamo visto recentemente anche con Intesa San Paolo, non sempre una banca mette a disposizione un conto di deposito.

E’ così anche con IWBank che non ha uno specifico prodotto ma consente ai suoi correntisti di accedere ai depositi remunerati che abbiamo visto precedentemente.

Conclusioni: conviene passare a IWBank?

L’istituto non è per tutti: si propone fondamentalmente per clienti interessati agli investimenti, al trading online o abbastanza facoltosi.

Se cercate un conto semplice per compiere poche operazioni, ricevere lo stipendio e pagare le bollette, esistono prodotti economicamente per voi più vantaggiosi oppure potete optare per le carte conto.

Vuoi depositare i risparmi? Scopri le alternative

Il mercato di questi tempi non sorride particolarmente a chi è alla ricerca di una forma di investimento dei risparmi che coniughi le esigenze di sicurezza e redditività.

Anche per questo sono nate nuove realtà come l’italiana MoneyFarm che pensano di risolvere problemi di questo tipo. L’azienda, infatti, si pone sul mercato proprio come alternativa ai conti deposito ed offre interessanti soluzioni ai clienti.

Il risparmiatore può scegliere il proprio livello di rischio, partendo anche da uno al pari di quello dei conti di deposito, e la somma da investire (non ci sono particolari limitazioni). In più, ai clienti l’azienda offre l’assistenza personalizzata del suo team di esperti nella composizione del portafoglio di investimenti.

Per approfondire, vi consigliamo di visitare il sito web ufficiale registrandovi gratuitamente.

Per continuare a leggere Affari Miei, invece, vi raccomandiamo di visitare la sezione dedicata ai migliori conti di deposito.

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO