Private Exclusive di Crédit Agricole: Caratteristiche e Opinioni sull’assicurazione sulla vita

Hai sentito parlare delle assicurazioni sulla vita di Crédit Agricole? Stai cercando informazioni su Private Exclusive?

Se hai un conto corrente presso questa banca è possibile che il tuo consulente ti abbia proposto questo prodotto, oppure sei semplicemente curioso e stai cercando maggiori informazioni su questa assicurazione sulla vita.

Ti stai chiedendo se conviene investire in questo prodotto? Sei nel posto giusto perchè in questo articolo cercheremo di far luce su questo contratto vedendo tutte le sue caratteristiche, i vantaggi, gli svantaggi e i costi. Infine ti fornirò anche le mie opinioni sul prodotto.

Cominciamo!

Crédit Agricole: di chi parliamo 

Crédit Agricole Vita S.p.A. è la compagnia di assicurazione che appartiene al Gruppo Internazionale Crédit Agricole, leader di Bancassicurazione in Europa.

Dal 1995 offre una gamma completa di polizze vita, diversificata per area di bisogno, puntando su risparmio e investimento, previdenza complementare, protezione della persona e del nucleo familiare.

Il gruppo è il settimo player del mercato italiano con quasi 1000 punti vendita e oltre 1.700.000 clienti. Il gruppo, nonostante questo, resta ancorato al suo territorio, anche se manifesta una caratterizzazione internazionale grazie all’appartenenza a Crédit Agricole che è il primo gruppo bancario in Francia.

Caratteristiche del contratto

Private Exclusive è l’ideale per chi desidera un investimento a rischio contenuto, beneficiando della garanzia del premio investito e del consolidamento degli interessi positivi della Gestione Crédit Agricole Vita Più.

Si tratta di un’assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili a premio unico. 

Il contratto è di tipo caso morte, ed è collegato a una gestione Separata che prevede la possibilità per il cliente di richiedere il pagamento anticipato del capitale maturato, ovvero il riscatto.

Il versamento del premio

Se dovessi sottoscrivere questo contratto, allora dovrai effettuare un primo versamento di almeno 25.000 euro e potrai scegliere eventuali versamenti aggiuntivi di almeno 10.000 euro.

Il numero dei versamenti che vengono effettuati per ogni anno di durata contrattuale non può essere maggiore di due e l’importo massimo dei versamenti per ogni anno di durata contrattuale deve essere al massimo pari a 100.000 euro.

Il contratto gode di massima libertà in quanto si possono effettuare in qualsiasi momento dei versamenti integrativi di importo non inferiore a 10.000 euro, inoltre puoi disinvestire, anche parzialmente, dopo un mese dalla sottoscrizione del contratto.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te.

>> INIZIA ORA! <<


Quali sono le prestazioni?

Essendo un contratto caso morte, vi è una prestazione in caso di decesso dell’assicurato.

La compagnia infatti paga un importo come prestazione assicurativa in caso di morte dell’assicurato di importo pari al capitale maturato, calcolato alla data di morte.

La compagnia inoltre garantisce, in caso di decesso dell’assicurato, che il capitale maturato non risulti mai inferiore al capitale investito meno il capitale disinvestito.

Durata

Il contratto è a vita intera, quindi la sua durata coincide con la vita dell’assicurato.

A chi è rivolto il prodotto

Questo prodotto è rivolto a un cliente al dettaglio che abbia un’età massima di 90 anni e che abbia un’esigenza di investimento assicurativo, anche con finalità successorie, garantito solo al verificarsi di determinati eventi ed interessato ad investire la liquidità di conto corrente.

Possono sottoscrivere il prodotto anche dei clienti minorenni purché lo sottoscrivano tramite il rappresentante legale.

Il cliente è bene che abbia un’esperienza e una conoscenza informata dei mercati finanziari o assicurativi.

Il riscatto

Il cliente può chiedere che gli venga pagato anticipatamente il capitale maturato se l’assicurato è ancora in vita e se è trascorso almeno un anno dalla data di decorrenza.

Nel caso in cui la richiesta di pagamento anticipato avvenga prima che siano trascorsi i 3 anni dalla data di decorrenza, allora il capitale maturato verrà ridotto di una percentuale, così come riportato in seguito:

  • Al primo anno: 1% di riduzione del capitale maturato;
  • Al secondo anno: 0,75% di riduzione del capitale maturato;
  • Al terzo anno: 0,50% di riduzione del capitale maturato;
  • Oltre: nessuna riduzione.

Il riscatto totale può essere richiesto dal cliente e in questo caso il contratto risulterà risolto, ovvero cesserà di avere effetti.

Il riscatto totale speciale può essere richiesto per delle motivazioni particolari, quali l’acquisto della prima casa per se stesso o per i figli, oppure per spese sanitarie per il cliente, il coniuge oppure i figli, che abbiano un importo minimo pari a 1500 euro.

Il riscatto parziale invece può essere se il cliente desidera ricevere non tutto il capitale ma soltanto una parte di esso, e può richiederlo soltanto nel caso in cui l’importo minimo di ciascun riscatto parziale sia almeno di 500 euro e il capitale maturato residuo sia almeno pari a 25.000 euro. 

Costi dell’assicurazione

Siamo giunti adesso alla parte più importante, ovvero quella dell’analisi dei costi.

I costi sono quelli che vanno ad erodere i rendimenti, e proprio per questo motivo occorre stare molto attenti quando si sottoscrive un prodotto.

Si tratta di una parte che va analizzata nel dettaglio.

Sul contratto gravano i seguenti costi:

  • Spese di emissione: 75 euro;
  • Imposte eventualmente dovute sui versamenti;
  • Commissioni di investimento: dipendono dal cumulo di tutti i versamenti effettuati, meno i versamenti corrispondenti al capitale disinvestito per riscatti;
  • Costi di gestione: 1,20% per la gestione attiva dell’investimento, in quanto dovrai remunerare il gestore che investe per te i tuoi soldi.

Per quanto riguarda le commissioni di investimento, esse sono così distribuite:

  • Per versamenti tra 25.000 e 249.999,99 euro: 1,70%;
  • Per versamenti tra 250.000 e 499.999,99 euro: 1%;
  • Per versamenti tra 500.000 e 999.999,99 euro: 0,75%;
  • Per versamenti oltre 1.000.000 euro: 0,25%.

Per avere delle informazioni maggiori ti invito a consultare il KID.

Revoca e recesso

Potrebbe succedere che, dopo aver sottoscritto il contratto, ci si renda conto che esso forse non è quello che si pensava, oppure ci si può accorgere di aver fatto uno sbaglio.

In tutti questi casi, è bene sapere se il contratto può essere revocato oppure se si potrà recedere da esso, prima della scadenza dello stesso.

Si tratta infatti di informazioni importanti su cui è bene informarsi prima di sottoscrivere il prodotto.

Se il cliente conclude il contratto con la sottoscrizione del modulo di polizza allora non può revocare la proposta.

Se invece lo sottoscrive con la proposta di adesione, allora in questo caso può revocare la sua adesione prima della conclusione del contratto. 

Il recesso invece può essere esercitato entro 30 giorni con una comunicazione scritta.

Trattamento fiscale 

Concludiamo la nostra trattazione vedendo l’aspetto fiscale.

I versamenti non sono soggetti all’imposta sulle assicurazioni.

L’imposta sostitutiva è applicata dalla compagnia in veste di sostituto di imposta, salvo nel caso di somme percepite nell’esercizio di attività commerciali.

Le somme inoltre non sono assoggettate all’imposta sostitutiva ma concorrono a formare il reddito d’impresa.

Opinioni di Affari Miei su Private Exclusive

Ora che abbiamo analizzato il contratto, ti fornisco le mie opinioni al riguardo.

Se hai già avuto modo di leggere altri contenuti simili relativi alle polizze o ai contratti di assicurazione, saprai già forse cosa ne penso.

Il mio parere è che ci sono diverse polizze vita, che hanno però dei problemi: i costi molto elevati, dei vincoli stringenti, poca trasparenza per questo riguarda i contratti, e infine anche dei rendimenti bassi nella maggior parte dei casi.

Strumenti simili spesso ti vengono proposti dai consulenti in quanto sono prodotti molto utili a rimpinguare le casse delle banche o delle SGR, ma poche volte sono davvero utili per te.

Secondo me se ti vuoi assicurare, e proteggere te stesso oppure la tua famiglia, dovresti puntare su una semplice polizza TCM che con pochi soldi è in grado di assicurarti, mentre invece se vuoi cercare un investimento redditizio sappi che ci sono moltissimi altri strumenti più adatti.

Qui puoi trovare una lista dove trovi tantissimi strumenti: così potrai cominciare a farti un’idea dei vari strumenti e potrai così capire quale tra essi potrebbe fare maggiormente al caso tuo.

Naturalmente non ti sto dicendo di non sottoscrivere questo prodotto se ti interessa, ti sto soltanto dando delle indicazioni e delle opinioni personali a riguardo.

Non conoscendo la tua situazione personale e nemmeno quella finanziaria, non posso di certo sbilanciarmi, ma posso soltanto mostrarti una strada da percorrere, se vuoi. Personalmente la strada della formazione è sempre quella migliore, in quanto studiare e formarti è utile per comprendere al meglio il complicato mondo degli investimenti e per poter poi fare delle scelte consapevoli e soprattutto poter mettere in pratica una strategia utile a raggiungere determinati obiettivi di investimento.

Ora hai tutte le informazioni che ti servono per prendere una decisione circa questo prodotto e sulle assicurazioni in generale.

Ti suggerisco comunque di studiare e formarti, per poter poi prendere delle decisioni consapevoli circa gli investimenti.

Prima di salutarti, a tal proposito, mi preme lasciarti queste risorse che potrebbero risultarti molto utili:

Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *