Medionalum MyLife Special, la Polizza Unit Linked di Banca Mediolanum: Conviene?

Conviene la polizza unit linked MyLife Special di MediolanumQuali sono i costi? 

In questo articolo potrai trovare le caratteristiche del prodotto in questione, e successivamente le mie opinioni su di esso.

Se continuerai a leggere troverai vantaggi, svantaggi e costi della polizza e infine, come ti dicevo, ti darò le mie opinioni sul prodotto, in modo che poi tu possa decidere se optare per questo prodotto oppure no.

Buona lettura.

Due parole su Mediolanum

Mediolanum Vita S.p.A. è una compagnia di assicurazione che appartiene al famoso Gruppo Mediolanum e che opera nel settore vita e previdenza complementare. Parliamo di uno dei maggiori gruppi nel panorama italiano. Essa è la capogruppo del gruppo assicurativo della Banca in questione.

Parliamo di un istituto solido ed affidabile, la cui mission è costruire con le persone relazioni di profonda conoscenza, che durano nel tempo, fondate su lealtà, fedeltà e trasparenza.

Dal lato sicurezza quindi si può stare tranquilli.

Le polizze unit linked sono sicure?

L’istituto che ti propone il prodotto è solido e sicuro, ma possiamo dire lo stesso dello strumento in sé?

Purtroppo no, in quanto le polizze unit linked non hanno nessuna protezione sul capitale del contraente rispetto alle performance future del mercato, e quindi non garantiscono alcun rendimento minimo.

Questo si traduce in un rischio potenziale per te di perdere tutto il tuo investimento o parte di esso. Le unit linked infatti seguono l’andamento di un titolo finanziario sottostante e quindi i soldi che tu metti nel prodotto vengono convertiti in quote di quel fondo e successivamente investiti.

Diventa difficile poter capire veramente in cosa investe questa polizza, e che tipo di rischi tu potrai andare a correre. Questo perché il fondo collegato ad una unit linked non è soltanto uno, ma possono essere centinaia di fondi con diversi profili di rischio, che possono essere bassi o medio-alti. Proprio per questo motivo la complessità dello strumento non è per niente da sottovalutare.

Qui trovi la guida di approfondimento dedicata.

Caratteristiche del prodotto

E’ un contratto di assicurazione sulla vita di tipo Unit Linked a vita intera di Mediolanum Vita S.p.A., e si caratterizza come un prodotto d’investimento assicurativo personalizzabile, che unisce la flessibilità di un investimento finanziario ai vantaggi di un prodotto assicurativo.

La durata dell’investimento quindi coincide con la vita dell’assicurato. Per quanto concerne la modalità di sottoscrizione, devi versare un Premio Unico con un minimo di € 50.000 e almeno il 70% del premio iniziale deve essere investito in OICR delle Società del Gruppo Mediolanum.

Operazioni possibili durante la vita del contratto

Ecco le operazioni che puoi effettuare per la durata del contratto di MyLife Special.

Premi Aggiuntivi in forma PIC o Pic Programmato Double Chance

L’importo minimo per aggiuntivo PIC è pari a 5.000 euro (2.500 euro su OICR già valorizzati, 5.000 euro su OICR non ancora valorizzati).

Con un minimo di 25.000 euro, è possibile attivare il Programma Big Chance, che consente di investire il Premio in un OICR obbligazionario/monetario attivando un trasferimento automatico di importi a favore di OICR azionari/multi asset, in un periodo di tempo prestabilito e con cadenze regolari, con l’obiettivo di cogliere le opportunità offerte dai mercati finanziari.

Switch illimitati con le prime 3 operazioni gratuite all’anno

Importo minimo 2.500 euro a favore di OICR già valorizzato, 5.000 euro a favore di OICR non ancora valorizzato.

Riscatto della somma

Il riscatto (parziale o totale) è possibile dopo 6 mesi dalla decorrenza del contratto, con un importo minimo di riscatto parziale di 2.500 euro ed un importo minimo residuo su Polizza a seguito di riscatto parziale di 10.000 euro.

Nel caso di esercizio del diritto di riscatto totale o parziale prima del compimento del quinto anno dalla data di decorrenza del contratto, sul controvalore è applicato un costo variabile in funzione degli anni trascorsi dalla data di decorrenza del contratto.

Trascorsi 10 anni dalla decorrenza del contratto, è possibile convertire il valore di riscatto o di una parte di esso in una rendita annua rivalutabile a scelta tra “vitalizia”, “reversibile” o “certa” per i primi 5 o 10 anni e successivamente vitalizia a favore di uno o più Beneficiari, fino a che l’assicurato è in vita.

I costi

Dopo aver letto le caratteristiche della polizza ed aver capito come opera e di cosa stiamo parlando, sicuramente ti interesserà sapere quanto costa lo strumento.

Come ti ho già accennato all’inizio della trattazione i costi di questi strumenti sono molto spesso elevati, e a volte non vengono nemmeno spiegati in maniera chiara ed esaustiva, portandoti magari a compiere degli errori di valutazione.

Ti elenco quindi i costi diretti ed indiretti del contratto:

  • Commissioni di sottoscrizione: non previste;
  • Diritto fisso sul Premio Iniziale: 51,15 euro;
  • Commissione di gestione annua per Attività di Salvaguardia e di Monitoraggio: 2,25% annuo fino al giorno precedente il compimento del 9° anno e 1,75% annuo dal giorno di compimento del 9° anno;
  • Commissione di gestione annua sugli OICR: variabile in funzione degli OICR selezionati;
  • Costi di switch: prime tre operazioni all’anno gratuite, successivamente diritto fisso di 51,15 euro;
  • Costo di riscatto (totale o parziale): variabile da un massimo del 3% ad un minimo dell’1% in funzione degli anni trascorsi nel contratto;
  • Costo della copertura caso morte supplementare: variabile, da un massimo dello 0,30% ad un minimo dello 0,10% annuo, in base al tipo di opzione aggiuntiva scelta dal contraente in fase di sottoscrizione del contratto. Il costo non sarà applicato al raggiungimento degli 80 anni di età dell’assicurato.

Fiscalità

Vediamo in ultimo come viene gestito il prodotto in merito agli aspetti fiscali, che spesso vengono adoperati come esche per attrarre i potenziali firmatari:  la tassazione delle plusvalenze assicurative realizzate all’interno del prodotto è posticipata al momento della liquidazione della polizza. La tassazione avverrà in sede di liquidazione della prestazione (al momento del riscatto parziale/totale o del sinistro).

In caso di decesso dell’assicurato, le somme corrisposte ai Beneficiari risultano esenti da tassazione esclusivamente per la componente riferita alla copertura del “rischio demografico” (rischio di mortalità).

Le somme corrisposte ai beneficiari godono dell’esenzione dell’imposta sulla successione.

L’imposta di bollo viene memorizzata annualmente sul contratto. La stessa sarà trattenuta cumulativamente al momento della liquidazione del contratto per sinistro o per riscatto (totale o parziale), a riduzione, quindi, dell’importo lordo di liquidazione.

Per chi è questa polizza

Adesso che hai capito le caratteristiche dello strumento, ti starai chiedendo se può fare al caso tuo. Ti dico, senza girarci troppo intorno, che questa polizza è adatta ad un investitore consapevole che sa dove sta investendo i propri soldi ed è in grado di capire il funzionamento di uno strumento simile e soprattutto di poter sopportare eventuali perdite, perchè come ti ho detto si tratta di uno strumento rischioso.

Opinioni di Affari Miei

In conclusione posso darti le mie opinioni sul prodotto. Da quanto avrai capito leggendo, penso che tu ti sia reso conto che non amo molto questo tipo di prodotti, principalmente per alcuni motivi:

  • Le assicurazioni dovrebbero proteggere, e non investire;
  • Queste polizze sono molto care, con costi di gestione elevati e spese di commissione altrettanto;
  • Sono prodotti molto complicati;
  • Sono polizze rischiose, quindi metti in conto che devi essere in grado di sostenere eventuali perdite.

Quindi, se sei un investitore consapevole e ti puoi permettere di sopportare ingenti perdite, allora sappi che questo prodotto comporta rischi e poche garanzie di rendimenti. Se lo vuoi proprio scegliere, sei già preparato.

Ma se stai cercando un’assicurazione classica allora ti sconsiglio di scegliere uno strumento simile! Potresti invece optare per una polizza TCM, mentre se vuoi investire ci sono tantissimi altri strumenti a costi più contenuti che ti permettono di investire e di essere consapevole di come vengono impiegati i tuoi soldi!

Conclusioni

Ora che sai anche le mie opinioni puoi decidere autonomamente cosa fare e se questo strumento fa per te: ci sono persone che c non vogliono occuparsi direttamente dei loro soldi e quindi non danno peso ai costi del risparmio gestito.

Se però vuoi imparare ad investire nel modo più efficace, allora ti lascio da leggere le mie guide pratiche per i principianti:

A presto.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi Investire con Buon Senso?
Le banche e i consulenti ti hanno raccontato tantissime bugie. Per investire serve buon senso, accedi subito al mio report!