Certificati Cash Collect: Cosa Sono e Come Funzionano?

Se ti stai interessando di certificati, ti capiterà sicuramente di imbatterti, prima o poi, nei Cash Collect Certficate che, con le loro numerose varianti, sono una delle tipologie più comuni. Ma cosa sono e come funzionano nello specifico?

Come tutti i certificati sono strumenti finanziari derivati, nel senso che il loro valore deriva dall’andamento di un’attività sottostante, che può essere un’azione, un indice azionario, una valuta, una materia prima, un paniere di titoli o un tasso di interesse.

I certificati sono negoziati in Borsa, sul mercato SeDeX, e a seconda del profilo di rischio e rendimento, della durata, del livello di protezione del capitale, e della presenza della leva finanziaria, si adattano a diversi obiettivi e strategie d’investimento.

In questo articolo ti spiego nel dettaglio quali sono le peculiarità dei Cash Collect, e per quali investitori sono più indicati.

Se non hai proprio idea di cosa sono i certificati perché è la prima volta che li senti nominare, allora fai un passo indietro e leggi questo approfondimento: “Cosa Sono i Certificates?”.

Proseguiamo!

Caratteristiche e funzionamento 

Prima ti spiego come funzionano i Cash Collect, e poi di dico a chi si rivolgono.

I Cash Collect Certificate sono una tipologia di certificati a capitale condizionatamente protetto. Forse sai già che l’Associazione Italiana Certificati e Prodotti di Investimento (ACEPI), classifica i certificati secondo quattro macro-categorie:

  1. Certificati a capitale protetto;
  2. Certificati a capitale condizionatamente protetto;
  3. Certificati a capitale non protetto;
  4. Certificati a leva.

I certificati Cash Collect appartengono, appunto, alla seconda categoria, ovvero: la protezione del capitale investito è condizionata al sussistere di determinate condizioni, stabilite in fase di emissione del certificato.

Ma questa è solo la categoria di appartenenza, vediamo quali sono le caratteristiche peculiari.

Premi periodici e a scadenza 

La loro principale peculiarità è quella di distribuire dei premi periodici in date prestabilite, dette “date di valutazione”, il cui importo è fisso e non dipende dall’attività del sottostante.

In altri casi il pagamento dei premi è, all’opposto, condizionato dall’attività del sottostante – il premio viene pagato solo se si verificano certe condizioni alla data di valutazione, ad esempio se il valore del sottostante è maggiore di un livello prestabilito.

In genere questi certificati sono vincolati a un livello Barriera, cioè un valore negativo che, se superato dal sottostante, fa annullare la protezione del capitale.

Come e quando avviene il pagamento del certificato

Alla scadenza del certificato (la durata varia da prodotto a prodotto), il proprietario riceve un pagamento condizionato dall’andamento del sottostante, e qui si aprono 2 scenari possibili:

  1. Se il valore del sottostante è superiore o uguale alla Barriera, il certificato rimborsa il prezzo di emissione (il capitale investito) maggiorato di un importo aggiuntivo (premio finale);
  2. Se il valore del sottostante è sceso sotto la Barriera, l’ammontare rimborsato sarà condizionato dalla variazione negativa del sottostante, determinando una perdita parziale o totale del capitale investito.

Possibili variazioni sul tema

Alcuni certificati Cash Collect consentono anche di ottenere premi con effetto memoria, ovvero alla data di valutazione viene pagata una cedola moltiplicata per i periodi di valutazione passati nei quali non si è riscosso alcun premio.

Altri certificati possono scadere anticipatamente se, nelle date di valutazione, il valore del sottostante è superiore o pari al suo valore iniziale. In tal caso il certificato rimborsa all’investitore l’intero prezzo di emissione e paga anche un importo aggiuntivo.

A chi si rivolgono i Cash Collect Certificate

I Cash Collect Certificate sono strumenti rivolti ad investitori con aspettative di mercato stabili, leggermente rialziste o leggermente ribassiste. Sono adatti ad un investimento diversificato di medio termine.

Ci vuole comunque un buon livello di conoscenza ed esperienza in materia di strumenti derivati ed un’elevata propensione al rischio, poiché la protezione del capitale è condizionata all’evento Barriera.

Per una scelta ottimale del certificato bisogna fare attenzione alla sua volatilità, liquidità e al rischio emittente. Perciò controlla sempre il KIID e il livello di rischio del prodotto.

Contano chiaramente la durata del singolo, le performance dell’attività sottostante, i costi, il prezzo di emissione del certificato, il livello Barriera e le varie clausole e condizioni che regolano il pagamento dei premi e il rimborso finale.

In conclusione

Questo è quanto c’è da sapere, in termini generali, sui certificati Cash Collect. Come dico sempre, i certificati possono essere utili se esistono determinate condizioni soggettive dell’investitore, se sono inseriti in una strategia ben precisa, e se sussiste una buona diversificazione che permette di evitare il rischio emittente.

Restano però dei prodotti complessi che non consiglierei mai a un investitore principiante, privo di formazione e di un portafoglio un po’ strutturato. Se ti trovi solo all’inizio del tuo percorso di investimento, non hai ancora definito obiettivi e strategia, forse è il caso che ti concentri sulle basi anziché pensare ai certificati.

Ti consiglio di partite con la lettura delle guide per i neo-investitori:

Io ti saluto e ti auguro un buon proseguimento.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


 

Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: Certificati

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *